Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 08-09-2007, 00.15.13   #1
TippetE
Ospite abituale
 
L'avatar di TippetE
 
Data registrazione: 11-07-2007
Messaggi: 47
Benedetto Xvi: L'aborto Non è Un Diritto Umano

Ore 0.10 dal sito di Repubblica.

Proviamo a lanciare questo thread perchè mi farebbe piacere sapere, quando torno dalla vacanza lunedì 18, quanto questo problema che ritengo categoricamente sociale influenzi la vita di tutti/e gli/le interessati/e direttamente o indirettamente.

A presto e ciao a tutti.
TippetE is offline  
Vecchio 08-09-2007, 10.24.06   #2
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Benedetto Xvi: L'aborto Non è Un Diritto Umano

Sarei disposta a discuterne con tutti ma non certo con chi ha protetto i preti pedofili.

L'ho sentito ieri al tg, e mi è venuto spontaneo un pensiero orribile: vogliono più bambini per poterli usare? terribile e osceno come pensiero. Ma chi protegge i pedofili, ovvero uccide l'anima di innocenti, non può permettersi il lusso di giudicare, condannare, controllare vite altrui.

Io sono contraria all'aborto, ma ciò non toglie che non mi senta in diritto di impedirne l'uso.

Gli aborigeni australiani hanno una capacità di controllo delle nascite che noi popoli civilizzati neppure ci sogniamo, perchè nel deserto non possono vivere più di un certo numero di individui. Il controllo delle nascite è indispensabile per impedire la distruzione del pianeta.
Se non ci fossero nascite indiscriminate non ci sarebbe bisogno di prosciugare le risorse limitate della Terra.

Forse l'aborto non è un diritto umano ma tutte le forme di prevenzione, sì.

E se il Papa fosse un uomo capace di amare, capace di amore, capace di guidare i popoli comincerebbe a distribuire profilattici in tutto il mondo.
Chiuso in una torre d'avorio non vede la realtà degli uomini, e Dio non ha detto ad Adamo ed Eva: ecco vi offro in dono la Terra, distruggetela pure.

Lo so che non è con l'aborto che si fa il controllo delle nascite, ma se la voce grossa contro l'aborto viene da chi è contrario ad ogni forma di contraccezione che non sia l'astinenza e il rischio di quella naturale, c'è qualcosa che non va.

E' come impedire ad un assetato di bere in una pozzanghera mentre si ha in mano il controllo dei rubinetti dell'acqua.

Scusatemi lo sfogo, ma sono troppo incavolata per la totale mancanza di buon senso da parte di chi ha in mano il potere, e di molti altri.
Mary is offline  
Vecchio 08-09-2007, 12.25.32   #3
wilhelmina frederika
iscrizione annullata
 
L'avatar di wilhelmina frederika
 
Data registrazione: 02-02-2004
Messaggi: 154
Riferimento: Benedetto Xvi: L'aborto Non è Un Diritto Umano

Per chi seguè i dettami della chiesa,può fare come gli commanda questo papa.
Fatti suoi!!!
Ma per chi vive in un paese democratico LAICO,il diritto all'aborto ci deve essere.Non inoltriamoci nelle scelti personali...dico solo,che deve rimanere cmq una libera scelta,accessibile a tutti!!!
Ah signuri...non mi toccate,per quale si ha combattuti!!!
wilhelmina frederika is offline  
Vecchio 08-09-2007, 13.20.09   #4
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Benedetto Xvi: L'aborto Non è Un Diritto Umano

Bello sarebbe se Tippete al ritorno delle vacanze si trovasse riposte di DONNE come noi: Mary - sempre attentissima, Wilhelmina frederika prontissima e decisa nelle sue ottime risposte - ed io.

Non approvare di persona l'aborto, non significa giudicare chi è costretta a ricorrere a questo sistema.

Citazione:
E se il Papa fosse un uomo capace di amare, capace di amore, capace di guidare i popoli comincerebbe a distribuire profilattici in tutto il mondo.
Chiuso in una torre d'avorio non vede la realtà degli uomini, e Dio non ha detto ad Adamo ed Eva: ecco vi offro in dono la Terra, distruggetela pure.

Il papa in questi giorni sta condannando la scienza, come distruttrice e devastatrice del mondo.

Citazione:
Ah signuri...non mi toccate,per quale si ha combattuti!!!

Per anni le donne hanno combattuto per avere un po' di libertà e adesso dovrebbe andare tutto a rotoli?

Quando per esempio una donna viene violentata e per sommo di disgrazia rimane incinta, ma chi non ricorrerebbe all'aborto?

Ho potuto vedere con i miei occhi - quando abitavo a Bologna - una famiglia decimata dall'aids.

Il padre lo aveva trasmesso alla madre che aveva partorito ugualmente due figli, un maschio e più tardi una femmina. Tutti morti in un periodo 3-4 anni.

Non ho altro da dire, tranne che per gli uomini, Papa o no, è certamente più facile.

Ciao a tutti!
Patri15 is offline  
Vecchio 08-09-2007, 17.58.36   #5
TippetE
Ospite abituale
 
L'avatar di TippetE
 
Data registrazione: 11-07-2007
Messaggi: 47
Riferimento: Benedetto Xvi: L'aborto Non è Un Diritto Umano

Citazione:
Originalmente inviato da Patri15
Bello sarebbe se Tippete al ritorno delle vacanze si trovasse riposte di DONNE come noi: Mary - sempre attentissima, Wilhelmina frederika prontissima e decisa nelle sue ottime risposte - ed io.

Non approvare di persona l'aborto, non significa giudicare chi è costretta a ricorrere a questo sistema.

Il papa in questi giorni sta condannando la scienza, come distruttrice e devastatrice del mondo.

Per anni le donne hanno combattuto per avere un po' di libertà e adesso dovrebbe andare tutto a rotoli?

Quando per esempio una donna viene violentata e per sommo di disgrazia rimane incinta, ma chi non ricorrerebbe all'aborto?

Ho potuto vedere con i miei occhi - quando abitavo a Bologna - una famiglia decimata dall'aids.

Il padre lo aveva trasmesso alla madre che aveva partorito ugualmente due figli, un maschio e più tardi una femmina. Tutti morti in un periodo 3-4 anni.

Non ho altro da dire, tranne che per gli uomini, Papa o no, è certamente più facile.

Ciao a tutti!

Ancora non sono partito ma, domani il Guizzo da Fiumicino ci attende....

Chi scrive, posta e si scervella è portatore di handicap. Uno di quelli che ama la vita e, a volte naviga nei rimpianti per non aggredire questa con la forza e la rabbia che spesso sono elementi indispensabili per vincere e quindi, per manifestare così la propria dignità di essere umano.

Un uomo direbbe la Chiesa.
Colui che a rigor di logica dovrebbe essere uno dei tanti figli di Dio.

Tuttavia vi sono persone e famiglie meno fortunate che non possono sopravvivere con situazioni che necessiterebbero attenzioni, amore, dedizione e incredibile costanza per tentare di gestire i bisogni di un figlio/a il quale, un domani, in assenza di chi lo ha messo al mondo, sarebbe solo un fetido pasto delle istituzioni, un pollo da batteria più debole degli altri e, per questo, più facile da spremere, da sfruttare, da compatire, da "utilizzare" come dice Mary.

E' evidente che purtroppo in queste decisioni -le quali dettaglio non trascurabile limitano la LIBERTA' dell'individuo- la vittima è la donna -e conseguentemente l'uomo- in quanto non piace a coloro che detengono il potere secolare, in quanto causa forse di pensieri che spesso mettono lo stesso uomo davanti ai suoi limiti, alla sua impotenza e all'incapacità di superare le proprie angoscie per essere solo un pochino più "se stesso".

"Rispetto, tolleranza e dialogo interreligioso" è il titolo di un thread presente su questo Forum e poichè sono un profondo sostenitore che ad ogni causa ne segue un effetto equivalente alla causa posta, sono convinto che la nostra unica responsabilità è quella di insegnare a tutti i nostri cari che la libertà è un principio in cui credere e che non va assolutamente mai mollato perchè essere felici -che si tratti di illusione o meno- è un diritto di cui nessuno può privare nesunn'altro.

Questo autoritarismo e repressione la storia stessa ha dimostrato che non ha mai pagato alla distanza e, ora....l'aborto, il divorzio, la fecondazione assistita e....si potrebbe continuare fino a scaricare le batterie della tastiera da cui digito.

Disse Gesù -pur non essendo il sottoscritto un praticante- "Dio mio perchè mi hai abbandonato?"...

Ciao a tutti.
TippetE is offline  
Vecchio 08-09-2007, 20.15.01   #6
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Benedetto Xvi: L'aborto Non è Un Diritto Umano

Citazione:
Originalmente inviato da TippetE
Ancora non sono partito ma, domani il Guizzo da Fiumicino ci attende....

Chi scrive, posta e si scervella è portatore di handicap. Uno di quelli che ama la vita e, a volte naviga nei rimpianti per non aggredire questa con la forza e la rabbia che spesso sono elementi indispensabili per vincere e quindi, per manifestare così la propria dignità di essere umano.

Un uomo direbbe la Chiesa.
Colui che a rigor di logica dovrebbe essere uno dei tanti figli di Dio.

Tuttavia vi sono persone e famiglie meno fortunate che non possono sopravvivere con situazioni che necessiterebbero attenzioni, amore, dedizione e incredibile costanza per tentare di gestire i bisogni di un figlio/a il quale, un domani, in assenza di chi lo ha messo al mondo, sarebbe solo un fetido pasto delle istituzioni, un pollo da batteria più debole degli altri e, per questo, più facile da spremere, da sfruttare, da compatire, da "utilizzare" come dice Mary.

E' evidente che purtroppo in queste decisioni -le quali dettaglio non trascurabile limitano la LIBERTA' dell'individuo- la vittima è la donna -e conseguentemente l'uomo- in quanto non piace a coloro che detengono il potere secolare, in quanto causa forse di pensieri che spesso mettono lo stesso uomo davanti ai suoi limiti, alla sua impotenza e all'incapacità di superare le proprie angoscie per essere solo un pochino più "se stesso".

"Rispetto, tolleranza e dialogo interreligioso" è il titolo di un thread presente su questo Forum e poichè sono un profondo sostenitore che ad ogni causa ne segue un effetto equivalente alla causa posta, sono convinto che la nostra unica responsabilità è quella di insegnare a tutti i nostri cari che la libertà è un principio in cui credere e che non va assolutamente mai mollato perchè essere felici -che si tratti di illusione o meno- è un diritto di cui nessuno può privare nesunn'altro.

Questo autoritarismo e repressione la storia stessa ha dimostrato che non ha mai pagato alla distanza e, ora....l'aborto, il divorzio, la fecondazione assistita e....si potrebbe continuare fino a scaricare le batterie della tastiera da cui digito.

Disse Gesù -pur non essendo il sottoscritto un praticante- "Dio mio perchè mi hai abbandonato?"...

Ciao a tutti.

Grazie Tippete per le tue belle parole.

Ti auguro di cuore Buone Vacanze!

Patri15 is offline  
Vecchio 09-09-2007, 20.49.28   #7
Steellar
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 09-09-2007
Messaggi: 1
Riferimento: Benedetto Xvi: L'aborto Non è Un Diritto Umano

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Sarei disposta a discuterne con tutti ma non certo con chi ha protetto i preti pedofili.

L'ho sentito ieri al tg, e mi è venuto spontaneo un pensiero orribile: vogliono più bambini per poterli usare? terribile e osceno come pensiero. Ma chi protegge i pedofili, ovvero uccide l'anima di innocenti, non può permettersi il lusso di giudicare, condannare, controllare vite altrui.

Io sono contraria all'aborto, ma ciò non toglie che non mi senta in diritto di impedirne l'uso.

Gli aborigeni australiani hanno una capacità di controllo delle nascite che noi popoli civilizzati neppure ci sogniamo, perchè nel deserto non possono vivere più di un certo numero di individui. Il controllo delle nascite è indispensabile per impedire la distruzione del pianeta.
Se non ci fossero nascite indiscriminate non ci sarebbe bisogno di prosciugare le risorse limitate della Terra.

Forse l'aborto non è un diritto umano ma tutte le forme di prevenzione, sì.

E se il Papa fosse un uomo capace di amare, capace di amore, capace di guidare i popoli comincerebbe a distribuire profilattici in tutto il mondo.
Chiuso in una torre d'avorio non vede la realtà degli uomini, e Dio non ha detto ad Adamo ed Eva: ecco vi offro in dono la Terra, distruggetela pure.

Lo so che non è con l'aborto che si fa il controllo delle nascite, ma se la voce grossa contro l'aborto viene da chi è contrario ad ogni forma di contraccezione che non sia l'astinenza e il rischio di quella naturale, c'è qualcosa che non va.

E' come impedire ad un assetato di bere in una pozzanghera mentre si ha in mano il controllo dei rubinetti dell'acqua.

Scusatemi lo sfogo, ma sono troppo incavolata per la totale mancanza di buon senso da parte di chi ha in mano il potere, e di molti altri.

Non sono d'accordo con te.

Sono d'accordissimo!!!
Steellar is offline  
Vecchio 10-09-2007, 15.34.15   #8
aurora
.
 
L'avatar di aurora
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 250
Riferimento: Benedetto Xvi: L'aborto Non è Un Diritto Umano

sono daccordo con il Papa. l'aborto è un assassinio un infanticidio, inutile che vogliamo usare eufemismi.
Che crescere un bambino, nella società moderna dove i padri scappano facilmente, sia diventato difficile è una cosa, risolvere questo problema ammazzando un innocente è un altro.
aurora is offline  
Vecchio 10-09-2007, 17.27.26   #9
wilhelmina frederika
iscrizione annullata
 
L'avatar di wilhelmina frederika
 
Data registrazione: 02-02-2004
Messaggi: 154
Riferimento: Benedetto Xvi: L'aborto Non è Un Diritto Umano

Citazione:
Originalmente inviato da aurora
sono daccordo con il Papa. l'aborto è un assassinio un infanticidio, inutile che vogliamo usare eufemismi.
Che crescere un bambino, nella società moderna dove i padri scappano facilmente, sia diventato difficile è una cosa, risolvere questo problema ammazzando un innocente è un altro.
Aurora,che il papa ha ragione nessuno lo mette in dubbio...per chi crede ciecamente in ciò che dice questo papa.
Questo papa mette tutti gli aborti sullo stesso livello.
Sbaglia!!!
Ma chi vuole abortire lo deve poter fare....e lui si deve limitare a salvare anime,non deve dettare leggi in uno stato che è laicoPerchè è il capo della chiesa,non è il presidente della nostra repubblica!!!
wilhelmina frederika is offline  
Vecchio 10-09-2007, 17.40.39   #10
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Benedetto Xvi: L'aborto Non è Un Diritto Umano

Citazione:
Originalmente inviato da aurora
sono daccordo con il Papa. l'aborto è un assassinio un infanticidio, inutile che vogliamo usare eufemismi.
Che crescere un bambino, nella società moderna dove i padri scappano facilmente, sia diventato difficile è una cosa, risolvere questo problema ammazzando un innocente è un altro.

Forse, chiedo scusa se sono in errore, non era il pro o contro l'aborto il quesito posto ma le parole del Papa.

Come ho già detto io sono contraria all'aborto che è cosa orrenda, ma ho il massimo rispetto per l'altrui persona e non credo che nessuno abbia ricevuto mandato divino di imporre qualcosa ai Suoi figli.

La società deve proteggersi dagli assassini, cosa che non fa assolutamente, visto che li rimette subito in libertà..... quando li trova , ma una società civile deve avere rispetto per la libertà personale. E fino a quando il bambino non è nato nessuno, oltre la madre che lo ha nel proprio corpo, può disporne in nessun modo.

Questo Papa ha protetto e custodito i migliaia di preti pedofili, ovvero coloro che hanno assassinato le anime di tanti innocenti, con quale coraggio poi si proprone a giudice inappellabile delle donne incinte?

Forse qualcuno pensa crede auspica che il corpo abbia maggior valore dell'anima?

Se l'aborto non è un diritto della donna, allora dovrebbe contrapporsi il diritto del nasciuturo di venire al mondo in una casa ospitale, tra gente ospitale che ha di che sfamarlo, educarlo e possibilmente proteggerlo dai pedofili.

Nel cattolicissimo Brasile non so se si abortisca o meno, non credo si faccia nessun tipo di prevenzione e quelle migliaia di bambini abbandonati per le strade che vivono di violenza e tra la violenza e sopravvivono come feccia umana sembra cosa buona e giusta?

Non sarebbe stata meglio una pillola anticoncezionale in più ed un bambino abbandonato in meno? E la colpa è della chiesa che se ne sta barricata fra le sue lussuose regge dorate e sputa sentenze a destra e a manca.

Se si fosse occupata solo dello spirito dei fedeli, forse ora non saremmo sull'orlo dell'autodistruzione.
Mary is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it