Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 09-01-2014, 08.24.05   #1
Koirè
Ospite
 
L'avatar di Koirè
 
Data registrazione: 26-12-2012
Messaggi: 111
“ Il dio cattivo è il più utile che sia mai esistito” ( Cioran)

Mi son imbattuto in questa affermazione del filosofo Cioran.Non avendo,x mia sfortuna,le basi culturali -filosofiche vostre,chiedevo al Forum se mi può aiutare a capire cosa voleva dire con questa affermazione..
Ringrazio chi gentilmente mi può illuminare su questo,tenendo conto x l'appunto che qui penso di essere una persona che cerca di capire,vuole farsi una cultura leggendo vari pareri..x questo ritengo che la mia domanda qui è ben riposta,
GRAZIE
Koirè is offline  
Vecchio 10-01-2014, 00.31.59   #2
paul11
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-12-2011
Messaggi: 899
Riferimento: “ Il dio cattivo è il più utile che sia mai esistito” ( Cioran)

Citazione:
Originalmente inviato da Koirè
Mi son imbattuto in questa affermazione del filosofo Cioran.Non avendo,x mia sfortuna,le basi culturali -filosofiche vostre,chiedevo al Forum se mi può aiutare a capire cosa voleva dire con questa affermazione..
Ringrazio chi gentilmente mi può illuminare su questo,tenendo conto x l'appunto che qui penso di essere una persona che cerca di capire,vuole farsi una cultura leggendo vari pareri..x questo ritengo che la mia domanda qui è ben riposta,
GRAZIE


E’ una frase tratta da “Funesto demiurgo” di Cioran.
Il demiurgo, secondo lo gnosticismo è il creatore, non è il Dio cristiano tanto per intenderci.
Perché secondo il pensiero gnostico che viene, o meglio deriva, dalle civiltà antiche come India, ma anche Egitto, fino a dopo l’epoca di Gesù (mai sentito parlare di Vangeli gnostici? https://www.riflessioni.it/angolo_fil...i_gnostici.htm) in cui Alessandria d’Egitto rappresentava la loro roccaforte (ne sortirà un incontro, un sincretismo, fra varie culture comprese quelle ermetiche e misteriche che si diffonderanno anche in Europa nel medio Evo). In questo pensiero gli Eoni sono l’emanazione del Dio primo ,è l’Uno o Monade , il vero artefice che sta al di sopra del demiurgo.
Il discorso sarebbe lungo sullo gnosticismo…..ma anche interessante sugli influssi culturali (appunto Cioran ed altri) e teologici
Quindi,ritornando alla frase di Cioran, se questo demiurgo è un dio “cattivo”, metaforicamente potremmo dire che sono i demoni (gli arconti secondo lo gnosticismo)che hanno il potere sul mondo, l’interpretazione della frase di Cioran potrebbe essere che è in qualche modo confortante sapere che in fondo noi siamo come lui.
Non essendo il bene assoluto, la perfezione, questo demiurgo incarna in noi le stesse inclinazioni.
paul11 is offline  
Vecchio 10-01-2014, 14.40.24   #3
maral
Moderatore
 
L'avatar di maral
 
Data registrazione: 03-02-2013
Messaggi: 1,314
Riferimento: “ Il dio cattivo è il più utile che sia mai esistito” ( Cioran)

Citazione:
“ Il dio cattivo è il più utile che sia mai esistito”
Vado a intuito non conoscendo nel dettaglio il pensiero di Cioran.
L'utilità del dio cattivo consiste nel fatto che la sua cattiveria autorizza e stimola al rifiuto di esso da parte della creatura cosicché la creatura, rifiutando il creatore si renda in se stessa perfettamente compiuta.
E' come il compiersi di un necessario taglio del cordone ombelicale che rende la creatura finalmente perfetta in se stessa e questo taglio è favorito se si avverte la cattiveria da ciò da cui ci si sente dipendere.
Mi sembra plausibile no?

Ultima modifica di maral : 10-01-2014 alle ore 23.22.25.
maral is offline  
Vecchio 10-01-2014, 16.27.34   #4
green&grey pocket
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2013
Messaggi: 331
Riferimento: “ Il dio cattivo è il più utile che sia mai esistito” ( Cioran)

non è solo dello gnosticismo, immagino il dio cattivo come la personificazione del male, ma appunto con un ribaltamento della risposta dalla gnosi alla sopportazione della sofferenza è lo stesso che del manzoniano "dio via ha visitato".
il rapporto con questo dio che cioran sente ma non identifica nè con lo gnosticismo nè con il cristianesimo è a mio parere il motivo fondamentale di tanta filosofia "della resistenza" contemporanea.
vedi ad esempio heidegger o sartre su tutti.
green&grey pocket is offline  
Vecchio 21-02-2014, 08.48.18   #5
Mardo
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 20-02-2014
Messaggi: 3
Riferimento: “ Il dio cattivo è il più utile che sia mai esistito” ( Cioran)

Da gnostico, concordo con l'affermazione di Cioran.
Quante volte avete sentito in detto, "non tutti i mali vengono per nuocere".
Questo è in parte vero nell'affermazione di Cioran. Non conosco il pensiero di Cioran, quindi non so a quale Dio si riferisce, ma da gnostico dico che Le divinità che controllano la nostra esistenza, consapevolmente o meno, mettono alla prova la nostra forza. Ogni volta che ci succede qualcosa di spiacevole, la cosa andrebbe vista come una prova da superare. Immaginate un corso di ardimento militare, dove il sergente non è cattivo è solamente severo. Il suo intento è quello di rendere forti i suoi allievi. Poi si può parlare all'infinito su quanta cattiveria sia ragionevole e quanta sia superflua. Se rispetta certi limiti o se li supera abbondantemente. Comunque la crescita soggettiva di ognuno di noi è determinata dalla capacità di superare gli ostacoli.
Buon viaggio a tutti
Mardo is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it