Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 16-04-2007, 08.17.35   #1
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Ogni Tanto Ritornano.

Seguendo la politica Italiana attraverso i
massMedia, mi hanno incuriosito alcuni balletti di certi
uomini politici che, a mio parere, stanno cercando
di far rivivere il Centro. Alias: la Democrazia Cristiana.

Apparentemente gli ispiratori principali sembrano
essere Pier Ferdinando Casini e Follini, ma sicuramente dietro
di loro vi è una stratega che sta molto più in alto, se a lui
ubbidisconoi i vari chierichetti come Andreotti, Cossiga
e altri, che al momento "giusto" e con una precisione
cronometrica come quella di un'orchestra sinfonica,
tolgono o danno il loro appaggio al governo Prodi, magari
facendosi venire una provvidenziale raucedine o "influenza".

Ma l'osservazione non finisce qui, poiché il progetto riguarda
anche Silvio Berlusconi, che ha incamerato la maggior
parte dei voti ex D.C

Di fatto, fino ad oggi Berlusconi ha servito la causa
del centro dichiarandosi apertamente contro la sinistra,
ma ora i vari ex portaborse Demoscristiani hanno apertamente
e pubblicamente affermato, che Cavaliere rappresenta il passato.
come per avvisare che il futuro saranno loro. Ovvero: la
Democrazia Cristiana, alias, la chiesa di Roma.

Confermatemi che il mio è tutto un brutto sogno, per favore,
ma parlatemi vi prego.

katerpillar is offline  
Vecchio 16-04-2007, 13.12.41   #2
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: Ogni Tanto Ritornano.

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Seguendo la politica Italiana attraverso i
massMedia, mi hanno incuriosito alcuni balletti di certi
uomini politici che, a mio parere, stanno cercando
di far rivivere il Centro. Alias: la Democrazia Cristiana.

Apparentemente gli ispiratori principali sembrano
essere Pier Ferdinando Casini e Follini, ma sicuramente dietro
di loro vi è una stratega che sta molto più in alto, se a lui
ubbidisconoi i vari chierichetti come Andreotti, Cossiga
e altri, che al momento "giusto" e con una precisione
cronometrica come quella di un'orchestra sinfonica,
tolgono o danno il loro appaggio al governo Prodi, magari
facendosi venire una provvidenziale raucedine o "influenza".

Ma l'osservazione non finisce qui, poiché il progetto riguarda
anche Silvio Berlusconi, che ha incamerato la maggior
parte dei voti ex D.C

Di fatto, fino ad oggi Berlusconi ha servito la causa
del centro dichiarandosi apertamente contro la sinistra,
ma ora i vari ex portaborse Demoscristiani hanno apertamente
e pubblicamente affermato, che Cavaliere rappresenta il passato.
come per avvisare che il futuro saranno loro. Ovvero: la
Democrazia Cristiana, alias, la chiesa di Roma.

Confermatemi che il mio è tutto un brutto sogno, per favore,
ma parlatemi vi prego.


...se ci fai caso,la pappa e' sempre la stessa,in realta la prima si chiamava democrazia cristiana ai tempi della guerra fredda,poi crollato il muro di berlino come camaleonti si sono"trasformati" in forza italia,ora visto che il vento soffia da un altra parte si stanno ricompattando per formare un"nuovo" assetto...cambiano i nomi ma sono sempre loro! e il bello e' che non esiste un opposizione,gli altri sono tutti i loro vassalli
acquario69 is offline  
Vecchio 16-04-2007, 14.15.24   #3
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: Ogni Tanto Ritornano.

Per Aquario 69
-------------

L'assetto lo hanno cambiato da un pezzo, ma sembra
che alla chiesa non basti, giacché dalla sigla U.D.C
vogliono togliere la U, quello che rimarrebbe lo vedi
da te.

Che poi due milioni di uomini e donne che fanno
politica in Italia, tra Stato, Regioni, Province, comuni
circoscrizioni chiesa ecc. si mangiano il 50% del prodotto
nazionale, e non solo di stipendi, non vedo sbocchi
per questa povera Italia che sta svendendo tutto
quello che di buono aveva saputo costruire.
Leggi Alitalia, Telecom e le centinaia d'industrie già
vendute in questi anni.

Da romano quale sono, per sdrammatizzare posso chiudere
con una canzoncina consolatoria e ti DI.CO: qui se stanno
a comprà tutto.....Ma la fava romanesca ja potemo aregala.

katerpillar is offline  
Vecchio 16-04-2007, 15.16.03   #4
karole811
Ospite
 
Data registrazione: 03-10-2006
Messaggi: 4
Riferimento: Ogni Tanto Ritornano.

Citazione:
Originalmente inviato da acquario69
...se ci fai caso,la pappa e' sempre la stessa,in realta la prima si chiamava democrazia cristiana ai tempi della guerra fredda,poi crollato il muro di berlino come camaleonti si sono"trasformati" in forza italia,ora visto che il vento soffia da un altra parte si stanno ricompattando per formare un"nuovo" assetto...cambiano i nomi ma sono sempre loro! e il bello e' che non esiste un opposizione,gli altri sono tutti i loro vassalli

concordo e quoto! indovinate chi stava seduto in prima fila spellandosi le mani ad applaudire: Forlani!!!!!!!!!!!!
karole811 is offline  
Vecchio 16-04-2007, 15.20.14   #5
S.B.
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2006
Messaggi: 486
Riferimento: Ogni Tanto Ritornano.

Ma obiettivamente che apoggio può avere oggi una nuova DC? Che voti raccoglierebbe? I voti dell'UDEUR, UDC...e poi? Forse la Margherita di Rutelli è più vicina ad un'alleanza al centro, Forza Italia non credo proprio, forse potrà perdere qualche elemento ma non andrà al centro.
Si potrebbe creare un terzo polo, ma resterebbe debole secondo me.

Non mi sembra un progetto vincente, forse smuoverà un po' le acque del bipolarismo, ma mi sembra che abbia le gambe corte, un po' come questo nuovo PD.
S.B. is offline  
Vecchio 16-04-2007, 19.03.45   #6
odos
Ospite abituale
 
L'avatar di odos
 
Data registrazione: 26-06-2004
Messaggi: 367
Riferimento: Ogni Tanto Ritornano.

Bè, ma scusa, non è una novità. Casini è dallo scorso autunno che lo sta dicendo. Lo ha detto chiaramente: suo obiettivo è riprenderesi i voti dei moderati che hanno votato finora in modo innaturale per il centrodestra e per il centrosinistra. L' ha sempre detto: questa è la sua scommessa, e mi dispiace confermartelo, nient'affatto utopistica.

Rimpianti per la DC ormai è un po' che se ne sentono, da Follini, da Casini e dulcis in fundo, da Mastella.

Ma d'altra parte, per chi hanno votato i nostri nonni prima che arrivasse Berlusconi?
odos is offline  
Vecchio 16-04-2007, 20.42.47   #7
odos
Ospite abituale
 
L'avatar di odos
 
Data registrazione: 26-06-2004
Messaggi: 367
Riferimento: Ogni Tanto Ritornano.

X S.B.

io penso che ci sia ragione di credere che Berlusconi voglia ritirarsi. Oltre ai problemi legali risolti e bypass, non si vede più molto in giro, e tempo fa si parlava di un successore. Il tutto chiaramente smentito, ma ci siamo abituati ormai, dobbiamo guardare oltre il detto.

Questo significa fine della casa delle libertà. Nonostanti i goffi tentativi di negarlo, Forza Italia è un partito di plastica e notoriamente gerarchico e unisono. Senza Berlusconi crolla. E chiaramente si porta dietro la casa delle libertà.

Io credo che Casini, sapendo di più di quello che sappiamo noi, voglia raccogliere proprio tutti quei voti che si disperderanno e che non andranno ad un partito facilmente digeribile come A.N. D'altra parte, al di là degli elettori veramente convinti di Forza Italia, la maggior parte sono stati raccattati con mezzi poco convenzionali, e credo sia noto che la maggior parte di questi elettori sono quelli che appena uscirà di scena Berlusconi, smettereanno anche di interessarsi alla politica, che senza lui non avrà più la forma di un derby calcisitico.

Io credo che Casini punti a questi elettori rimasti, indecisi, quelli che non vorranno stare nè con An e Lega da una parte, nè con i vari comunisti dall'altra, cosa che sono stati costretti a fare in questi anni di bipolarismo berlusconiano.
odos is offline  
Vecchio 16-04-2007, 23.01.24   #8
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: Ogni Tanto Ritornano.

Per S.B. e odos

Riferimento: ma obbiettivamente che appoggio potrebbe avere la D.C?
------------------------------------------------------------------
Ti posso garantire che se tanta gente si stà muovendo,
in tal senso, è perché l'altoparlate di questi partiti risulta
il cattolicesimo con le sue chiese in ogni dove.

Vi sono dei paesi dove magari non esiste la caserma dei
carabinieri ma la chiesetta si.

Pertanto, quando parliamo di potenzialità non ci dobbiamo
riferire a delle sigle, affermando: ma cosa potra mai fare
l' U.D.C, la Margherita, Nuova democrazia cristiana ecc.
ma si deve parlare delle potenzialità divulgative
e propagandistiche della chiesa, appunto.

I più giovani non l'hanno sperimentata quella potenzialità,
ma ai miei tempi il parroco arrivava a formulare una minaccia
di scomunica per chi non avesse votato D.C.

Vi sono dei paesini dove i parroci fanno il bello ed il cattivo
tempo con l'ignoranza della povera gente, salvo poi chiedergli
un contributo economico per il loro mantenimento, come se
non sapessimo che la chiesa cattolica costa allo stato italiano
10 miliardi di euro all'anno. In pratica
un terzo della finanziaria varata da Prodi e Padova schioppa.

Questo è un'altro regalo del Bettino Craxi nazionale, con il famoso
e delirante 8 per mille, senza contare tutto il resto.

In ogni modo, che Casini Follini, Mastella ne parlino da più
tempo, io mi riferivo proprio a quello caro odos; e ti dirò di più,
che la vecchia democrazia cristiana a sfornato dei signor politici
cui bisognava togliersi tanto di cappello, ma quello che non va
a tanti Italiani è il fatto che la chiesa tenti, e ci riesce, di governare
lo stato Italiano (cosa unica al mondo), attraverso
uomini e partiti che la seguono ciecamente: e non sempre
camminare con la benda sugli ogni e il vuoto nella mente porta a
dei risultati utili per gli Italiani.

Quello che molti non comprendono, o non hanno l'esperienza
per comprenderlo, sta nel fatto che la chiesa vuole
mantenere gli Italiani sotto i piedi, come tanti sudditi, mentre
con una repubblica parlamentare ci dovremmo sentire e agire
tutti da cittadini.

Perfino la Spagna, che è sempre stata la roccaforte della chiesa
cattolica, in europa, finalmente con un uomo coraggioso come Zapateros
(sembra quasi un nomedi battaglia), ha tagliato il cordone ombelicale
con questi uomini che la storia ha smascherato, poiché hanno curato
sempre gli interessi loro e mai quelli dei fedeli.
Prendere solo il bene per se stessi infischiandosene degli altri.

Persino Gesù affermava: dai a Cesare quel che è di Cesare
e a Dio quello che è di Dio. Ma loro vogliono tutto con la prepotenza,
che li ha sempre distinti: sia quello di Cesare sia quello di Dio.
Ma vi posso garantire che non lo meritano.

I versi di una prosa affermavano:

"Hanno costruito al Dio palazzi
dove i marmi
non erano la paglia dei tuguri.
Offerte di primizie quando in tanti
facevano la fame.
Caste sacerdotali come pavoni
o uccelli del paradiso imponenti e intoccabili,
impastati tra deocrazia e teocrazia.
Quanta pazienza avrà ancora il Creatore,
nell'attimo presente
che vivo questa continua creazione?

katerpillar is offline  
Vecchio 17-04-2007, 19.31.32   #9
S.B.
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2006
Messaggi: 486
Riferimento: Ogni Tanto Ritornano.

X Odos e katerpillar

In effetti se Berlusconi uscisse di scena la situazione si ribalterebbe, condivido la tua analisi, magari FI continuerà ad esistere con un altro leader, Tremonti ad ex., ma non credo prenderà più quel 26% di voti che oggi ha.


In effetti pensandoci meglio se Casini riuscisse ad ottenere consistenti vantaggi da un possibile sfaldamento di FI, beh, allora la faccenda si farebbe molto più realistica.

Allora sì che la Chiesa ne trarrebbe vantaggio, ma non per merito suo, pur concordando sul fatto che la sua presenza nel territorio sia immensa, credo che anch'essa si stia sfaldando, questa via potrebbe essere la sua salvezza sul piano politico.

Tutto questo discorso ha però delle grosse variabili, come: 1) Il ritiro di Berlusconi; 2)La quantità di esodo dei voti da FI; 3)La direzione principale di quest'esodo(destra o centro); 4) La capacità di Casini di far confluire in questo progetto anche esponenti della sinistra più moderata, Mastella, Rutelli....

Spero proprio che non sia così...la Chiesa in politica fa solo danni....
S.B. is offline  
Vecchio 18-04-2007, 09.26.08   #10
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: Ogni Tanto Ritornano.

Per S.B

Riferimento: in effetti se Berlusconi uscisse di scena
la situazione si ribalterebbe ecc.
------------------------------------------------

Vedo che hai inquadrato la situazxione. Il fulcro centrale
di tutto è l'uscita del Cavaliere. Altrimenti: perché loro stessi
affermano che Silvio rappresenta il passato, mentre loro il
futuro? (sic!!!)

La situazione è abbastanza chiara. La casa delle libertà, se
abbandonata da uno dei suoi componenti si sgretolerebbe
come una casa senza fondamenta, e Berlusconi non è così
giovane da aspettare altro tempo (ma chi glie lo farebbe fare)?

Da qui l'insistenza di Casini e il silenzio della destra di Fini, o in
ogni caso, la non convinta difesa del cavaliere.

Per quanto riguarda i quattro punti sottoposti con l'interrogativo,
affermo quanto segue:

"Se al posto della D.C sarebbe il P.C.I a voler ritornare in campo,
pensi che non ci sarebbero milioni di nostalgici imbecilli che lo
rivoterebbero"?

Guardate cos'è accaduto nel famoso referendum tra la monarchia e la
Repubblica, sessanta anni or sono: nonostante l'immane tragedia
vissuta dal popolo italiano con la seconda guerra mondiale, sembra,
addirittura, che i repubblicani siano ricorsi a degli stratagemmi per
poter affermare la propria vittoria sulla monarchia.

Qualcuno penserà che quello che si sta affermando sul ritorno della D.C
sia fantapolitica e, in rffetti, le cose potrebbero essere un tantino
differenti da quelle descritte; ma l'importante è, che il timone passi
di nuovo nelle mani dei chirichetti al servizio della chiesa, e non
rimanga nelle mani di quel rinnegato e ingrato di Prodi che,
a imitazione del combattente Zapatero, sta proponendo addirittura
di regolamentare l'unioni di fatto, di liberi cittadini in libero stato libero.

Ma forse "Mortadella" (a me piace tanto), essendo stato per un
lungo periodo a contatto con l'Europa, ha confuso; portando sullo stesso
livello i cittadini europei con i sudditi italiani...Dell'attuale Pastore Tedesco.

Punto di domanda: ma non viene anche lui da una dinastia di "Prodi"
cavalieri?
In ogni caso, la vittima di questa macchina da guerra, che si sta
avviando, risulta essere il "povero" (si fa per dire), Berlusconi, che nel
momento opportuno è entrato in politica potendo fare il bello e il cattivo
tempo con gli italiani allo sbando; dove poteva dimostrare a tutto il
mondo che, con una politica illuminata, seria, onesta e senza l'intervento
della chiesa, l'Italia e gli italiani sarebbero tornati ai tempi
dello splendore fiorentino, avendone i requisiti.

Ma, purtroppo, il "poverino" (si fa sempre per dire),
ha dimostrato che un industriale intrallazzatore non debba
essere per forza (Italia), anche un Lorenzo dei Medici che,
con la sua intelligenza e ricchezza (prestava i
soldi anche al papa), aveva affascinato tutto il mondo civile
dell'epoca, facendo risplendere le peculiarità dei fiorentini
e, quindi, degli italiani.

katerpillar is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it