Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 14-11-2012, 22.36.00   #1
CVC
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-01-2011
Messaggi: 747
La filosofia di avere una sola idea in testa

Certo è un compito impegnativo cercare di definire la filosofia, personalmente non mi dilungherei sullo stabilire se sia più indicato chiamarla amore per la sapienza o attenzione per la verità, anche se la seconda opzione mi pare più significativa, dirò semplicemente cosa la filosofia è per me.
Volgarmente parlando la filosofia è un collante che serve a tenire unita la mente, psicologicamente è ciò che tiene insieme l'io, quell'io che freudianamente non è mai padrone in casa sua, perchè deve convivere con gli impulsi innati della specie – sessualità e aggressività – da una parte, e la pressione degli obblighi sociali dall'altra.
I primi che filosofarono si impegnarono innanzitutto nel trovare un principio che fosse comune a tutte le cose, un principio cui uniformare il proprio pensiero: l'acqua di Talete, il fuoco di Eraclito, l'essere di Parmenide e così via. Tutti costoro hanno cercato di far funzionare la propria mente sotto la guida di un'idea tanto forte da servire da schema per l'intero funzionamento dell'intelletto.
Come disse Bergson : "Un filosofo degno di questo nome non ha mai detto che una cosa sola"
Se non erro anche per Kant occorre dirigere la mente con continuità nella stessa direzione, la mente ha sisogno di unirsi in un concetto per potersi poi relazionare con la molteplicità dell'esperienza.
Mi sembra importante sottolineare questo bisogno di unità per evitare di perdersi nel labirinto del verbalismo che rischia di frazionare i contenuti degli argomenti rendendo più deboli le nostre proposizioni
CVC is offline  
Vecchio 29-11-2012, 20.03.02   #2
lunatika
Utente bannato
 
 
Data registrazione: 27-09-2012
Messaggi: 40
Riferimento: La filosofia di avere una sola idea in testa

Secondo me la Filosofia è come un albero.....parte dal seme che è Uno....iniziano le radici che sono molteplici...poi vede la luce e tutto si unisce in un unico tronco grande e possente con forte linfa vitale....per poi ampliarsi verso l'alto con tanti rami che ,come braccia al vento, cercano di cogliere i misteri e le parole di questo mondo.
lunatika is offline  
Vecchio 02-12-2012, 08.07.54   #3
CVC
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-01-2011
Messaggi: 747
Riferimento: La filosofia di avere una sola idea in testa

Citazione:
Originalmente inviato da lunatika
Secondo me la Filosofia è come un albero.....parte dal seme che è Uno....iniziano le radici che sono molteplici...poi vede la luce e tutto si unisce in un unico tronco grande e possente con forte linfa vitale....per poi ampliarsi verso l'alto con tanti rami che ,come braccia al vento, cercano di cogliere i misteri e le parole di questo mondo.
Il tuo esempio è calzante. Per me la filosofia rappresenta l'unità della coscienza. L'albero può dare tante cose: frutti da mangiare, carta per scivere, legno per i mobili, legna per bruciare, trasforma l'anidride carbonica in ossigeno. E l'albero nasce da un seme
CVC is offline  
Vecchio 02-12-2012, 20.28.23   #4
lunatika
Utente bannato
 
 
Data registrazione: 27-09-2012
Messaggi: 40
Riferimento: La filosofia di avere una sola idea in testa

Citazione:
Originalmente inviato da CVC
Il tuo esempio è calzante. Per me la filosofia rappresenta l'unità della coscienza. L'albero può dare tante cose: frutti da mangiare, carta per scivere, legno per i mobili, legna per bruciare, trasforma l'anidride carbonica in ossigeno. E l'albero nasce da un seme
CVC ...appunto la filosofia è questo tutto e niente....bianco nero e grigio....cammino e volo....rami che tendono verso l'alto....frutti che derivano da un seme....un tutt'uno con l'universo..o un distaccamento da esso...
L'albero mi ha dato l'ispirazione per tutto cio'.
lunatika is offline  
Vecchio 03-12-2012, 14.35.32   #5
arsenio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2004
Messaggi: 1,006
Re: La filosofia di avere una sola idea in testa

Citazione:
Originalmente inviato da CVC
Certo è un compito impegnativo cercare di definire la filosofia



La filosofia non si sostiene più sugli assoluti e valori con la maiuscola. La metafisica dell'Essere e di Dio è da tempo superata, anche in ambiti accademici.
Non è più ancella della teologia: gli scopi sono ben diversi. Deve tener conto del progresso scientifico, revisionare vecchie credenze come certi dualismi, oggi non più attuali, anche alla luce delle neuroscienze strumentali.

Eppure un discorso che si definisce "filosofico", in internet ha quasi sempre un'impronta neo-spiritualistica e da scientismo di libere interpretazioni. Più facile dell'impegnarsi in argomentazioni che toccano situazioni umane, attuali, critiche verso nuovi scenari e trasformazioni della nostra civiltà.

arsenio
arsenio is offline  
Vecchio 03-12-2012, 22.56.26   #6
CVC
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-01-2011
Messaggi: 747
Riferimento: Re: La filosofia di avere una sola idea in testa

Citazione:
Originalmente inviato da arsenio
La filosofia non si sostiene più sugli assoluti e valori con la maiuscola. La metafisica dell'Essere e di Dio è da tempo superata, anche in ambiti accademici.
Non è più ancella della teologia: gli scopi sono ben diversi. Deve tener conto del progresso scientifico, revisionare vecchie credenze come certi dualismi, oggi non più attuali, anche alla luce delle neuroscienze strumentali.

Eppure un discorso che si definisce "filosofico", in internet ha quasi sempre un'impronta neo-spiritualistica e da scientismo di libere interpretazioni. Più facile dell'impegnarsi in argomentazioni che toccano situazioni umane, attuali, critiche verso nuovi scenari e trasformazioni della nostra civiltà.

arsenio
Penso che la filosofia sia indossolubilmente legata alla ricerca della verità incontrovertibile. Lo sviluppo continuo della scienza rende sempre più difficile trovare verità incontrovertibili, anche perchè la natura sembra mostrare aspetti contraddittori, tanto che non è impresa da poco tenere unite relatività e quantistica in un'unica teoria. Inoltre i teoremi d'incompletezza di Godel non rendono ottimisti in questo senso.
Al momento sembrerebbe non esistere quel principio universale ricercato dai primi filosofi. Ma in ogni caso la mente ha bisogno di rimanere unita perchè non può prescindere dall'avere un io, ed il benessere dell'io dipende dalla sua unità. Unità che a mio parere solo la filosofia può dare
CVC is offline  
Vecchio 04-12-2012, 08.56.32   #7
arsenio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2004
Messaggi: 1,006
Re: Riferimento: Re: La filosofia di avere una sola idea in testa

Citazione:
Originalmente inviato da CVC
Penso che la filosofia sia indossolubilmente legata alla ricerca della verità incontrovertibile. Lo sviluppo continuo della scienza rende sempre più difficile trovare verità incontrovertibili, anche perchè la natura sembra mostrare aspetti contraddittori, tanto che non è impresa da poco tenere unite relatività e quantistica in un'unica teoria. Inoltre i teoremi d'incompletezza di Godel non rendono ottimisti in questo senso.
Al momento sembrerebbe non esistere quel principio universale ricercato dai primi filosofi. Ma in ogni caso la mente ha bisogno di rimanere unita perchè non può prescindere dall'avere un io, ed il benessere dell'io dipende dalla sua unità. Unità che a mio parere solo la filosofia può dare


La premessa di “verità incontrovertibile” in filosofia è impropria.
Nel ventesimo secolo si stabilisce che la filosofia non può fornire verità indiscusse. La scienza nemmeno, specialmente con le conclusioni della filosofia della scienza, in particolare il falsificazionismo di Popper. La scienza procede per congetture, ipotesi, verificabili ( scienze della natura) ma mai convalidate in modo definitivo. Noto esempio: se tutti i cigni sono bianchi, devo cercarne non altri bianchi, ma quello nero, e se non lo trovo la teoria è verificata ma mai definitiva e chiusa: quel cigno bianco può essere sempre trovato. Inoltre le verità nella scienza sono decisioni prese da un consesso di esperti.

Viceversa la “verità incontrovertibile”, o meglio la “Verità”, assoluta, rivelata, dogmatica e definitiva, è propria della religione.

In quanto a indagini sull'Io non sarebbero di pertinenza della filosofia, se non per cenni interdisciplinari.
Si deve ricorrere ancora alla struttura della psicoanalisi ( oggi la “coscienza” sotto indagine da parte delle neuroscienze).
L'attuale “frammentazione” dell'identità è indagine delle scienze sociali.
Si tenga conto dell'elaborazione secondaria dell'Es, riferendosi alla struttura freudiana, ma anche l'inconscio è finora ipotesi. L'obiettivo è liberarsi dalle esigenze istintuali per un comportamento più variabile e flessibile rispetto a sollecitazioni interne e esteriori.

Sulle funzioni e scopi della filosofia ho già argomentato a lungo.

arsenio
arsenio is offline  
Vecchio 05-12-2012, 10.29.34   #8
mareudniet
Ospite
 
Data registrazione: 30-11-2012
Messaggi: 9
Riferimento: La filosofia di avere una sola idea in testa

mi inserisco nella discussione per sostenere che anche per me non esistono verità incontrovertibili il senso della filosofia e che la ricerca continua non ha fine la verita assoluta e che non esiste la verità ma questo mi sa che l ha detto e anche chiaramente nietzsche sconfessando da una parte il positivismo delle magnifiche sorti e progressive del tardo ottocento dall altro una metafisica distruggi vita comunque quale verità ?
mareudniet is offline  
Vecchio 06-12-2012, 17.07.02   #9
arsenio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2004
Messaggi: 1,006
Re: Riferimento: La filosofia di avere una sola idea in testa

Citazione:
Originalmente inviato da mareudniet
mi inserisco nella discussione per sostenere che anche per me non esistono verità incontrovertibili il senso della filosofia e che la ricerca continua non ha fine la verita assoluta e che non esiste la verità ma questo mi sa che l ha detto e anche chiaramente nietzsche sconfessando da una parte il positivismo delle magnifiche sorti e progressive del tardo ottocento dall altro una metafisica distruggi vita comunque quale verità ?


Il “nuovo realismo”, oggetto di un accesso dibattito non ancora concluso, oggi tende a superare il postmodernismo, dove la realtà è solo interpretazione ( Nietzsche: “non esiste alcuna realtà, solo interpretazioni”). L'ermeneutica deve deve entrare in dialettica con un “reale”. Per cui non esiste un reale o un anti -reale totale e assoluto. Il realismo scientifico ad es. dà credito alla realtà di postulati e teorie: se non esistessero, come potremmo spiegare il loro funzionamento? La scienza espone previsioni attendibili per descrivere con approssimativa correttezza il mondo.

arsenio
arsenio is offline  
Vecchio 06-12-2012, 21.25.07   #10
bobgo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-08-2012
Messaggi: 128
Riferimento: La filosofia di avere una sola idea in testa

Fondamento della filosofia è la fede nella Verità. Fede che è indispensabile non solo per la filosofia, è difatti necessaria anche alla scienza. Perché qualsiasi scienziato, degno di questo nome, ha questa fede, fede nella Verità assoluta.
E’ tuttavia nella filosofia che la fede nella Verità si manifesta al suo massimo grado. Perché è qui necessario credere nella Verità al punto… da tener sempre presente, anche nei momenti più belli quando può sembrare di aver finalmente colto l’agognata Verità… che Essa non ci appartiene.
La fede nel Vero è ciò che anima la filosofia, con la consapevolezza della sua irraggiungibilità.

Il relativismo è un’occasione per la nostra crescita, perché fa piazza pulita di “verità” dichiarate come assolute. Esse non sono che una pretesa inaccettabile, perché nessuno può arrogarsi di conoscere la Verità.
Il relativismo è però solo un punto di partenza, perché sta poi a noi, rimasti ormai senza più certezze a cui aggrapparci, ricercare in noi stessi la fede nella Verità. In questo modo scegliamo l’ascesa.
L’alternativa, è il non credere nella Verità, e questa è la caduta, l’anticamera del Nichilismo e di tutte le devastazioni che ne derivano.
bobgo is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it