Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 06-12-2006, 13.49.39   #11
hadonis
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2006
Messaggi: 41
Riferimento: Storie Di Copertina...

Citazione:
Originalmente inviato da cernia
Caro hadonis, cari tutti,

con la mia breve frase, volevo solo precisare che non necessariamente se si è attratti da una cosa che sta in copertina si debba per forza concludere che la persona in questione sceglie un libro solo dalla copertina. Anche se di primo acchitto ci sembra una persona superficiale, attratta più da profumi e mode che dai libri. La situazione è sì una situazione dove la signora non esce bene, per il fatto che non conosce bulgakov e per questo riesce sicuramente estranea e lontana, quanto meno non compresa, da chi invece lo apprezza. (Come per me per esempio chi non conosce pirsig ecc). Ma questo non significa che la signora non potesse avere degli altri gusti letterari, o che appunto sceglie un libro solo dalla copertina. Non volevo proporre addirittura di non leggere affatto, solo.. lo ripeto.. in quel momento la signora è rimasta attratta dal gatto (forse ha letto già prima il titolo dell'autore, non lo conosceva e la sua attenzione si è spostata sul gatto). Tutto qui. Ricordo alla perfezione molte copertine dei libri più belli che ho letto, proprio perchè spesso, prima di andare a dormire ho chiuso il libro, ho ammirato per un po' la copertina e ho ripensato intanto a tutto quello che avevo letto fino a quel momento. Insomma, tutto questo per dire... mai fermarsi alle apparenze.

niente classi culturali cernia!
lungi da me.magari mi sono espresso male o forse mi hai capito peggio.
forse ho trascesto la fattualità, forse mi sono fatto rapire dal possibile parallelismo tra copertina-estetica e testo-interiorità, quindi tra libri e persone.
come ho cercato di dire, evidentemente con mediocre successo, la figura della chiccosa signora è per me ininfluente in quanto tale, ma è solo la genesi di un potenziale ragionamento che ha il senso di discerne quello che appare da quello che ne è contenuto.
avevo "usato" il tuo post, proprio per ridimensionare questo mio volo, questa introspezione che forse mancava di un vero substrato da usare come leva.
ho esordito facendo il democratico, ma non mi nascondo nemmeno dietro un eccessivo garantismo.non amo le "copertine"(e questo è un affar mio), ma è inevitabile non sentirsi diversi se si è convinti di avere le pagine scritte fittefitte.

P.S.vanagloria esclusa, mon dieu!
hadonis is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it