Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 17-11-2007, 16.41.38   #1
fundy
Ospite
 
L'avatar di fundy
 
Data registrazione: 15-11-2007
Messaggi: 14
Jane eyre

Qualcuno di voi ha letto Jane Eyre di Charlotte Bronte? Io sono letteralmente innamorata di questo libro!!!

Ciao

fundy
fundy is offline  
Vecchio 17-11-2007, 19.11.16   #2
galaad
Ospite
 
Data registrazione: 17-11-2007
Messaggi: 3
Riferimento: Jane eyre

Ciao, Fundy, non ho letto il libro ma la Bronte è una scrittrice che riscuote il mio interesse. Grazie della segnalazione!



Galaad
galaad is offline  
Vecchio 17-11-2007, 22.39.40   #3
fundy
Ospite
 
L'avatar di fundy
 
Data registrazione: 15-11-2007
Messaggi: 14
Riferimento: Jane eyre

Ben arrivato caro Galaad!!! Io adoro Jane Eyre soprattutto per il carattere della protagonista: donna emancipata, che vuole lavorare per vivere facendo la governante, arguta, intelligente nell' epoca vittoriana. Adoro la bravura della scrittrice che identifica gli stati d'animo di Jane con le condizioni atmosferiche ed ambientali. C'è un passo che fa più o meno così :"dormivo, non avevo idea di cosa, fare quando una stella è caduta dal cielo posandosi sul mio cuscino"... e poi c'è Mr Rochester, come si fa a non amarlo?

Ciao a tutti

fundy
fundy is offline  
Vecchio 19-11-2007, 12.13.38   #4
kubinski
Ospite
 
Data registrazione: 08-11-2007
Messaggi: 6
Riferimento: Jane eyre

Un grande libro, non cè dubbio. Se ancora non l'hai fatto passa a Henry James che in molti romanzi ha delle protagoniste straordinarie. Qualche titolo:

Ritratto di signora
Le ali della colomba
La coppa d'oro

Ti segnalo anche il racconto "La belva nella giungla" che nel cuor mi sta.
kubinski is offline  
Vecchio 19-11-2007, 17.30.50   #5
fundy
Ospite
 
L'avatar di fundy
 
Data registrazione: 15-11-2007
Messaggi: 14
Riferimento: Jane eyre

Grazie per la tua risposta, Kubinski. Ho diversi romanzi di Henry James ma fino ad ora non ne ho letto nessuno. Sono molto lenta nel leggere perchè devo assimilare e gustare ciò che apprendo ed ho una biblioteca enorme!! Se ti va, leggi qualcosa su Thomas Hardy. A me è piaciuto molto "Una romantica avventura" edito dalla Sellerio. Per quanto riguarda Charlotte Bronte volevo leggere "Shirley", mi piace il suo stile che trovo a tratti simbolico.

Ciao

fundy
fundy is offline  
Vecchio 20-11-2007, 16.58.22   #6
kubinski
Ospite
 
Data registrazione: 08-11-2007
Messaggi: 6
Riferimento: Jane eyre

Fai bene a leggere lentamente. Solo così si può apprezzare e assimilare un libro.
Conosco, e apprezzo, Thomas Hardy. Anni fa ho costrutio un mio percorso personale tra i grandi romanzi della letteratura inglese e mi piace segnalarti George Eliot, Nonostante lo pseudonimo maschile è una scrittrice. Semisconosciuta in Italia, è una grandissima. Il suo Middlemarch è una pietra miliare. E che dire del vecchio Thackeray? E del grande Dickens?
kubinski is offline  
Vecchio 20-11-2007, 18.37.09   #7
fundy
Ospite
 
L'avatar di fundy
 
Data registrazione: 15-11-2007
Messaggi: 14
Riferimento: Jane eyre

Ciao, di Dickens ho letto "Grandi speranze" e devo dire che mi è piaciuto molto per il suo carattere gotico. Io ti consiglio anche di leggere Anthony Trollope. La Sellerio sta pubblicando i sei romanzi del ciclo dei Barset che mi appresterò a leggere. In questo momento sto leggendo autori contemporanei ma hanno poco a vedere con i classici...

Ciao

fundy
fundy is offline  
Vecchio 21-11-2007, 10.27.34   #8
kubinski
Ospite
 
Data registrazione: 08-11-2007
Messaggi: 6
Riferimento: Jane eyre

Di Trollope ho letto un paio di romanzi in inglese. Poi per alleggerire un po' restando sempre tra gli inglesi puoi sempre leggere qualcosa di Wodehouse, lo scrittore più divertente del mondo che nella vita era l'uomo più noiso del mondo .
kubinski is offline  
Vecchio 21-11-2007, 14.42.00   #9
fundy
Ospite
 
L'avatar di fundy
 
Data registrazione: 15-11-2007
Messaggi: 14
Riferimento: Jane eyre

Mi dispiace ma non conosco Wodehouse, è sempre un'autore vittoriano? Io vado matta per i romanzi ambientati nella Londra ottocentesca!.

Ciao

fundy
fundy is offline  
Vecchio 22-11-2007, 09.02.42   #10
kubinski
Ospite
 
Data registrazione: 08-11-2007
Messaggi: 6
Riferimento: Jane eyre

Pelham G. Wodehouse (1881-1975) è uno dei più grandi umoristi della storia della letteratura. Una macchina per scrivere vivente. La quintessenza dell'umorismo inglese. E' lo scrittore disimpegnato per eccellenza e per tutta la vita non si è interessato a niente altro che ai suoi libri, uno più divertente dell'altro. Provare per credere.
kubinski is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it