Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 21-11-2003, 10.02.29   #1
bluemax
Ospite abituale
 
L'avatar di bluemax
 
Data registrazione: 04-09-2003
Messaggi: 766
Angry Maurizio Osceno Costanzo Show

Era da tanto che non guardavo la TV. Ieri mi sono soffermato su una delle reti mediaset (non ricordo quale) attratto da un argomento interessante. Era il "Maurizio Panzo Costanzo Show".
Discussione della serata: "La volgarità in TV".

Be... come e' triste assistere a certi dibattiti televisivi, su temi delicati, in cui vince sempre chi grida di piu', chi strappa l'applauso del pubblico ammaestrato in sala, chi e' amico del conduttore di turno, chi ha la possibilità di non finire un discorso. Forse e' per questo motivo che aborro sempre piu' la televisione e trovo molta piu' sincerita in questo mondo virtuale fatto di sincere falsità.

Be ma torniamo a noi. Il discorso era interessante. La volgarità in TV. Che dire... ci sarebbero milioni di cose da dire, da denunciare, da obbiettare ma sopratutto da pretendere.

La lobotomizzazione del gusto, del cervello, il tramonto della classe ed eleganza sembra confermata per sempre. La ricerca della originalità ha ormai lasciato il posto al tribale uso della prepotenza in TV.
La visione di questo "triste" spettacolo mi riporta in mente un dibattito in TV di Padre Carlo Cremona, Agostiniano, avevva 86 anni. Mi colpi' la sua semplicità il suo entusiasmo, la sua purezza ,ormai merce rara oggi.
I suoi messaggi erano ascoltati da persone quasi infastidite dalla loro troppa semplicità. Per poch iistanti non lo abbiamo visto morire in diretta.
Ospite di un importante trasmissione mattutina, era stato provocato, come legge dello show vuole, da personaggi agnostici, durante un breve ma acceso dibattito sulla castità.

"La castità e' una faccenda legata ai secoli bui della storia dell'uomo, oggi e' un falso problema" sostenevano quella mattina i provocatori e lo pensavo anche IO.
Ovvio che Padre cremona non ci stava. Visibilmente rosso in volto, con il cuore ormai stanco che gli batteva come un tamburo nel petto, lui difendeva il concetto, il gesto, il tentativo della castità. La sua, ho capito soltanto adesso, anzi ieri sera, era il rispetto delle scelte apparentemente piu' inspiegabili. Quella mattina chiese un bicchiere d'acqua in diretta, la pubblicità ando' in onda, il Padre si accascio' al suolo morente.
Ho provato un enorme rispetto per questa persona, perche' e' morto sul campo, difendendo un' idea. Un idea anacronistica certo, forse non del tutto sbagliata, ma ho capito che spesso gli eroi non sono nei libri di storia, non sono al maurizio costanzo show, ma sono tra noi, invisibili, che combattono ogni giorno contro questa società riluttante ai sentimenti ed ai valori.

Dop oieri sera, non so in che anno siamo.
Se penso agli "involontari" assassini di Padre Cremona, direi di essere nel medioevo; se penso allo scempio visto ieri al Maurizio Panza Costanzo Show, direi di essere all'età della pietra; Se invece penso alla morte in diretta televisiva di un semplice "anziano prete" con il cuore che impazzisce per difendere un idea, sono sicuro che siamo nel futuro. Questo presente spero che passi il piu' presto possibile.

... ai bigotti
bluemax is offline  
Vecchio 21-11-2003, 11.11.15   #2
moni
Ospite abituale
 
Data registrazione: 03-11-2003
Messaggi: 78
Come condivido ciò che scrivi caro Blu.. ma al tempo stesso, forse per natura, non sono così pessimista... ma anzi certe cose, certe assurdità, mi fanno sempre più capire che non è così che il mondo veramente va... che purtroppo però è vero il fatto che fa notizia solo ciò che fa più rumore... spesso in una "discussione" "vince" chi urla di più... o così appare di primo acchito.

La gente, in generale ovviamente, ultimamente ha sete di "varietà" e io non posso che definirli tali... certi "spettacoli" .. perchè invece ci sono altri tipi di dibattiti, sinceri interessanti, ma chissà come mai vanno in onda in orari assurdi... e per una come me che... la mattina si sveglia prestissimissimo... la notte nun gna fa a star sveglia...

Che poi uno sia vero o falso... beh, come puoi effettivamente saperlo?? Se ci pensi, e qua parlo per me, tante volte pure io a me stessa me la racconto!!

Ma le "brave" persone, non quelle solo per vissuto, ma quelle sincere, semplici, spontanee fatte di poche parole e di molti fatti esistono... solo che forse non le vogliamo vedere... o forse sono talmente vere nella loro "parte"... che non si fanno vedere, perchè a loro, non interessa "mostrarsi"... ma semplicemente vivono e manifestano il loro credo e il loro pensiero!!

un baciotto e pure du abbracci... che nun fanno maiiiiiiii male!!

moni is offline  
Vecchio 21-11-2003, 18.03.54   #3
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
e pensare che qualche anno fa il caro mcs era una trasmissione non diciamo bella ma cmq passabile , esolo che in questi anni maurzio diciamo che si e adeguato a sua moglie e in pratica ha calato di target e molto anche di qualità e questo non e proprio il massimo contando che chi doveva essere la de filippi e non lui ,...
cmq il risultato e che adesso fa trasmissioni che non si possono guardare anche se pero mi pare di avere visto che da prima ci sia stato un lieve miglioramento ...a sto punto come dice blu meglio guardare altre cose ....
bomber is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it