Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.


Vecchio 15-06-2005, 21.09.50   #11
Rothbard
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 129
nessuno mette in dubbio la "ricerca storica".. è la conclusione che spesso non è altro che "ipotesi"...
Rothbard is offline  
Vecchio 21-06-2005, 18.21.00   #12
Tiberio
Ospite
 
Data registrazione: 20-06-2005
Messaggi: 29
Uhm Mi dispiace ma sono MOLTO MA MOLTO PERPLESSO su questa nuova teoria. Anzitutto si scontra con moltissimi elementi storici contrari con questa versione. Poi di eplessia Cesare aveva sempre sofferto e questa malattia non gli aveva impedito di conquistare mezzo mondo. Inoltre i resoconti storici ci testimoniano dei tantissimi progetti politici, economici, giuridici, costituzionali, militari e chi più ne ha più ne metta che stava ideando per gli anni successivi, quindi era in uno stato d'animo veramente poco compatibile con il suicidio. Infine, per elaborare una nuova teoria è necessario entrare in possesso di nuovi element e nuove fonti: che fonti nuove portano i sostenitori di questa tesi? Mi dispiace ma credo sia solo una cosa scandalistica
Tiberio is offline  
Vecchio 21-06-2005, 18.28.16   #13
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Citazione:
Messaggio originale inviato da Tiberio
Uhm Mi dispiace ma sono MOLTO MA MOLTO PERPLESSO su questa nuova teoria. Anzitutto si scontra con moltissimi elementi storici contrari con questa versione. Poi di eplessia Cesare aveva sempre sofferto e questa malattia non gli aveva impedito di conquistare mezzo mondo. Inoltre i resoconti storici ci testimoniano dei tantissimi progetti politici, economici, giuridici, costituzionali, militari e chi più ne ha più ne metta che stava ideando per gli anni successivi, quindi era in uno stato d'animo veramente poco compatibile con il suicidio. Infine, per elaborare una nuova teoria è necessario entrare in possesso di nuovi element e nuove fonti: che fonti nuove portano i sostenitori di questa tesi? Mi dispiace ma credo sia solo una cosa scandalistica

Beh, scandalistica non direi, anche perché è il frutto di nuove ricerche. Con l'aiuto di un computer si sono ricostruite diverse situazioni e comunque, proprio perché Giulio Cesare non era uomo da suicidio, aveva la necessità che qualcuno lo uccidesse. Come si spiega, altrimenti che lui, che era sempre andato in giro con la scorta, proprio il giorno del suo assassinio ne fosse privo? Come mai ciò, nonostante lo avessero invitato ad utilizzare la scorta? Ci sono questi ed altri interrogativi, che fanno pensare ad una volontà dell'imperatore di porre fine alla sua malattia. Valerio Massimo Manfredi della tivu La7 non credo sia personaggio da scandali.
Mr. Bean is offline  
Vecchio 21-06-2005, 18.45.37   #14
Tiberio
Ospite
 
Data registrazione: 20-06-2005
Messaggi: 29
Anzitutto piacere di conoscerti, MrBean: sei il primo con cui entro in contatto in questo forum (mi sono appena iscritto). E' chiaro che per poter dare un giudizio obiettivo dovrei prima vedere il documentario di Manfredi. Lo stimo come scrittore e come ricercatore, ma a volte le esigenze di audience televisiva lo rendono per così dire...un po' azzardato nelle sue ipotesi. Proprio perché Cesare era quello che era non credo avrebbe avuto problemi a suicidarsi, qualora lo avesse voluto. Ma, ripeto, perché avrebbe dovuto volurlo proprio nel momento in cui stava cogliendo i frutti gloriosissimi di tutta la sua carriera politica e militare? Nessuna fonte ha mai avanzato una simile ipotesi (leggo da anni libri su Cesare) e se come dici si tratta di nuove ricerche, in quanto "nuove" dovrebbero basarsi su nuovi elementi. Ma quali? Quali nuovi elementi possono portare delle ricostruzioni al computer? Non so, Mr Bean io sono perplesso, ma ovviamente sono pronto a ricredermi se queste nuove scoperte daranno veramente nuovi elementi attendibili.
Tiberio is offline  
Vecchio 21-06-2005, 18.51.18   #15
Tiberio
Ospite
 
Data registrazione: 20-06-2005
Messaggi: 29
Ricordo che proprio in quel momento stava progettando una colossale campagna militare contri i Parti e che avrebbe poi portato l'esercito romano in Asia per rientrare in Europa dal lato orientale dei territori germanici. Un'opera colossale e che solo lui poteva concepire. Voi lo vedete un aspirante suicida a progettare una cosa del genere? Mah...
Tiberio is offline  
Vecchio 12-10-2005, 18.05.21   #16
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Citazione:
Messaggio originale inviato da Tiberio
Ricordo che proprio in quel momento stava progettando una colossale campagna militare contri i Parti e che avrebbe poi portato l'esercito romano in Asia per rientrare in Europa dal lato orientale dei territori germanici. Un'opera colossale e che solo lui poteva concepire. Voi lo vedete un aspirante suicida a progettare una cosa del genere? Mah...

io sì. Infatti, se si fosse rinchiuso in se stesso avrebbe dato adito a preoccupazioni d'ogni sorta nei suoi collaboratori, amici, parenti ed estimatori. Probabilmente non gli avrebbero permesso di portare a termine il suo piano.
Mr. Bean is offline  
Vecchio 27-07-2007, 13.25.19   #17
Caesar
Combattente!
 
L'avatar di Caesar
 
Data registrazione: 12-05-2007
Messaggi: 83
Riferimento: L'uccisione di Giulio Cesare

Citazione:
Originalmente inviato da Mr. Bean
Gli storici attuali hanno una nuova teoria sulla morte di Giulio Cesare. E' risaputo che soffrisse di epilessia e che ciò fosse per lui un grave handicap. Forse voleva farla finita ma non aveva il coraggio necessario per togliersi la vita, anche perché questo atto lo avrebbe disonorato per l'eternità. Quindi, quel giorno infausto decise di uscire senza scorta, nonostante il parere contrario dei suoi familiari. Andò volontariamente incontro alla morte. Forse (ma questa è solo un'ipotesi a sostegno della tesi) furono fatti i preparativi prima dell'avvenimento stesso. Sarà vero oppure è solo un'altra leggenda?

non credo che cesare cercasse la morte. altrimenti non avrebbe confidato a marc'antonio che sarebbe partito entro pochi giorni per andare con il denaro raccolto contro i parti in una grande campèagna militare che avrebbe cambiato drasticamente la storia di roma. aveva in mewnte grandi piani... conquistare la dacia era tra i suoi pensieri, non si preoccupava neanche dell'età che avanzava per i progetti futuri. che si cerucciasse della calvizia e dell'indebolimento del corpo o dell'epilessia che tra l'altro negli ultimi tempi riusciva a prevedere gli attacchi qualche momento prima. Cesare amava troppo la vita e se uscì senza scorta fu solo perchè credeva di non avere pèiù nemici per la clemenza che dava a tutti, tra cui cassio e bruto.
Caesar is offline  
Vecchio 02-11-2007, 21.08.14   #18
catilina1972
Ospite
 
Data registrazione: 01-11-2007
Messaggi: 17
Riferimento: L'uccisione di Giulio Cesare

Citazione:
Originalmente inviato da Mr. Bean
Gli storici attuali hanno una nuova teoria sulla morte di Giulio Cesare. E' risaputo che soffrisse di epilessia e che ciò fosse per lui un grave handicap. Forse voleva farla finita ma non aveva il coraggio necessario per togliersi la vita, anche perché questo atto lo avrebbe disonorato per l'eternità. Quindi, quel giorno infausto decise di uscire senza scorta, nonostante il parere contrario dei suoi familiari. Andò volontariamente incontro alla morte. Forse (ma questa è solo un'ipotesi a sostegno della tesi) furono fatti i preparativi prima dell'avvenimento stesso. Sarà vero oppure è solo un'altra leggenda?


La tua supposizione e' priva di fondamento. E' come dire che Cesare in quanto pelato soffrisse di impotenza.
Cesare era divenuto scomodo.
La storia dell'antica Roma non ci insegna che i personaggi scomodi hanno sempre fatto una triste fine
catilina1972 is offline  
Vecchio 09-11-2007, 11.50.00   #19
andreax
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-01-2006
Messaggi: 72
Riferimento: L'uccisione di Giulio Cesare

Queste sono pure congetture. Sono il frutto di una storiografia traviata che vede la rassegnazione nel coraggio, la codardia nell'audacia. Ma guarda cosa non ci si inventa pur di ridimensionare la figura di Cesare...forse la sua figura è talmente elevata da adombrare l'immagine dell'uomo moderno, cinico, invidioso e piccolo-borghese. Credo che leggendo questo 3d, Cesare avrebbe pensato fra se:
" Tanto più volerai in alto, tanto più piccolo sembrerai agli occhi di coloro che non possono volare".
andreax is offline  
Vecchio 19-12-2007, 12.54.15   #20
Fiddler
Ospite
 
Data registrazione: 19-12-2007
Messaggi: 8
Riferimento: L'uccisione di Giulio Cesare

Questa faccenda mi ricorda quella di Nerone e Britannico. Quest'ultimo soffriva di epilessia e certa storiografia attribuisce proprio a questa patologia la responsabilità della sua morte. Personalmente preferisco la tesi di Tacito, sì come, nel caso di Cesare, son d'accordo con gli utenti a favore della tradizionale tesi storiografica, e cioè quella dell'omicidio causato dalla degenerazione del potere repubblicano - ormai pre-imperiale - sulla base delle solite, ossessive fobie senatorie circa il ritorno ad una concezione monarchica della politica.
Fiddler is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it