Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 28-11-2005, 07.24.57   #11
Piccolo Antonio
Ospite abituale
 
L'avatar di Piccolo Antonio
 
Data registrazione: 06-07-2005
Messaggi: 47
Quindi fatemi capire:io sono un ragazzo di 17 anni e vivo a Siracusa(poco sotto Catania),ho il pallino della scrittura,soprattutto poesie, e cerco un editore che pubblichi i miei lavori almeno in scala regionale,da quello che ho capito io bastava che andassi in giro a darla a cani e porci,scrivere quello che facevo e farlo leggere a mezzo mondo,ma se era così semplice perchè non me lo avete detto subito?
Piccolo Antonio is offline  
Vecchio 29-11-2005, 15.53.04   #12
Franco1
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2003
Messaggi: 85
Non ti seguo...sei un ragazzo di 17 anni e pensi di darla ?

O non sei un ragazzo o mi devi spiegare cosa pensavi di dare ?
Franco1 is offline  
Vecchio 29-11-2005, 16.37.03   #13
Fiocco di Neve
Ospite
 
Data registrazione: 28-11-2005
Messaggi: 3
Invece di scemare per ciò che vivono gli altri, vivete cose assurde anche voi stessi!
Io non avrei mai pensato che fosse stato considerato un capolavoro, alla fine è un libro che racconta storie erotiche, come tante altre... Un diario diciamo, come ha scritto Tatta...
Niente di chè.
Niente di coinvolgente, tranne forse che a qualcuno può portare ad una magnifica masturbazione.
Eheheh
Moralmente, non è nulla secondo me.
Anche se io per prima considero molto certi libri erotici dove tutto è descritto con guanti di velluto, sono da ammirare quegli scrittori :P

Un consiglio, CHI SE NE FREGA! XD
Fiocco di Neve is offline  
Vecchio 29-11-2005, 18.28.20   #14
Piccolo Antonio
Ospite abituale
 
L'avatar di Piccolo Antonio
 
Data registrazione: 06-07-2005
Messaggi: 47
franco ironizzavo quando parlavo di darla,
cmq sono arrabbiato perchè c'è tanta gente che vale e che passa la vita a cercare di entrare nel campo dell'editoria e della letteratura,questa per quanto ha fatto la facile ora è finanziata da una casa editrice e fa la bella vita
Piccolo Antonio is offline  
Vecchio 30-11-2005, 11.26.36   #15
Tatta
Ospite
 
Data registrazione: 18-11-2004
Messaggi: 5
ci sono libri che descrivono l'erotismo in modi anche più forti, più energici, ma lo fanno con una eleganza e con una passione che ti fanno venir veramente voglia.
quindi approvo i libri erotici, ma senza MAI tralasciare la bella scrittura, quella emozionante davvero.
Tatta is offline  
Vecchio 29-12-2005, 02.50.16   #16
UomoSuono
Ospite
 
Data registrazione: 12-12-2005
Messaggi: 34
Confesso...che è veramente una £cagata$...qui c'entrano solo soldi...££££££$$$$$$££££££.... beh si sapeva...
UomoSuono is offline  
Vecchio 29-12-2005, 02.52.45   #17
UomoSuono
Ospite
 
Data registrazione: 12-12-2005
Messaggi: 34
questo topic con tutto il rispetto per chi l'ha fatto non si meriterebbe di stare in arte...forse potrebbe stare il libro nella spazzatura comunale d'Italia.....mmm e poi anche il film prodotto da F.Neri...in collaborazione con la Spagna...quando ci sono i soldi..ahahahaha....sti furboni....
UomoSuono is offline  
Vecchio 14-01-2006, 01.09.35   #18
Riddle
Ospite
 
Data registrazione: 30-12-2005
Messaggi: 4
il bello dell'arte ribelle

questo topic con tutto il rispetto per chi l'ha fatto non si meriterebbe di stare in arte...forse potrebbe stare il libro nella spazzatura comunale d'Italia

se ti ha fatto saltare i nervi, o indignare, è arte...
involontaria, ma è arte...
è questo il bello della produzione letteraria provocatoria e poco chiara: qualunque effetto era quello desiderato...
Riddle is offline  
Vecchio 18-01-2006, 22.57.55   #19
Nabucodonosar
Ospite
 
Data registrazione: 20-08-2004
Messaggi: 10
Bell libro.
Fa riflettere,forse a me,dal basso del mio QI.
Non è un libro scritto benissimo dal punto di vista letterale,è semplice;
Tratta temi che non sono ne fantastici ne profondi,ma dal basso della loro rozzezza trasmettono qualcosa.
Inquitudine,Trsitezza,Pena,Inc ertezza,Sensibilita,Ipocrisia, Egocentrismo sono temi racchiusi in Melissa P.
Chi dice che questo libro parla semplicemente e banalmente di una Principessa che trovera il suo Principe Azzurro,non sa leggere.
Non dico che sia fantastico,ma leggerlo è un esperienza,come tutti i libri,chi lo elimina a prescindere fa parte di quella sezione della società razzista.
Rappresenta benissimo le ultime generazioni,che nell loro modo di vivere sono perverse,se non nel sesso,in qualsiasi altra cosa.
Per quanto riguarda il post originario,sinceramente non mi sorprenderebbe nessuna delle due ipotesi,che comunque è valida per questo libro,come per molti altri.
Nabucodonosar is offline  
Vecchio 24-01-2006, 14.21.32   #20
rico
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2
mah!

Questo libro è possibile che venga paragonato al più popolare "Noi,i ragazzi dello zoo di Berlino"?
Il libro della ragazza tedesca l'ho letto e mi ha colpito molto!
Il libro di questa italiana lo evito volentieri!
Secondo voi ha ragione chi lo paragona all'altro?

Ciao

rico
rico is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it