Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 21-01-2005, 15.29.49   #11
Aristippo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-10-2004
Messaggi: 365
Mi sa mi sa che su questo punto hai prorpio ragione.

Però credo, e dico credo (non sono molto ferrato su questo argomento) che per quanto riguarda le energie rinnovabili ci sia una sorta di scetticismo sul loro vero potere di darci energia pulita a sufficienza. Mentre per quanto riguarda il nucleare ci sia dello scetticismo per quanto concerne la sicurezza e le scorie.
A uesto punto mi domando : Per quale motivo questi grandi studiosi hanno queste diversità di opinione? Azz ma la fisica e la chimica non sono uguali sia per la destra che per la sinistra ?

Saluti
Francesco
Aristippo is offline  
Vecchio 21-01-2005, 15.39.37   #12
bert
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-06-2004
Messaggi: 105
...evidentemente no! in ogni caso sulle rinnovabili ho perplessità diverse. Ad esempio molto bene il solare, peccato che sia poco incentivato dallo stato (l'impuanto per una casa d'abitazione è molto costoso). mentre non mi convince l'eolico, per una questione di impatto paesaggistico notevole (ho visto posti negli states abbatsanza deturpati), oltre al fatto che rendono poco.

MA LA VERA SFIDA, MANNAGGIA A TUTTI, STA SOLO ED UNICAMENTE NEL RISPARMIO ENERGETICO!!!!!!!!!!!!

In ogni caso la cosa che mi fa sempre più sorridere è: ma perchè non esistono ecologisti di destra?? o mi sbaglio????
eh eh eh eh eh eh eh

Citazione:
Messaggio originale inviato da Aristippo

A uesto punto mi domando : Per quale motivo questi grandi studiosi hanno queste diversità di opinione? Azz ma la fisica e la chimica non sono uguali sia per la destra che per la sinistra ?

Saluti
Francesco
bert is offline  
Vecchio 21-01-2005, 16.05.34   #13
Aristippo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-10-2004
Messaggi: 365
Sciiiiiiiiii non toccare quel tasto.... prima che ti sbrano :-) .. scherzo, hai ragione, quello l'ho notato anche io.
Ma forse sai perchè non ci sono ? Forse perchè i verdi stanno nel centro sinistra e nessuno del centro destra ha mai pensato di fare un partito ecologista ? O forse perchè come dicevi, ci sono troppi interessi.

secondo me esistono già alternative anche a quella solare ed eolica, solo che preferiscono non tirarle fuori per evitare di rovinare qualche compagnia o qualche Nazione :-)

Voi che dite, è possibile?

Saluti
Aristippo is offline  
Vecchio 21-01-2005, 16.11.13   #14
bert
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-06-2004
Messaggi: 105
la mia sensazione di fondo, è quella che ci sia una questione sotto più squisitamente di consenso elettorale: l'idea è che forse se sei ecologista, sei anche di sinistra, e quindi non avrebbe senso un partito di centra destra ecologista.


PECCATO CHE NELLE FACOLTA' DI BIOLOGIA DI TUTTA ITALIA ESISTE UNA MATERIA DAL TITOLO "ECOLOGIA", CHE PREVEDE NON LA LETTURA DI PROGRAMMI POLITICI, MA DI TESTI SCIENTIFICI.

Insomma, l'ecologia non è ne di destra ne di sinistra, ma è una scineza in divenire, che sul alcuni punti è unanime nella speigazione dei fenomeni. Un caso tra tanti: il buco dell'ozono!!
bert is offline  
Vecchio 21-01-2005, 16.21.10   #15
Aristippo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-10-2004
Messaggi: 365
Si si mi sa che è prorpio cosi'.

L'ecologia però sembra essere una materia (ovviamente si sbagliano) inutile o comunque una sottomateria.
Del tipo che sono più importanti le esportazioni, le importazioni, le guerre etc. Quando non si rendono conto che fra poco dovremmo andare tutti in giro con le mascherine.
Ma pensate voi a questi dati, se vogliamo un pò imprecisi, ma comunque significativi.

Nei paesi industrialiazzati occidentali,un cittadino consuma in media 10 barili di petrolio l'anno.
Mentre in CINA soltanto 1 all'anno. Ma se questi signori cominciassero ad usarne solo 5 all'anno..per un miliardo e mezzo di abitanti. Che cosa ne sarà dell'aria pulita ? Altro che buco nell'ozono, si parlerà di buco di ozono nell'inquinamento.
La situazone diventerebbe e diventerà molto seria e l'ecologia sarà messa in primo piano.....ovviamente solo quando dovremo correre ai ripari.
Un altro argomento interessante potrebbe essere il trattato di Kyoto, ma usciremmo da i binari.

saluti
Francesco
Aristippo is offline  
Vecchio 21-01-2005, 16.33.31   #16
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Citazione:
Messaggio originale inviato da bert
...

In ogni caso la cosa che mi fa sempre più sorridere è: ma perchè non esistono ecologisti di destra?? o mi sbaglio????
eh eh eh eh eh eh eh

... ti sbagli ...
kri is offline  
Vecchio 21-01-2005, 16.51.17   #17
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
Citazione:
Insomma, l'ecologia non è ne di destra ne di sinistra


Ecco, è questo che dovremmo tenere presente, e non utilizzare le questioni ecologiche per scannarci politicamente.

Purtroppo ciò che fa del nostro Paese un asilo infantile è questo continuo strumentalizzare gli eventi ai propri fini. Così non si va lontano.
ancient is offline  
Vecchio 21-01-2005, 16.53.51   #18
Aristippo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-10-2004
Messaggi: 365
Esattamente...hai detto, bene siamo un asilo di bambini che si scannano per boiate, quando in fin dei conti son tutti daccordo ma nessuno lo ammette. Ci vorrebbe un pò più di testa e di coglioni. (scusate il termine volgare)

Saluti
Aristippo is offline  
Vecchio 22-01-2005, 14.53.23   #19
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Mi risulta che esistano molti scienziati contrari alla costruzione di centrali nucleari in Italia. Non fosse altro, come ha già fatto notare Ancient in uno dei suoi primi post, per l'elevato rischio sismico del nostro paese.
Sinceramente io sono contraria in assoluto, non le ritengo sicure, non mi risulta che esistano sistemi davvero sicuri per lo smaltimento delle scorie. Ma se anche ritenessi che è possibile costruire una centrale e stoccare le scorie senza alcun rischio, certo non mi verrebbe in mente di farlo in Italia!!!!!
Fragola is offline  
Vecchio 22-01-2005, 15.34.31   #20
iris_1
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-06-2004
Messaggi: 493
Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Ma se anche ritenessi che è possibile costruire una centrale e stoccare le scorie senza alcun rischio, certo non mi verrebbe in mente di farlo in Italia!!!!!

Ciao Fragola...posso chiederti perché? Solo per quanto riguarda l'elevato rischio sismico del nostro paese o anche per altro?
iris_1 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it