Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 03-04-2006, 15.16.57   #11
Guccia
ad maiora
 
L'avatar di Guccia
 
Data registrazione: 02-01-2005
Messaggi: 275
A me piacciono le sculture e gli edifici barocchi del Bernini, amo i cipressi e i cieli di Vang Gogh, i tahitiani e la natura tropicale di Gaugin, il surrealismo di magritte, ma anche la Venere di Cnido, la Nike di Samotracia, le sculture di Michelangelo, l'armonia delle ville del palladio, la REggia di Caserta e il Rococò di Vanvitelli, le allegorie del Botticelli, il mistero di Leonardo: tutte cose che nella mia casa non posso permettermi (a parte in poster); però io ADORO il LIBERTY come TE!!!!! (e ho un lampadario Tiffany, ereditato!!!!).
Immagini allegate
Tipo file: jpg tiffany.jpg (35.3 KB, 103 visite)
Guccia is offline  
Vecchio 03-04-2006, 15.22.24   #12
Guccia
ad maiora
 
L'avatar di Guccia
 
Data registrazione: 02-01-2005
Messaggi: 275
Una lampada meravigliosa
da : http://www.tiffany-lamps.de/TIFFANY_...HANGER/AA.html
Immagini allegate
Tipo file: jpg tiff2.jpg (35.0 KB, 89 visite)

Ultima modifica di Guccia : 03-04-2006 alle ore 15.23.48.
Guccia is offline  
Vecchio 03-04-2006, 17.47.12   #13
Ish459
Unidentified
 
L'avatar di Ish459
 
Data registrazione: 20-02-2006
Messaggi: 403
Arte e artesania... è chiaro che il concetto di Arte è più generico, quello di "Artesania" è molto più preciso e vincolante. Quale'è la differenza fa Artista e Artesano. Possiamo dire che un artesano è anche una sorta di artista perché l'artesania non è una semplice attività "manuale", richiede anche l'espressione di una propria personalità, di un "valore aggiunto" che va trasmesso all'opera che si crea.
L'artesania è un arte che si tramanda una conseguenza della necessità di ogni cultura de trasmettersi e rimandarsi nel tempo. Queste forme di artesania si producono attraverso procedure manuali e strumenti "rustici", non moderni. È un modo di confezionare un prodotto indirizzato all'utilizzo personale oppure ornamentale ma realizzato con Personalità e rigore Popolare e sebbene non raggiunge la categoria di "creazione artistica", richiede per la sua esecuzione abilità, buon gusto e stile...
Ogni prodotto e un esemplare UNICO e questa è la differenza fondamentale con la "fabbricazione industriale".
Più che il "profitto" , l'artesania ha uno scopo fondamentale: il tramandare delle procedure di produzioni dei prodotti tipici di un popolo, di una civiltà, di una cultura. Forma parte della patrimonio culturale di ogni paese e quindi penso sia la differenza fondamentale con l'arte in generale.
Quindi, arte termine generico per l'espressione della propria creatività.
Artesania una forma di arte il cui scopo e tramandare la propria cultura di generazione in generazione.
Ish459 is offline  
Vecchio 13-04-2006, 17.39.10   #14
Arkady
Ospite
 
L'avatar di Arkady
 
Data registrazione: 02-04-2006
Messaggi: 14
arte

Allora, vero è che gli artisti prima nascevano nelle botteghe e prima ancora erano artigiani, ma secondo me la distinzione maggiore tra arte e artigianato è l'originalità...
L'arte è creazione di qualcosa di nuovo. Anche la cosidetta arte contemporanea, che nessuno comprende e vale milioni, è originalità.... Perchè vengono ricordati e portati come esempi massimi Giotto Masaccio Caravaggio e Picasso? Ognuno ha dato vita ad una nuova epoca di pittura... E chi ne ha seguito le tracce non li ha mai copiati, ha sempre rielaborato in base a esperienza personale, gusto del tempo, influenze paesistiche e personale interpretazione...
L'artigianato è produzione di serie, decorazione... Una piccola arte, ma non arte!
Arkady is offline  
Vecchio 14-04-2006, 18.52.40   #15
clf2000
Ospite
 
L'avatar di clf2000
 
Data registrazione: 01-04-2006
Messaggi: 12
Wink Difficile a volte discernere...

Ultimamente, durante l'VIII Settimana della Cultura, promossa dal Ministero per i Beni e le attività culturali, ho ammirato una mostra di beni etnoantropologici. Gli oggetti visionati erano opera di finissimo artigianato: marchi da pane, stecche da busto, rocche per filare, insomma tutti oggetti di uso quotidiano fabbricati con rozzi attrezzi da taglio e a volte solo sbozzati, sapientemente incisi con una varietà di elementi fitomorfi e zoomorfi capaci di suscitare poesia e magia al tempo stesso. La realizzazione di sì fatte opere evidenziavano un'attenzione scrupolosa della materia tanto da accostarli, se non ad "arte" almeno a un raffinato artigianato. Per questo secondo il mio modesto parere a volte è molto difficile definirne la soglia di delimitazione, perchè uno sconfina nell'altro, rendendo la creatività umana già arte fine a se stessa.
clf2000 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it