Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 17-10-2005, 19.03.34   #1
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Le tre grandi domande dell'uomo

Da sempre, nel corso dei secoli l'uomo si è posto tre grandi questiti che non hanno mai avuto una vera risposta, solo ipotesi.

DA DOVE VENIAMO?

CHI SIAMO?

DOVE ANDIAMO?

Molti hanno provato a rispondere, chi in maniera religiosa, chi scientifica, chi filosofica.

Se voi avete delle ipotesi vi prego di esporle in questo post, affinche tutti possano valutare le nostre varie teorie sull'origine e la fine della nostra esistenza.

queste sono le mie personali considerazioni:

DA DOVE VENIAMO?: Dalle stelle. Siamo fatti letteralmente di stelle, e queste vengono da altre stelle, e ancora, ancora, ancora. Purtoppo non sappiamo se il ciclo è infinito ho ha avuto una precisa origine.

CHI SIAMO?: (questa risposta è il mio pezzo forte)
Siamo il tentativo dell'intero universo di capirsi, di comprendersi da solo, e di agire direttamente su se stesso. Siamo ancora un ibrido, uno schizzo, una pallida luce di cio che dovremmo essere per completare il nostro vero fine. Non siamo l'unico, Siamo uno dei miliardi di tentativi che l'universo ha messo in atto.

DOVE ANDIAMO?: Verso la conoscienza assoluta, verso una nuova riconciliazione e riunione con l'universo, verso la forma perfetta che puo direttamente gestirsi autonomamente. In caso di fallimento l'intero sistema non ne risentirebbe affatto dato che ha attualmente in atto miliardi di altri tentativi, e ne farà sempre di nuovi.

Adesso esponete voi le vostre teroie!!!!!

Non preoccupatevi, parlate liberamente sono solo supposizioni!
alessiob is offline  
Vecchio 18-10-2005, 10.27.53   #2
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
Re: Le tre grandi domande dell'uomo

---DA DOVE VENIAMO?

risposta ragionevole: da nessuna parte.
risposta realista: dalla materia.

---CHI SIAMO?

risposta ragionevole: non siamo.
risposta realista: siamo materia.

---DOVE ANDIAMO?

risposta ragionevole: da nessuna parte.
risposta realista: da nessuna parte.


Quando dici che veniamo dalle stelle, spero che tu intenda il fatto che molti degli atomi che ci costituiscono sono stati prodotti da morti stellari...
nexus6 is offline  
Vecchio 19-10-2005, 14.15.15   #3
arthur_zanoni
Ospite
 
Data registrazione: 19-10-2005
Messaggi: 8
Io rispondo epr come la penso personalmente:

da dove veniamo?

Veniamo da qualcosa di unico, indipendentemente che fosse solo materia o no

chi siamo?
visto che ora siamo scinti a livello materiale ma a livello psicologico possediamo quello che jung chiama inconscio collettivo, e ogni cosa che viene scinta ma che continua a mutare (proprio come noi) significa che possiede ancora una sorta di energia dovuta alal scissione (questa è pura fisica) la nostra materia ha di sicuro qualche tipo di energia ma la nostra mente rimane unica perhcè a mio parere non ci sono prove a sufficienza per dire il contrario

dove andiamo ?

obbiettivamente non posso che rispondere che ogni cosa che da una scissione comincia a mutare prima o poi termina l'energia che la fa mutare, di conseguenza, andiamo verso l'immobilità e probabilmente al ricongiungimento con la mteria o l'entità primogena (teoria dell'universo pulsante)

arthur_zanoni is offline  
Vecchio 19-10-2005, 16.15.30   #4
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Le 3 BIG

Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
Da sempre, nel corso dei secoli l'uomo si è posto tre grandi questiti che non hanno mai avuto una vera risposta, solo ipotesi.

DA DOVE VENIAMO?

CHI SIAMO?

DOVE ANDIAMO?

Forse andrò un po' contro corrente e al parere condiviso, ma io penso che l'irrisolvibilità di queste tre questioni non sia data da una loro intrinseca profondità e complessità, ma sia generata dalla terribile genericità di queste. Infatti queste domande possono ricevere moltissime risposte di tipo diverso che rispecchiano le innumerevoli interpretazioni possibili. E così si genera il guaio: se una persona P risponde alle 3 domande, subito molteplici persone (che interpretano queste in modi differenti da P) tireranno le orecchie a P, facendogli notare che il punto in discussione non era quello.

Quello che ho appena detto avviene con le risposte che ci vengono fornite dalla cosmologia, dalla biologia, dalla fisica, dalla chimica, dalla psicologia, dall'antropologia, etc... Infatti, non pochi rispoderanno a queste risposte con frasi del tipo "Ma non era questo che intendevamo, le domande erano diverse."

Ma allora che cosa ci aspettiamo da tali domande? Quale sarebbe il significato che noi vogliamo dare loro? Non è che abbiamo rivestito tali domande di un alone di mistero che non vogliamo assolutamente togliere, a costo di mantenere i questiti nell'indeterminazione di significato?


epicurus

Ultima modifica di epicurus : 19-10-2005 alle ore 16.17.16.
epicurus is offline  
Vecchio 19-10-2005, 17.14.12   #5
arthur_zanoni
Ospite
 
Data registrazione: 19-10-2005
Messaggi: 8
bella risposta
arthur_zanoni is offline  
Vecchio 19-10-2005, 18.53.01   #6
iudichetta
Ospite abituale
 
L'avatar di iudichetta
 
Data registrazione: 09-10-2005
Messaggi: 223
ALESSIO BELLA DOMANDA. CHI E CATTOLICO DI RISPONDE CON LA SUA LOGICA: SI NASCE, SI VIVE, SI MUORE,ALLTRE RISPOSTE NON TI Sò DARE.
iudichetta is offline  
Vecchio 19-10-2005, 19.34.28   #7
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
Da sempre, nel corso dei secoli l'uomo si è posto tre grandi questiti che non hanno mai avuto una vera risposta, solo ipotesi.

DA DOVE VENIAMO?
Siamo eterni. quindi non veniamo da nessuna parte, siamo sempre esistiti ed esisteremo per sempre.

Citazione:
CHI SIAMO?
Siamo l'eternità, l'infinità.

Citazione:
DOVE ANDIAMO?
Andiamo al bar.

Ciao
Rolando is offline  
Vecchio 20-10-2005, 14.52.20   #8
iudichetta
Ospite abituale
 
L'avatar di iudichetta
 
Data registrazione: 09-10-2005
Messaggi: 223
ROLANDO MA CHE LOGICA HAI? PENSO CHE NON SIAMO ETERNI, AL BAR SI CI Và PER IL CAFFE.
iudichetta is offline  
Vecchio 28-10-2005, 12.39.43   #9
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Re: Le tre grandi domande dell'uomo

[quote]Messaggio originale inviato da alessiob
[b].

DA DOVE VENIAMO?

CHI SIAMO?

DOVE ANDIAMO?


ciao alessiob,
io non ti posso rispondere perché non ho ancora una tale centratura per farlo.

son tre domande veramente impegantive..

Io sono credente per cui posso solo dirti che VENGO DA DIO, SONO FIGLIA DI DIO, E VADO DOVE LUI MI GUIDA.

altro non mi serve.

un saluto
feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 18-11-2005, 19.51.17   #10
fluoro
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 1
fino a qualche anno fa ne avrei avuto cose da dire sull argomento...ora provando a rispondere è stato come un pugno allo stomaco...il vuoto assoluto..non ci riesco a dire qualcosa,qualunque cosa mi risulta assurda patetica ,limitata,facilmente scavalcabile...cosi come le cose che leggo........PS(per i credenti :lo sono anchio ma credo che si possa scindere la fede dalla razionalita...anche volendolo considerare solo un gioco..)
fluoro is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it