Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 20-09-2004, 23.58.16   #1
zigul
Ospite
 
Data registrazione: 19-09-2004
Messaggi: 19
l'uomo e la filosofia globale

penso che l'unico modo d'essere dell'uomo moderno,và verso una nuova forma di filosofia,la filosofia globale, cioè quella forma di reazione cerebrale che in modo univoco razionalizzi il pensiero dell'uomo verso una unica forma di esistenza a prescindre della nazione in cui vive, tutto sarà facilizzato e non vi sarà più necessità di guerreggiare per nulla, il pensiero dell'uomo sarà appiattito dai midia in modo da uniformarne l'univocità di intenti, anche fittizzi,non ha importanza,l'importante è il risultato che l'uomo sapiens si è prefisso, potere governare il mondo a suo piacimento,e colui che ha creato l'universo starà a guardare?
zigul is offline  
Vecchio 23-09-2004, 00.34.24   #2
giovanni
Ospite abituale
 
Data registrazione: 29-08-2004
Messaggi: 464
parate

... dov'è che vorresti andare a parare?
Scusa, ma mi sembra l'ennesima variante dello storicismo.
Vorresti provare a riformulare in esteso il tuo pensiero?
Ciao, Giovanni
giovanni is offline  
Vecchio 23-09-2004, 11.58.15   #3
zigul
Ospite
 
Data registrazione: 19-09-2004
Messaggi: 19
l'uomo e la filosofia globale

caro Giovanni,
non voglio andare a parare da nessuna parte,e da poco tempo che sono iscritto a questo sito e non conoscono ancora bene i meccanismi di funzionamento,per conoscere meglio il mio pensiero (si intende in evoluzione) ti invito a leggere prima quanto scritto sul mio pensiero su :http://antoninolandi.blog.tiscali.it ,quello che pubblicato su questo sito è la sintesi succinta della mia teoria,mi fa molto piacere potermi confrontare con te e con chiunque condivide o no il mio pensiero per poter creare uno scambio culturale filosofico nuovo e sopratutto adeguato ai nostri tempi, che a mio avviso sono molto difficili solo per mancanza di unione di pensiero. Grazie e affettuosi saluti zigul
zigul is offline  
Vecchio 23-09-2004, 16.29.29   #4
giovanni
Ospite abituale
 
Data registrazione: 29-08-2004
Messaggi: 464
Sicilia

Numi, un conterroneo!
Ho dato una prima occhiata al tuo blog, non abbastanza per poter pero' decidere come cominciare un discorso appropriato. Ma sembra interessante.
Colgo l'occasione per invitarti a visitare qualcosa di mio, chi sa se dall'interscambio non venga fuori qualcosa di buono.
Saluti, Giovanni (ME)
giovanni is offline  
Vecchio 25-09-2004, 14.01.02   #5
giovanni
Ospite abituale
 
Data registrazione: 29-08-2004
Messaggi: 464
Bivi

Ciao Zigul
Ho letto quasi tutto quello che hai scritto sul tuo blog.
Mi dispiace, ma non condivido l'enfasi religiosa, di nessun tipo. Nè mi attira l'uso di un linguaggio ricco di enfasi e poesia, magari perfettemente in grado di comunicare e descrivere uno stato d'animo, ma meno di convincere ad una scelta o soluzione.
Tra l'altro ho trovato poca pertinenza tra il titolo di questa discussione, le cose presagite dal tuo primo intervento, e quanto vi è nel blog.
Ci risentiremo altrove,
saluti, Giovanni
giovanni is offline  
Vecchio 25-09-2004, 19.38.43   #6
zigul
Ospite
 
Data registrazione: 19-09-2004
Messaggi: 19
l'uomo e la filosofia globale

caro Giovanni,
se leggi qualche commento ricevuto nel mio sito, mi danno per antireligioso,ma tu ti appelli alla mia religiosità che se non ho mal capito non condividi, sappi che quando parlo di Creatore, non mi riferisco a nessun Dio conosciuto dall'uomo o adorato dall'uomo, il mio Creatore è una Entità di pensiero supremo fuori dai parametri conosciuti, una Entità che si estrinseca solo nel pensiero in continua evoluzione ma che ha un suo principio.Un caro saluto Zigul
zigul is offline  
Vecchio 25-09-2004, 20.56.30   #7
giovanni
Ospite abituale
 
Data registrazione: 29-08-2004
Messaggi: 464
religiosità

Il fatto che l'entità cui tu ti riferisci non sia identificata in nessun dio particolare non fa molta differenza, è comunque un principio soprannaturale al di fuori della portata dell'esperienza, dunque di cui è kantianamente possibile dire qualsiasi cosa pro o contro, mantenendosi indecidibile al di fuori dei confini della fede.
Purtroppo poi, per credere in qualsiasi cosa di soprannaturale, si deve necessariamente smettere di farsi domande ove queste mettessero in dubbio la fede stessa. Io questo non lo voglio, non voglio smettere di domandare, né voglio accontentarmi delle risposte attuali. Diciamo che sono scettico soprattutto verso qualsiasi cosa si presenti come un assoluto. Riconoscendomi di più in un certo pragmatismo, semplicemente non trovo utili i discorsi su qualsiasi tipo di entità non dimostrabile dall'esperienza (ma ti prego di non iniziare nulla che riguardi la prova dell'esistenza di dio o di altri come lui, non ti seguirei).
Questo è quanto.
Un bacio alla nostra bella e bistrattata terra,
Giovanni
giovanni is offline  
Vecchio 25-09-2004, 23.17.15   #8
zigul
Ospite
 
Data registrazione: 19-09-2004
Messaggi: 19
caro Giovanni, non ho mai pensato di volere dimostrare qualcosa, tanto meno dell'esistenza di Dio o del mio "Creatore" come preferisco dire, per me povero essere pensante mi domando e mi rispondo tante cose nel mio cervello, credimi non voglio dimostrare niente a nessuno, voglio solo la libertà di scrivere tutto quello che il mio cervello produce senza che io impieghi la mia volontà, tutto ciò che scrivo a volte anche senza senso, mi nasce spontaneo e come se quella tanto discussa "vocina" mi chiedesse di esternare per lei,non sai quanto piacere mi fa sapere che hai letto i miei pensieri, è la prima volta che scrivo dal mio interno in pubblico senza obblighi di dover tenere un protocollo strutturale che appagasse i desideri degli altri(ossia lettori), ora scrivo per me e per quei pochi che come te hanno il coraggio di dire ciò che pensano in piena libertà,ti sono obbligato e ti ringrazio con stima per la tua preparazione culturale e sopratutto mentale, con affetto zigul
zigul is offline  
Vecchio 26-09-2004, 00.29.51   #9
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Citazione:
Messaggio originale inviato da zigul
voglio solo la libertà di scrivere tutto quello che il mio cervello produce senza che io impieghi la mia volontà, tutto ciò che scrivo a volte anche senza senso, mi nasce spontaneo e come se quella tanto discussa "vocina" mi chiedesse di esternare per lei

ciao zigul apprezzo molto la tua apertura al confronto e al dialogo però mi sento in dovere di farti una osservazione: se tu vuoi scrivere una qualsiasi sequenza di parole senza usare la tua volontà, a caso, anche senza senso, allora devi avere l'onestà e il coraggio di renderti conto che stai facendo semplicemente poesia (o qualcosaltro d'espressivo), e non ti stai impegnando nel descrivere il mondo là fuori.

la tua tesi sul Creatore altro non sarebbe che una bella filastrocca.


con simpatia,
matteo
epicurus is offline  
Vecchio 26-09-2004, 00.30.35   #10
giovanni
Ospite abituale
 
Data registrazione: 29-08-2004
Messaggi: 464
che dire, vai avanti Zigul. Chi ha il coraggio delle proprie opinioni merita ben più che rispetto, merita ammirazione. Anche e soprattutto quando pur non essendo di concordi idee ha la capacità di esprimersi con il linguaggio dell'innocenza.
Stammi bene
giovanni
giovanni is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it