Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 14-02-2003, 09.49.38   #1
chievo
Ospite abituale
 
L'avatar di chievo
 
Data registrazione: 05-02-2003
Messaggi: 53
I figli di genitori separati

Sono sempre qua a parlare della mia triste situazione di marito che deve subire la volontà di sua moglie che vuole separarsi a tutti i costi........ è disposta alla separazione legale anche se dovesse costare 100 milioni !!! Sarà stufa del sottoscrittooo !!
.
.
Comunque volevo cheiderVi un parere su come intendo comportarmi nei confronti dei miei 2 figli...
Io vorrei l' affidamento congiunto, per poter vedere e passare più tempo possibile con loro...... però siccome lavoro anche il pomeriggio penso che la cosa migliore per i miei bambini sarebbe quella de avere la possibilità di poterli avere con me 3 sere durante la settimana e i fine settimana....
Mia moglie ieri sera mi ha detto che se voglio il bene dei bambini, devono stare con lei durante la settimana, perchè sarebbe scombussolati, e semmai un fine settimana ogni 15 gg.
.
.
Pensate che nonostante tutto quello che mi sta facendo soffrire, sono ancora qui che spero che possa ripensarci fra 1 mese o 1 anno !!!! E' possibile ???
chievo is offline  
Vecchio 14-02-2003, 11.28.43   #2
Ombra
Ospite abituale
 
L'avatar di Ombra
 
Data registrazione: 09-09-2002
Messaggi: 78
Alcuni consigli sparsi....

Devi puntare alla separazione consensuale, il che vuol dire un accordo (anche con l'ausilio di avvocati) con la tua futura ex moglie, risparmierai tempo e denaro, l'alternativa è la separazione per colpa e NON te la consiglio.

Nell'accordo che farete dovrai specificare gli alimenti da passare ai figli, le spese mediche e scolastiche al 50% e altre cose...tra cui, la più importante: il tempo che potrai trascorrere con i figli.

Non c'è un limite, puoi anche chiedere di vederli tutti i giorni, se lei è d'accordo nessuno può imporvi regole, un mese l'anno o due, un fine settimana o due o tre... questo dipende solo da voi.

Ti consiglio di accordarti per il massimo, tenendo sempre conto delle esigenze della madre dei tuoi figli.

Quando c'è una separazione consensuale l'affidamento congiunto è superfluo, di solito quest'ultimo scombussola un po' le cose e, del resto, senza l'affidamento congiunto si ha ugualmente voce in capitolo per quanto riguarda le decisioni inerenti ai figli.

Ti faccio i miei migliori auguri e spero che questa separazione avvenga nel modo più corretto e civile possibile, questo per te, per lei e per i figli, vittime principale in questi frangenti.
Ombra is offline  
Vecchio 16-02-2003, 17.16.48   #3
serena
Ospite
 
Data registrazione: 28-01-2003
Messaggi: 17
si...chievo...è possibile e nn te lo dico per consolarti...è possiblie perchè a me è capitato esattamente dopo 20 giorni dalla separazione in tribunale...l'avevo lasciato e poi...l'ho rivoluto, a tutti i costi, violentemente e stavolta per sempre...
Vorrei spiegartene i motivi ma nn sono in grado e sarebbe anche inutile...l'importante era dirti che E' POSSIBILE...
serena is offline  
Vecchio 16-02-2003, 22.07.04   #4
Elisa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-07-2002
Messaggi: 46
Ciao Chievo. Prova a parlare di questo problema con l'avvocato. Potrebbe essere che, vista la loro età, possano essere i tuoi figli a decidere per loro. Quando mi sono separata da mio marito, i miei ragazzi avevano 11 e 13 anni ed è stato chiesto loro con chi preferivano vivere. Il più grande ha scelto di stare con me, il piccolo ha scelto il padre. Chiaro che la decisione del mio più giovane mi ha fatto soffrire, ma l'importante era che stesse bene e così ho accettato. Poco importa se poi, non andando d'accordo con la donna di suo padre, è tornato sulla sua decisione ed è venuto a vivere con me. Credo che sia molto importante il desiderio dei figli. Tieni conto anche che i figli cercano di trarre vantaggio, da uno o dall'altro genitore, di questa situazione. Per cui spesso approfittano delle nostre debolezze per ottenere ciò che magari non saremmo disposti a concedere. L'unica cosa che mi sento di dirti è di far loro sentire il più possibile la tua presenza, così che non si sentano da te abbandonati. Anche se i genitori vivono separati, loro dovranno sempre sentirne l'affetto e la presenza. Cosa indubbiamente non facile, ma possibile.
Ti abbraccio.
Elisa is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it