Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 27-08-2008, 20.16.55   #11
albert
Moderatore
 
Data registrazione: 30-08-2007
Messaggi: 689
Riferimento: Tassonomie

Citazione:
Originalmente inviato da epicurus
Dato che si filosofeggia,

Beh, non era il forum di filosofia?
Citazione:
Originalmente inviato da epicurus
prendiamo la tassonomia delle categorie aristoteliche: sostanza, quantità, qualità, relazione, luogo, tempo, essere, avere, agire e patire.

Da Aristotele ad Alberoni, come dire dalle stelle alle stalle ... comunque un ottimo esempio di quello che intendevo evidenziare
albert is offline  
Vecchio 28-08-2008, 11.57.58   #12
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Riferimento: Tassonomie

Citazione:
Originalmente inviato da albert
Da Aristotele ad Alberoni, come dire dalle stelle alle stalle ... comunque un ottimo esempio di quello che intendevo evidenziare

Esatto, ci mostra che il vero problema delle tassonomie non è la loro (parziale) arbitrarietà, bensì consiste nel non rispettare alcune norme di correttezza/utilizzabilità.
epicurus is offline  
Vecchio 28-08-2008, 12.09.57   #13
albert
Moderatore
 
Data registrazione: 30-08-2007
Messaggi: 689
Riferimento: Tassonomie

Citazione:
Originalmente inviato da epicurus
ci mostra che il vero problema delle tassonomie non è la loro (parziale) arbitrarietà, bensì consiste nel non rispettare alcune norme di correttezza/utilizzabilità.

Beh, direi di no: è un esempio di tassonomia che entrambi giudichiamo notevolmente arbitraria, da questo non si può dedurre che ce ne siano di non arbitrarie. Ritorniamo al solito punto di disaccordo, riporto quanto ho scritto qualche post fa:

Per te ci sono, comunque, giudizi/tassonomie “giusti”, diversi da quelli “sbagliati”. Per me ci sono diversi gradi di correttezza, senza mai arrivare alla correttezza perfetta, magari solo per un’imprecisione infinitesimale e ragionevolmente trascurabile (come nella MQ).

Il controesempio sarebbe una tassonomia a cui non si possa rivolgere alcun appunto
albert is offline  
Vecchio 28-08-2008, 12.43.08   #14
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Riferimento: Tassonomie

Citazione:
Originalmente inviato da albert
Beh, direi di no: è un esempio di tassonomia che entrambi giudichiamo notevolmente arbitraria, da questo non si può dedurre che ce ne siano di non arbitrarie.

Quando ho scritto che le tassonomia sono parzialmente arbitrarie intendevo, come ho scritto in altri miei post, che non scelgo le tassonomie a caso, ma lo scelgo in funzione di uno scopo e rispettando alcune norme. Su questo siamo d'accordo, mi pare.

Citazione:
Originalmente inviato da albert
Ritorniamo al solito punto di disaccordo, riporto quanto ho scritto qualche post fa:

Per te ci sono, comunque, giudizi/tassonomie “giusti”, diversi da quelli “sbagliati”. Per me ci sono diversi gradi di correttezza, senza mai arrivare alla correttezza perfetta, magari solo per un’imprecisione infinitesimale e ragionevolmente trascurabile (come nella MQ).

Il controesempio sarebbe una tassonomia a cui non si possa rivolgere alcun appunto

Anche su questo punto concordiamo. Come ho scritto in passato sul forum di filosofia, infatti, io sostengo la posizione del fallibilismo.
epicurus is offline  
Vecchio 29-08-2008, 07.15.52   #15
emmeci
Ospite abituale
 
L'avatar di emmeci
 
Data registrazione: 10-06-2007
Messaggi: 1,272
Riferimento: Tassonomie

Tassonomia: parola antipatica, termine che sembra tanto meno usabile quanto più si sale nella scala dell’evoluzione, cioè quanto più la vita si fa complessa e rifiuta di adattarsi alle condizioni naturali solo per dimostrare ai darwinisti che hanno ragione….Naturalmente io non sono contro l’evoluzione ma contro un’evoluzione che non ammette altri parametri che quelli fisici che ci sono noti, cioè non ammette forme di vita aliene, angeliche o libertine….Una restrizione che sa, alla fine, di universo concentrazionario.
emmeci is offline  
Vecchio 29-08-2008, 19.15.54   #16
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Riferimento: Tassonomie

Citazione:
Originalmente inviato da emmeci
Tassonomia: parola antipatica, termine che sembra tanto meno usabile quanto più si sale nella scala dell’evoluzione, cioè quanto più la vita si fa complessa e rifiuta di adattarsi alle condizioni naturali solo per dimostrare ai darwinisti che hanno ragione….

Innanzitutto le tassonomie non sono usate solo in zoologia, ma sono estendibili ovunque. Comunque non vedo perché considerarle in modo così negativo anche in zoologia (o, in generale, in biologia). Potresti chiarire il punto?

Citazione:
Originalmente inviato da emmeci
Naturalmente io non sono contro l’evoluzione ma contro un’evoluzione che non ammette altri parametri che quelli fisici che ci sono noti, cioè non ammette forme di vita aliene, angeliche o libertine….Una restrizione che sa, alla fine, di universo concentrazionario.

L'evoluzionismo non è una tassonomia, bensì una teoria (anche se, grazie alla teoria, sono possibili classificazioni più precise e rigorose), o almeno è/genera una delle tantissime tassonomie possibili.

Non sono un esperto di biologia, però mi pare che l'evoluzionismo moderno (neodarwinismo) non escluda la vita aliena. Per quanto riguarda gli angeli, l'intera biologia (e quindi non solo il neodarwinismo) non si occupa di forme di vita spirituale. Per finire, la questione sulla libertà è controversa, però la reputo più una discussione filosofica che biologica (anche se la filosofia può servirsi di risultati scientifici nelle sue argomentazioni/teorie).

epicurus is offline  
Vecchio 30-08-2008, 09.00.13   #17
albert
Moderatore
 
Data registrazione: 30-08-2007
Messaggi: 689
Riferimento: Tassonomie

Citazione:
Originalmente inviato da emmeci
Tassonomia: parola antipatica

A me invece piace ... de gustibus
albert is offline  
Vecchio 03-09-2008, 14.29.24   #18
emmeci
Ospite abituale
 
L'avatar di emmeci
 
Data registrazione: 10-06-2007
Messaggi: 1,272
Riferimento: Tassonomie

Vedete, le mie affermazioni sono talvolta dettate da un serissimo e razionale bisogno dimostrativo (come quando parlo della verità assoluta e della nostra incapacità di raggiungerla), altre volte da un bisogno irreprimibile di ironia se non di giocosità. Che però qualche base può avere come, nel caso presente, quando ho avvertito un sentore di gulag intorno al termine “tassonomia” in confronto alla incontenibile libertà della vita. ”Grigia è ogni teoria – ha detto Goethe – verde l’albero d’oro della vita”….anche se la teoria di Darwin potrebbe invitarci a non considerarla solo una teoria impassibilmente scientifica, ma come una filosofia, un’ideologia, perfino un’estetica (comica o tragica)…Ed è proprio per questo affollarsi di impressioni e di idee che, dopo tutto, essa può appassionarci, anche per le polemiche che può sollevare, dimostrando che è qualcosa di vivo, così come è o è stato vivo ciò che quella dottrina ha cercato di comprendere e di dominare, magari anche a mezzo di una tassonomia, facendo impazzire gli epigoni in cerca degli anelli mancanti.
emmeci is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it