Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  17° ANNO

Filosofia Quantistica e Spiritualità di Ulrich Warnke. Traduzione a cura di Corrado S. MagroFILOSOFIA QUANTISTICA
e Spiritualità

La chiave per accedere ai segreti e all’essenza dell’essere.
Di Ulrich Warnke
Traduzione a cura di Corrado S. Magro
In esclusiva assoluta per l'Italia, per gentile concessione dell’autore e dell’editrice Scorpio la traduzione del libro di Ulrich Warnke: Quantenphilosophie und Spiritualität.

 

 

Capitolo 8 - Maggio 2015
Trasposizione delle conoscenze ancestrali e nuove

 

Indice | Paragrafo precedente | Paragrafo successivo

 

8.7 Limitatezza, primo ostacolo per la trasposizione

  1. L’anima, entità dell’essere, è per principio priva di spazio e tempo. Essa è momentaneamente connessa alla materia del corpo (incarnata) per poter fare esperienze impossibili quale anima pura senza corpo. Ma, con l’incarnazione  l’anima è connessa e limitata dal corpo.

  2. Intelletto/consapevolezza è un processo che viene utilizzato individualmente dalla più parte delle persone. Il processo è anch’esso universale e come l’anima, è privo di spazio e tempo. Ma, consapevolezza individuale senza esercizio quotidiano particolare rimane prigioniera dentro la consapevolezza dello stato di veglia e limitata dalle esperienze abituali del corpo e dell’ambiente.

Dobbiamo mettere in chiaro: consapevolezza (intelletto/spirito) ed emozioni (anima), originariamente libere e universali, sono collegate solo per abitudine al corpo. Bisogna quindi infrangere l’abitudine, cosa possibile solo con molto esercizio. Esercitarsi è apprendere, e apprendere comporta una ristrutturazione della struttura cerebrale che da quel momento può mettere di lato l’apprendere una volta assodato. L’esercizio ha un ruolo determinante tra gl’iniziati di tutte le religioni e tradizioni.

Anche il commutare la salute è un programmare a cui partecipano emozioni (anima) e raziocinio (intelletto), e che non funziona spontaneo ma attraverso allenamento e condizionamento. L’apprendere esercitandosi è il superamento indispensabile di una scissione, una crepa creata per proteggere l’individuo dagli effetti catastrofici che possono sorgere dai pensieri liberi tramutandosi in realtà.

 

Indice | Paragrafo precedente | Paragrafo successivo


Cerca nel sito


Utenti connessi

seguici su facebook



Iscriviti alla Newsletter mensile

Iscriviti alla NEWSLETTER

Riceverai Gratis la Newsletter mensile

con gli aggiornamenti di Riflessioni.it

Un solo invio al mese

IN TUTTE LE LIBRERIE

 

RIFLESSIONI SUL SENSO DELLA VITA

RIFLESSIONI SUL SENSO DELLA VITA

Ivo Nardi ha posto dieci domande esistenziali a più di cento personaggi della cultura, una preziosa raccolta di riflessioni che mettono in luce le prospettive della società contemporanea.

L’intento è quello di offrirti più punti di vista possibili sul senso della vita, così da aiutarti in maniera più obiettiva davanti alle circostanze della tua esistenza. Approfondisci


Leggi l’introduzione
e scarica gratuitamente l'eBook contenente gli aforismi tratti dalle risposte.

 

I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2017

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...