Home Page Riflessioni.it

EnciclopediaEnciclopedia   Indice

 

Zone erogene

 

Zone erogene, quelle zone del corpo la cui stimolazione determini un'eccitazione sessuale.

Secondo la psicoanalisi (Freud, Tre saggi sulla teoria della sessualità, 1905), tutto il corpo è potenzialmente una zona erogena, anche se le regioni uretro-genitale, anale e orale sono predisposte più di altre all'erogeneità (per esempio la suzione del pollice da parte del bambino predispone all'erogeneità della regione orale nell'adulto). Nella prospettiva psicoanalitica l'erogeneità è intesa come una variabile quantitativa, soggetta a ridistribuzioni nell'organismo e determinata dalle modalità specifiche della stimolazione e manipolazione materna, nelle prime fasi dello sviluppo infantile, oltre che da fattori di natura anatomo-fisiologica.

 

Zone erogene

 

Vulva / Pene
Labbra
Collo e nuca
Petto e capezzoli
Fondoschiena e parte interna delle cosce
Orecchie

 

I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2018

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...