Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 13-01-2006, 18.14.15   #1
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Come si inventa un personaggio

La nostra vita è fatta di mille incontri. Cominciamo dalle persone con le quali viviamo in casa, continuiamo con quelle che incontriamo a scuola, in strada, nei luoghi che visitiamo per poche ore o dove soggiorniamo più a lungo. Con queste persone abbiamo delle relazioni: brevi o lunghe, tranquille o tempestose, piacevoli o irritanti. I nostri sentimenti coincidono con i loro oppure no. Le nostre idee sono simili oppure divergono completamente. Ci è facile andare d'accordo, oppure non riusciamo proprio a intenderci. Non siamo mai indifferenti a ciò che ci accade: anche se una situazione o una persona ci colpiscono di più, e altre meno. Ecco perché ,per inventare dei personaggi, a volte è sufficiente guardarsi intorno, "saccheggiare" i propri ricordi, ripensare le proprie esperienze. Potete farlo anche voi. Provate a raccontare un episodio che vi ha visti coinvolti con un compagno a scuola, in palestra, o in qualsiasi altro luogo in cui è nato un rapporto bello o complicato. Provate a ricordare e a raccontare soprattutto le emozioni che l'altro ha suscitato in voi con le sue parole o il suo comportamento. Cercate di entrare nella sua pelle. Se riuscite a farlo, quel personaggio vivrà davvero attraverso le vostre parole e riuscirà a parlare anche a coloro che non l'hanno conosciuto. E' un modo per cominciare a fare letteratura, uno dei tanti. Con me ha funzionato. Ecco perché io sono diventato molto bravo ad osservare gli altri, ad ascoltarli, a non farmi sfuggire un gesto o una parola di chi sfiora la mia vita.

Angelo Petrosino



Volete provare? Mi sembra un gioco piacevole e attinente a questo forum!





Vaniglia

Ultima modifica di Vaniglia : 13-01-2006 alle ore 18.18.13.
Vaniglia is offline  
Vecchio 13-01-2006, 20.00.22   #2
Guccia
ad maiora
 
L'avatar di Guccia
 
Data registrazione: 02-01-2005
Messaggi: 275
Il mio contributo: una giornata limpida

Era una giornata di sole limpida, tersa. Le nuvole non disturbavano il sole come i pensieri cupi non ottenebravano la mente di ****. Ne aveva passate tante, ma finalmente si sentiva felice: era quella felicità talmente pura, vera, indisturbata che si sentiva quasi salire le lacrime agli occhi; era angosciata: aveva paura che quella felicità tanto auspicata potesse scomparire da un momento all'altro, come un sogno alle 5.30 di mattina, quando la sua sveglia suonava fastidiosa. Sdraiata sull'erbetta primaverile umida di rugiada osservava il cielo. Era incerta: se tutto fosse terminato così per riportarla alla sua vita di prima cosa avrebbe fatto? Ignorava ancora, ma ecco, sapeva...
la sveglia era suonata, il sogno era finito bruscamente per riportarla alla realtà ma ebbe il presentimento che quello non fosse stato solo frutto della sua fantasia ma un segno: il segno che era ora di cambiare. Quante volte si era sentita presa in giro, sottovalutata, abbandonata, non amata. Ora doveva dare una svolta alla sua vita; Sapeva e poteva scegliere da sola: l'avrebbe fatto. Doveva cambiare, voleva, poteva: perché no?!
D'ora in poi la sua vita non sarebbe stata più quella di prima, ne avrebbe preso le redi e l'avrebbe condotta secondo le sue scelte, quelle che non avrebbe mai rimpianto. Ne aveva abbastanza di cercare di piacere agli altri: ora gli altri sarebbero dovuti piacere a lei. Aveva paura ma era un inizio, per avere coraggio.
Nonostante ciò aveva un gran bisogno di... un non so che avrebbe dovuto colmare la sua solitudine e sapeva che dopo tanti ostacoli prima o poi l'avrebbe trovato.

Ecco il mio piccolo contributo
, Vaniglia e tutti

Guccia


P.s.: Scusate errori e ripetizioni varie ma sono un po' di fretta e ho scritto un po' di getto

Un
Guccia is offline  
Vecchio 15-01-2006, 01.04.06   #3
Venusta
Ospite abituale
 
L'avatar di Venusta
 
Data registrazione: 25-12-2005
Messaggi: 129
bhè.. pensa se non l'avessi scritto a gesti !

chi è questa ragazza.. tu ?
è contorto il brano a parer mio... nn ha un inizio.. ha solo una fine....
Venusta is offline  
Vecchio 15-01-2006, 10.35.42   #4
Guccia
ad maiora
 
L'avatar di Guccia
 
Data registrazione: 02-01-2005
Messaggi: 275
1) Non sono io: è semplicemente inventata
2) Potresti spiegare meglio quel "Non ha un inizio, ha solo una fine"

Grazie mille



Guccia
Guccia is offline  
Vecchio 15-01-2006, 13.13.47   #5
Venusta
Ospite abituale
 
L'avatar di Venusta
 
Data registrazione: 25-12-2005
Messaggi: 129


non si sa perchè si sentiva felice, non si sa perchè era qui, non si quel che le era capitato.... è misteriosa...
ma
questa ragazza guarda al positivo verso il futuro...ma qualcosa le deve essere successo per farla riflettere......ion quel modo..

perchè non sarebbe stata più la stessa la vita ?
perchè la ragazza deve dare adesso una *svolta* svincolando dalle risposte che ogniuno di noi cerca ?
perchè vuole tutto solo dopo un sogno ?
Venusta is offline  
Vecchio 15-01-2006, 13.20.11   #6
Guccia
ad maiora
 
L'avatar di Guccia
 
Data registrazione: 02-01-2005
Messaggi: 275
1) Non sarebbe stata più la stessa perché aveva capito cosa cercare, la felicità, una felicità che nasce da lei
2) Non svincola nessuna risposta, forse (e sottolineo forse perché lo può sapere solo lei ) la sua è una svolta in quanto capisce che è ora di provare a rispondere alle domande che ognuno cerca in ognuno di noi)
3) Non vuole tutto solo dopo un sogno ma lo capisce dopo il sogno: l'ha sempre voluto dentro di sè

un

Guccia
Guccia is offline  
Vecchio 15-01-2006, 13.25.24   #7
Venusta
Ospite abituale
 
L'avatar di Venusta
 
Data registrazione: 25-12-2005
Messaggi: 129
non so se può c'entrare qualcosa, ma io giocando di ruolo ho diversi personaggi...
online uno
dal vivo 2
da tavolo tropppi

alla fine è quello che io vorrei essere..

la Venusta [ online and live ] è una persona arrogantee e resuntuosa.. ma si fa valere per i suoi ideali... quasi nessuno l'accetta così com'è perchè non va a fondo..

bhè, qui si riprende anche un pò la storiella di Guccia
la Venusta non si fa piacere, aspetta gli altri, sono loro che devono piacere a lei

ecco, io vorrei comunque essere così.... ecco perchè tengo molto a vivere in un altro modno pensando ai problemi di Venusta....
Venusta is offline  
Vecchio 15-01-2006, 13.31.47   #8
Guccia
ad maiora
 
L'avatar di Guccia
 
Data registrazione: 02-01-2005
Messaggi: 275
Sarebbe bello decidere tutto per noi stessi senza dipendere da nessuno, ma abbiamo terribilmente bisogno degli altri, soprattutto affettivamente. Io credo però che se si è convinti del tutto di noi stessi sia abbastanza giusto che gli altri debbano piacere a noi, ma non bisognerebbe mai agire con troppa arroganza ma con un giusto quentitativo di umiltà!
Sii te stessa Venusta, non penso di dovertelo dire io!

tanti



Guccia

P.s.: Non mettere il piede in due scarpe!
vacci piando e fa la brava

Ancora

Guccia

Ultima modifica di Guccia : 15-01-2006 alle ore 13.33.27.
Guccia is offline  
Vecchio 15-01-2006, 13.33.58   #9
Venusta
Ospite abituale
 
L'avatar di Venusta
 
Data registrazione: 25-12-2005
Messaggi: 129
garzie Guccia.. ti anche io
Venusta is offline  
Vecchio 15-01-2006, 13.36.30   #10
Guccia
ad maiora
 
L'avatar di Guccia
 
Data registrazione: 02-01-2005
Messaggi: 275
sembrava che fossimo pronte a fare a botte e ora siamo qui ad abbracciarci


Guccia
Guccia is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it