Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 07-07-2009, 13.38.58   #1
Darkiswhite
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 06-07-2009
Messaggi: 1
Davvero è tutto nelle nostre mani?

Ciao ragazzi, vorrei sottoporvi a una domanda alla quale secondo me è davvero dificile fornire una risposta ogettiva.
E' una domanda sulla quale diverse scuole si scontrano e non poco.
In più bisogna dire, che mai come in questo mometo un pò dappertutto , si parla sempre più del fatto che la nostra volontà può tutto, e che se varie facende nella nostra vita non vanno nella giusta maniera, molto può dipendere da noi.

Secondo me su questa questione ci si può dividere tra:
- chi appunto crede che l'impossibile si può realizzare
- tra chi crede che non si può far nulla o poco con le nostre forze e molto dipende dalla fortuna
- e tra chi sà che nella vita non è vero che tutto e nelle nostre mani, ma allo stesso tempo sà che abbiamo un margine nel quale poter agire.

Bene, io sento di appartenere a quest'ultima categoria. Non credo che tutto sia possibile e credo che nella vita bisogna anche imparare l'arte del sapersi accontentare al momento giusto.
Credo che la realtà per quanto ognuno possa averne una visione personale, vi sono poi dei segni visibili e oggettivi che ci fanno capire che tentare di raggiungere quel qualcosa, a volte può essere davvero inutile e forse anche dannoso.
Mi dà fastidio la gente che a tutti i costi deve far decadere la causa di una determinata situazione sul suo protagonista responsabilizzandolo più del dovuto, o ancor peggio la gente che vuol far credere a qualcuno di trovarsi in una situazione poco felice, solo perchè lei la considera cos' o perchè è il caso di una situazione un pò inisuale.
D'altra parte però, credo che quando ci rendiamo conto che possiam far qualcosa, bisogna crederci con tutte le nostre forze, e saper immaginare e programmare quel che volgiamo.

Insomma credo di esser cauto ma al punto giusto. Sò benissimo però che sono uno dei pochi, e credo ci sarà tanto da parlare su quest'argomento. Aspetto le risposte.
Darkiswhite is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it