Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 27-10-2007, 17.02.01   #1
peppe970
Ospite
 
Data registrazione: 27-10-2007
Messaggi: 3
quanto influisce una suocera musulmama sulla nuora!!

ciao a tutti! mia madre e' nata in tunisia,da padre tunisino,e vive in italia da quando aveva 20 anni. di religione musulmana,non certo radicale,ma dell' islam osserva determinate regole morali,sopratutto sulla famiglia. e' contro la convivenza,e ai rapporti prematrimoniali,anche se su quest' ultimi chiude un occhio su di me in quanto uomo,ma tiene moltissimo al modo di comportarsi,e alle qualita morali delle donne,sopratutto di mia moglie! io sono sposato,ho 37 anni,mia moglie ne ha 27,e si e' convertita per me! mia madre 72 quindi anziana e piuttosto all 'antica. ha fatto un certo discorso, a mia moglie, in quanto suocera,e per una questione di rispetto ,le ha chiesto di osservare determinate regole,riguardo piu' che altro al modo di vestire.in poche parole, mia madre vuole che in sua presenza mia moglie vesta si all' occidentale,ma castigata! cioe',indossare pantaloni o gonne lunghe fino alle caviglie,evitare scollature eccessive.mia moglie per amore verso di me ha accettato.non le pesa molto,considerato che prima indossava anche la minigonna! per mia madre e' importante che mia moglie come nuora abbia una certa moralita',su questo e' molto severa! ci tiene moltissimo. i primi tempi in cui eravamo sposati,le ha fatto togliere una gonna appena sopra al ginocchio! anche io preferisco che non si scopra troppo.ovviamente la controlla con discrezione se esce sola,ma lo fanno anche tante suocere cattoliche! ciao
peppe970 is offline  
Vecchio 27-10-2007, 17.49.52   #2
donella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 710
Riferimento: quanto influisce una suocera musulmama sulla nuora!!

Per quanto riguarda la suocera... non vedo differenze di rilievo rispetto a sue coetanee suocere cattoliche.

Dopodichè molti figli maschi cattolici sanno dire "mamma: ora basta!" così come altri (e sempre cattolici) non sanno dirlo.

Ora, quel che mi colpisce (onestamente) non è il ruolo sostenuto da tua madre, quanto piuttosto quello sostenuto da te. Che mi appare doppiamente "curioso"... giacchè la donna, che già conta poco per i cattolici, mi risulta "a naso" che conti ancor meno per i musulmani....

Tua madre, invece, sembra dio.
E tu?

donella is offline  
Vecchio 27-10-2007, 20.25.04   #3
Florio
Ospite abituale
 
L'avatar di Florio
 
Data registrazione: 16-03-2006
Messaggi: 45
Riferimento: quanto influisce una suocera musulmama sulla nuora!!

Citazione:
Originalmente inviato da peppe970
ciao a tutti! mia madre e' nata in tunisia,da padre tunisino,e vive in italia da quando aveva 20 anni. di religione musulmana,non certo radicale,ma dell' islam osserva determinate regole morali,sopratutto sulla famiglia. e' contro la convivenza,e ai rapporti prematrimoniali,anche se su quest' ultimi chiude un occhio su di me in quanto uomo,ma tiene moltissimo al modo di comportarsi,e alle qualita morali delle donne,sopratutto di mia moglie! io sono sposato,ho 37 anni,mia moglie ne ha 27,e si e' convertita per me! mia madre 72 quindi anziana e piuttosto all 'antica. ha fatto un certo discorso, a mia moglie, in quanto suocera,e per una questione di rispetto ,le ha chiesto di osservare determinate regole,riguardo piu' che altro al modo di vestire.in poche parole, mia madre vuole che in sua presenza mia moglie vesta si all' occidentale,ma castigata! cioe',indossare pantaloni o gonne lunghe fino alle caviglie,evitare scollature eccessive.mia moglie per amore verso di me ha accettato.non le pesa molto,considerato che prima indossava anche la minigonna! per mia madre e' importante che mia moglie come nuora abbia una certa moralita',su questo e' molto severa! ci tiene moltissimo. i primi tempi in cui eravamo sposati,le ha fatto togliere una gonna appena sopra al ginocchio! anche io preferisco che non si scopra troppo.ovviamente la controlla con discrezione se esce sola,ma lo fanno anche tante suocere cattoliche! ciao






Ma quando queste suocere impareranno a farsi gli affari loro? Ognuno a casa propria e così la suocera vivrà nel suo medioevo senza venire sconvolta da un centimetro di meno di stoffa sulla gonna! Ma credo sia tu quello che vive tra dubbi moralistici anacronistici.
Florio is offline  
Vecchio 27-10-2007, 21.24.15   #4
kore
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-07-2007
Messaggi: 343
Riferimento: quanto influisce una suocera musulmama sulla nuora!!

Ma tua moglie non era tenuta a convertirsi, dal momento che la religione islamica si trasmette da padre in figlio/a.
Forse lei lo ha fatto per amore dell'Islam, ma da come ne parli tu sembra che lo abbia fatto per amor tuo. Io, ovviamente, non condivido certe scelte in materia di religione. Non mi convertirei mai per fare un piacere a qualcuno, ma solo per seguire il mio cuore, ovvero per amore di Dio.
Un'altra cosa mi lascia perplessa, tu avrai certamente tollerato le minigonne di tua moglie, quando non era tua moglie. Sapevi chi fosse e conoscevi i suoi valori morali, eppure l'hai sposata. Io penso che non si debba cambiare il proprio partner, ma lo si debba rispettare nella sua unicità, anche se è difficile. Ma da persone adulte mi sembra il minimo!
Comunque, tua moglie accetta di buon grado la castigatezza e dunque il problema non si pone.
"Controllare", questo è un verbo che non mi piace. Certo, lo fanno tante suocere cattoliche, anche indù, scintoiste ecc. ecc. Ciò non toglie che sia bruttissimo. Tua moglie, in quanto persona adulta e indipendente, non ha bisogno di essere controllata da chicchessia, è un insulto secondo me.
Tua moglie ha fatto tante cose per amor tuo, e ne vai molto fiero. Ma tu, per amor suo, cosa stai facendo?
Davvero, sono di parte, in quanto donna!
Ma del resto lotto perché questo paese diventi il più libero e democratico possibile, per cui rispetto le vostre scelte e vi auguro, di tutto cuore, una vita serena e di costruire una famiglia unita nell'amore.
kore is offline  
Vecchio 28-10-2007, 00.31.37   #5
meditando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 19-11-2004
Messaggi: 69
Riferimento: quanto influisce una suocera musulmama sulla nuora!!

Citazione:
Originalmente inviato da peppe970
....ovviamente la controlla con discrezione ...
Ovviamente
Ovviamente è giusto,
Ovviamente è giusto che si rispettino determinate regole morali.
Ovviamente è giusto se ad infrangerle è un maschio.
Ovviamente è giusto tenere moltissimo al modo di comportarsi,e alle qualità morali delle donne.
Ovviamente è giusto che la moglie si sia convertita in onore del marito.
Ovviamente è giusto che la suocera, inquanto suocera, faccia un discorso alla nuora.
Ovviamente è giusto se la suocera “vuole” una nuora castigata.
Ovviamente è giusto se il marito “vuole” una moglie castigata.
Ovviamente è giusto essere certi che non le pesa molto.
Ovviamente è giusto che la moralità di una persona ne condizioni un’altra nella sua libertà.
Ovviamente è giusto “ tenerci moltissimo” al rispetto di questa moralità.
Ovviamente è giusto fin dai primi tempi pretendere tutto questo.
Ovviamente è giusto che non si scopra troppo, ovviamente.
Ovviamente è giusto controllarla con discrezione.
Ovviamente è giusto
Ovviamente

Complimenti, ovviamente, in fondo è una donna, cosa pretende anche rispetto!
meditando is offline  
Vecchio 28-10-2007, 04.28.13   #6
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: quanto influisce una suocera musulmama sulla nuora!!

Citazione:
Originalmente inviato da peppe970
ciao a tutti! mia madre e' nata in tunisia,da padre tunisino,e vive in italia da quando aveva 20 anni. di religione musulmana,non certo radicale,ma dell' islam osserva determinate regole morali,sopratutto sulla famiglia. e' contro la convivenza,e ai rapporti prematrimoniali,anche se su quest' ultimi chiude un occhio su di me in quanto uomo,ma tiene moltissimo al modo di comportarsi,e alle qualita morali delle donne,sopratutto di mia moglie! io sono sposato,ho 37 anni,mia moglie ne ha 27,e si e' convertita per me! mia madre 72 quindi anziana e piuttosto all 'antica. ha fatto un certo discorso, a mia moglie, in quanto suocera,e per una questione di rispetto ,le ha chiesto di osservare determinate regole,riguardo piu' che altro al modo di vestire.in poche parole, mia madre vuole che in sua presenza mia moglie vesta si all' occidentale,ma castigata! cioe',indossare pantaloni o gonne lunghe fino alle caviglie,evitare scollature eccessive.mia moglie per amore verso di me ha accettato.non le pesa molto,considerato che prima indossava anche la minigonna! per mia madre e' importante che mia moglie come nuora abbia una certa moralita',su questo e' molto severa! ci tiene moltissimo. i primi tempi in cui eravamo sposati,le ha fatto togliere una gonna appena sopra al ginocchio! anche io preferisco che non si scopra troppo.ovviamente la controlla con discrezione se esce sola,ma lo fanno anche tante suocere cattoliche! ciao


Che tua madre sia rimasta fedele alle tradizioni del suo paese d'origine si potrebbe eventualmente comprendere, ma tu nato e cresciuto in Italia, non hai assorbito proprio nulla delle radici culturali democratiche ?
Ma considerando il fatto che tua moglie ha probabilmente concezioni e mentalita' diverse questo stato di cose potrebbe con l'andare del tempo generare screzi familiari, a meno che ella non sia un tipo specialmente sottomesso.
hava is offline  
Vecchio 28-10-2007, 10.54.51   #7
peppe970
Ospite
 
Data registrazione: 27-10-2007
Messaggi: 3
Riferimento: quanto influisce una suocera musulmama sulla nuora!!

grazie delle risposte inanzitutto. provo a chiarire le varie cose che mi avete chiesto. in fondo e' vero,tante suocere cattoliche di una certa eta' la pensano come mia madre. anche loro preferiscono che la nuora non sia troppo vanitosa,quindi non c'e' molta differenza! mia moglie comunque ha accettato il tutto prima di sposarmi,mia madre le ha fatto un lungo discorso,dicendole se era disposta a cio' che le chiedeva.le ha anche detto che la donna il suo corpo deve mostrarlo al marito,e non a tutti come fanno molte sui giornali o in tv dove si mostrano seminude!ma chiedete a una donna di 70 anni cattolica,e vedete come le bacchetta! il controllo poi anche quello tante suocere anche senza darlo a vedere lo fanno,ho tanti esempi in merito!! a mia moglie non pesa il fatto di essere stata castigata da mia madre (dal punto di vista dell' abbigliamento,ma anche morale),perche' per lei conto io,mi ama,e questo le fa passare il tutto in secondo piano. le sue amiche sono un po 'sorprese,non immaginavano che potesse cambiare cosi,visto che prima era un po' vanitosa.le ha risposto che le deve rispetto perche' e' la suocera,ma sopratutto perche' e' mia madre!!quando lei viene da noi,se mia moglie si trova in estate con dei pantaloni corti,o altro,si copre! io comunque le ho detto subito che preferivo si scoprisse meno,e anche qui,tanti uomini cattolici la pensano cosi. quindi non vedo molta differenza. poi il rispetto e' sacro.mia madre le vuole bene.
peppe970 is offline  
Vecchio 28-10-2007, 11.56.02   #8
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
Riferimento: quanto influisce una suocera musulmama sulla nuora!!

Citazione:
Originalmente inviato da peppe970
grazie delle risposte inanzitutto. provo a chiarire le varie cose che mi avete chiesto. in fondo e' vero,tante suocere cattoliche di una certa eta' la pensano come mia madre. anche loro preferiscono che la nuora non sia troppo vanitosa,quindi non c'e' molta differenza! mia moglie comunque ha accettato il tutto prima di sposarmi,mia madre le ha fatto un lungo discorso,dicendole se era disposta a cio' che le chiedeva.le ha anche detto che la donna il suo corpo deve mostrarlo al marito,e non a tutti come fanno molte sui giornali o in tv dove si mostrano seminude!ma chiedete a una donna di 70 anni cattolica,e vedete come le bacchetta! il controllo poi anche quello tante suocere anche senza darlo a vedere lo fanno,ho tanti esempi in merito!! a mia moglie non pesa il fatto di essere stata castigata da mia madre (dal punto di vista dell' abbigliamento,ma anche morale),perche' per lei conto io,mi ama,e questo le fa passare il tutto in secondo piano. le sue amiche sono un po 'sorprese,non immaginavano che potesse cambiare cosi,visto che prima era un po' vanitosa.le ha risposto che le deve rispetto perche' e' la suocera,ma sopratutto perche' e' mia madre!!quando lei viene da noi,se mia moglie si trova in estate con dei pantaloni corti,o altro,si copre! io comunque le ho detto subito che preferivo si scoprisse meno,e anche qui,tanti uomini cattolici la pensano cosi. quindi non vedo molta differenza. poi il rispetto e' sacro.mia madre le vuole bene.

Prendila come una battuta, ti prego: bamboccione!
Capisco che sia lecito domandare: però tu nascondi ciò che vuoi tu dietro a ciò che pretende tua madre. Questo non è corretto.
Per come la vedo io, amare tua moglie avrebbe voluto dire spiegare a tua madre che lei era come era, perfettamente integrata nel proprio mondo occidentale.
Se volevi qualcosa di diverso, dovevi parlare tu con tua moglie, e spiegarle le tue esigenze: non rifugiarti dietro l'integralismo di tua madre.
D'altra parte nessuno è schiavo se non per propria scelta: spero tu sia consapevole della fortuna avuta nell'incontrare tua moglie.
nevealsole is offline  
Vecchio 28-10-2007, 12.32.51   #9
aile
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-04-2007
Messaggi: 169
Riferimento: quanto influisce una suocera musulmama sulla nuora!!

IO non credo che tua moglie sia sottomessa,semplicemente non le dà alcun peso cambiare un po' le sue abitudini per far piacere a tua madre.
A volte,se le persone ci dicono le cose col giusto tono,capiamo che non stanno imponendoci un ordine,ma ci stanno chiedendo di comprendere il loro ordine.Se noi ce la sentiamo di accettare,con serenità,non è sottomissione,è semplicemente accettare una condizione.

Detto questo,trovo anch'io che questa madre sia più che altro un po' troppo presente nella vita del figlio.Forse abitate proprio vicini?Perchè ci tieni tanto a giustificare i suoi comportamenti?
Pensi che siano invadenti?
Secondo me un po' sì:il problema non è cosa chiede o non chiede a tua moglie,è giusto che le faccia "dei discorsi",perchè siete una famiglia ed è giusto che ci siano dei pensieri da manifestare.
Però sembra quasi che lei sia una specie di direttore generale
a cui tu non sogneresti mai di opporti.
Se ti pesa,perchè non provi a dirglielo?
Ho l'impressione che la sua invadenza sia più pesante per te che per tua moglie.Tu infatti dici:anch'io penso che mia moglie non deve scoprirsi troppo,
come se è lei che detta legge,
e tu silenziosamente le dai il tuo appoggio.
Ma la moglie è tua,l'uomo sei tu,sei un uomo,o no?
Sei capace di gestire da solo la situazione con tua moglie?
O hai bisogno che tua madre dirige il lavoro?

Forse è proprio cosi,come col cattolicesimo
la donna è messa in secondo piano,
ma tante volte dentro casa le signore anziane detengono un potere sui figli (maschi e femmine)inimmaginabile.

Molte volte le signore anziane che conosco io si comportano cosi,e io ci vedo
una voglia di poter finalmente decidere qualcosa.
"Adesso che sono anziana e mi devono rispettare,finalmente posso dire la mia".
In genere i figli sanno quanto i genitori hanno fatto per loro,e non se la sentono di opporsi.Un leggero e accettato potere,che fa sentire la signora
in grado di decidere cosa è giusto e cosa no,
dopo tutta una vita passata a fare quello che "si doveva fare".

Credete che possa essere?
aile is offline  
Vecchio 28-10-2007, 15.53.18   #10
kore
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-07-2007
Messaggi: 343
Riferimento: quanto influisce una suocera musulmama sulla nuora!!

Caro Peppe, hai ragione, tanti cattolici la pensano come tua madre. Ovviamente io non sono cattolica, sarà un pò anche per questo?
Sicuramente hai sentito nei tg cosa fanno i cattolici quando pensano di non essere visti, per esempio quel deputato dell'Udeur che tradiva la moglie nei festini a base di droga e prostitute, perché poveretto abitava lontano dalla famiglia e si sentiva tanto solo soletto! Ma penso che in certe cose tutto il mondo è paese, e di musulmani che se ne fregano bellamente dei precetti coranici, quando non ci sono parenti in vista, ne ho conosciuto qualcuno. Molto attenti a non mangiare carne di maiale, forse per compensare i litri di vino che si calano nell'intervallo lavoro/casa, e per compensare le numerose amanti di cui si circondano mentre le mogli stanno a casa a badare ai figli, attente a velarsi i capelli quando devono mettere il naso fuori di casa.
Tutto il mondo è paese, per omnia saecula et saeculorum, amen!
Hai ragione anche quando dici che alle 70enni di oggi fa schifo la nudità delle soubrette. Sinceramente fa schifo anche a me, non per la nudità in se stessa (se una donna ha un bel corpo e lo vuole esibire ben faccia), ma per l'uso strumentale che se ne fa. Vedi gli spot, non solo "donne e motori" ma persino gli articoli più innocenti ormai, come uno yogurt, te lo deve vendere una bellona seminuda, per non parlare di veline, velette, letterine, matitine e porta-appunti, rigorosamente coperte solo quel tanto che basta a celare le "vergogne".
Poi però al concorso di Miss Italia, guai a riprendere il deretano, sarebbe "volgare".
Ma quanta ipocrisia!
Quanto business sul corpo delle donne!!! Che indossi il burqa o una cartina di sigaretta esso continua ad essere sfruttato, c'è poco da fare.
Per fortuna in Occidente vige la parità tra uomo e donna, quindi vediamo sfilare belloni a petto scoperto, con sopracciglia depilate e muscoli in evidenza, pantaloni attillati, per esibire la forma deretani, e magari qualche ritocco al naso o agli zigomi, che non guasta mai.
Certamente io con uno così non ci uscirei neanche a prendere un caffé, figuriamoci sposarmelo, per poi fargli il discorsetto: senti, se vogliamo stare bene insieme vedi di farti ricrescere le sopracciglia, abbottonati quella camiciazza che mi sembri un gigolò, magari levati pure quella collanina leziosa che ti fa così "bello ma cretino assai", smettila di consumarmi i roll-on di ceretta e non usare quegli slip leopardati che ogni sera, quando vieni a letto ho sempre paura che spunti Tinto Brass da dietro l'armadio e dica: "ciak, si gira!". Soprattutto quando vedi mia madre non darle le spalle, che se vede quei glutei scolpiti da Michelangelo, potrebbe pensare di allungare le mani per capire se sono veri!
Eh, che impressione!!!
Insomma, io uno così non me lo sposerei mai, c'è poco da dire!
Se, invece, me lo sposo, è perché mi piace, mi attizza, mi seduce con quel petto glabro e quelle sopracciglia disegnate, le faccette sui denti per avere il sorriso che abbronza, quei glutei che ti salutano festosi quando si muove, lo sfavillio dell'orecchino sulla lingua quando mi fa gli sberleffi, la scia di Hugo Boss che inebria le mie nari...
E allora è inutile che dopo mia madre si metta a fargli discorsi, che gli dica di smetterla di andare dalla De Filippi a fare la figura del deficiente, che si levi quella cosa orrenda dalla lingua che non siamo in Africa, che la smetta di depilarsi e si abbottoni la camicia, che si legga piuttosto un buon libro che la cultura è importante, che cancelli dal cellulare tutti i numeri di telefono delle sue amiche tettone, e che la domenica facesse il piacere di andare in chiesa.
Perché se così fosse allora, è meglio che vada diritta diritta a pescare un marito all'Azione Cattolica, risparmierei a me stessa e a mia madre (per non parlare di mio padre....) un sacco di tempo!
Per quanto riguarda poi il rispetto che il mio lui deve ai miei genitori, anche quello dipende.
Che si dimostri cortese, certo, che sia diplomatico e attento, certo, ma sul tema "Suoceri" ho una teoria tutta mia: che ognuno si ciucci i genitori che Dio gli ha dato!
Ti pare che, dopo tutta la fatica che uno ha fatto per diventare adulto responsabile e consapevole, dopo tutta la fatica che ha fatto per convincere i propri genitori a farsi una buona volta la vita loro, a godersi la pensione, a trovarsi un hobby (dicendolo affettuosamente: a levarsi dai cabasisi), si sposa e si ritrova un altro padre e un'altra madre che, riborda, ti dicono cosa si deve fare, ciò che bisogna pensare, e quello che si deve sembrare?
Ma non è scritto anche nel Corano che Allah manda agli uomini solo quei mali che ciascuno è in grado di sopportare?
kore is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it