Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 28-05-2004, 10.00.35   #1
bluemax
Ospite abituale
 
L'avatar di bluemax
 
Data registrazione: 04-09-2003
Messaggi: 766
Cosi è...

Ho appena ricevuto un messaggio...

"non ti preoccupare... è la vita..."

Ma che qazzo significa "E' LA VITA"....


a proposito... COSA E' LA VITA ?

quando diciamo LUI VIVE cosa si intende...


cosa è poi questo miracolo che si chiama VITA ?
bluemax is offline  
Vecchio 28-05-2004, 17.21.35   #2
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Re: Cosi è...

Citazione:
Messaggio originale inviato da bluemax
Ho appena ricevuto un messaggio...

"non ti preoccupare... è la vita..."

Ma che qazzo significa "E' LA VITA"....

E' un modo per consolare, per far capire che anche ad altri è capitato qualcosa di analogo, e che non si è soli.

...lo so è un detto stupido!


Citazione:
a proposito... COSA E' LA VITA ?

quando diciamo LUI VIVE cosa si intende...


cosa è poi questo miracolo che si chiama VITA ?


Io quando penso alla mia vita mi si presentano davanti sensazioni, dunque la vita è il ricordo nel nostro Io (nel senso di Hume, cioè come fascio di sensazioni...) passato.

Ma quello che ti chiedevi tu forse è un'altra cosa, vediamo...

Intanto la "vita" ci potrebbe confondere dunque parliamo del vivere. Dunque concentriamoci sulla domanda "quando diciamo LUI VIVE cosa si intende?", più che su "COSA E' LA VITA ?".

Vivere potrebbe significare che esiste il nostro Io.


boh, continua pure tu, ti cedo il testimone
epicurus is offline  
Vecchio 31-05-2004, 12.45.39   #3
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
credo che oggi non sappiamo proprio cosa significa la vita perchè esistono molti modi della vita - non non capiamo per esempio come senta un albero e cos`è la energia di vità e sempre è la nostra domanda quale senso ha la nostra vita, esiste un destino o siamo liberi scegliere - è un miracolo che io sono nata oppure un certo destino ...?

ma penso che è più importante per noi umani essere come artisti che fanno le opere forse come mosaici dalle nostre esperienze, sentimenti, pensieri ...

come è il mosaico alla fine dipende dell’"artista" - forse è un po triste o più allegro - povero o ricco con colori e espressioni, con le persone che si ha trovato nella vita, il senso che si ha dato la sua vita ...
Angel is offline  
Vecchio 08-06-2004, 11.41.18   #4
Paolo77
Ospite abituale
 
L'avatar di Paolo77
 
Data registrazione: 20-12-2003
Messaggi: 480
la vita è la vita,
la tua vita è quello che ne hai fatto tu,
quando diciamo lui vive si intende la concezione soggetiva di ognuno che ha del vivere...e la sappiamo solo noi
Paolo77 is offline  
Vecchio 09-06-2004, 13.20.17   #5
leibnicht
Ospite abituale
 
L'avatar di leibnicht
 
Data registrazione: 06-09-2003
Messaggi: 486
Cosa è la vita

Una fugace, effimera parentesi, direi.
Per la massima parte del tempo siamo morti.
Per interrogarci sul senso della nostra presenza, dovremmo prima dare risposta, io penso, al senso della nostra assenza, dal momento che essa è (perlopiù) la condizione dominante del nostro prender parte allo scenario del mondo.
Forse risulterà più chiara la proposizione ostensiva "Così è la vita...", dopo aver cominciato almeno a intendere "come è quando non ci sono, come suppongo sia il mondo quando la mia presenza non è che una probabilità nulla".
In fin dei conti, se è vero che il battito d'ali di una farfalla in Amazzonia potrà provocare, dopo un mese, un temporale a New York, allora, forse, la differenza tra assenza e presenza, per quanto misera, potrà pure scalfire un po' la storia...
leibnicht is offline  
Vecchio 09-06-2004, 14.25.56   #6
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Re: Cosa è la vita

Citazione:
Messaggio originale inviato da leibnicht
Per interrogarci sul senso della nostra presenza, dovremmo prima dare risposta, io penso, al senso della nostra assenza, dal momento che essa è (perlopiù) la condizione dominante del nostro prender parte allo scenario del mondo.


forse saro` molto contestato, ma io penso che la domanda "che senso ha la vita"? non abbia senso.

al piu` si potrebbe intendere "che interpretazione ha la vita?", ma allora le risposte (tutte legittime) sarebbero illimitate, perche` corrispondenti ad ogni persona in ogni istante della sua vita.

ciao
epicurus is offline  
Vecchio 28-06-2004, 15.02.43   #7
neman1
Ospite abituale
 
L'avatar di neman1
 
Data registrazione: 24-04-2004
Messaggi: 839
Re: Cosi è...

Citazione:
Messaggio originale inviato da bluemax
Ho appena ricevuto un messaggio...

"non ti preoccupare... è la vita..."

Ma che qazzo significa "E' LA VITA"....


a proposito... COSA E' LA VITA ?

quando diciamo LUI VIVE cosa si intende...


cosa è poi questo miracolo che si chiama VITA ?

Anche a me, non e' proprio che mi consolava il dire: "e' la vita" oppure " la vita e' cosi". Credo che dovrebbe essere un invito a vedere la vita come un qualcosa che scorre, portando cose belle e cose brutte. Allo stesso modo lasciare fluire via anche le preoccupazioni. Ciao
neman1 is offline  
Vecchio 28-06-2004, 18.59.37   #8
odos
Ospite abituale
 
L'avatar di odos
 
Data registrazione: 26-06-2004
Messaggi: 367
Ciao a tutti

io credo che vita sia semplicemente tutto quello che é stato detto da tutti. Ci sono anche tanti altri ambiti dove compare il concetto di vita, tutti altrettanto validi.

Ma credo che il problema sia, che quando ci sia una domanda di questo genere che vuole sembrare onnicomprensiva del tipo: Cos'é la vita?, PUNTO, senza altre premesse, si rischia semplicemente di fare un'elenco di tutte le espressioni nelle quali é contenuto il concetto di vita. Credo che se si vuole essere un pó produttivi, bisognerebbe esplicitare cosa spinge a formulare quella domanda per capire con quali regole bisogna rispondere e che cosa si vuole sapere veramente. Cioé se questa domanda me la pone un biologo diró che chiamiamo vita, adesso non saprei, ma credo, tutto ció che si autoriproduce. Se me la chiede un prete, é perché é mosso da altri intenti, e non credo che voglia sapere se sia necessario difendere la sacralitá della vita di uno stafiloccocco, per intenderci.

Il termine é 1, ma gli usi sono tanti. Nell'espressione ".... é la vita", credo che l'unico significato sia quello che hanno detto Epicurus o Neman, cioé lo scopo consolatorio ecc...

adoro essere contraddetto, non esitate ( )

Ciao a tutti
odos is offline  
Vecchio 29-06-2004, 00.08.26   #9
innominato
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-04-2004
Messaggi: 63
La vita non ha un senso, nè un significato profondo o celato, è solo un fatto che può esser interpretato in modo soggettivo.
In tal senso credo che vivere significhi "sentirsi vivi".... perchè in tanti modi ci si puo sentire vivi, attribuendo significati a varie cose, sempre partendo dalla innata volontà di vivere: amare, perdersi totalmente in un altra persona, la solitudine su un monte, la quiete assoluta , un tramonto dai sublimi colori, la contemplazione di un muro....oppure sentirsi vivo per qualcuno significa bere, drogarsi, fumare di tutto e di più, "sballarsi", tagliare teste a propri simili in nome di un credo religioso fondamentalista e quant’altro.
In ogni caso la vita è un fatto meramente biologico, cui l'uomo attribuisce significati profondi per trovare validi motivi per continuare, per non cadere nel non-senso, per il timore di vivere senza un perchè, senza un fine, nell'insensatezza totale; l'uomo ha un immane bisogno di "senso", di sentire, di sentirsi.
innominato is offline  
Vecchio 29-06-2004, 13.52.31   #10
neman1
Ospite abituale
 
L'avatar di neman1
 
Data registrazione: 24-04-2004
Messaggi: 839
Solo per precisare, dal mio punto di vista: La vita HA un senso ma non un valore particolare in se' , poiche gratuita, regalata...e' inestimabile. Semplicemente scorre...in qualche direzione. Le diamo dei valori, chiamiamoli intermedi, perche il cercare di raggiungerli o salvaguardarli ci fa sentire vivi e utili. Ciao
neman1 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it