Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 13-02-2007, 23.00.44   #11
metodico
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-04-2006
Messaggi: 79
Riferimento: a proposito di multinazionali, globalizazione e sistema attuale

quello che scrivi su Cimoli è l'esempio di questa mancanza di parametri economici più equi e sociali, tra cui quello citato di un rapporto tra retribuzioni di manager e quadri dirigenti, e dipendenti e operai più "normale", quindi più calmierato. Il discorso più ampio delle responsabilità soggettivi degli amministratori pubblici rispetto a quelli privati non è poi tanto dissimili come invece qualcuno vuol far credere: anche manager privati prendono la "buonuscita" a prescindere dai risultati ottenuti. Ma è appunto a questo comportamento economico anomalo che si dovrebbe porre rimedio.
Inoltre bisognerebbe come ho già detto puntare a industrilizzare i paesi poveri in loco, non sovvenzionando i capi tribu o goverantori, che poi si arricchiscono e portano i soldi in svizzera, ma gestendo le risorse direttamente e controllando l'esecuzione dei progetti. Ma questo sarà possibile se il principio economico di base non sarà più il "profitto" a tutti i costi, lo sfruttamento delle risorse naturali per pochi ricchi.
ciao,
metodico is offline  
Vecchio 14-02-2007, 04.48.43   #12
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: a proposito di multinazionali, globalizazione e sistema attuale

Citazione:
Ma questo sarà possibile se il principio economico di base non sarà più il "profitto" a tutti i costi, lo sfruttamento delle risorse naturali per pochi ricchi.
ciao,

..allora dobbiamo solo sperare che vengano i marziani senza dubbio piu giusti di noi ad aiutarci a rimettere le cose in ordine.
perdona l'ironia
acquario69 is offline  
Vecchio 15-02-2007, 12.09.34   #13
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: a proposito di multinazionali, globalizazione e sistema attuale

Citazione:
Originalmente inviato da acquario69
..allora dobbiamo solo sperare che vengano i marziani senza dubbio piu giusti di noi ad aiutarci a rimettere le cose in ordine.
perdona l'ironia

I motivi di sconforto per chi sogna l'altro mondo possibile purtoppo prevalgono sui progetti. Nel mio piccolo voglio segnalare l'opera di un autorevolissimo studioso della globalizzazione e dei suoi effetti , ossia Riccardo Petrella, e vi invito a leggere i suoi libri. Se qualche politico che conta ragionasse come lui, le speranze aumenterebbero considerevolmente...
catoblepa is offline  
Vecchio 20-02-2007, 14.24.17   #14
metodico
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-04-2006
Messaggi: 79
Riferimento: a proposito di multinazionali, globalizazione e sistema attuale

si ne ho sentito parlare di quell'autore.
Del resto riprende delle tematiche proprie dei libri di Joseph Stiglitz e di Noam Chonsky famosi scrittori americani ma entrambi impeganti anche politicamente, come Stiglitz che è stato membro del direttivo Banca Mondiale e consulente speciale di Bill Clinton.
Anche noi abbiamo pubblicato sul nostro sito, lo trovate anche link in home page una sintesi di un interessante libro di Bernard Maris, consulente scientifico di Attac, ASSOCIAZIONE francese con sedi anche in Italia e in tutto il mondo che si batte per la TOBIN TAX (tassazione dei capitali speculativi). Tutti parlano della necessità di cambiare i parametri economici che caratterizzano l'economia globale, introducendo appunto parametri eonomici etici e sociali. Quindi ci sono nel mondo persone che si battono per cambiare le regole economiche che sono attualmente in vigore.
ciao,
http://www.alagoas.it
metodico is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it