Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 06-05-2008, 09.37.11   #1
nuages
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-12-2007
Messaggi: 196
Sui ragazzi che se la son presa con i Vigili di Torino

Premesso che la violenza non è mai giustificata da nessuna parte, c'è da dire che almeno lo sfogo di quei ragazzi è comprensibile anche se hanno sbagliato, quell'intervento dei Vigili alle 2 due di notte a multare i divieti di sosta rientra nelle multe per fare cassetta, e ce ne sono molte troppe direi....io sono le uniche che ho preso in 42 anni di patente per esempio, a Torino ci sono zone piene di extra comunitari abusivi che si sono impossessati di quartieri intieri dove è pericoloso circolare anche di giorno, mio figlio è stato derubato della catenella d'oro in pieno centro alle 16 del pomeriggio, e qui i Vigili dove sono? insomma la Polizia Municipale dovrebbe essere molto di più verso ed a servizio del cittadino, e su queste piccole infrazioni alle due di notte assolutamente non pericolose per nessuno potrebbe chiudere un occhio invece di chiuderne due occhi su altre realtà molto più pericolose per il cittadino comune, ma forse qui intervengono scelte politiche......
nuages is offline  
Vecchio 07-05-2008, 09.43.52   #2
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Riferimento: Sui ragazzi che se la son presa con i Vigili di Torino

Citazione:
Originalmente inviato da nuages
Premesso che la violenza non è mai giustificata da nessuna parte, c'è da dire che almeno lo sfogo di quei ragazzi è comprensibile anche se hanno sbagliato, quell'intervento dei Vigili alle 2 due di notte a multare i divieti di sosta rientra nelle multe per fare cassetta, e ce ne sono molte troppe direi....io sono le uniche che ho preso in 42 anni di patente per esempio, a Torino ci sono zone piene di extra comunitari abusivi che si sono impossessati di quartieri intieri dove è pericoloso circolare anche di giorno, mio figlio è stato derubato della catenella d'oro in pieno centro alle 16 del pomeriggio, e qui i Vigili dove sono? insomma la Polizia Municipale dovrebbe essere molto di più verso ed a servizio del cittadino, e su queste piccole infrazioni alle due di notte assolutamente non pericolose per nessuno potrebbe chiudere un occhio invece di chiuderne due occhi su altre realtà molto più pericolose per il cittadino comune, ma forse qui intervengono scelte politiche......


Multare per far rispettare le regole è giusto e doveroso.

Multare in previsione del venir meno dell'entrata dei comuni (l'ICI) si sta verificando un po' ovunque in Italia. Ed altri abusivismi sono da prevedere. Beh! questo mi sembra che porti verso una ulteriore litigiosità ed aggressività.

Così pare vista da lontano.
Monica 3 is offline  
Vecchio 07-05-2008, 22.32.25   #3
solarina
Ospite
 
Data registrazione: 11-12-2006
Messaggi: 14
Riferimento: Sui ragazzi che se la son presa con i Vigili di Torino

Nulla può giustificare ciò che è successo sabato sera in piazza Vittorio a Torino.
In quella piazza,non si può assolutamente parcheggiare,chi parcheggia
lì,lo fa sapendo di infrangere le regole.
solarina is offline  
Vecchio 07-05-2008, 23.27.43   #4
frollo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-02-2008
Messaggi: 286
Riferimento: Sui ragazzi che se la son presa con i Vigili di Torino

Citazione:
Originalmente inviato da Monica 3
Multare per far rispettare le regole è giusto e doveroso.

Multare in previsione del venir meno dell'entrata dei comuni (l'ICI) si sta verificando un po' ovunque in Italia. Ed altri abusivismi sono da prevedere. Beh! questo mi sembra che porti verso una ulteriore litigiosità ed aggressività.

Così pare vista da lontano.

Secondo me invece le regole devono poter ammettere un'interpretazione. Posteggiare in divieto di sosta a mezzogiorno in una strada affollatissima può creare danno alla circolazione, posteggiare nello stesso punto alle 3 di notte può non causare alcun danno. Passare col rosso a 80 all'ora in un incrocio pericoloso in un ora di punta è da criminale, fare capolino piano piano e passare anche col rosso in un orario in cui non gira nessuno per le strade non può avere la stessa valenza. Lasciare un secondo la macchina in doppia fila perchè esasperati da un'ora di giretti a vuoto per trovare un posteggio, non può avere la stessa valenza che lasciare la macchina in doppia fila con 10 posteggi disponibili nelle immediate vicinanze.
Andare a 150 in autostrada può essere molto meno pericooso che andare a 100 su una strada provinciale, magari piena di buche.
Il vigile che trattasse tutte queste infrazioni allo stesso modo sarebbe un idiiota!
Non ci credo che in Lussemburgo siano tutti così "perfettini", se lo sono sbagliano, perchè essere elastici è una qualità, mentre essere rigidi è un difetto.
Oltretutto qui sta prendendo sempre più piede la moda di sostenere le casse dei comuni con le multe, che è una cosa inaccettabile. E non si può dire solo e semplicemente: "chi sbaglia deve pagare" perchè ci sono sbagli e sbagli e per la stessa infrazione bisogna ammettere il massimo della sanzione oppure il nulla assoluto, a seconda del contesto in cui l'infrazione si è consumata.
frollo is offline  
Vecchio 08-05-2008, 10.15.26   #5
fealoro
Ospite abituale
 
L'avatar di fealoro
 
Data registrazione: 19-03-2007
Messaggi: 216
Riferimento: Sui ragazzi che se la son presa con i Vigili di Torino

Citazione:
Secondo me invece le regole devono poter ammettere un'interpretazione. Posteggiare in divieto di sosta a mezzogiorno in una strada affollatissima può creare danno alla circolazione, posteggiare nello stesso punto alle 3 di notte può non causare alcun danno. Passare col rosso a 80 all'ora in un incrocio pericoloso in un ora di punta è da criminale, fare capolino piano piano e passare anche col rosso in un orario in cui non gira nessuno per le strade non può avere la stessa valenza. Lasciare un secondo la macchina in doppia fila perchè esasperati da un'ora di giretti a vuoto per trovare un posteggio, non può avere la stessa valenza che lasciare la macchina in doppia fila con 10 posteggi disponibili nelle immediate vicinanze.
Andare a 150 in autostrada può essere molto meno pericooso che andare a 100 su una strada provinciale, magari piena di buche.
Il vigile che trattasse tutte queste infrazioni allo stesso modo sarebbe un idiiota!
Non ci credo che in Lussemburgo siano tutti così "perfettini", se lo sono sbagliano, perchè essere elastici è una qualità, mentre essere rigidi è un difetto.
Oltretutto qui sta prendendo sempre più piede la moda di sostenere le casse dei comuni con le multe, che è una cosa inaccettabile. E non si può dire solo e semplicemente: "chi sbaglia deve pagare" perchè ci sono sbagli e sbagli e per la stessa infrazione bisogna ammettere il massimo della sanzione oppure il nulla assoluto, a seconda del contesto in cui l'infrazione si è consumata.

Frollo, renditi conto che queste tue affermazioni fanno supporre che ogni cittadino sia libero di interpretare la legge secondo la situazione.
Non spetta al cittadino questo, a meno che non voglia entrare nell'illegalità.
E se anche fosse vero questo, ribellarsi contro i vigili per una stupidaggine del genere è ancora peggio.
fealoro is offline  
Vecchio 08-05-2008, 13.42.08   #6
frollo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-02-2008
Messaggi: 286
Riferimento: Sui ragazzi che se la son presa con i Vigili di Torino

Citazione:
Originalmente inviato da fealoro
Frollo, renditi conto che queste tue affermazioni fanno supporre che ogni cittadino sia libero di interpretare la legge secondo la situazione.
Non spetta al cittadino questo, a meno che non voglia entrare nell'illegalità.
E se anche fosse vero questo, ribellarsi contro i vigili per una stupidaggine del genere è ancora peggio.

Io dico soltanto che ogni cittadino è libero di applicare il buon senso e che ciascun vigile che a sua volta lo voglia applicare è in grado di "distinguere" infrazione da infrazione. Se passo col rosso ad un incrocio nell'ora di punta, metto a rischio l'incolumità mia e degli altri. Se passo col rosso ad un semaforo pedonale che, stranamente, anzichè lampeggiare è rimasto funzionante anche alle 2 di notte e lo faccio con prudenza, non metto a repentaglio la vita di nessuno e, in quel caso, imbattermi in un vigile talmente idiota che mi dovesse contestare l'infrazione e togliermi 5 punti dalla patente, mi procurerebbe non poca irritazione.
frollo is offline  
Vecchio 08-05-2008, 15.38.17   #7
solarina
Ospite
 
Data registrazione: 11-12-2006
Messaggi: 14
Riferimento: Sui ragazzi che se la son presa con i Vigili di Torino

Piazza Vittorio,è un'isola pedonale,quindi,non ci trovo nulla di scandaloso
se i vigili urbani,hanno cercato di dare le multe,anzi...
Io abito poco distante,e posso assicurare,che soprattutto il venerdì sera
e il sabato sera,ci sono macchine da tutte le parti,i tram e gli autobus
molte volte,devono fermarsi,percgè ci sono auto che bloccano la circolazione.
solarina is offline  
Vecchio 08-05-2008, 15.43.52   #8
Martino Giusti
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-10-2007
Messaggi: 98
Riferimento: Sui ragazzi che se la son presa con i Vigili di Torino

Citazione:
Originalmente inviato da frollo
Secondo me invece le regole devono poter ammettere un'interpretazione. Posteggiare in divieto di sosta a mezzogiorno in una strada affollatissima può creare danno alla circolazione, posteggiare nello stesso punto alle 3 di notte può non causare alcun danno. Passare col rosso a 80 all'ora in un incrocio pericoloso in un ora di punta è da criminale, fare capolino piano piano e passare anche col rosso in un orario in cui non gira nessuno per le strade non può avere la stessa valenza. Lasciare un secondo la macchina in doppia fila perchè esasperati da un'ora di giretti a vuoto per trovare un posteggio, non può avere la stessa valenza che lasciare la macchina in doppia fila con 10 posteggi disponibili nelle immediate vicinanze.
Andare a 150 in autostrada può essere molto meno pericooso che andare a 100 su una strada provinciale, magari piena di buche.
Il vigile che trattasse tutte queste infrazioni allo stesso modo sarebbe un idiiota!
Non ci credo che in Lussemburgo siano tutti così "perfettini", se lo sono sbagliano, perchè essere elastici è una qualità, mentre essere rigidi è un difetto.
Oltretutto qui sta prendendo sempre più piede la moda di sostenere le casse dei comuni con le multe, che è una cosa inaccettabile. E non si può dire solo e semplicemente: "chi sbaglia deve pagare" perchè ci sono sbagli e sbagli e per la stessa infrazione bisogna ammettere il massimo della sanzione oppure il nulla assoluto, a seconda del contesto in cui l'infrazione si è consumata.

Sono sostanzialmente daccordo.
I sindaci approfittano in maniera dolosa del codice della strada ed anche nella mia realtà di paese ho preso una multa per "sosta fuori squadra"! (ruota posteriore ds fuori dalla linea bianca del parcheggio).
Come anche l'appostarsi in curva con gli autovelox.
In quella piazza avrebbero potuto vietare la sosta a "tempo" che so dalle ore 06.00 alle ore 24.00 come in altri comuni (compreso il mio ). Per quanto riguarda il rosso al semaforo esso è uno STOP e deve essere comunque assolutamente rispettato. Anche di notte, anche quando dallo stop si ha una assoluta visibilità a ds e sn dell'incrocio. Sentenze di cassazione hanno inteso in questo senso... anche se non vedo molto "buon"...


Martino Giusti is offline  
Vecchio 08-05-2008, 18.24.51   #9
justinian
Avanti è la vita
 
Data registrazione: 06-04-2006
Messaggi: 129
Riferimento: Sui ragazzi che se la son presa con i Vigili di Torino

Citazione:
Originalmente inviato da nuages
Premesso che la violenza non è mai giustificata da nessuna parte, c'è da dire che almeno lo sfogo di quei ragazzi è comprensibile anche se hanno sbagliato, quell'intervento dei Vigili alle 2 due di notte a multare i divieti di sosta rientra nelle multe per fare cassetta, e ce ne sono molte troppe direi....io sono le uniche che ho preso in 42 anni di patente per esempio, a Torino ci sono zone piene di extra comunitari abusivi che si sono impossessati di quartieri intieri dove è pericoloso circolare anche di giorno, mio figlio è stato derubato della catenella d'oro in pieno centro alle 16 del pomeriggio, e qui i Vigili dove sono? insomma la Polizia Municipale dovrebbe essere molto di più verso ed a servizio del cittadino, e su queste piccole infrazioni alle due di notte assolutamente non pericolose per nessuno potrebbe chiudere un occhio invece di chiuderne due occhi su altre realtà molto più pericolose per il cittadino comune, ma forse qui intervengono scelte politiche......


Per prima cosa la pubblica sicurezza non è compito della polizia municipale ma della polizia normale. Fare le multe questo si è compito della polizia municipale. Quindi lì i vigili stavano facendo solo esclusivamente il proprio dovere. Quindi non vedo perchè criticarli per questo o solo pechè erano le due di sera si poteva fare quello che si voleva oppure i vigili dovevano fare finta di niente perchè il loro turno era dalle 8 alle 16.

Seconda cosa torniamo proprio al buon senso. Le leggi non sono iterpretabili. Una legge è quella e quella deve essere. Riprandiamo l'esempio dei quartieri non sicuri. Se si incomincia a fare eccezioni sul rispetto di una legge allora anche chi commette un reato anche grave si può giustificare: "si ma a me la legge sembra stupida" oppure "anche il ragazzo affianco a me ha fatto lo stesso e non lo avete arrestato" oppure "perchè ve la prendete con me che ho solo derubato una persona di 100 euro mentre ci sono persone che rubano allo stato di 1000000 euro?"

La legge può essere anche idiota ma deve essere sempre rispettata se non ci va bene ci sono gli strumenti per farla cambiare. Se non vogliamo che i sindaci facciano fare tutte quelle multe non semplicemente non si votano e così a salire. Oppure se non la voglio ripettare almeno si abbia il coraggio di assumersi le proprie responsabilità (che strane parole coraggio e responsabilità vero?)

Terza appuntio: si dice che le FF.OO (in generale devono) essere al servizio del cittadino. Giusto però mi sembra che a volta le persone intendono per cittadino loro medesimo e non la collettività come è giusto che sia. Ad esempio se fosse scoppiato un incendio con relativa chiamata dei viglili del fuoco questi come facevano a passare se la strada era bloccata? Oppure se fosse servita un ambulanza perchè uno aveva avuto un infarto? E se per questi motivi fosse morto qualcuno? Allora cosa vi avrebbe suggerito il vostro buon senso ? Non è cosa buona è giusta lasciare sempre libera la strada? Non è una cosa sensata? Oppure mah si lasciamo che la gente si diverta, facciamoli fare quello che vogliono tanto vengono tutti dalla crocetta e non da san salvario e quinidi sono tutti brave persone e se succede qualcosa amen? Se qualcuno sta male male qualcuno sono affari suoi basta che non succeda a me.

Anche perchè poi se qul qualcosa fosse successo a quelle persone che si lamentavano dei vigili sono sicuro che sarebbero stati i primi a dire: "vedete? il solito caso di malasanità l'ambulanza ci ha messo 2 ore per soccorermi" (metre magari stava cercando di divincolarsi dal macello che loro stessi con la loro macchina avevano creato) oppure "ma i vigili dove sono possiblile che permettono questo?"

Come ultima caosa: io credo molto nella responsabilità individuale se io sbaglio è giusto che io paghi per il mio sbaglio sensa pensare a quello che fanno gli altri. Onestamente questo mi sembra molto modello asilo quando la maestra richiamava un bambino e questo per difendersi diceva: "Si ma non solo l'unico che stava parlando". Intanto tu stavi parlando e quindi ti stai zitto e poi si pensa agli altri.

ciao

P.S. naturlmente non ho voluto commento il gesto del ragazzo che ha picchiato il viglile che mi sembra molto da codardo. Voglio vedere se questa persona fosse stata da sola cosa avrebbe fatto. Il nascondersi nella folla e prendersela con chi non può reaggire o chi è più debole di noi per me mostra uno spirito gretto e molto meschino.
justinian is offline  
Vecchio 08-05-2008, 19.21.28   #10
frollo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-02-2008
Messaggi: 286
Riferimento: Sui ragazzi che se la son presa con i Vigili di Torino

Io non conosco la "topografia" della piazza di Torino e mi riferivo a delle situazioni generiche. Mi sembra evidente che ostruire la strada anche di notte, parcheggiando dove si da fastidio è sbagliato. Quello che però io volevo dire è che nell'applicazione delle regole è necessario usare elasticità e buon senso. Ci sono delle situazioni, e tutti le conosciamo, in cui le multe sono date per eccessivo zelo. Io sono contro un'applicazione cieca dei regolamenti. Il caso che qualcuno ha citato di una multa data perchè la ruota toccava la riga bianca del parcheggio è emblematico, e lo sarebbe tanto di più se la multa fosse stata elevata in un posto dove i parcheggi non ci sono.
Troppe volte "una divisa" atribusce oltre alla autorità anche tanta arroganza, e io gli arroganti, soprattutto quando usano la divisa per dare sfogo alla loro arroganza, non li sopporto. In tutte le cose bisogna essere elastici.
Il caso del furto di 100 euro o di un milione sarà evidentemente contemplato in una differenza nella pena: non sono due furti uguali, il primo meriterà 2 giorni di prigione, il secondo 2 anni. Le sanzioni vanno pesate in relazione alla gravità e alla pericolosità dell'infrazione. Su questo credo che nessuno possa darmi torto.
frollo is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it