Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 19-11-2005, 19.00.40   #11
kantaishi
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2004
Messaggi: 1,885
Re: Le tre grandi domande dell'uomo

Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
Da sempre, nel corso dei secoli l'uomo si è posto tre grandi questiti che non hanno mai avuto una vera risposta, solo ipotesi.

DA DOVE VENIAMO?

CHI SIAMO?

DOVE ANDIAMO?

Molti hanno provato a rispondere, chi in maniera religiosa, chi scientifica, chi filosofica.

Salve,
esiste invece la risposta esatta,definitiva e categorica.
la risposta è stata data da Buddha nel discorso:
"Il sutra del diamante."

Da dove veniamo? : Da nessuna parte,siamo sempre stati qui.
Chi siamo?: Nessuno perchè esiste solo l'UNO senza parti.
Dove andiamo? : Da nessuna parte perchè in Tutto non può spostarsi dal Tutto.

ma tutto questo non può essere compreso intellettualmente ma solo intuitivamente.
E anche Buddha,come Gesù,dice che questo può essere compreso solo dai"puri di cuore"perchèsolo loro possono "vedere Dio".
E chi sono i puri di cuore?
Coloro che hanno la mente libera da qualunque ideologia e preconcetto.

Così è se vi pare,dice Pirandello.

Om! Mani Padme Hum!

Kantai-Krishna.










Se voi avete delle ipotesi vi prego di esporle in questo post, affinche tutti possano valutare le nostre varie teorie sull'origine e la fine della nostra esistenza.

queste sono le mie personali considerazioni:

DA DOVE VENIAMO?: Dalle stelle. Siamo fatti letteralmente di stelle, e queste vengono da altre stelle, e ancora, ancora, ancora. Purtoppo non sappiamo se il ciclo è infinito ho ha avuto una precisa origine.

CHI SIAMO?: (questa risposta è il mio pezzo forte)
Siamo il tentativo dell'intero universo di capirsi, di comprendersi da solo, e di agire direttamente su se stesso. Siamo ancora un ibrido, uno schizzo, una pallida luce di cio che dovremmo essere per completare il nostro vero fine. Non siamo l'unico, Siamo uno dei miliardi di tentativi che l'universo ha messo in atto.

DOVE ANDIAMO?: Verso la conoscienza assoluta, verso una nuova riconciliazione e riunione con l'universo, verso la forma perfetta che puo direttamente gestirsi autonomamente. In caso di fallimento l'intero sistema non ne risentirebbe affatto dato che ha attualmente in atto miliardi di altri tentativi, e ne farà sempre di nuovi.

Adesso esponete voi le vostre teroie!!!!!

Non preoccupatevi, parlate liberamente sono solo supposizioni!
kantaishi is offline  
Vecchio 19-11-2005, 19.08.02   #12
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
Re: Re: Le tre grandi domande dell'uomo

Citazione:
Messaggio originale inviato da kantaishi
Da dove veniamo? : Da nessuna parte,siamo sempre stati qui.
Chi siamo?: Nessuno perchè esiste solo l'UNO senza parti.
Dove andiamo? : Da nessuna parte perchè in Tutto non può spostarsi dal Tutto.
...
ma tutto questo non può essere compreso intellettualmente ma solo intuitivamente.
sorprendentemente vicino a quanto ho detto io...

Ultima modifica di nexus6 : 19-11-2005 alle ore 19.10.40.
nexus6 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it