Home Page Riflessioni.it
Dizionario Religioni

Dizionario Religioni   Indice

 

Testimoni di Geova

 

È un movimento fondato intorno al 1878 negli Stati Uniti dal commerciante - avventista Ch. T. Russell, che grazie alla sua forte carica di proselitismo si è molto diffuso anche in Germania e in Italia, contando in totale circa dodici milioni di seguaci (1997).
Le concezioni dottrinarie di derivazione protestante e giudaica sono caratterizzate dallo spirito millenaristico, secondo cui la nuova venuta del Cristo è già iniziata e avrà termine solo quando sarà compiuta l'opera degli eletti di Geova, cioè la predicazione, considerata importante sia per la salute dell'umanità, sia come strumento di salvezza per colui stesso che la mette in atto. Essa è un dovere da compiere per assicurarsi la vita eterna: infatti si ritiene che alla fine dei tempi risorgeranno solo gli eletti e gli altri saranno dissolti, rifiutando pertanto la dottrina dell'immortalità dell'anima.

[N.d.R. Un visitatore del sito, Testimone di Geova, ci invita a precisare che: i Testimoni di Geova credono che saranno risuscitati sia i giusti che gli ingiusti (Atti degli Apostoli 24:15). I giusti sono quelli che si sono sforzati di ubbidire al vero Dio, mentre gli ingiusti sono quelli che per varie ragioni non hanno potuto conoscere la legge del vero Dio. Inoltre, tutti gli insegnamenti dei Testimoni di Geova si basano esclusivamente sulla Bibbia che è la Parola di Dio, come disse Gesù rivolgendosi al Padre: la tua parola è verità (Vangelo di Giovanni 17:17)]

I testimoni di Geova negano la Trinità, Gesù essendo solo figlio e salvatore e non Dio; inoltre credono nel diavolo, di cui si deve contrastare l'azione di progressivo predominio nel mondo.
Non esiste una Chiesa strutturata e istituzionale, la guida del movimento è affidata a un consiglio di anziani, chiamati fratelli responsabili, e si entra nel movimento mediante battesimo per immersione. I testimoni di Geova non fumano, non bevono alcolici, né assumono droghe, rifiutano l'aborto, dal momento che il corpo, dono di Dio, va mantenuto integro. Inoltre seguono altre regole: non partecipano ai sistemi governativi (non votano) e rifiutano il servizio militare. Molte di queste regole, per esempio la non ammissione delle trasfusioni di sangue, li sottopone spesso a sanzioni e in alcuni paesi a persecuzioni.

Tratto da: Dizionario delle Religioni di Francesca Brezzi – Editori Riuniti (1997)

 

I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - copyright©2000-2020

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT - Dove il Web Riflette! - Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo