Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 24-05-2007, 18.37.52   #1
kraMer
Ospite abituale
 
L'avatar di kraMer
 
Data registrazione: 28-07-2005
Messaggi: 80
Pensiero personale [Quando il pensiero di un uomo si può definire compiuto?]

Non sapevo proprio in che sezione infilarla questa discussione, la metto quà che sono sicuro che in qualche modo centra sempre

Mi sono accorto, riguardando oggi dopo tanto tempo che non frequentavo il forum, di messaggi scritti quasi un anno fa.
Su alcuni sono ancora d'accordo, su altri un pò meno, altri li ritengo delle castronerie incredibili.

Quando il pensiero di un uomo si può definire compiuto?

Hegel sarebbe ancora d'accordo con il suo sistema ad esempio?

kraMer is offline  
Vecchio 27-05-2007, 20.07.33   #2
candido
Ospite
 
Data registrazione: 02-05-2007
Messaggi: 22
Riferimento: Pensiero personale [Quando il pensiero di un uomo si può definire compiuto?]

1. La Mente che si apre ad una nuova idea non ritorna mai alla dimensione precedente. (A. Einstein) ... bellissima citazione.
2. Quando il pensiero di un uomo si può definire compiuto?
3. Quando la mente non si apre più ad una nuova idea.

Ciao.
candido is offline  
Vecchio 27-05-2007, 20.23.23   #3
lordalbert
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-02-2006
Messaggi: 54
Riferimento: Pensiero personale [Quando il pensiero di un uomo si può definire compiuto?]

1] stimo moltissimo Einstein, ma cmq a me è capitato di ritornare a vecchie idee...
lordalbert is offline  
Vecchio 28-05-2007, 08.00.11   #4
kraMer
Ospite abituale
 
L'avatar di kraMer
 
Data registrazione: 28-07-2005
Messaggi: 80
Riferimento: Pensiero personale [Quando il pensiero di un uomo si può definire compiu

Beh magari non si può tornare indietro, ma comunque si può andare avanti. Quindi il pensiero varia ancora e non raggiunge ancora la sua completezza.. Magari qualcuno più inoltrato nell'età di me ha un pensiero che ritiene essere compiuto e che non cambia quasi mai se non di poco?
kraMer is offline  
Vecchio 28-05-2007, 09.38.23   #5
benedetto
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-03-2007
Messaggi: 173
Riferimento: Pensiero personale [Quando il pensiero di un uomo si può definire compiu

Citazione:
Originalmente inviato da kraMer

Mi sono accorto, riguardando oggi dopo tanto tempo che non frequentavo il forum, di messaggi scritti quasi un anno fa.
Su alcuni sono ancora d'accordo, su altri un pò meno, altri li ritengo delle castronerie incredibili.

Quando il pensiero di un uomo si può definire compiuto?


La pratica fonda la grammatica. In ogni istante tu fai riferimento alla tua grammatica interiore. Una certa esperienza che tu possa avere in qualsiasi istante della tua vita può di fatto modificare la tua grammatica.

Potrebbe essere che poco prima della morte, magari sentendola prossima, tu ti accorga di molti errori nella tua grammatica. Magari è proprio quello il giorno del giudizio!!!
benedetto is offline  
Vecchio 28-05-2007, 13.30.54   #6
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: Pensiero personale [Quando il pensiero di un uomo si può definire compiuto?]

Citazione:
Originalmente inviato da kraMer
Non sapevo proprio in che sezione infilarla questa discussione, la metto quà che sono sicuro che in qualche modo centra sempre

Mi sono accorto, riguardando oggi dopo tanto tempo che non frequentavo il forum, di messaggi scritti quasi un anno fa.
Su alcuni sono ancora d'accordo, su altri un pò meno, altri li ritengo delle castronerie incredibili.

Quando il pensiero di un uomo si può definire compiuto?

Hegel sarebbe ancora d'accordo con il suo sistema ad esempio?


Quando lo concludi, quando porti a termine il suo movimento e comprendi la verità di quello che hai pensato, allora è inutile tornarci su....e torni "nuovo"
MIMMO is offline  
Vecchio 28-05-2007, 15.32.59   #7
kraMer
Ospite abituale
 
L'avatar di kraMer
 
Data registrazione: 28-07-2005
Messaggi: 80
Riferimento: Pensiero personale [Quando il pensiero di un uomo si può definire compiu

Che intendi per nuovo?
kraMer is offline  
Vecchio 28-05-2007, 15.33.01   #8
Dunkel
Ospite
 
L'avatar di Dunkel
 
Data registrazione: 26-05-2007
Messaggi: 7
Riferimento: Pensiero personale [Quando il pensiero di un uomo si può definire compiu

La possibilità di progredire, di modificarsi, è quanto di più bello l'uomo abbia.
Ovvio che questo progresso deve avere una meta. Il pensiero dell'uomo può dirsi quindi compiuto quando raggiunge questa meta.
Dunkel is offline  
Vecchio 28-05-2007, 20.37.02   #9
kraMer
Ospite abituale
 
L'avatar di kraMer
 
Data registrazione: 28-07-2005
Messaggi: 80
Riferimento: Pensiero personale [Quando il pensiero di un uomo si può definire compiu

Ma sopra dici che quando hai raggiunto questa meta torni "nuovo".
kraMer is offline  
Vecchio 29-05-2007, 08.52.44   #10
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: Pensiero personale [Quando il pensiero di un uomo si può definire compiu

Citazione:
Originalmente inviato da kraMer
Ma sopra dici che quando hai raggiunto questa meta torni "nuovo".


quando non c'è accumulo, quell'accumulo che crea l'idea , l'immagine che poi prende vita come "io"!
Senza accumulo dopo ogni pensiero, che diventa azione, si è nuovi!
MIMMO is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it