Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 06-02-2004, 11.15.32   #11
Naima
Ospite abituale
 
L'avatar di Naima
 
Data registrazione: 06-10-2003
Messaggi: 672
Ok la suggestione.... la suggestione mi fa vedere cose che non ci sono, ma alcuni hanno visto cose che c'erano e non potevano vedere perchè privi di sensi o addirittura nella vita ciechi o perchè si trovavano in posizioni invisibili da dove loro si trovavano fisicamente.... la suggestione mi fa udire cose che non esistono, ma non discorsi che hanno fatto i medici mentre cercavano di salvarmi o addirittura che hanno fatto i miei parenti in sala d'attesa. Non è che improvvisamente per suggestione sono diventato un fenomeno proprio in punto di morte quando il mio cervello se ne sta ormai andando in pappa. A me la spiegazione "scientifica" non convince...
Naima is offline  
Vecchio 13-02-2004, 12.03.08   #12
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
certo è difficile che stai per finire se si ama la vita ... senza questa paura si sarebbe noncurante se si pense la morte è come un sonno senza sogni e basta, questo timore rimane inconscio ... bene oppure no? non lo so ...

è tipico per gli umani che vogliono scoprire i segreti e moltiscienziati hanno diventato religiosi così - religioso nel senso che esiste una genesi ...

con riferimento alla morte è chiaro che il corpo muore ... ma che cos’è cola energia della vita - “l’anima” ??? perchè la energia non può andare perso - cosa succede con questa? non è possibile generare questa energia della vita come Frankenstein ha fatto ... così sarebbe interessante se si può risolvere quest’indovinello ... anche per capire il fenomeno col “corpo Astrale” ...
Angel is offline  
Vecchio 18-02-2004, 14.12.35   #13
bluemax
Ospite abituale
 
L'avatar di bluemax
 
Data registrazione: 04-09-2003
Messaggi: 766
Citazione:
Messaggio originale inviato da Angel
certo è difficile che stai per finire se si ama la vita ... senza questa paura si sarebbe noncurante se si pense la morte è come un sonno senza sogni e basta, questo timore rimane inconscio ... bene oppure no? non lo so ...

è tipico per gli umani che vogliono scoprire i segreti e moltiscienziati hanno diventato religiosi così - religioso nel senso che esiste una genesi ...

con riferimento alla morte è chiaro che il corpo muore ... ma che cos’è cola energia della vita - “l’anima” ??? perchè la energia non può andare perso - cosa succede con questa? non è possibile generare questa energia della vita come Frankenstein ha fatto ... così sarebbe interessante se si può risolvere quest’indovinello ... anche per capire il fenomeno col “corpo Astrale” ...

e' stato dimostrato ampiamente, che l'energia che pochi minuti prima del decesso rea presente nel corpo VIVO, si trasforma in altra energia e si disperde al suolo.

Infatti, l'energia non si crea e non si distrugge... ma si trasforma... o si trasferisce
bluemax is offline  
Vecchio 19-02-2004, 00.02.25   #14
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
Citazione:
Messaggio originale inviato da bluemax
e' stato dimostrato ampiamente, che l'energia che pochi minuti prima del decesso rea presente nel corpo VIVO, si trasforma in altra energia e si disperde al suolo.

Infatti, l'energia non si crea e non si distrugge... ma si trasforma... o si trasferisce

Certo hai ragione e lo so che si trasforma ogni energia in un altra. Anch'io ho imparato questo a scuola

Ma che cos'è l'energia della vita? In quale energia si può trasformarla? Oggi è possibile che si può costruire artificiale ogni essere vivente identico - anche col identico bilancio dell'energia. Ma non è possibile che si può risuscitare qualcuno della morte. L'energia della vita è ancora un segreto.

Forse è proprio come un “corpo Astrale” ?


Ma penso che un'altra domanda è più interessante. Anche se l'energia della vita - l'anima... sopravvive, la vita è finita senza memoria. Quindi perchè è importante se l'anima vive in un altro corpo? C'è come un videogioco, se non ho memorizzatolo. Devo cominciare con una nuova vita.
Ma se ho memorizzatolo? ... Forse è lo stesso coll'umano ... memorie nell' inconscio - nella teoria di C.G.Jung: gli archetipi e l'inconscio collettivo ... forse i segni trasmettono come i geni ... forse anche i memorie di una vita prima?
Angel is offline  
Vecchio 21-02-2004, 00.11.54   #15
euclide1964
Ospite
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 13
Vorrei sgarbatamente puntualizzare che i punti certi della vita sono due non uno. La morte e la nascita. La prima nella consapevolezza neurale, la seconda solo per sentito dire.

Il mondo sconosciuto della nostra mente. La scarsa conoscenza dell'apparato elettro-chimico-sensoriale chiamato cervello ci porta fortunamente a credere in tutto ciò che ci appare. Attenzione spesso quello che appare non è. La discussione intrapresa è bellissima soprattutto per il fatto che tutto quello che diremo, frutto di reali o irreali esperienze vissute, purtroppo non è dimostrabile scientificamente. Ma non per questo meno bello. Anzi è una di quelle cose che lascia libero il nostro pensiero di vagare nello spazio tra reale ed irreale. Non fa differenza. Tanto per ora in materia non sono state poste delle tasse.
euclide1964 is offline  
Vecchio 21-02-2004, 09.51.22   #16
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
Citazione:
Messaggio originale inviato da euclide1964
purtroppo non è dimostrabile scientificamente. Ma non per questo meno bello.

anch'io credo che sia migliore non conoscere tutti i segreti della vita ed anche una vita colla immortalità sarebbe una vita senza valore ...
Angel is offline  
Vecchio 21-02-2004, 12.44.14   #17
Empy
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 15-01-2004
Messaggi: 2
Sicuramente la vita eterna è un qualcosa che non auguro a nessuno. Immagiamoci la persona che vive per secoli e secoli e per tutto questo tempo avrà persone a cui vuole bene che costantemente sfileranno davanti a lui facendo il loro corso naturale della vita. Lui per ognuna di esse soffrirà a vederle morire....Poi in una degenerazione della vita sulla terra si troverà magari l'unico umano sopravvisuto e per giunta senza potersi suicidare....E' un qualcosa che fa veramente paura...
Empy is offline  
Vecchio 21-02-2004, 14.14.33   #18
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Smile --

Grazie Blu, per esserti preso la briga di spiegare e sfatare con dettagli scientifici precisi il mito del tunnellelle.
Sté-detonator is offline  
Vecchio 23-02-2004, 09.30.28   #19
Naima
Ospite abituale
 
L'avatar di Naima
 
Data registrazione: 06-10-2003
Messaggi: 672
Direi che tutti abbiamo detto la nostra e nessuno ha dimostrato niente. Era pour parler...
Naima is offline  
Vecchio 23-02-2004, 13.27.53   #20
trixy
Ospite
 
Data registrazione: 29-05-2003
Messaggi: 3
Thumbs up

Avete letto qualcosa di Destino della Necessità di Severino.
Sapete chi è Severino, vero? E' colui che non può morire, perchè non è mai nato. Scusate l'intromessione, ma visto che parlate di morte...........
trixy is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it