Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 30-04-2005, 01.52.45   #1
indigesto
Utente bannato
 
Data registrazione: 16-03-2005
Messaggi: 237
Un popolo che mette i.......

Un popolo che mettei i propri previlegi al di sopra dei principi perde presto gli uni e gli altri!!, quando impareremo che chi ben semina ben raccoglie??.......Indigesto.
indigesto is offline  
Vecchio 30-04-2005, 19.18.16   #2
dani84
Ospite
 
Data registrazione: 24-04-2005
Messaggi: 5
speriamo allora arrivi presto il momento in cui i rapporti tra i popoli del mondo cambieranno, si ribalteranno completamente...chissà che possa servire da lezione per imparare a ben seminare in un prossimo futuro!

Utopia?! Può darsi...ma mi piace crederci!



daniela
dani84 is offline  
Vecchio 30-04-2005, 22.44.46   #3
indigesto
Utente bannato
 
Data registrazione: 16-03-2005
Messaggi: 237
A dani84.......e i suoi buoni auspici.......

Utopia , la tua speranza purtroppo è e rimarrà tale , l'incompatibilità dei popoli è come l'incompatibilità nel mondo animale!! ogni società ha i suoi stili , i suoi costumi , i suoi usi , le guerre si sono e si susseguiranno per difenderli o diffonderli , la prevaricazione è purtroppo nel DNA di tutti gli esseri viventi , anche nel mondo dei vegetali!! , rimarra purtroppo un'utopia. E non fraintendere il mio messaggio!! che si limitava ai principi e ai previlegi. Indigesto.
indigesto is offline  
Vecchio 08-05-2005, 10.55.47   #4
Vapensiero
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-04-2005
Messaggi: 195
Re; indigesto.

riferimento.
--------------------------------------------------------------
La prevaricazione è purtroppo nel DNA di tutti gli esseri viventi, anche del mondo vegetale (la solidarietà), rimarrà, purtroppo, un'utopia.
---------------------------------------------------------------

A mio modo di vedere vi è molta verità nel riferimento, ma mi piacerebbe approfondire in che modo sei arrivato alla conclusione del DNA, perché se così fosse, tutte le religioni e i comunismi, con i loro messaggi solidaristici, potrebbero fare, come si dice: "Fagotto", e andarsene al diavolo, giacché, come sappiamo, chi comanda in natura è il DNA. Saluti.
Vapensiero is offline  
Vecchio 08-05-2005, 15.43.09   #5
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Un popolo che mettei i propri [b]principi[b] al di sopra delle persone perde presto gli uni e gli altri.

la modifica fatta alla tua frase, voleva solamente far riflettere sul fatto che delle volte ideali o principi che si voglio imporre come intoccabili o assoluti, facciano dimenticare gli uomini, i loro dolori e i loro bisogni.

comunque indigesto, ti invitere ad entrare piu` nel dettaglio, perche` dalla tua apertuta di topic non si capisce bene dove vuoi sviluppare il tuo discorso.
epicurus is offline  
Vecchio 25-05-2005, 21.23.56   #6
SebastianoTV83
Utente bannato
 
Data registrazione: 11-05-2005
Messaggi: 639
Utopia.. mi chiedo perché quando ci si debba tirare su le maniche per realizzare quello che la gente sogna tutti tagliano la corda farfugliando: "utopia, utopia, follia!"
L'impegno non esiste? Mah, i limiti! Hai provato a esplorarli prima d'ora? No ma l'esperienza insegna che.. l'esperienza di chi? La tua? No ma mio nonno.. sei tuo nonno?
Siamo uomini e se c'é un'origine comune, terrena, meccanica o spirituale e trascendente (a me non me ne frega, ho già la mia risposta) possiamo accordarci. Diplomazia e saper giocare bene sugli accordi è la chiave. La società rimane superiore in questo tipo di decisioni ma i singoli rimangono capaci di scegliere.
SebastianoTV83 is offline  
Vecchio 02-06-2005, 08.38.54   #7
Lenin
Marxista
 
L'avatar di Lenin
 
Data registrazione: 12-02-2005
Messaggi: 78
L'uomo non volerà mai... La democrazia non esisterà mai... Utopia, utopia, utopia... Per quante volte ancora l'impegno di pochi uomini decisi e risoluti realizzerà ciò che tutti definivano utopia, infrangendo il luogo comune e la banalità dei giudizi affrettati?
"Siamo realisti, esigiamo l'impossibile" perchè una cosa diventa impossibile solo quando ci convinciamo della sua impossibilità e ci rassegnamo!

Citazione:
quando impareremo che chi ben semina ben raccoglie??

Tu pretenderesti che, in una società dove l'assioma indiscusso è il profitto a tutti i livelli, gli uomini andassero contro i miliardi di messaggi, contro il condizionamento che la società stessa impone con tutti i mezzi a sua disposizione.
Se la società propone un modello di vita sbagliato, semplicemente cambiamo società.
Lenin is offline  
Vecchio 03-06-2005, 00.56.30   #8
indigesto
Utente bannato
 
Data registrazione: 16-03-2005
Messaggi: 237
A Lenin a Marx e altri come loro......

Scrivere , impostare , filosofare su dottrine esistenziali si stà facendo da molto tempo e per tutti vi sono stati glorie riconoscimenti , pratiche , approffondimenti e.......fallimenti!! ,la gloria effimera del dire non ha nulla da condividere con quella del fare e infatti tra il dire e il fare ci stà di mezzo il mare!!. Come per il tuo amico Marx che di umanità conosceva ben poco!! se "suppongo" coloro che ispirò ebbero i risultati che tutti conosciamo!!. Dai testi si può imparare estrapolando un poco di lì un poco di là , ma da un solo testo , come quello di Marx , o altro non si può imparare o credere di conoscere il "tutto" certi testi li ho lasciati e vanno lasciati per zucche vuote in cerca di riempitivo, la parte migliore della struttura del pensiero deve essere personale e non adattata o adottata dagli altri , si finirebbe così come dice il tuo amico Marx uno dei......miliardesimi , ti immagini che allegria!!. Spero di averti offerto lo spunto per ragionarci su , per me sarebbe un orgoglio discuterne con.....Lenin!! è il sogno di tutta la mia vita!!....Indigesto.
indigesto is offline  
Vecchio 03-06-2005, 01.23.04   #9
indigesto
Utente bannato
 
Data registrazione: 16-03-2005
Messaggi: 237
Per......Vapensiero......

È l'uovo di Colombo infatti!! la prevaricazione , e tu lo sai , e apposta mi provochi , ma io stò al gioco perchè ti ho letto e sento che hai fondo , come dicevo la prevaricazione è nel DNA nella natura , sotto gli occhi di tutti sia vivente umana , animale o vegetale!! chi non prevarica in un modo o nell'altro è un mezzo aborto , ossia incompleto e da tale merita di compiere il suo tragitto esistenziale!!. Proprio nel comunismo vi è la sua esaltazione, del prevaricarismo , per eccellenza il comunismo è l'esatto contrario di quello predicato e impraticato!!. Non è uno sciolgli lingua è semplicemente la verità , sacrosanta verità , infatti dal più umile la lotta per risalire la china , la scalata è continua , se vuoi "bene" devi dare , se non dai avrai lo standard , che dal parrucchiere vuol dire una tosatura a scodella , o dal sarto un abita a tubo e così via.....e per gli altri con te è la stessa cosa , tu ti offrirai di conseguenza a quello ti offrono!!. Bestialità più grossa del comunismo non esiste!! , ma dato che parliamo di DNA e questo è una componente che ci contraddistingue tutti!! è implicito che in tutti noi vi è l'istinto a prevaricare!! Chiaro , un saluto......Indigesto.
indigesto is offline  
Vecchio 03-06-2005, 01.32.06   #10
indigesto
Utente bannato
 
Data registrazione: 16-03-2005
Messaggi: 237
A Epicurus......

Epicurus , non cambiare le carte in tavola , io stò parlando , primo di previlegi e poi di principi , semplicemente gli uni fanno a cazzotti con gli altri se messi a confronto o in contrasto e alla fine si annullano a vicenda!! , pensaci un po' su e......non uscire dal seminato. ciao . Indigesto.
indigesto is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it