Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Enciclopedia   Indice

Angelus Silesius (Angelo Silesio - Johann Scheffler)

Angelo Silesio, pseudonimo di Johann Scheffler (Breslavia 1624-1677), mistico e poeta tedesco. Addottoratosi a Padova in medicina e filosofia, nel 1653 si convertì dal luteranesimo al cattolicesimo. Ordinato sacerdote nel 1661, visse i suoi ultimi anni in convento.
L'opera di Silesio costituisce una vera e propria summa della tradizione mistica tedesca da Meister Eckhart a G. Taulero, J. Bohme, J. Ruysbroeck e D. Czepko, alla quale Silesio si ispirò anche per la forma della sua opera principale, Il pellegrino cherubico (1657). Oltre a vari scritti apologetici, raccolti nella Ecclesiologia (1677), egli scrisse La santa delizia dell'anima (1657) e Descrizione materiale delle quattro ultime cose (1675). I temi centrali della meditazione mistica - in particolare la dottrina del distacco da tutto ciò che è finito, l'annichilimento di sé, la preghiera come silenzio e l'unio mystica con l'essere divino - trovano nei versi di Silesio una sintesi straordinaria per vigore speculativo e intensità lirica.
Particolarmente audace è la tesi della compenetrazione tra umano e divino. L'uomo è in Dio, ma anche Dio è nell'uomo; se l'uomo si annulla, "Dio non può vivere neppure un attimo" (Il pellegrino cherubico, I, I, 8). Largamente diffusi, gli scritti di Silesio costituirono un punto di riferimento costante della cultura religiosa tedesca dal pietismo al romanticismo.

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...