Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 09-01-2007, 22.54.51   #1
aurora
.
 
L'avatar di aurora
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 250
comunisti ipocriti.fate come dico e non fate come faccio

ci vogliono togliere pure il tfr !!il governo di destra non lo avrebbe MAI potito fare o li linciavano.
Non dico che quelli fossero un gran che, ma gabbare le persone usando gli ideali in cui credono......le speranze dei lavoratori dipendenti.....(e ridurre pensione e convertire il tfr in un po' piu' di pensione.)...e' da vigliacchi.
Mi fa ridere Della Valle, fa le scarpe per milionari e si fregia comunista e come lui tutti gli altri.
Vendola in Puglia ha operato un vero cambiamento"del suo guardaroba": prima vestiva da straccione ed ora e' elegantissimo. Ma il vestito "buono"non e' un segno di distinzione? e distinguersi non e' contro l'ideale di rifondazione comunista?
Vergogna
aurora is offline  
Vecchio 10-01-2007, 00.24.30   #2
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: comunisti ipocriti.fate come dico e non fate come faccio

Citazione:
Originalmente inviato da aurora
ci vogliono togliere pure il tfr !!il governo di destra non lo avrebbe MAI potito fare o li linciavano.
Non dico che quelli fossero un gran che, ma gabbare le persone usando gli ideali in cui credono......le speranze dei lavoratori dipendenti.....(e ridurre pensione e convertire il tfr in un po' piu' di pensione.)...e' da vigliacchi.
Mi fa ridere Della Valle, fa le scarpe per milionari e si fregia comunista e come lui tutti gli altri.
Vendola in Puglia ha operato un vero cambiamento"del suo guardaroba": prima vestiva da straccione ed ora e' elegantissimo. Ma il vestito "buono"non e' un segno di distinzione? e distinguersi non e' contro l'ideale di rifondazione comunista?
Vergogna



Ma quali comunisti? ma quale sinistra?

Quelli che non si sono trasformati sono emigrati al Polo Nord.

Non ci sono più politici di sinistra in questo paese. Hanno usurpato il titolo, sono degli impostori.

Rimpiangere Berlusconi è davvero straziante.

Hanno aumentato di 10 euro il ticket per ogni ricetta, fino a portare il pagamento ad un massimo di 46 euro. E per chi ha problemi non basta uno stipendio e neppure due o tre.

Tasse sulle auto inquinanti, ma secondo voi (e loro) la macchina inquinante ce l'ha il ricco o il povero?
Il ricco si compra una maserati, una ferrari e così non paga neppure quelle poche decine euro in più del povero diavolo che non arriva alla fine del mese sin dai tempi di Berlusconi.

Non capisco una cosa, quando era al potere Berlusconi molti cittadini non arrivavano alla fine del mese, oggi sono diventati tutti nababbi che non se ne parla più? così nababbi che si possono permettere di pagare un ticket più salato, un bollo più caro. Del tfr non ne hanno più bisogno! le rendite catastali possono tranquillamente triplicarsi o quintuplicarsi non mi ricordo bene.
Mi ricordo solo che uno che paga l'ICI per 300 euro ne pagherà 1.300.

Ovviamente la tassa sui suv, quei super macchinoni super inquinanti, è stata tolta, se non sbaglio.

Evviva, non sapevo di essere diventata ricca e straricca.
Posso permettermi di pagare più IRPEF, più addizionale regionale, comunale, provinciale. Evviva. Esultate gente, esultate! siamo ricchi e non lo sappiamo.

Disoccupati?! ma è una razza in via di estinzione, mai stata così bassa da non mi ricordo quando!!!

La prossima volta che mi guardo allo specchio starò più attenta, devo avere qualcosa scritto sulla fronte e non me ne sono accorta, perchè ho la stranissima sensazione che mi stanno prendendo per i fondelli, trattando da perfetta imbecille e che si aspettino che io sia al settimo cielo.
Mary is offline  
Vecchio 10-01-2007, 03.04.00   #3
Weyl
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 23-02-2005
Messaggi: 728
Riferimento: comunisti ipocriti.fate come dico e non fate come faccio

Citazione:
Originalmente inviato da Mary




Ma quali comunisti? ma quale sinistra?

Quelli che non si sono trasformati sono emigrati al Polo Nord.

Non ci sono più politici di sinistra in questo paese. Hanno usurpato il titolo, sono degli impostori.

Rimpiangere Berlusconi è davvero straziante.

Hanno aumentato di 10 euro il ticket per ogni ricetta, fino a portare il pagamento ad un massimo di 46 euro. E per chi ha problemi non basta uno stipendio e neppure due o tre.

Tasse sulle auto inquinanti, ma secondo voi (e loro) la macchina inquinante ce l'ha il ricco o il povero?
Il ricco si compra una maserati, una ferrari e così non paga neppure quelle poche decine euro in più del povero diavolo che non arriva alla fine del mese sin dai tempi di Berlusconi.

Non capisco una cosa, quando era al potere Berlusconi molti cittadini non arrivavano alla fine del mese, oggi sono diventati tutti nababbi che non se ne parla più? così nababbi che si possono permettere di pagare un ticket più salato, un bollo più caro. Del tfr non ne hanno più bisogno! le rendite catastali possono tranquillamente triplicarsi o quintuplicarsi non mi ricordo bene.
Mi ricordo solo che uno che paga l'ICI per 300 euro ne pagherà 1.300.

Ovviamente la tassa sui suv, quei super macchinoni super inquinanti, è stata tolta, se non sbaglio.

Evviva, non sapevo di essere diventata ricca e straricca.
Posso permettermi di pagare più IRPEF, più addizionale regionale, comunale, provinciale. Evviva. Esultate gente, esultate! siamo ricchi e non lo sappiamo.

Disoccupati?! ma è una razza in via di estinzione, mai stata così bassa da non mi ricordo quando!!!

La prossima volta che mi guardo allo specchio starò più attenta, devo avere qualcosa scritto sulla fronte e non me ne sono accorta, perchè ho la stranissima sensazione che mi stanno prendendo per i fondelli, trattando da perfetta imbecille e che si aspettino che io sia al settimo cielo.

Mi dispiace, credetemi, di veder confermate, giorno dopo giorno, tutte le mie previsioni.
Poichè sapete bene dove, purtroppo, esse ci conducono e dove, inevitabilmente, stiamo precipitando.
Unipol, cara aurora, banca modesta sul piano del capitale e dell'intelligenza gestionale, ma di "partito" (non come "L'Unità" è un giornale di partito, ma come lo è "L'Espresso") vince un importante appalto sui vostri TFR.
Ingloba un grosso boccone del vostro futuro, e il titolo vola in borsa.
Guadagna il 10% dalla pubblicazione della Finanziaria.

Qualcuno vende, qualcuno compra.
Voi non comprate e non vendete: non ne avete le possibilità, e in ogni caso non dovreste rischiare quel denaro stropicciato dal sudore del lavoro e della fatica.
Non siete voi, dunque, che avete determinato quell' improvvisa crescita di "valore" di codesta piccola banca di vostri ottimi amici.
Lo ha fatto chi sa e può muovere ingenti somme di denaro, ispirandosi a qualche ragionevole attesa.
Lo ha "predisposto" chi questa modesta banca intendeva predisporre a "cassa".

Non biasimo e non giudico nessuno: questo Paese è condannato dalle sue stesse, intrinseche condizioni amministrative, gestionali e politiche di almeno 40 anni di malgoverno.
Dunque giustifico il "Si salvi chi può" con cui avevo titolato un mio primo commento alla Finanziaria parecchi mesi fa.
Sarei ipocrita se additassi i tanti capibastone dell'impresentabile cordata di governo come "primi" tra gli esecutori di tale intento.
Eppure, sembra tanto così...: sembra come se il Capitano, con tutti gli Ufficiali, stessero abbandonando la nave, con una tra le poche scialuppe disponibili, guardandosi bene dall'avvisare del naufragio imminente.
Sa tanto di "italianità", purtroppo, questa ipotesi, tanto da parer vera.

E' la regola costante di un Paese che, da sempre, è costituito di "ottimi soldati, mediocri ufficiali e pessimi generali" (Rommel).
Un'orchestra che, tra mille difficoltà, tenta di dirigere direttori sordi e stonati.
Oggi corriamo una lotta contro il tempo: il Paese possiede ancora ricchezze e valori che provengono dai suoi duemilasettecento anni di storia civile.
Conservare a tutto ciò una coerenza nel futuro dipende dal fatto di permettere a questa disastrata collettività di bruciare il suo tempo storico in una controllata deflagrazione.

E' l'unica speranza di trascinare a riva qualche rottame di valore galleggiante tra i flutti.
Weyl is offline  
Vecchio 10-01-2007, 03.38.46   #4
odos
Ospite abituale
 
L'avatar di odos
 
Data registrazione: 26-06-2004
Messaggi: 367
Riferimento: comunisti ipocriti.fate come dico e non fate come faccio

Scusa aurora, ma con tutto quello che potevi dire, ti sei attaccata alla più debole delle critiche: quella, "se sei comunista allora perchè hai il cellulare", oppure "vengo a mangiare a casa tua visto che sei comunista".

Se magari smettessimo di chiamare comunisti queste persone, forse eviteremmo certe confusioni.
Ma d'altra parte la strategia del nano ha funzionato proprio alla grande; da un po' di anni a questa parte sembra ci sia stata l'invasione dell'armata rossa in Italia che ha messo a ferro e fuoco tutto ciò che incontrava.
Ci sei cascata anche tu, sei caduta anche tu nella trappola di chi aveva i mezzi e le risorse per alterare la nostra percezione delle cose, di chi poteva produrre milioni di occhiali rossi e spedirli a casa di ognuno di noi.

Chiamateli incapaci, chiamateli burocrati, chiamateli vecchi, chiamateli idoti, inetti e incompetenti ma non chiamateli ladri; non è da quel lato del parlamento che si trovano i furfanti.
odos is offline  
Vecchio 10-01-2007, 08.52.40   #5
Maura
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-01-2007
Messaggi: 50
Riferimento: comunisti ipocriti.fate come dico e non fate come faccio

Un saluto ad Aurora ed a Mary, che sono indignate per ciò che sta facendo questo governo per il loro TFR e (anche al mio) e non hanno tutti i torti.
WEYL (che fatica faccio a scrivere questo nome, mi vien spontaneo scrivere WELY) staccato, probabilmente ha già ricevuto abbastanza dal governo Berlusconi……….

MARY, i “RIMPIANGI IL GOVERNO BELUSCONI”, pensi che il TFR in un modo O nell’altro non te lo avrebbero soffiato????

Vuoi tornare all’illegalità del sistema fiscale? Vuoi la libertà di evadere? Non vuoi più ammortizzatori sociali?

Purtroppo quando la coperta è stretta si tira un po’ da tutte le parti e nessuno è contento.

Credo che bene o male, quando ci sono poco risorse i margini di manovra siano minimi e si finisce prima o poi, indipendentemente dalle posizioni politiche a utilizzare le risorse nella stessa maniera.

Per esempio la sinistra aveva gridato allo scandalo per le poche risorse destinate alla ricerca e poi quando è stato il suo turno ha fatto la stessa cosa.

Suppongo che ci siano degli studi, delle direttive, dei piani strategici che vengono approntati dai vari dirigenti dello stato e allora mi domando:
I dirigenti dei ministeri come vengono scelti? Quando cambiano i governi rimangono al loro posto ?
O vengono sostituiti?
Quanto guadagna il ragioniere dello stato e quali sono i suoi compiti’?
SE I BILANCI SONO FALSI LUI SOTTOSCRIVE DEI BILANCI FALSI, ma se non lo facesse lui.........ci sarebbe un'altro.......e tanto vale che lo faccia lui e si tenga lo stipendio.
Quanti sono i parassiti che si annidano nella burocrazia del nostro paese?
Ricordo che un ministro del lavoro socialista parlo di + di 30 anni fa (perdonatemi, ma non ne ricordo il nome: può essere Formica o Fortuna?) in una conferenza diceva che lui dava le disposizioni, ma queste non venivano eseguite perché l’apparato non funzionava o non voleva funzionare.

Concludo dicendo, diamo il tempo al governo di sistemare l’economia e poi diamogli la forza di tentare di fare le riforme, ma non torniamo indietro nell’illegalità che permette "democraticamente" l'evazione fiscale di tutti
sottraendo risorse allo stato, e quindi ai più deboli!!!!!!!
Maura is offline  
Vecchio 10-01-2007, 09.27.08   #6
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: comunisti ipocriti.fate come dico e non fate come faccio

Ma non lo capite che il comunismo in Italia è impossibile??in un paese come il nostro che segue in tutto e per tutto gli stati uniti com'è possibile avere la sinistra??mah...
dany83 is offline  
Vecchio 10-01-2007, 14.38.41   #7
aurora
.
 
L'avatar di aurora
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 250
Riferimento: comunisti ipocriti.fate come dico e non fate come faccio

Citazione:
Originalmente inviato da odos
Scusa aurora, ma con tutto quello che potevi dire, ti sei attaccata alla più debole delle critiche: quella, "se sei comunista allora perchè hai il cellulare", oppure "vengo a mangiare a casa tua visto che sei comunista".

Se magari smettessimo di chiamare comunisti queste persone,.

scusa se ti contraddico ma io conosco come comunisti moltissimi professionisti (dottori, avvocati, etc...) ed imprenditori, che si fanno la sega mentale di dichiarasi "comunista "a parole per raggiungere l'orgasmo di sentirsi buono ed altruista.
cosi' e' per quelli che ci governano, miliardari "comunisti" che non sanno neanche lontanamente cosa sia la fatica del LAVORO
gli occhiali tinti di rosa piu' che di rosso vogliono farceli mettere a noi tramite Mamma tv
aurora is offline  
Vecchio 10-01-2007, 14.43.13   #8
Weyl
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 23-02-2005
Messaggi: 728
Riferimento: comunisti ipocriti.fate come dico e non fate come faccio

Citazione:
Originalmente inviato da Maura
Un saluto ad Aurora ed a Mary, che sono indignate per ciò che sta facendo questo governo per il loro TFR e (anche al mio) e non hanno tutti i torti.
WEYL (che fatica faccio a scrivere questo nome, mi vien spontaneo scrivere WELY) staccato, probabilmente ha già ricevuto abbastanza dal governo Berlusconi……….

MARY, i “RIMPIANGI IL GOVERNO BELUSCONI”, pensi che il TFR in un modo O nell’altro non te lo avrebbero soffiato????

Vuoi tornare all’illegalità del sistema fiscale? Vuoi la libertà di evadere? Non vuoi più ammortizzatori sociali?

Purtroppo quando la coperta è stretta si tira un po’ da tutte le parti e nessuno è contento.

Credo che bene o male, quando ci sono poco risorse i margini di manovra siano minimi e si finisce prima o poi, indipendentemente dalle posizioni politiche a utilizzare le risorse nella stessa maniera.

Per esempio la sinistra aveva gridato allo scandalo per le poche risorse destinate alla ricerca e poi quando è stato il suo turno ha fatto la stessa cosa.

Suppongo che ci siano degli studi, delle direttive, dei piani strategici che vengono approntati dai vari dirigenti dello stato e allora mi domando:
I dirigenti dei ministeri come vengono scelti? Quando cambiano i governi rimangono al loro posto ?
O vengono sostituiti?
Quanto guadagna il ragioniere dello stato e quali sono i suoi compiti’?
SE I BILANCI SONO FALSI LUI SOTTOSCRIVE DEI BILANCI FALSI, ma se non lo facesse lui.........ci sarebbe un'altro.......e tanto vale che lo faccia lui e si tenga lo stipendio.
Quanti sono i parassiti che si annidano nella burocrazia del nostro paese?
Ricordo che un ministro del lavoro socialista parlo di + di 30 anni fa (perdonatemi, ma non ne ricordo il nome: può essere Formica o Fortuna?) in una conferenza diceva che lui dava le disposizioni, ma queste non venivano eseguite perché l’apparato non funzionava o non voleva funzionare.

Concludo dicendo, diamo il tempo al governo di sistemare l’economia e poi diamogli la forza di tentare di fare le riforme, ma non torniamo indietro nell’illegalità che permette "democraticamente" l'evazione fiscale di tutti
sottraendo risorse allo stato, e quindi ai più deboli!!!!!!!

Il tuo post è tanto gesuiticamente allineato da non poter essere commentato.
Mi limito a dichiarare che il sottoscritto, con il governo Berlusconi, ha pagato il triplo delle tasse che nel corso della precedente legislatura, a fronte di entrate incrementate del 60/70%.
Nell'anno in corso, per effetto delle nuove disposizioni in materia fiscale determinate dalla Legge Finanziaria, a fronte di entrate in riduzione di circa il 20%, pagherò all'incirca la metà di quanto versato l'anno precedente.
Avrete tutti delle belle sorprese, cari amici trinariciuti: perchè nelle mie condizioni sono quasi tutti gli italiani che producono reddito e non sono alle dipendenze di nessuno.
Spiegare perchè tutto ciò accadrà sarebbe lungo e complicato: richiede, infatti, una attenta e dettagliata analisi della Finanziaria, che è una Legge mostruosamente complicata.
Come sempre avviene, in questi casi, innumerevoli disposizioni troppo farraginose e complesse aprono, infatti, impreviste "maglie larghe".
E, poichè il motto è e resta: "Si salvi chi può!", non pensate che, chiunque possa, non ne approfitti.
E sottolineo, a beneficio di chi non abbia ancora consegnato il proprio cervello all'ammasso partitico, il fatto più drammatico e deplorevole che consegue a questa disastrosa politica economica.
E' convenienza specifica di chi produce reddito, in queste circostanze, di contrarre la creazione di ricchezza, sia pure moderatamente, e di avviare le proprie risorse finanziarie verso altre forme di impiego.

Naturalmente, tu penserai che sia quello che chiamate il "nano" ad ispirare queste strategie e a determinare tali scelte.
Buon pro te ne faccia.
I tuoi giganti, intanto, stanno preparando la "cassa" sotto i tuoi stessi occhi e tu neppure te ne accorgi.
Ma come puoi pensare che, in una condizione di disastro, possano essere i meno fortunati a guadagnarci qualcosa?
Non è mai stato così, sebbene esattamente il contrario: sono sempre i ricchi che guadagnano dalle crisi economiche e, più queste sono gravi, più sono i più ricchi ancora a guadagnare ancora di più.
Possibile che la Storia non insegni nulla e, se non la Storia, almeno quel poco di esperienza di vita che ciascuno di noi si è fatto?

E quindi dovrete sbattere il naso contro la realtà, cari amici, dato che non intendete togliervi dagli occhi le pesanti lenti nere (non rosse) che vi ci avete applicato.
Nel frattempo, prendo atto del rovesciamento dello slogan marcusiano: "La Fantasia al Potere" .
Oggi suona piuttosto: "La Fantasia ai Servi".
Weyl is offline  
Vecchio 10-01-2007, 14.45.07   #9
aurora
.
 
L'avatar di aurora
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 250
Riferimento: comunisti ipocriti.fate come dico e non fate come faccio

Citazione:
Originalmente inviato da Maura
"democraticamente" l'evazione fiscale di tutti
sottraendo risorse allo stato, e quindi ai più deboli!!!!!!!

ragazzi ma la guardia di finanza quando mai va in uno studio dentistico o da un parruchiere?
se una banalita' la penso io penso che possa essere ovvia anche a chi comanda, per es.se dalla dichiarazione irpef possiamo detrarre il 50% o 70% delle spese dentistiche, specialistiche. estetiche, di studio...incentiveremmo quei settori spendendo di piu' , faremmo loro pagare le tasse e girerebbe la moneta per tutti
aurora is offline  
Vecchio 10-01-2007, 16.37.08   #10
Greuze
Utente bannato
 
Data registrazione: 04-01-2007
Messaggi: 47
Thumbs up Riferimento: comunisti ipocriti.fate come dico e non fate come faccio


Brava Aurora,finalmente qualcuno che riesce a capire che questo governo ci ha fregato e sta continuando a giocare con la vita degli italiani onesti...

Speriamo che il governo di quel fantoccio senza carattere di Prodi cada e che na salga uno degno della nazione italiana....
Greuze is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it