Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 13-04-2005, 21.35.51   #11
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
ma FORSE PUOI TROVARLO nel “Journale of Near-Death-Studies”
Angel is offline  
Vecchio 15-04-2005, 08.01.20   #12
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
Indipendente dei risultati della ricerca è forse interessante pensare sul fatto, che è sempre di più possibile allungare la vita, sostituire parti del corpo - ora anche cellule del cervello ... quanto tempo può vivere la mente, l'anima ... ?
Angel is offline  
Vecchio 15-04-2005, 10.18.13   #13
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Citazione:
quanto tempo può vivere la mente, l'anima ... ?


il cervello da cui sorge la mente, ha un'aspettativa vitale più o meno come quella del corpo, credo, e anche le sue malattie.

vincendo tutte le malattie del cervello, così da ottenere una mente immortale, e installando il cervello in un corpo robotico, diventeremmo immortali!

fantascienza? mi chiedo invece se tutti gli esperimenti in materia di robotica e intelligenza artificilale, non siano destinati a questo nostro futuro..
r.rubin is offline  
Vecchio 15-04-2005, 10.53.29   #14
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da Angel


“Vai anche l’anima col cuore?”


Prima bisogna capire che cosa è il cuore, e che cosa è l'anima!

Che cosa è il cuore?



Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 15-04-2005, 10.55.17   #15
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da r.rubin
il cervello da cui sorge la mente, ha un'aspettativa vitale più o meno come quella del corpo, credo, e anche le sue malattie.

vincendo tutte le malattie del cervello, così da ottenere una mente immortale, e installando il cervello in un corpo robotico, diventeremmo immortali!

fantascienza? mi chiedo invece se tutti gli esperimenti in materia di robotica e intelligenza artificilale, non siano destinati a questo nostro futuro..

"il cervello da cui sorge la mente, ha un'aspettativa vitale più o meno come quella del corpo, credo, e anche le sue malattie."


Cervello e mente non sono la stessa cosa.


"vincendo tutte le malattie del cervello, così da ottenere una mente immortale,"


?


"e installando il cervello in un corpo robotico, diventeremmo immortali!"


Perchè?


Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 15-04-2005, 11.48.03   #16
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053

"Cervello e mente non sono la stessa cosa."

-non sono un neurologo, ma immagino che la mente (coscienza, pensiero nelle sue varie forme ecc) sorga dal cervello biologico, così come la vista dall'occhio.



"vincendo tutte le malattie del cervello, così da ottenere una mente immortale,"


"?"

-giusto, "vincendo tutte le malattie ed evitando, in qualche modo, la morte cellulare cerebrale"



"e installando il cervello in un corpo robotico, diventeremmo immortali!"


Perchè?

-un corpo in metallo è più robustro, non soggetto a malattie (i virus non mangiano metallo), necessita per la buona manutenzione di un semplice antiruggine e di un pò d'olio per permettere la perfetta funzionalità delle giunture articolari..

certo, uno schiacciasassi resterebbe pericolosissimo.

comunque: 0 malattie, + resistenza

l'obiettivo sarebbe quello di mantenere il pensiero individuale, in un corpo immortale (artificiale reparabile immune da patologie), per sempre. (a meno di schiacciasassi).

ciao
r.rubin is offline  
Vecchio 15-04-2005, 12.01.57   #17
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da r.rubin
"Cervello e mente non sono la stessa cosa."

-non sono un neurologo, ma immagino che la mente (coscienza, pensiero nelle sue varie forme ecc) sorga dal cervello biologico, così come la vista dall'occhio.



"vincendo tutte le malattie del cervello, così da ottenere una mente immortale,"


"?"

-giusto, "vincendo tutte le malattie ed evitando, in qualche modo, la morte cellulare cerebrale"



"e installando il cervello in un corpo robotico, diventeremmo immortali!"


Perchè?

-un corpo in metallo è più robustro, non soggetto a malattie (i virus non mangiano metallo), necessita per la buona manutenzione di un semplice antiruggine e di un pò d'olio per permettere la perfetta funzionalità delle giunture articolari..

certo, uno schiacciasassi resterebbe pericolosissimo.

comunque: 0 malattie, + resistenza

l'obiettivo sarebbe quello di mantenere il pensiero individuale, in un corpo immortale (artificiale reparabile immune da patologie), per sempre. (a meno di schiacciasassi).

ciao

"non sono un neurologo, ma immagino che la mente (coscienza, pensiero nelle sue varie forme ecc) sorga dal cervello biologico, così come la vista dall'occhio."


Anche senza cervello, la mente "c'è"! E non chiederlo ad un neurologo, perchè non lo può sapere, ancora! Tuttavia, il collegamento con il cervello, durante "questa" vita, esiste, ed è influenzato.


"giusto, "vincendo tutte le malattie ed evitando, in qualche modo, la morte cellulare cerebrale"


Si ma, il concetto di mente "immortale" che senso ha? Anche se vinci tutte le malattie, prima o poi, muorirai lo stesso, o no?


"un corpo in metallo è più robustro, non soggetto a malattie (i virus non mangiano metallo), necessita per la buona manutenzione di un semplice antiruggine e di un pò d'olio per permettere la perfetta funzionalità delle giunture articolari.."


Certo, certo, ma prima o poi, finisce anche quello, facendo anche finta che sia possibile, ...


"l'obiettivo sarebbe quello di mantenere il pensiero individuale, in un corpo immortale (artificiale reparabile immune da patologie), per sempre. (a meno di schiacciasassi)."



Impossibile, perchè tutto, prima o poi, dovrà finire (per poi, ricominciare!).


Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 15-04-2005, 19.30.44   #18
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kannon
Impossibile, perchè tutto, prima o poi, dovrà finire (per poi, ricominciare!).


Ciao.

se si crede nella reincarnazione è più semplice: l'immortalità è garantita dalla perpetua rinascita.

ma se non si crede?
la morte continuerà a far paura, come "fine di tutto per sempre", e si cercherà di rimandarla il più possibile.
..trasformati in cyborgs arrivare a guardar, coi nostri occhi bionici, spegnersi il sole. e poi, nella notte del sistema solare, salire in comitiva su di un razzo, sparati ai confini dell'universo, verso nuovi assolati pianeti..

però il bello del credere è che, anche fosse tutto falso, nella vita vivi con molta meno ansia, senza paura della morte.
r.rubin is offline  
Vecchio 15-04-2005, 19.49.47   #19
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
ai risultati attuali della scienza, oggi, nulla conferma l'ipotesi che la memoria risiede anche nel cuore.
questo non vuol dire che le ricerche in questa direzione siano proibite, ma solamente che fino a quando non si e` scoperto nulla, non si puo` affermare nulla.

Vorrei fare 2 osservazione.

1) Scoprire che piccolissimi ricordi sono memorizzati nel cuore non ci farebbe certo dire che nel cuore c'e` l'anima. Evitando di analizzare la problematicita` del concetto 'anima' (che ci porterebbe lontani dall'obiettivo di questo topic), solitamente si accetta per 'anima' un ente che e` almeno indivisibile e immutabile.
Ipotesi: nel cuore possiamo immagazzinare ricordi. Deduzione: quindi la parte che immagazzina i ricordi non e` immutabile ne` individibile, quindi non e` l'anima.

2) Kannon sostiene che lo spazio-tempo siano infiniti, quindi deve accettare l'idea di immortalita` di rubin.
Rubin propone di trasferire il cervello in un robot, dopo che sono state trovare le cure di ogni malattia del cervello.
Forse cosi` la soluzione non e` perfetta, perche` anche se scoprissimo tutte le cure alle malattie cerebrali, comunque il cervello ha un limite di vita. Ma potrei fare cosi`: ogni giorni, quando mi sveglio, mi registro la configurazione del mio cervello (cioe` la posizione di ogni atomo del mio cervello). Se il mio corpo robotico scopre la mia morte cerebrale,allora ricostruisce il mio cervello con le ultime informazioni alla mano (che ne peggiore dei casi risalgono a 24 ore prima).
Cosi` io sono immortale. Potrei non esserlo solo a patto che l'universo termini la sua vita in un futuro, ma Kannon non crede in cio`, quindi deve credere che sia in principio possibile rendere un uomo immortale con la tecnologia.


epicurus

Ultima modifica di epicurus : 15-04-2005 alle ore 19.52.15.
epicurus is offline  
Vecchio 18-04-2005, 10.18.40   #20
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
Cosa è con i risolti delle ricerche che ho menzionato sopra? A volte mi ricordano queste discussioni alla battuta nel medievale se la terra è un disco od una sfera. Perché ci limitiamo troppo veloce? È la paura delle cose strane, perdere l'equilibrio. Credo per scoprire qualcosa non è abbastanza usare solo il pensiero razionale, ma anche l’intuizione. Conosco della psicoterapia, che è difficile spiegare in un modo solo razionale cosa succede dentro noi. Soprattutto perché non sappiamo quasi niente sugli processi psicologici, anche se possiamo misurare le reazioni fisiologiche.

“Che cosa è il cuore?” Mi sembra una domanda interessante –riguardo la storia - per esempio i cinesi hanno visto di più nel cuore e negli organi in generale.

“prima o poi, dovrà finire (per poi, ricominciare!)” è sempre la domanda se è una vera fine o si chiama meglio un circolo od una spirale … e cosa succede con l’ energia della vita - un segreto che non si ha neanche scoperto ancora …
Angel is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it