Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 12-09-2007, 11.55.00   #1
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Il parlamentare ideale

Secondo voi può funzionare?

Votare perché? Votare per chi? Quanti si porranno questi due quesiti…. Immagino non siano pochi.
Mentre ero in vacanza ho avuto modo di leggere un quotidiano e di vedere diversi tg. Mi sono reso conto di come sia difficile scegliere per chi votare, soprattutto perché ho notato diverse incongruenze nel mondo politico italiano.
• Si dice che tutti dobbiamo fare sacrifici per risanare il bilancio italiano e poi leggo che un parlamentare percepisce in un mese l’equivalente di un anno si stipendio mio e di mia moglie! Immagino che i pensionati non stiano meglio…. Come sia possibile che chi percepisce 12 o 13 mila euro al mese possa discutere di aumenti di 20 o 30 euro mensili per un pensionato, francamente non lo comprendo.
• C’è un fantomatico “tesoretto” da restituire agli italiani e naturalmente non si pensa di iniziare da chi è indigente….
• Gli esponenti di ambo gli schieramenti conoscono alla perfezione il programma e le idee degli avversari politici, e lo conoscono meglio del loro, dal momento che lo criticano aspramente. In pratica vedono “la pagliuzza nell’occhio altrui ma non la trave dinnanzi ai loro occhi”! Il risultato di questa sorta di battaglia è che chiunque, avendo ben presenti i difetti di ambo le parti, decida di non votare affatto!
• Tutti hanno da ridire per le troppe tasse, nessuno che si sofferma a pensare al miglioramento dei servizi! Io ho avuto modo di sperimentare le carenze del Servizio Sanitario Nazionale e, francamente, dopo 28 anni di contributi mi sarei aspettato un trattamento migliore. A dispetto di quanto sancito dalle varie carte dei servizi, i tempi di attesa per una visita specialistica, sono almeno doppi, se non tripli! Per fare qualche esempio: per una spirometria, a fronte dei 15 giorni ufficiali occorrono 2 mesi, mentre per una risonanza, anziché 35 giorni, sono necessari 6 mesi!

Dal momento che i parlamentari sono anche miei dipendenti (visto che fino a prova contraria sono anch’io un contribuente), a fronte di questa situazione propongo:

• Che i parlamentari percepiscano uno stipendio massimo di 2000 euro netti al mese, e che, come per tutti i dipendenti a qualsiasi titolo, siano loro rimborsate le spese a piè di lista, documentate da ricevute fiscali. I mezzi utilizzati per spostarsi e gli alberghi per il vitto e l’alloggio debbono essere i più economici possibile.
• Di appoggiare l’iniziativa del V-day di Beppe Grillo, in quanto le sue proposte non mi sembrano affatto qualunquiste. Semmai qualunquisti saranno i nostri politici che pur di arraffare voti per stare incollati allo “scranno” fanno di tutto! Dunque viva il Parlamento pulito così come l’impossibilità di essere eletti per più di due mandati!
• Che i parlamentari utilizzino unicamente le strutture dello Stato (sanità, ecc) o comunque quelle convenzionate col Servizio Sanitario Nazionale e servizi affini.
• Che chiunque parli male degli avversari politici non sia affatto votato. Infatti parla male degli altri chi non sa cosa dire di sé!

Queste sono solo alcune idee…..


Grazie per l’attenzione!
Mr. Bean is offline  
Vecchio 12-09-2007, 16.14.28   #2
wilhelmina frederika
iscrizione annullata
 
L'avatar di wilhelmina frederika
 
Data registrazione: 02-02-2004
Messaggi: 154
Riferimento: Il parlamentare ideale

Ben detto!!Gli operai per avere "finalmente"20 eurini "puliti" in busta paga,hanno fatti scioperi(a spese proprio)Ci sono alle spalle settimane di riunioni da parte dei sindacati...
Poi ci tocca di leggere che sinistra e destra in grande armonia,hanno aumentato il loro stipendo alla mezzanotte...in 30 minuti.
Questa storia si leffe da anni,ci sono quotidiani(espresso)che hanno stillati la lista degli stipendi di tutta la classe politica,di tutte le agevolazioni della quale usofruiscono.
Inutile arrabbiarsi,perchè quella gente si proteggono tra di loro.Purtroppo dobbiamo trovare chi ci può aiutare nella sanità e per la burocrazia.
Che vuol dire...avere un santo in paradiso.
wilhelmina frederika is offline  
Vecchio 12-09-2007, 18.35.18   #3
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Il parlamentare ideale

Citazione:
.......
• Che i parlamentari percepiscano uno stipendio massimo di 2000 euro netti al mese, e che, come per tutti i dipendenti a qualsiasi titolo, siano loro rimborsate le spese a piè di lista, documentate da ricevute fiscali. I mezzi utilizzati per spostarsi e gli alberghi per il vitto e l’alloggio debbono essere i più economici possibile.
• Di appoggiare l’iniziativa del V-day di Beppe Grillo, in quanto le sue proposte non mi sembrano affatto qualunquiste. Semmai qualunquisti saranno i nostri politici che pur di arraffare voti per stare incollati allo “scranno” fanno di tutto! Dunque viva il Parlamento pulito così come l’impossibilità di essere eletti per più di due mandati!
• Che i parlamentari utilizzino unicamente le strutture dello Stato (sanità, ecc) o comunque quelle convenzionate col Servizio Sanitario Nazionale e servizi affini.
• Che chiunque parli male degli avversari politici non sia affatto votato. Infatti parla male degli altri chi non sa cosa dire di sé!

Caro Mr. Bean, concordo con te e Whilly .

I giornali di sinistra e di centro-sinistra non appoggiano Grillo . Non so se avete letto Scalfari su La Repubblica di oggi.

Chi è al governo è schifosamente ricco e pieno di agevolazioni.

Grillo è da anni che sta cercando di metterci in testa che i parlamentari sono nostri dipendenti: una volta si diceva: rappresentanti del popolo, ma quelli rappresentano solo se stessi, altro che popolo!

Dobbiamo vedere come procede la strada iniziata da Grillo: mi auguro che non si fermi, che nessuno di noi lo faccia.

Ciao!
Patri15 is offline  
Vecchio 14-09-2007, 08.13.39   #4
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Il parlamentare ideale

Eccolo, Mr. Bean, il parlamentare ideale:

Il ministro Mastella che utilizza l'aereo di Stato per andare a gustarsi dal vivo la Formula Uno!

una delle prove di come i politici abbiano completamente smarrito la percezione della rabbia che li circonda.

Ciao!
Patri15 is offline  
Vecchio 18-09-2007, 17.01.10   #5
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Riferimento: Il parlamentare ideale

Proprio ieri sera sentivo Prodi contestare (anche se in maniera soft) Grillo, affermando che chiunque pensi a liste civiche in realtà sta pensando ad un nuovo partito. Forse, però non concordo se il passo successivo consiste nel pensare che questo sarà come gli altri. Sicuramente non si può parlare di novità, se si sciolgono dei partiti per crearne di nuovi, sempre con le stesse persone! I "mille" di Roma ci hanno usurpato tutto e forse ha ragione chi sostiene che si debba andare alle urne al più presto. Io aggiungo, in tal caso, che spero non si ripresenti nessuno degli attuali o dei passati parlamentari. Come è possibile pensare ad una legge che diminuisca i privilegi dei parlamentari a partire dalla prossima legislatura? E se poi chi sarà eletto ne emana un'altra che abroga questa? Insomma, in questi giorni c'è un tira-molla sulle tasse che s'hanno o non s'hanno d'abbassare. Se fossimo così in cattivio stato credo che i parlamentari avrebbero l'obbligo, almeno morale, di rinunciare da subito ai loro privilegi....
Mr. Bean is offline  
Vecchio 18-09-2007, 19.39.05   #6
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Il parlamentare ideale

Citazione:
Insomma, in questi giorni c'è un tira-molla sulle tasse che s'hanno o non s'hanno d'abbassare. Se fossimo così in cattivio stato credo che i parlamentari avrebbero l'obbligo, almeno morale, di rinunciare da subito ai loro privilegi....

No Fabrizio, scusa se dissento sull'obbligo morale.

Cioè l'obbligo morale esiste: manca e mancherà chi lo sente proprio, facendolo suo.

Purtroppo non possiamo più credere che gli uomini entrino in politica per ideale, ma per il loro tornaconto non da poco.!!

Ciao
Patri15 is offline  
Vecchio 27-09-2007, 16.23.41   #7
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Riferimento: Il parlamentare ideale

Citazione:
Originalmente inviato da Patri15
No Fabrizio, scusa se dissento sull'obbligo morale.

Cioè l'obbligo morale esiste: manca e mancherà chi lo sente proprio, facendolo suo.

Purtroppo non possiamo più credere che gli uomini entrino in politica per ideale, ma per il loro tornaconto non da poco.!!

Ciao
E' anche vero che se i politici agiscono per il loro tornaconto, e, nonostante tutto, continuano imperterriti, vuol dire che noi non facciamo abbastanza per impedirglelo. Con questo non voglio incitare alla violenza, ma più semplicemtente ragionare sul fatto che noi, come loro datori di lavoro potremmo essere più esigenti, visto che i parlamentari dovrebbero fare gli interessi della collettività e non i loro.
Mr. Bean is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it