Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 22-01-2007, 18.03.26   #1
Sirenetta
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-01-2007
Messaggi: 1
Come uscire dalla depressione?

Dopo cinque anni del matrimonio mio marito è andato via, perché si è innamorato di un'altra. Prima di andare via ha detto che non mi ha mai amata... che non sa perché è stato tutto il tempo con me... C'erano anche altre cose molto brutte che mi ha detto... Adesso mi sento rovinata, distrutta... non ho forze e nemmeno voglia di vivere, anche se capisco che la vita va avanti e devo fare qualcosa, ma come??
Sirenetta is offline  
Vecchio 22-01-2007, 19.11.34   #2
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Riferimento: Come uscire dalla depressione?

Ciao!non so quanti anni hai...ma penso che sei ancora giovane e hai il diritto di potere vedere all'orizzonte una tua nuova vita.
La depressione è una brutta bestia...se non ti va più di vivere..se senti di essere entrata in un tunnel allora rivolgiti a una persona competente. buona fortuna
klee is offline  
Vecchio 22-01-2007, 19.14.06   #3
amidar
Ospite abituale
 
L'avatar di amidar
 
Data registrazione: 13-03-2006
Messaggi: 239
Riferimento: Come uscire dalla depressione?

Ciao Sirenetta,non è facile risponderti nè tantomeno darti consigli perchè posso solo immaginare come ti senti ma non potrei mai capirlo fino in fondo.
Se è appena successo non puoi fare altro che lasciar scorrere tutta la serie di emozioni che in questo momento ti stanno invadendo...non reprimere nulla..ma lasciale fluire,è del tutto normale e legittimo.
Io credo che solo col tempo e con la lucidità giusta potrai fare una valutazione di tutto quello che ti è successo e sui tuoi anni di matrimonio...è difficile da credere che un uomo che non ti abbia mai amata abbia deciso di sposarti un giorno.
Trovare un senso a tutto questo,ora è davvero difficile e forse impossibile,ma mi auguro che piano piano riuscirai a trovare la forza necessaria per uscire da questo brutto periodo e forse riuscirai anche a comprendere a che cosa di nuovo tutto questo ti può portare.
Ti auguro di poter accogliere dentro di te almeno un pò di serenità per quanto sia possibile ora.
Un abbraccio
amidar is offline  
Vecchio 22-01-2007, 19.29.03   #4
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: Come uscire dalla depressione?

cerca di trovare una persona che ti faccia stare bene e vivere felice,vedrai che ti dimenticherai di questa brutta esperienza
dany83 is offline  
Vecchio 23-01-2007, 09.06.07   #5
pallina
...il rumore del mare...
 
Data registrazione: 15-01-2007
Messaggi: 279
Riferimento: Come uscire dalla depressione?

Citazione:
Originalmente inviato da Sirenetta
Dopo cinque anni del matrimonio mio marito è andato via, perché si è innamorato di un'altra. Prima di andare via ha detto che non mi ha mai amata... che non sa perché è stato tutto il tempo con me... C'erano anche altre cose molto brutte che mi ha detto... Adesso mi sento rovinata, distrutta... non ho forze e nemmeno voglia di vivere, anche se capisco che la vita va avanti e devo fare qualcosa, ma come??


Ciao Sirenetta, sono come te una nuova iscritta.

Essere abbandonate ci "obbliga" a riprenderci quella grande parte di noi stesse che per un certo periodo abbiamo condiviso con un'altra persona. Quella parte che adesso pensa di non avere nè la forza nè le capacità per poter vivere "da sola".

Essere abbandonate ci costringe a prendere atto che l'altro ha deciso di iniziare un nuovo viaggio senza di noi. E improvvisamente ci rendiamo conto di aver dimenticato cosa significhi vivere da sole, decidere da sole, pensare da sole per noi e basta. Un' amica, tempo fà, mi ha detto "Meglio sarebbe stato se fosse morto. Sarebbe stato sicuramente più facile riniziare a vivere".

Quello che ci dimentichiamo ogni volta che ci innamoriamo è che amare non dovrebbe significare "fondersi" nell'altro ma relazionarsi, continuamente, con l'altro. Ognuno di noi dovrebbe salvare la propria individualità, sempre e comunque.

Ora devi avere il coraggio di spostare lo sguardo da lui, che se ne andato, a te. Osservati, ascoltati e "leggiti". Ciò che è stato, ciò che hai ora, la tua vita, i tuoi desideri, le aspettative, il tuo dolore...
Sarà faticoso, sarà doloroso ma è l'unica strada da percorrere...
pallina is offline  
Vecchio 24-01-2007, 23.45.29   #6
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Come uscire dalla depressione?

Carissima, le cose brutte che ti ha detto erano rivolte più a se stesso che a te. Voleva farti del male per staccarsi meglio da te.

Qualsiasi cosa ti abbia detto pensa che aveva uno scopo ben preciso e che difficilmente era la verità.
Forse provava ancora qualcosa per te e aveva paura di non riuscire a staccarsi per andare dall'altra che rappresentava la novità, il diversivo.

Non credo, in verità, che ami l'altra più di te. Si aspetterà da lei più di quanto si aspettava di ricevere da te.

Il matrimonio è solo un contratto che fa illudere entrambi di ricevere quel che ci si aspetta. Ma è solo pura illusione.

Se mio marito mi avesse lasciata qualche anno dopo sposata mi avrebbe risparmiato tutte le sofferenze che mi ha dato dopo, per decenni.
Avrei sofferto, certamente. Come stai soffrendo tu. Io avevo una dipendenza psicologica fortissima. Credevo di non poter vivere senza di lui. Ma la vita accanto a lui è stata un inferno. Me ne sono resa conto con troppo ritardo.

Ho sempre dato la colpa a me per le cose che non andavano, ci ho messo tutta me stessa per costruire quel che era impossibile costruire.
Per costruire bisogna essere in due, non si può da soli.

Non voglio consolarti. Sarebbe sciocco. Voglio solo dirti che forse ti è stato risparmiato un bel sacco di sofferenza futura.
Dopo qualsiasi intervento si soffre, è naturale ma quando la ferita si rimargina si sta meglio di prima.

Dalla depressione potrai uscire semplicemento aprendo gli occhi e vedendo la realtà. La realtà non è nè bella nè brutta è semplicemente quella che è. Piacevole o spiacevole a seconda delle nostre esigenze.

Ricordati che c'è un livello inconscio che sa perfettamente quel che sta facendo e perchè lo sta facendo. Questo l'ho scoperto troppo tardi.

Cerca di capire che cosa ti ha colpita in quest'uomo.
Che cosa dovevi imparare da lui?
Non sentirla solo come una tragedia, non avere sensi di colpa, cerca di guardare dentro di te e renderti conto fino a che punto non hai voluto vedere la realtà.

Ti sono vicina, non lasciarti sconfiggere da quel che un giorno ti ritroverai a raccontare come una parentesi della tua vita, e sospirando penserai: meno male che è andata così? poteva andare peggio!
Mary is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it