Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum č in modalitą solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Societą
Cultura e Societą - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 03-07-2006, 10.28.45   #1
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Brucia Il Diario Di Anna Frank

I sostenitori della "Lega Patriottica dell'Elbia Orientale" sabato hanno dato fuoco in pubblico ad una bandiera americana e al libro "retrocasa", il diario che la giovane ebrea tedesca Anna Frank scrisse durante la sua permanenza in un rifugio segreto in Olanda dove si era nascosta insieme alla sua famiglia per scampare alla persecuzione anti-semita messa in atto dai nazista.
Il rogo č stato acceso a Pretzien, nella Germania orientale. La magistratura di Magdeburgo ha aperto un'inchiesta.
"E' un comportamento inaudito dare fuoco a questo libro - ha commentato Thomas Heppener, direttore del centro Anna Frank di Berlino - io trovo particolarmente difficile da accettare che non ci sia stata nessuna riprovazione pubblica".

Da Centomovimenti
Patri15 is offline  
Vecchio 03-07-2006, 17.56.51   #2
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Il lato oscuro, la nostra ombra ci segue ovunque noi andiamo, nel tempo e nello spazio e nelle diverse incarnazioni.

Il male č dentro ciascuno di noi e dobbiamo esserne sempre consapevoli.
Coloro che hanno bruciato quel libro, davvero stupendo, o volevano semplicemente mettersi in mostra oppure erano convinti di quel che facevano.
E questa convinzione li rende prigionieri di se stessi. Li rende ciechi e sordi. Dovremmo provare tanta pietą per loro.

Ma la pietą non basta, occorre che la consapevolezza sia sempre presente dentro di noi. Il loro gesto č un monito. Guai a ritenerci buoni e al di sopra del male.

Ricordiamoci sempre che i peggiori aguzzini della pulizia etnica nel Cossovo erano gente educata e di buoni e sani principi prima della guerra.

Se stiamo sempre attenti alla nostra ombra e sappiamo riconoscerla non diventeremo mai suoi schiavi.

Ciao
mary
Mary is offline  
Vecchio 03-07-2006, 18.53.09   #3
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mary
Il lato oscuro, la nostra ombra ci segue ovunque noi andiamo, nel tempo e nello spazio e nelle diverse incarnazioni.

Il male č dentro ciascuno di noi e dobbiamo esserne sempre consapevoli.
Coloro che hanno bruciato quel libro, davvero stupendo, o volevano semplicemente mettersi in mostra oppure erano convinti di quel che facevano.
E questa convinzione li rende prigionieri di se stessi. Li rende ciechi e sordi. Dovremmo provare tanta pietą per loro.

Ma la pietą non basta, occorre che la consapevolezza sia sempre presente dentro di noi. Il loro gesto č un monito. Guai a ritenerci buoni e al di sopra del male.

Ricordiamoci sempre che i peggiori aguzzini della pulizia etnica nel Cossovo erano gente educata e di buoni e sani principi prima della guerra.

Se stiamo sempre attenti alla nostra ombra e sappiamo riconoscerla non diventeremo mai suoi schiavi.

Ciao
mary

A me sembra un gesto di una brutalitą estrema, cara Mary:

il diario di una ragazzina che ha dovuto vivere il MALE altrui, bruciato .

Forse il dolore che si prova č, come dici tu, una forma di consapevolezza?

Ciao
Patri15 is offline  
Vecchio 03-07-2006, 22.46.44   #4
DarkTy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-10-2005
Messaggi: 149
Senza parole

Senza parole
DarkTy is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it