Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 26-04-2007, 11.21.48   #1
lozoo82
Ospite
 
Data registrazione: 24-04-2007
Messaggi: 9
italiani popolo di ignoranti?

salve a tutti, secondo voi perche l'arte contemporanea in generale e nello specifico la "videoarte""
sono sconosciute al pubblico?

siamo un popolo di ignoranti?
alla domanda sai cos'e' la videoarte, 1 italiano su 100 risponde -ma che diavolo e'?
tu invece cosa rispondi?
lozoo82 is offline  
Vecchio 06-05-2007, 15.27.52   #2
Rasputin
Evoliano
 
L'avatar di Rasputin
 
Data registrazione: 19-02-2007
Messaggi: 37
Riferimento: italiani popolo di ignoranti?

non so cosa sia la videoarte, e neanche mi interessa saperlo; preferisco interessarmi d'altro.
ma credo che ci siano motivi più importanti per definire gli italiani degli ignoranti...
Rasputin is offline  
Vecchio 06-05-2007, 19.36.24   #3
ilmondoditobix
Ospite
 
Data registrazione: 10-03-2007
Messaggi: 13
Talking Riferimento: italiani popolo di ignoranti?

Ciao sono un'ignorante, nel senso che ignoro cosa sia la videoarte, cosi' come ignoro tantissime altre cose !

Allora ? Erudiscimi, che è sta' videoarte ?
ilmondoditobix is offline  
Vecchio 07-05-2007, 01.18.49   #4
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
Riferimento: italiani popolo di ignoranti?

Citazione:
Originalmente inviato da lozoo82
salve a tutti, secondo voi perche l'arte contemporanea in generale e nello specifico la "videoarte""
sono sconosciute al pubblico?

siamo un popolo di ignoranti?
alla domanda sai cos'e' la videoarte, 1 italiano su 100 risponde -ma che diavolo e'?
tu invece cosa rispondi?

Nonostante le prime opere video di Naim June Paik siano degli anni '60, secondo me è la fruizione stessa dell'opera che fatica a mutare.
Mi sembra paradossale: da una parte la pittura con il pennello e la scultura a scalpello sono le immagini suggerite dalla parola "arte", ma nemmeno questo antico tipo decolla più.
La nuova arte, quella delle installazioni, dei video su web non si può portare a casa e appendere in salotto.
Per poterne fruire come spettatore sono necessarie indicazioni e informazioni che il dipinto classico non necessita.
Ma soprattutto credo che per le arti in genere la possibilità di diffusione e pubblicazione abbia sortito, nella sua faccia negativa, un numero spropositato di opere e un marasma di informazioni che di fatto non esaltano e non abbassano nulla, in una specie di equilibrio statico.
Quindi come per la letteratura, pochi nomi e sopravvalutati rispetto al valore intrinseco dell'opera: il solito giro di gallerie, nomi, risorse sull'informazione "importanti".
cannella is offline  
Vecchio 08-05-2007, 10.38.52   #5
L'odor del peccato
Ospite
 
Data registrazione: 27-04-2007
Messaggi: 4
Riferimento: italiani popolo di ignoranti?

Laddove si ignora qualcosa le motivazioni non possono che essere di due origini: o non c’è a sufficienza informazione, e/o manca la voglia di esserne informati.
Nel caso nell’arte contemporanea, o dell’arte tutta, credo entrino in gioco entrambe le motivazioni.
C’è indubbiamente poca diffusione da parte dei media, che non suscitano sicuramente interesse in tal senso, ma c’è anche molta poca voglia da parte della gente di occuparsi di altro, che non sia quello che i mass media, e soprattutto la televisione, effonde e stimola, ossia tutto tranne che cultura, o cmq una informazione più autentica, con questo voglio dire, al di là dell’arte che può anche legittimamente interessare poco, preferendo magari altro, mi riferisco a quelle indicazioni che possano aiutare l’uomo ad andare incontro a se stesso e alla sua natura, al suo essere, ai suoi effettivi desideri e bisogni, affinché possa “conoscere” ciò che davvero potrà soccorrerlo e sostenerlo nella sua vita, e renderla probabilmente “preferibile”, e non incontro a quello che decidono a tavolino piccoli omuncoli, ma dal grande potere politico ed economico.

Siamo un popolo di ignoranti, forse sì, ma non credo perché non si conosca la video arte…ahimè ignoriamo ben altro…..

Poi cosa sia la Video art, bè credo che il termine stesso lo indichi, è un’arte che utilizza immagini che sgorgano da un video, per dirlo tout court, sono delle riprese che poi vengono trasmesse attraverso un “video”, ricordo qualche installazione con quei vecchi televisori, diciamolo davvero brutti , a volte l’artista riprendeva proprio coloro che erano andati lì a vedere la sua opera, il fruitore diventava così parte integrante dell’opera. C’è dell’interessante come in ogni nuova arte, anche se personalmente non la prediligo, forse tutta quella tecnologia, quelle immagini incorporee senza una materia che le dia corpo o più corpo…..non so, mi lascia un senso di vuoto e di solitudine……
L'odor del peccato is offline  
Vecchio 17-05-2007, 15.45.48   #6
lozoo82
Ospite
 
Data registrazione: 24-04-2007
Messaggi: 9
Riferimento: italiani popolo di ignoranti?

Cari miei amici, la mia ovviamente era una domanda provocatoria tant'è che ho scritto "noi italiani siamo un popolo di ignoranti" non volevo certo offendere nessuno. Il mio intento era quello di scatenare una reazione...

Non penso che sapere cosa sia la videoarte, o meglio l'arte in generale, sia una questione di vita o di morte. -.
Penso però che l'arte ci aiuti a comprendere la nostra posizione nel mondo e quindi ad essere consapevoli della nostra esistenza!
Rispondere "non so cosa sia la videoarte e neppure me ne frega" significa vivere con i para occhi!!

L'arte in quanto comunicazione è importante per comprendere la nostra società! Se ciò non ci tocca, allora non ci lamentiamo se poi va tutto a rotoli...

Non dobbiamo consumare l'arte, dobbiamo vierla!!!!!
lozoo82 is offline  
Vecchio 18-05-2007, 23.05.37   #7
Rasputin
Evoliano
 
L'avatar di Rasputin
 
Data registrazione: 19-02-2007
Messaggi: 37
Riferimento: italiani popolo di ignoranti?

non vivo con i paraocchi, semplicemente per quello che conosco mi interessa ben poco dell'arte contemporanea...
Rasputin is offline  
Vecchio 19-05-2007, 08.59.38   #8
lozoo82
Ospite
 
Data registrazione: 24-04-2007
Messaggi: 9
Riferimento: italiani popolo di ignoranti?

Il fatto stesso che tu sia entrato in un forum di arte significa che in qualke modo non ti è del tutto indiferente l'arte.In genere ci si disinteressa x kualkosa che già si conosce e allora formuliano un nostro giudizio e riteniamo che quel qualkosa sia noioso, che quella cosa non ci dice nulla...

L'arte la viviamo, la indossiamo, la sentiamo, la incidiamo sulla nostra pelle, tutto questo un qualkosa vorrà dire, a meno che siamo i soliti burratini che ci lasciamo manovrare dal mercato, dalle tendenze.
lozoo82 is offline  
Vecchio 19-05-2007, 12.33.19   #9
L'odor del peccato
Ospite
 
Data registrazione: 27-04-2007
Messaggi: 4
Riferimento: italiani popolo di ignoranti?

Scusate se entro nella vostra piccola polemica, ma personalmente non ho letto un atteggiamento qualunquistico da parte di Rasputin nei confronti dell’arte, ma solo di una particolare arte, in questo caso delle video arte.
Credo si possa amare e interessarsi di arte, senza per questo amarla tutta o averne o volerne una conoscenza a menadito di tutto ciò che è stato e venga realizzato.
Credo Lozoo che tu abbia assolutizzato il punto di vista di Rasputin, anche se posso comprendere che per chi ama qualcosa e avvertirne l’indifferenza possa emotivamente dar fastidio, ma non per questo si può avere la pretesa che tutti amino le stesse cose……il mondo sarebbe davvero noioso, non trovi?!
L'importante è cmq che se ne discuta, in qualsiasi forma!
L'odor del peccato is offline  
Vecchio 20-05-2007, 11.02.03   #10
lozoo82
Ospite
 
Data registrazione: 24-04-2007
Messaggi: 9
Riferimento: italiani popolo di ignoranti?

No, anzi ti ringrazio per aver espresso la tua opinione. Hai sicuramente ragione, non voglio cmq litigare con nessuno. E'giusto che ognuno abbia il suo punto di vista e anche se non lo condivido lo accetto.
Solo una cosa non riesco a capire...

L'arte è una sola, sia se si parla di videoarte o di pittura o di scultura ecc.

Il contenuto è lo stesso ciò che cambia è solo la forma, il mezzo.
Quindi mi innervosisco quando si parla di un'arte di serie A e un arte di serie B.
Per piacere non etichettiamo l'arte, lasciamolo fare al mercato, alle gallerie il cui unico scopo è commerciare il prodotto!


lozoo82 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it