Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 06-06-2006, 23.49.13   #1
olypaul
Ospite
 
Data registrazione: 09-03-2006
Messaggi: 38
Thumbs down Finanziaria manovra bis

Il Ministro dell'economia ha dichiarato che per correggere il deficit pubblico è ormai inevitabile una manovra bis in finanziaria.

Vi ricordo ancora una volta la dichiarazione che fece Romano Prodi sulla quale si è basato lo scontro in campagna elettorale

''non aumenteremo le tasse! Chi sostiene che le aumenteremo è un bugiardo!''

Ed ora adducendo come scusa che nel rifare i conti è stato rilevato un eccessivo deficit causato dal precedente governo, (ma i conti li fanno loro e noi non potendo verificarli ci dobbiamo fidare di quello che dicono) rivelano che è inevitabile una manovra bis, che vuol dire mettere le mani in tasca agli italiani, ma non per colpa loro, ma per colpa di quelli di prima. La solita scusa.
Avete notato le dichiarazioni che confindustria rilascia da qualche settimana? Dobbiamo aumentare la competitività, la flessibilità, confermare la legge Biagi, lavorare di più perchè in italia si lavora meno degli altri paesi, negli uffici i dipendenti perdono tempo a bere il caffè e fumare sul balcone, e via dicendo. Il segretario della CGIL ha dichirato che il proprio sindacato ha sempre avuto la cultura della responsabilità...

E' chiaro, è iniziata una campagna mediatica tesa a farci sentire in colpa per il nostro stile di vita benestante a confronto di quello degli altri paesi, e a metterci una mano sulla coscienza perchè dobbiamo tutti concorrere a salvare il paese. Insomma ci stanno preparando a ingoiare il rospo, come 92' quando ci convinesero che il prelievo(rapina) dai nostri conti correnti era necessario e inevitabile per farci rientrare nello sme.

Insomma Prodi fa dietro-front, si rimangia quanto promesso in campagna elettorale e inizia la campagna mediatica per preparare le coscienze all'aumento delle tasse.
In un paese normale questo governo dovrebbe essere immediatamente sconfessato dai propri elettori per palese violazione del mandato elettorale, tramite delle manifestazioni di protesta, raccolta di firme, referendum o quant'altro, ma questo presuppone un popolo, non dei sudditi qualunquisti e fatalisti come purtroppo è la maggioranza degli italiani.

La pazienza dei popoli è la mangiatoia dei tiranni

Ultima modifica di olypaul : 06-06-2006 alle ore 23.56.28.
olypaul is offline  
Vecchio 07-06-2006, 01.05.25   #2
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: Finanziaria manovra bis

Citazione:
Messaggio originale inviato da olypaul
Il Ministro dell'economia ha dichiarato che per correggere il deficit pubblico è ormai inevitabile una manovra bis in finanziaria.

Vi ricordo ancora una volta la dichiarazione che fece Romano Prodi sulla quale si è basato lo scontro in campagna elettorale

''non aumenteremo le tasse! Chi sostiene che le aumenteremo è un bugiardo!''

Ed ora adducendo come scusa che nel rifare i conti è stato rilevato un eccessivo deficit causato dal precedente governo, (ma i conti li fanno loro e noi non potendo verificarli ci dobbiamo fidare di quello che dicono) rivelano che è inevitabile una manovra bis, che vuol dire mettere le mani in tasca agli italiani, ma non per colpa loro, ma per colpa di quelli di prima. La solita scusa.
Avete notato le dichiarazioni che confindustria rilascia da qualche settimana? Dobbiamo aumentare la competitività, la flessibilità, confermare la legge Biagi, lavorare di più perchè in italia si lavora meno degli altri paesi, negli uffici i dipendenti perdono tempo a bere il caffè e fumare sul balcone, e via dicendo. Il segretario della CGIL ha dichirato che il proprio sindacato ha sempre avuto la cultura della responsabilità...

E' chiaro, è iniziata una campagna mediatica tesa a farci sentire in colpa per il nostro stile di vita benestante a confronto di quello degli altri paesi, e a metterci una mano sulla coscienza perchè dobbiamo tutti concorrere a salvare il paese. Insomma ci stanno preparando a ingoiare il rospo, come 92' quando ci convinesero che il prelievo(rapina) dai nostri conti correnti era necessario e inevitabile per farci rientrare nello sme.

Insomma Prodi fa dietro-front, si rimangia quanto promesso in campagna elettorale e inizia la campagna mediatica per preparare le coscienze all'aumento delle tasse.
In un paese normale questo governo dovrebbe essere immediatamente sconfessato dai propri elettori per palese violazione del mandato elettorale, tramite delle manifestazioni di protesta, raccolta di firme, referendum o quant'altro, ma questo presuppone un popolo, non dei sudditi qualunquisti e fatalisti come purtroppo è la maggioranza degli italiani.

La pazienza dei popoli è la mangiatoia dei tiranni



bada che i conti pubblici sono visionabili da tutti .... bastam solo informarsi e osservare ... d'altronde carta canta villan dorme ...
beh prodi fa esattamente quello che ha fatto Belusconi in campagna elettorale si dice una cosa nella realta tutt'altra ....
bomber is offline  
Vecchio 07-06-2006, 01.26.51   #3
olypaul
Ospite
 
Data registrazione: 09-03-2006
Messaggi: 38
ahahahah! Lui visiona i conti pubblici!

Che villan dorme ne è la prova il tuo post con frasi fatte prive di argomentazioni.
olypaul is offline  
Vecchio 07-06-2006, 01.32.34   #4
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da olypaul
ahahahah! Lui visiona i conti pubblici!

Che villan dorme ne è la prova il tuo post con frasi fatte prive di argomentazioni.


Veramente non sono frasi fatte ... se tanto ti interessano i conti pubblici basta guardarli ... non è che siano segreti ... ogni cittadini italiano puo richieredere di vedere i conti pubblici e questi gli devonmo essere mostrati per legge per cui se prodi realmente dice delle fesserie chiunque può smentirlo ...
E penso chi meglio dell'ooposizione può dire la sua ???
Ovvero se sta mentendo cosi spudoramtamente perche non argomentono gli ex ministgri ???
bomber is offline  
Vecchio 07-06-2006, 09.33.51   #5
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: Finanziaria manovra bis

Citazione:
Messaggio originale inviato da olypaul
In un paese normale questo governo dovrebbe essere immediatamente sconfessato dai propri elettori per palese violazione del mandato elettorale, tramite delle manifestazioni di protesta, raccolta di firme, referendum o quant'altro, ma questo presuppone un popolo, non dei sudditi qualunquisti e fatalisti come purtroppo è la maggioranza degli italiani.
In un paese normale non c’è la tassofobia che esiste in Italia, che è giustificata un po’ dal fatto che, durante i governi democristiani, i soldi delle nostre tasse, venivano trasformati in lingotti d’oro ed occultati nei divani di casa di questo o di quel funzionario preposto al controllo di qualche ente ed un po’ dal fatto che culturalmente siamo un paese di furbi.
Però ci fa comodo che esistano le infrastrutture, ci incaxiamo se andando al mare facciamo le code, vogliamo strade belle e capaci per le nostre macchine sempre più grandi ed invadenti, apprezziamo che girando un bottone la nostra casa si illumini, che scenda l’acqua calda, che sia scaldata d’inverno e che, se cadiamo gravemente malati, non dobbiamo tirare fuori decine di milioni per pagare l’erario del super chirurgo, che fa pagare a peso d’oro la sua abilità e la sua specializzazione. In altre parole vorremmo la botte piena e la moglie ubriaca.
Ma si va, alla malora anche questo governo, anche io sono un po’ stufo di pagare le tasse….. anzi come dipendente rivoglio indietro i 35 anni di contributi che ho sempre versato senza poter evadere neanche una lira…….

VanLag is offline  
Vecchio 07-06-2006, 12.29.07   #6
olypaul
Ospite
 
Data registrazione: 09-03-2006
Messaggi: 38
Re: Re: Finanziaria manovra bis

Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag
vorremmo la botte piena e la moglie ubriaca.
Ma si va, alla malora anche questo governo, anche io sono un po’ stufo di pagare le tasse….. anzi come dipendente rivoglio indietro i 35 anni di contributi che ho sempre versato senza poter evadere neanche una lira…….

Vedo che l'opera di convincimento scatenata dai mass media ha già fatto la prima vittima. Già ti senti in colpa, e secondo te dovremmo sentirci in colpa tutti quanti perchè pretendiamo i servizi efficienti senza pagare le tasse.
E col sarcasmo, ti prendi pure in giro da solo.

Contento tu..
olypaul is offline  
Vecchio 07-06-2006, 12.49.50   #7
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: Re: Re: Finanziaria manovra bis

Citazione:
Messaggio originale inviato da olypaul
Vedo che l'opera di convincimento scatenata dai mass media ha già fatto la prima vittima. Già ti senti in colpa
Devo sentirmi in colpa perché ho sempre pagato le tasse?
Citazione:
Messaggio originale inviato da olypaul
.... e secondo te dovremmo sentirci in colpa tutti quanti perchè pretendiamo i servizi efficienti senza pagare le tasse.
Sul fatto di gente che pretende servizi efficienti senza pagare le tasse o pretende che le paghino sempre e solo quelli, non si tratta di sentirsi in colpa, si tratta eventualmente di spiegare i motivi di tale ragionamento e da dove dovrebbero arrivare quei soldi o per quale principio le debba pagare solo una parte del paese.


Ultima modifica di VanLag : 07-06-2006 alle ore 12.53.18.
VanLag is offline  
Vecchio 07-06-2006, 12.59.40   #8
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Hemmm, ecco, ma qualcuno ha pensato di valutare il possibile contenuto di questa manovra, prima di parlarne?

"Dove agirà il governo? Già si sa che il viceministro dell'Economia Visco ha detto "no" all'aumento dell'Iva, misura che invece viene sostenuta dall'area centrista del governo ed è ben vista dalla Confindustria. Ma se l'Iva non si tocca altre ipotesi sono oggetto di discussione: ad esempio quella dell'aumento della tassazione sulle rendite finanziarie, contenuta nel programma dell'Unione, e che potrebbe dare 1-2 miliardi anche se adottata nella sola seconda metà dell'anno. Se la strada alle misure fiscali sembra sbarrata, non altrettanto può dirsi degli interventi sul bollo auto riservati ai "Suv", i gipponi nel mirino degli ambientalisti. Sempre nel settore auto c'è la proposta del ministro dei Lavori pubblici Antonio Di Pietro di aumentare i pedaggi per finanziare i cantieri.
Il piatto forte sul terreno delle entrate sarà però la lotta a chi evade: nel mirino c'è proprio l'Iva dove l'evasione ammonterebbe a 20 miliardi di euro. Nel mirino sarebbero dunque le compravendite di immobili da parte delle società (si vorrebbe estendere l'imposta di registro), le autovetture e i crediti Iva che proliferano soprattutto nelle micro-imprese. Si potrebbe arrivare anche a 2-3 miliardi." (da La Repubblica di oggi)

Fragola is offline  
Vecchio 07-06-2006, 13.42.25   #9
pierogo
Ospite
 
Data registrazione: 06-06-2006
Messaggi: 39
a proposito di tassofobia

Botte piena e moglie ubriaca.

Il sogno di ogni italiano.

Vedevo ieri Ballarò e si parlava di nuovi aumenti per le autostrade, al fine di terminare le "grandi opere pubbliche", alcune delle quali iniziate dal governo berlusconi.

La proposta (sensata) era di Antonio Di Pietro.

Credo che molti automobilisti siano balzati in aria infuriati....

...Gli stessi automobilisti che s'incolonnano per ore sui raccordi delle città, bruciando benzina e inquinando...

Che ne dite? 10 e 50 cents o un euro ( a seconda delle tratte) non sono preferibili a stare in coda tre ore al giorno sulla SA-RC o a Mestre?
pierogo is offline  
Vecchio 07-06-2006, 14.00.16   #10
olypaul
Ospite
 
Data registrazione: 09-03-2006
Messaggi: 38
I SUV sono autovetture del costo mediamente di 30.000 euro per le quali l'acquirente paga già allo stato un'imposta IVA salatissima, un bollo e tasse assicurative elevate, perciò chi lo acquista contribuisce già un abbondantemente all'erario.
Cosa vogliamo fare, accanirci ulteriormente contro chi già paga tante tasse? La scusa che inquinano di più è una vera panzaza! Sono veicoli dai motori tecnologicamente avanzati, ormai tutti diesel e con emissioni inquinanti bassissime, basta vedere i dati dichiarati dalle case contruttrici e rilevati dai tecnici delle riviste specializzate. Inquina di più una cinquecento che un SUV!
Io purtroppo non posso permettermelo, ho un'autovettura di modesta cilindrata, ma non per questo ho le fette di salame sugli occhi per cedere all'invidia e credere a simili mistificazioni.

La proposta di Di Pietro è delirante, dovremmo essere noi cittadini a pagare i cantieri tramite degli aumenti dei pedaggi autostradali, ossia pagare direttamete i cantieri come se fossimo comproprietari, salvo una volta costruiti non partecipare agli utili, ma continuare a pagare i pedaggi?
Ma questo è proprio un imbecille, non sa fare un discorso che abbia capo e coda e fa il Ministro delle Repubblica, Dio mio!

Nuessuno che obietta a questo governo di aver aumentato il numero dei Ministeri, senza prevederne la copertura finanziaria, e ha addirittura nominato 2 vice premier!!!
La politica nella realtà si ingrassa e a noi chiede di fare sacrifici per mantenerla. Ma che se la facciano loro la cura da cavallo, noi abbiamo già dato, che riducano il loro organico all'essenziale inseguendo l'efficienza come facciamo noi, quelli che avanzano vadano a lavorare!

Ultima modifica di olypaul : 07-06-2006 alle ore 14.05.44.
olypaul is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it