Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 13-06-2004, 08.40.17   #11
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
"Caro Dawor, strana lettera la tua."

vabbè... potrà sembrare strana
ma rimane il fatto
che per me
ci sono al mondo
questioni più importanti
e molto,MA MOLTO più gravi
e di sicuro anche più "pornografiche"
della pornografia stessa
e poi :

(stavolta caro Dawor, mi spiace dirtelo, hai mancato di sensibilità)

sì lo so bene
ma ci tenevo ad evidenziare il fatto
che non è contro la pornografia
che bisogna scagliarsi
poichè ritengo lecito
il diritto all'espressione di ognuno
ma semmai
contro i media in generale
per come sono invasivi
e in grado di provocare
danni anche seri
alle persone più fragili
(che poi sarebbero
la maggioranza degli utenti)
e scusatemi
se non mi unisco
al coro dell'indignazione
: è vero
...sono strano

<<<w.>>>
dawoR(k) is offline  
Vecchio 12-08-2004, 16.53.05   #12
vincenzop
Ospite
 
Data registrazione: 11-06-2004
Messaggi: 14
dipendenza dalla pornografia e sue conseguenze sulla dinamica sessuale

Sono Vincenzo Punzi , un ex pornodipendente (4 mesi di sobrietà). Per un pornodipendente è un periodo molto lungo.

Desidero parlare della dipendenza dalla pornografia da internet. La pornografia da internet può diventare una droga che crea una dipendenza terribile. E’ una tragedia che riguarda milioni di persone nel mondo ed ha assunto ormai la caratteristica di problema sociale. In Italia solo adesso si comincia a parlarne.

La dipendenza dalla pornografia non ha nulla a che vedere con la dipendenza dall’attività sessuale ed in nessun modo è una compensazione ad una carenza di questa attività.

La pornodipendenza è un tentativo di colmare un vuoto interiore. Una ricerca del mondo delle emozioni, che fino a quel momento ci eravamo negate. Un modo di staccarci dalla nostra realtà, troppo dolorosa. Un tentativo di crearci un mondo di emozioni che noi possiamo accettare e controllare completamente.

Il pornodipendente è solo nella sua disperazione, nella sua vergogna, nella sua mancanza di autostima. Si possono confessare tanti tipi di dipendenza: alcool, fumo, gioco d'azzardo, eroina, bulimia, chat, giochi di ruolo, eccesso di rapporti sessuali. Ma non si può confessare ad un estraneo di trascorrere ore ed ore davanti al monitor a guardare foto e filmini pornografici. E quando finalmente riesci ad interrompere con l’eiaculazione quel gioco al massacro, hai il crollo verticale di quella assurda tensione. E ti dici che assolutamente quella è l’ultima volta, che ora hai capito, che da domani cambierà. E domani ricominci, esattamente nello stesso modo.

Nell'aprile dell'anno scorso ho fondato un gruppo di auto aiuto on line per chi vuole liberarsi dalla dipendenza da pornografia da internet. Attualmente siamo 616 iscritti ed abbiamo ricevuto 3700 lettere.

La pornodipendenza modifica in modo negativo tutti gli aspetti della vita di un individuo. Da tutte le lettere e dagli incontri che abbiamo avuto abbiamo cercato di trarre dei comuni, per poter cominciare a delineare in modo "reale" la nostra dipendenza.

Per quanto riguarda, in particolare, l’influenza sulla dinamica sessuale del pornodipendente maschio, l'analisi è stata fatta sulla base dei 560 maschi iscritti al gruppo, dichiaratisi pornodipendenti. I restanti iscritti sono donne, studiosi, mogli o fidanzate di pornodipendentiabbiamo. Il risultato finale è stata l'individuazione di 4 conseguenze derivanti dall’uso compulsivo/dipendente della pornografia:

- calo quasi assoluto del desiderio sessuale verso la propria partner, con una forma di fastidio
per il suo corpo;

- semiimpotenza o impotenza totale all'atto con una donna reale;

- condizionamente a guardare le donne reali solo ed esclusivamente come corpi pornografici;

- masturbazione compulsava.

Ora al gruppo cominciano ad arrivare lettere di "
ex-pornodipendenti": un anno, sei mesi, quattro mesi di astinenza completa dalla pornografia. Io sono 4 mesi che mi siedo davanti al monitor solo per lavorare e per seguire il gruppo. Dopo 6 anni di inferno, giorno dopo giorno sto recuperando le mie energie migliori, la mia sessualità reale, la mia gioia di vivere, la mia capacità di assumermi delle responsabilità verso me stesso.

Ora sappiamo che abbiamo la possibilità di salvarci. Sappiamo che tutto dipenderà da noi, dalla nostra volontà e capacità di amare e rispettare noi stessi .

Credo che sarebbe interessante discuterne.


Vincenzo
http://www.italy.groups.yahoo.com/gr...ornodipendenza
nel gruppo all’inizio usavo il nick name marco, poi marcovp e finalmente da un po’ di tempo ho deciso di uscire allo scoperto, usando il mio vero nome
vincenzop is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it