Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 21-01-2003, 13.52.46   #11
andreaziino
Ospite
 
Data registrazione: 20-01-2003
Messaggi: 6
ciao a tutti innanzitutto! (sono nuovo)
vorrei esprimere dei pareri sull'arte e sulla tecnica.
non sono assolutamente daccordo con Respirazzurro per quanto affermato sull'arte e su dante soprattutto. tu lo vedresti un'analfabeta scrivere poesie? e la conoscenza della scrittura non è tecnica? tutti questi che si credono poeti mi fanno vomitare. e poi dire che dante non era un artista?!?!?, non c'è niente di più sbagliato. magari ti consiglio di leggere qualche trattato sulla filologia e capirai perchè è così grande dante. il sentimento da solo non ha dove andare così come la tecnica da sola non ha dove andare. avevo appunto scritto un articolo sul mio sito, anzi un'invettiva contro i falsi poeti. se vi va i do il link!
mi spiace per Respirazzurro ma non volevo andarti contro gratuitamente, e che su questo argomento non riesco a frenarmi è più forte di me (non volermene)
saluti e a presto
andreaziino is offline  
Vecchio 22-01-2003, 01.03.05   #12
Respirazzurro
RESPIRAZZURRO
 
Data registrazione: 19-12-2002
Messaggi: 24
No per carità,non me la prendo,questo tipo di battaglie le ho già fatte su un altro sito,lunghe battaglie contro la mediocrità,i luoghi comuni,l'incapacità di scollarsi dalle imbeccate scolastiche,la mancanza di autonoma riflessione,la totale assenza di arte.Il presupposto per iniziare una discussione,è che si abbia a che fare con qualcuno d'intelligente,quindi non dimostrarti il contrario per piacere.Lo so fa piacere e da una confortevole e calda sicurezza,pensare che l'arte sia avere in mente le regole giuste(per carità,senza le quali non si puo' distruggere il vecchio come dici nel tuo sito),un po' di tecnica e un po' di creatività.Eh si,troppo comodo cari miei.Volete che sia così perchè in questo modo potete essere anche voi artisti.Ma l'arte non è una mamma affettuosa,ma una puttana arrogante che se non soddisfate vi sputa addosso.
A parte questo,speravo fosse giunto il messaggio,che non considero Dante un idiota o un poveretto,nè c'è bisogno che mi consigli di leggere i tuoi saggi,ne leggo altri forse più interessanti e arricchenti.L'opera di dante la conosco,e mi sembra un capolavoro,semplicemente ho spostato l'ambito entro cui si colloca.Perchè non è arte.A sentir questo vi siete rivoltati,perchè è come se avessi tolto qualcosa al caro dantuccio vero?Questo perchè date già una connotazione positiva all'arte,quest'ultima è quasi un complimento,un riconoscimento,eh no,l'arte è una dimensione,non ha valenze positive o negative,non appartiene al possibile,non è l'inferno ,nè il paradiso,per questo Tira Giù l'Impossibile.
Nè sono un falso un poeta,le cose che scrivo,di norma,nessuno le coglie,perchè vi trovate tutti nel possibile.
Se vuoi vedere qualcosa,vai su www.alidicarta.it e su archivio autori cerca Respirazzurro,quelle in cima sono le ultime in ordine cronologico.Fatti un giro nell'arte.
Respirazzurro is offline  
Vecchio 22-01-2003, 01.38.38   #13
andreaziino
Ospite
 
Data registrazione: 20-01-2003
Messaggi: 6
Citazione:
Messaggio originale inviato da andreaziino
ciao a tutti innanzitutto! (sono nuovo)
vorrei esprimere dei pareri sull'arte e sulla tecnica.
non sono assolutamente daccordo con Respirazzurro per quanto affermato sull'arte e su dante soprattutto. tu lo vedresti un'analfabeta scrivere poesie? e la conoscenza della scrittura non è tecnica? tutti questi che si credono poeti mi fanno vomitare. e poi dire che dante non era un artista?!?!?, non c'è niente di più sbagliato. magari ti consiglio di leggere qualche trattato sulla filologia e capirai perchè è così grande dante. il sentimento da solo non ha dove andare così come la tecnica da sola non ha dove andare. avevo appunto scritto un articolo sul mio sito, anzi un'invettiva contro i falsi poeti. se vi va i do il link!
mi spiace per Respirazzurro ma non volevo andarti contro gratuitamente, e che su questo argomento non riesco a frenarmi è più forte di me (non volermene)
saluti e a presto
non un po' di tecnica e un po' di creatività, ma la tecnica e la creatività, la conoscenza di vocaboli per esprimere l'inesprimibiele, o per meglio dire, quello che per i comuni mortali è inesprimibile e per un poeta no, (e non per una dotta ostentazione) per esempio fa parte della tecnica, non puoi nasconderlo! è comodo pensare che qualcuno si alzi la mattina e possa scrivere. c'è bisogno di arte, si, ma c'è anche bisogno della sua negazione e della sua affermazione. se non ci fossero stati i poetuncoli non sarebbero stati così grandi i poeti, i maestri. i saggi che ti ho indicato io non sono cartastraccio, ma importanti studi sulla lingua, e non dico questo perchè vivo di conoscienze scolastiche o meglio universitarie, ma perchè amo studiare la lingua e tutto ciò che ci ruota attorno. non si deve per foza essere un artista, ma anche solo un'amante dell'arte! perchè tu credi che siano artisti tutti quei mediocri scrittori che scrivono senza la benchèminima conzezione stilistica? tu credi che esista un pittore che ha dipinto le sue sensazioni senza conoscere i colori? credi che tu avresti potuto scrivere se non lo avessi appreso? qualcuno ti ha insegnato a leggere e a scrivere, e questo ti serve oggi per comunicare con me!! non è tecnica quella??? poi tocca a te stabilire quanto vuoi apprendere!
non rileggo nemmeno quello che ho scritto sono troppo stanco

cmq anche se non sembrerebbe è stato un piacere disquisire con te
spero di essere stato più chiaro sul mio concetto di arte, che forse non è così lontano dal tuo
ps ti sei mai emozionato sentendo la dolce melodia di un verso?
creata ad arte da un grande poeta?
andreaziino is offline  
Vecchio 22-01-2003, 11.24.18   #14
Respirazzurro
RESPIRAZZURRO
 
Data registrazione: 19-12-2002
Messaggi: 24
Non capisco perchè mi continui a dire che non basta scrivere qualcosa per essere artisti,mai detto,anzi della polemica cui accennavo su quel sito,mi scagliavo proprio per questo,perchè nessuno è artista,e la maggior parte crede che basti conoscere qualche schema metrico e stilistico,mettere un tema come l'amore e via il gioco è fatto.NO.
L'arte è una scossa elettrica,uno svenimento e provo schifo a pensare a quei poeti che magari passavano ore per trovare la parola giusta metricamente o che facesse rima e mille altri accorgimenti.Ma cos'è sta roba?Non è un'espressione matematica,non è un puzzle per far vedere che sappiamo le regole del gioco,ma un urlo che fa vibrare le vene,uno spiraglio fuori dalla mondialità rachitica dell'uomo.I canoni poetici hanno contribuito a creare poeti-rifiuti come Manzoni e altri.Tanta tecnica e nessuna Idea.Non ci deve nemmen essere un tema sociale perche invilisce la poesia,è mettere una briglia a un cavallo sfrenato.Detto questo,che una poesia che segue i vari canoni,non è arte,ma al massimo bello stilo,ben lungi da me è dire che per questo è più facile,tutt'altro,è infinitamente più difficile,e tutti sguazzano nel mediocre,nel già detto,nel già visto,hanno già la struttura e ci si riversa sopra un po' di contenuto.La tecnica ci vuole si ma quella basilare per saper scrivere come quella per saper dipingere.Non quella artificiosa e che soprattutto appesantisce.
La composizione letteraria non deve avere nè enjambements,ne rime baciate o incatenate o cesure,sinalefe e dialefe.
Bisogna sentire colori e vedere suoni.
A presto.
Respirazzurro is offline  
Vecchio 04-02-2003, 22.41.49   #15
nuvola^
silenzio-sa
 
L'avatar di nuvola^
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 146
mah..

Sinceramente non capisco cosa ci sia di male...non credo che gli scritti di un povero tizio possano "inquinare" l'arte.
Ognuno scrive, disegna, compone.
Lo fa a modo suo, semplicemente.
A modo suo, esprime. A non c'è alcuna regola, in questo.
Un tempo avrei disprezzato un Leopardi perchè troppo artificioso, troppo costruito. Ma che c'è di male? Ha scritto delle cose grandiose. Intense. Vere. Nonostante il mezzo. Le sue parole sono immagini, suoni, colori.
E che dire di Leonardo? Ti pare davvero solo tecnico? Ha una sensibilità ALLUCINANTE, e a differenza delle tante persone sensibili (perchè ce ne sono tante), riesce a comunicarla.

Sinceramente, non capisco davvero il tuo disprezzo nei confronti delle espressioni artistiche altrui. Il tuo metro di giudizio non è assolutamente più valido del mio.

l'arte, sì, hai ragione, dovrebbe essere di pochi. ma chi avrebbe il coraggio di operare questa selezione? non tu, non io.

bau.
nuvola^ is offline  
Vecchio 05-02-2003, 12.28.26   #16
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Ciao Respirazzurro

"Detto questo,che una poesia che segue i vari canoni,non è arte,ma al massimo bello stilo,ben lungi da me è dire che per questo è più facile,tutt'altro,è infinitamente più difficile,e tutti sguazzano nel mediocre,nel già detto,nel già visto,hanno già la struttura e ci si riversa sopra un po' di contenuto."

Hanno già la struttura e ci si riversa sopra un pò di contenuto...
mi piacerebbe parlare un pò di questa tua affermazione.

Sì, perchè se già la struttura c'è, ed il contenuto lo si aggiunge successivamente, significa che le due cose procedono distintamente: una forma, un contenuto, l'abilità nel conciliarli..
tu credi possa uscire un'unità, un'opera d'arte, da un simile processo?

Perchè io lo trovo un possibile modo d'espressione, ed espressione, si sà, non è arte.

Trovo debba esserci unità sul nascere..dimmi la tua.





r.rubin is offline  
Vecchio 05-02-2003, 12.40.08   #17
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Ho letto qualcosa su alidicarta...complimenti, nonostante sappia non te ne farai di niente..
Ho letto solo qualcosa ma tornerò a leggere il resto; superficialmente posso dire che scrivi immagini fresche che stuzzicano la vista ed il naso, hanno un brivido di nuovo...tornerò a leggere,

a presto!
r.rubin is offline  
Vecchio 05-02-2003, 12.43.44   #18
andreaziino
Ospite
 
Data registrazione: 20-01-2003
Messaggi: 6
Non esiste uno schema prestabilito per fare poesia che ti permetta di mettere le parole dentro, come se fosse una scatola da riempire, questa è una conzezione sbagliata!!!

Faccio un esempio o forse meglio una metafora per cercare di spiegarmi meglio. Immaginate che le parole siano come un fiume e la tecnica gli argini, pensate che chi non ha argini possa riuscire a contenere un fiume impetuoso? quale sarebbe il risultato? un'inondazione di parole senza senso, anche se nell'idea di chi scrive quelle parole erano piene di poesia. Ma se gli argini (la tecnica) sono alti e resistenti possono contenere tutta la veemenza poetica delle parole.
Io non credo che si possa fare una poesia senza le conoscenze tecniche anche perchè lo stesso concetto di poesia parte da quelle basi (componimento in versi)
andreaziino is offline  
Vecchio 06-02-2003, 00.10.39   #19
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Ciao...

esistono forme metriche consolidate e, volendo, e sapendo mettere giù qualche parola in metrica, si potrebbero riempire....anche con nullità..

La mia opinione è che le forme sono tante almeno quanto sono i contenuti. Può andar bene una forma consolidata, così come può andar bene una forma nuova.

A presto!
r.rubin is offline  
Vecchio 06-02-2003, 13.55.31   #20
andreaziino
Ospite
 
Data registrazione: 20-01-2003
Messaggi: 6
si ma sta proprio lì la bravura del genio, il perfetto equilibrio!!
andreaziino is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it