Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 07-08-2006, 14.22.07   #1
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Forse ce un Peggio ... (legge sull'indulto)

Forae ce un modo peggiore di iniziare non ne dubito ma anche quando si fanno le leggi ce il modo giusto di fare e quello sbagliato ...
paarliamo dell'indulto ...
per quanto si possa essere ideologicamente a favore o contro rimane il fatto che esistono due modi di fare le cose o bene o male ..
beh in questo caso anche se sono contro la legge dell'indulto ideologicamente potevo essere un po più benevolo verso questa legge se la legge era fatta bene ed a Doc ..
ma nulla di tutto questo ...
a parte che la legge è stata votata purtroppo con grandi favori tranne che da AN e Lega ed Italia dei Valori , ce da dire che è anche stata fatta male ...
quando si pensa di fare delle leggi del genere per quanto ne possa pensare male ce un modo per non farla pesare alle persone oneste ovvero fare si che tutto vada bene ...
ma questo non è assolutamente successo ...
dopo qualche giorno dall'appovazione delle legge si soo viste persone che sono tornate dentro a tempo di record, file d'avanti ai Sert per richiedere aiuto dato che in carcere avevono creato dipendenze tossicologiche, altri che si aggiravano per le citta non sapendo dove andare altri che protestavano perche non avevano un lavoro e altri che erono gia alle loro illecite professioni ...
questo non doveva succedere a 48 dell'uscita si calcola che gia il 2% di quelli usciti dai carceri ci sta per tornare o è già ritornata ...
questo è sintomo che la legge è stata fatta nn per un senso di giustizia sociale e rivendiciazione di diritti lesi da anni di carcere ma solo per questioni private e per facilitare uno svuotamento dei carceri che fatto così non si puo definire tale..
in tal modo le vittime si sentono doppiamente vittime, i carnefici torno ad essere carnefici, l'illegalità la fa da padrone, ed i poveri del carcere (quelli che hanno comesso crimini per necessità o perchè non avevano alternativa) sono più poveri di prima ...
ora sinceramente non so a chi possa essere utile un indulto a che coscenze ... chi ora dopo appena una settimana dal varo della legge chi potrebbe in una discussione ancora sorrere le sorti di un provvedimento così fuori dalla norma ed opprimente ...
Sarebbe bello ora che i deputati e senatori si prendessero le loro responsabili delle loro azioni e dei loro aggiti e che porgessero le loro dimissioni dato che penso che nessun cittadini si possa riscontare in tale rappresentaza almeno quelli onesti ... e che per lo più cercassero di mettere una pezza su quella grossa falla che hanno creato con un loro atto deliberatamente siocco e non pensato ...
ma questo non succederà percheè questo non è un paesde per fetto ed invece deputati/senatori se ne staranno accovaciati sui loro yacht a godersi il sole di ferragosto con il bicchiere gelato in mano ...
purtroppo questo non è n mondo perfetto altrimenti non ci sarebbe neppure bisogno degli indulti ...
bomber is offline  
Vecchio 07-08-2006, 17.40.44   #2
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Forse ce un Peggio ... (legge sull'indulto)

A chi è servito questo indulto?

l'indulto è stato fatto per svuotare le carceri? è la scusa più plausibile visto che scoppiano e non si cerca di far lavorare i detenuti e ampliare le strutture già pronte e non operative.

In verità l'indulto serviva principalmente a coloro che uscendo dal carcere o dagli arresti domiciliari sono tornati nelle ville da nababbi, barche supermegalattiche, aragosta e caviale. Non faccio nomi, restiamo sul generico che è meglio.

Destra e sinistra sono solo due mani che servono i loro padroni Potere e Denaro.

A loro poco importa se siamo consapevoli o meno di essere presi per i fondelli.
Tanto non vi è scelta, se non quella di scegliere fra padella o brace.

Ciao
mary
Mary is offline  
Vecchio 07-08-2006, 17.47.24   #3
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
Riferimento: Forse ce un Peggio ... (legge sull'indulto)

Vi segnalo questo articolo presente nella rubrica Riflessioni dal carcere l'articolo è di Vincenzo Andraous Indulto o inganno?
webmaster is offline  
Vecchio 07-08-2006, 20.22.27   #4
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Forse ce un Peggio ... (legge sull'indulto)

Estrapolo dall'articolo citato dal nostro grande Ivo Nardi, quanto segue:

" Più volte si è sostenuto che questo indulto, se non avesse compreso anche i reati finanziari, non sarebbe stato votato, quindi è la risultanza di una manipolazione in favore di qualche potente di turno, per cui si è nuovamente usato il detenuto.
Tutto può essere, ma in questa nuova opportunità per l’uomo della pena, c’è il bisogno e la necessità di una intuizione educativa, responsabilizzante, fagocitante un cambio di mentalità all’interno di una prigione, non più resa monca dal sovraffollamento, dalla carenza di personale e di fondi."

Una decina di giorni fa, lessi un articolo scritto da Adriano Sofri, mi sembra su La Repubblica in cui veniva descritto il carcere come luogo fisico. Un orrore, corridoi imbrattati di sangue, luridi così come le celle.
E' ovvio che l'intento educativo di recuperare i carcerati non esiste, a meno che non consideriamo la possibilità che forse hanno i detenuti di leggere qualche libro.

Certamente l'indulto non è stato l'atto di clemenza di cui si sono vantati i politici che l'hanno votato: è stato più di tutto, come scrive Andraous, il modo di depenalizzare i reati finanziari.
Patri15 is offline  
Vecchio 07-08-2006, 22.52.40   #5
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Riferimento: Forse ce un Peggio ... (legge sull'indulto)

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
A chi è servito questo indulto?

l'indulto è stato fatto per svuotare le carceri? è la scusa più plausibile visto che scoppiano e non si cerca di far lavorare i detenuti e ampliare le strutture già pronte e non operative.

In verità l'indulto serviva principalmente a coloro che uscendo dal carcere o dagli arresti domiciliari sono tornati nelle ville da nababbi, barche supermegalattiche, aragosta e caviale. Non faccio nomi, restiamo sul generico che è meglio.

Destra e sinistra sono solo due mani che servono i loro padroni Potere e Denaro.

A loro poco importa se siamo consapevoli o meno di essere presi per i fondelli.
Tanto non vi è scelta, se non quella di scegliere fra padella o brace.

Ciao
mary




e una bella canzone che lancia un bel messaggio ...
di De Andre se non erro che parla dello stato che in un frase lascia per me un bel modo di dire le cose che sono sempre quelle e mai cambieranno ...


Prima pagina venti notizie
ventun ingiustizie e lo Stato che fa
si costerna , s’indigna , s’impegna
poi getta la spugna con gran dignità



Peccato che probabilmente la spugna una volta la gettavano con diginità ora non si preoccupono quasi piu di usare dignità ....
bomber is offline  
Vecchio 08-08-2006, 23.59.31   #6
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Riferimento: Forse ce un Peggio ... (legge sull'indulto)

Citazione:
Originalmente inviato da Patri15
Estrapolo dall'articolo citato dal nostro grande Ivo Nardi, quanto segue:

" Più volte si è sostenuto che questo indulto, se non avesse compreso anche i reati finanziari, non sarebbe stato votato, quindi è la risultanza di una manipolazione in favore di qualche potente di turno, per cui si è nuovamente usato il detenuto.
Tutto può essere, ma in questa nuova opportunità per l’uomo della pena, c’è il bisogno e la necessità di una intuizione educativa, responsabilizzante, fagocitante un cambio di mentalità all’interno di una prigione, non più resa monca dal sovraffollamento, dalla carenza di personale e di fondi."

Una decina di giorni fa, lessi un articolo scritto da Adriano Sofri, mi sembra su La Repubblica in cui veniva descritto il carcere come luogo fisico. Un orrore, corridoi imbrattati di sangue, luridi così come le celle.
E' ovvio che l'intento educativo di recuperare i carcerati non esiste, a meno che non consideriamo la possibilità che forse hanno i detenuti di leggere qualche libro.

Certamente l'indulto non è stato l'atto di clemenza di cui si sono vantati i politici che l'hanno votato: è stato più di tutto, come scrive Andraous, il modo di depenalizzare i reati finanziari.


L'educazione fatta nei carceri penso che a ora sia una vera chimera della giustiZia italiana .
non ce ne la volonta ne la voglia di fare questo atto che dovrebbe essere lecito e sacrosanto ..
non ce differenzazione fra un detenuto e l'altro, tanto per dire si entra da spacciatori di hasicis e si esce spacciatori di eroina cocaina ...
insomma non si migliora non esce l'idea buona della persona non ce la possibilita di pensare ad una rieducazione delle persone che sono in carcere.
Psicologi, Psichiatri, Educatori cacerari, sono ben visti dai direttori dei carceri quando non rompono le scatole quando non fanno nulla ... se pesano di fare cose inovative e moderne spesso sono ostacolati e messi al muro.
non ce neppure un nulla osta per chi si impegna nel carcere, anzi meno stress e piu sei premiato.
da parte loro i detenuti sono in un regime di violenza il carcere è normativo ti mette addosso tante regole, assurde che sono spesso quelle della violenza e dell'illegalita, vince chi è più forte o piu cattivo e questo non deve essere un idea della società ...
almeno non pensare che la violenza è òa soluzione ...
come mai ci sia questa ostinata voglia di rigetto per l'educazione dei carcerati questo mi è sconosciuuto certamente esiste ed è pure una realta forte che non molla ...
ma certo questo non puo essere il futuro almeno fino a quando si pensa ad indulto ...
bomber is offline  
Vecchio 10-08-2006, 00.06.01   #7
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Forse ce un Peggio ... (legge sull'indulto)

Citazione:
Originalmente inviato da bomber
e una bella canzone che lancia un bel messaggio ...
di De Andre se non erro che parla dello stato che in un frase lascia per me un bel modo di dire le cose che sono sempre quelle e mai cambieranno ...


Prima pagina venti notizie
ventun ingiustizie e lo Stato che fa
si costerna , s’indigna , s’impegna
poi getta la spugna con gran dignità



Peccato che probabilmente la spugna una volta la gettavano con diginità ora non si preoccupono quasi piu di usare dignità ....


La canzone "Don Raffae'" pare si riferisse alla prigionia, particolarmente dorata, di Raffaele Cutolo, ideologo, in carcere per delitti di camorra. (SE&O) (salvo errori & omissioni), naturalmente.

Ma... Il grande Fabrizio, non aveva una connotazione politica ben precisa?
Lucio Musto is offline  
Vecchio 10-08-2006, 00.13.27   #8
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Forse ce un Peggio ... (legge sull'indulto)

Autorizzato riporto, assumendomene la responsabilità, un dialogo mamma-figlio che mi sembra in tema:
.............................

da “Bambino”

«Mammina, ho bisogno di un otorino e del doposcuola di matematica»

«Perché, Bambino che è successo?... non hai capito, di nuovo, il TG?...»

«Si, è così! Senti cosa hanno detto alle 20.19 sul TG1, Televisione di Stato:
I Ministeri del Lavoro e della Giustizia hanno stanziato 13.000.000 (tredicimilioni) di euro per l’avviamento al lavoro di 2000 (duemila) ex detenuti ora liberati grazie all’indulto.»

«E cosa pensano di farci?»

«Ecco, ripeto quello che ho sentito:
Sei mesi di “tirocinio” ma non si sa in cosa, con retribuzione di €450 mensili (= 5.400.000)
Selezione da parte di aziende già contattate per le relative assunzioni.
Ogni azienda assumente avrà come “indennizzo” € 1000 . Cioè al massimo in tutto € 2.000.000
Spesa complessiva € 7.400.000… e il resto?...»

«Ma le spese di tirocinio, immagino!...»

«5.600.000 euro?... cioè undicimiliardi in sei mesi??? e che riescono a farli diventare, tutti ingegneri aerospaziali?... Mammina, mi sa che il doposcuola di matematica lo devi fare tu!...»

8 agosto
......................
Lucio Musto is offline  
Vecchio 10-08-2006, 18.28.18   #9
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Riferimento: Forse ce un Peggio ... (legge sull'indulto)

Citazione:
Originalmente inviato da Rudello
La canzone "Don Raffae'" pare si riferisse alla prigionia, particolarmente dorata, di Raffaele Cutolo, ideologo, in carcere per delitti di camorra. (SE&O) (salvo errori & omissioni), naturalmente.

Ma... Il grande Fabrizio, non aveva una connotazione politica ben precisa?



Puo essere o puo non essere ... diciamo che teoricamente era di sx ..
cmq certo che con le sue canzoni era assai pungente ...
bomber is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it