Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.
Vecchio 21-04-2008, 14.06.36   #1
Boleyngirls
Ospite
 
Data registrazione: 17-04-2008
Messaggi: 6
Anna Bolena, strega o donna dal forte carattere?

Questo interrogativo mi assilla, perchè essendo appassionata della sua storia e avendo letto numerosi testi sul suo personaggio, sono giunta alla conclusione personale che Anna Bolena nn fu una strega, ma una donna incompresa in un'epoca in cui si supponeva che le donne nn potessero pensare. Con la sua astuzia è riuscita a spodestare una regina spagnola, ha sposato un re pur essendo una borghese e ha provocato lo scisma che ha generato la Chiesa Anglicana, e tutto ciò per essere poi gettata via come una spugna dal Re, il quale, trovandola una presenza ingombrante ha ritenuto necessario inventare delle accuse a suo carico per disfarsi di lei.
La mia opinione è personale e discutibile, vorrei sapere la vostra.....
intanto mi presento, sono un nuovo arrivo, spero che risponderete alla mia richiesta di opinioni.....
Boleyngirls is offline  
Vecchio 28-04-2008, 12.17.33   #2
Boleyngirls
Ospite
 
Data registrazione: 17-04-2008
Messaggi: 6
Riferimento: Anna Bolena, strega o donna dal forte carattere?

desidero precisare che non mangio nessuno....potete tranquillamente rispondere.....
Boleyngirls is offline  
Vecchio 30-04-2008, 15.34.27   #3
falbala48
Ospite abituale
 
L'avatar di falbala48
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 110
Riferimento: Anna Bolena, strega o donna dal forte carattere?

Citazione:
Originalmente inviato da Boleyngirls
Questo interrogativo mi assilla, perchè essendo appassionata della sua storia e avendo letto numerosi testi sul suo personaggio, sono giunta alla conclusione personale che Anna Bolena nn fu una strega, ma una donna incompresa in un'epoca in cui si supponeva che le donne nn potessero pensare. Con la sua astuzia è riuscita a spodestare una regina spagnola, ha sposato un re pur essendo una borghese e ha provocato lo scisma che ha generato la Chiesa Anglicana, e tutto ciò per essere poi gettata via come una spugna dal Re, il quale, trovandola una presenza ingombrante ha ritenuto necessario inventare delle accuse a suo carico per disfarsi di lei.
La mia opinione è personale e discutibile, vorrei sapere la vostra.....
intanto mi presento, sono un nuovo arrivo, spero che risponderete alla mia richiesta di opinioni.....

Ciao , penso che anna bolena abbia pagato la sua spregiudicatezza, ha giocato con una mente perfida, prepotente e lasciva quale era quella di Enrico VIII, certo il periodo storico non era favorevole alla donna, ma non dimenticare che sua sorella era la preferita del sovrano , quindi lei per sete di potere ed affermazione non si è fatta scrupolo alcuno nei confronti della sorella, ha avuto ciò che ha voluto, ma a che prezzo? Lo scisma, secondo il mio punto di vista l’ha provocato Enrico VIII ma sempre per manie di grandezza e fini utilitaristici personali , con lo scisma non doveva dividere con nessuno alcun potere, lui sarebbe stato l'unico e indiscusso sovrano, con lo scisma religioso l’inghilterra ha avviato la riforma protestante, ma lì poi parliamo di riforme ed altro, del resto grazie allo scisma Enrico VIII ha potuto avere sei mogli…. Cosa non indifferente ,non solo per quei tempi ma anche per i nostri. Personalmente vedo anna bolena come una donna non bella ma piuttosto intrigante, astuta, calcolatrice che ha saputo usare al meglio le sue doti femminili, ma ahimè questa sua capacità non l’ha salvata dalla rovina, metti pure che il suo peso fondamentale l’ha avuto anche il fatto di non essere riuscita a dare un erede maschio, a quel punto anna era un impedimento per i disegni dinastici del re, non serviva più ,il suo declino è iniziato proprio da lì.
Buona serata
falbala48 is offline  
Vecchio 30-04-2008, 16.33.21   #4
Anakreon
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 297
Mariti e reticenze.

Abbi pazienza:
conoscendo il marito della Bolena, la reticenza è opportuna.

Anakreon.
Anakreon is offline  
Vecchio 05-05-2008, 15.19.01   #5
Boleyngirls
Ospite
 
Data registrazione: 17-04-2008
Messaggi: 6
Riferimento: Anna Bolena, strega o donna dal forte carattere?

Citazione:
Originalmente inviato da falbala48
Ciao , penso che anna bolena abbia pagato la sua spregiudicatezza, ha giocato con una mente perfida, prepotente e lasciva quale era quella di Enrico VIII, certo il periodo storico non era favorevole alla donna, ma non dimenticare che sua sorella era la preferita del sovrano , quindi lei per sete di potere ed affermazione non si è fatta scrupolo alcuno nei confronti della sorella, ha avuto ciò che ha voluto, ma a che prezzo? Lo scisma, secondo il mio punto di vista l’ha provocato Enrico VIII ma sempre per manie di grandezza e fini utilitaristici personali , con lo scisma non doveva dividere con nessuno alcun potere, lui sarebbe stato l'unico e indiscusso sovrano, con lo scisma religioso l’inghilterra ha avviato la riforma protestante, ma lì poi parliamo di riforme ed altro, del resto grazie allo scisma Enrico VIII ha potuto avere sei mogli…. Cosa non indifferente ,non solo per quei tempi ma anche per i nostri. Personalmente vedo anna bolena come una donna non bella ma piuttosto intrigante, astuta, calcolatrice che ha saputo usare al meglio le sue doti femminili, ma ahimè questa sua capacità non l’ha salvata dalla rovina, metti pure che il suo peso fondamentale l’ha avuto anche il fatto di non essere riuscita a dare un erede maschio, a quel punto anna era un impedimento per i disegni dinastici del re, non serviva più ,il suo declino è iniziato proprio da lì.
Buona serata


A parte il fatto non marginale ce a quei tempi era una guerra di tutti contro tutti, la Corte era il peggior ambiente al mondo sia per crescere che per vivere...e sia Anna che sua sorella crebbero alla corte francese, da sempre più spregiudicata....Anna ha pensato a se stessa, probabilmente spinta dalla famiglia, ovviamente interessata a che la figlia diventasse regina, la sorella Maria nn era adatta ad essere regina, e Enrico non l'avrebbe sposata perchè aveva reputazione di essere una cortigiana al servizio di molti, non ultimo Francesco I re di Francia ed inoltre era essa stessa già sposata.
Inoltre sono propensa a vedere in Enrico VIII un uomo debole, non aveva dimostrato di poter generare un erede e consapevole di questo per nascondere la propria mancanza di virilità accusò tutte le sue mogli meno che l'ultima, di essere sterili o streghe perchè incapaci di dargli un erede, mentre era lui il probabile portatore a livello genetico di un cromosoma che gli impediva di avere figli maschi sani, infatti l'unico erede Edoardo, figlio di Jane Seymour morì giovanissimo, così come il bastardo di Bessie Blount, entrambi deboli e malaticci, tenuti in vita dalle costanti cure dei medici...non so....secondo me Enrico dubitava di se stesso e questo l'ha spinto a crearsi la reputazione di temibile, così che almeno gli altri non avrebbero dubitato di lui...
Boleyngirls is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it