Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 31-01-2007, 00.18.24   #11
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Riferimento: sono asociale ?

Citazione:
Originalmente inviato da micio
non e' solo la chiesa che non va'.
tutta la societa' ormai e' cosi , poi ci troviamo il vicino che uccide
o muore solo come uno scarafaggio ,
chi vive situazioni di disagio per mille motivi .
io se sono cosi' indubbiamente e' colpa mia , ma anche se cerco soluzioni
per cambiare le cose e' dura .
pero' per non fare confusione dovrei spiegare che ho un passato da tossico ,
ex . per questa situazione ho avuto periodi di carcerazione .
ora e' tutto passato , in ricordo mi e' rimasta l'hiv.
fortunamente avevo un lavoro e anche se non mi piaceva la gente qualcuna
la frequentavo , ora la ditta dove lavoravo sta' chiudendo e da quasi un'anno sto' cercando lavoro , ma gia' non e' che sia facile e poi se ti presenti ..........!
beh io volevo dire che ormai sono piu' virtuale che reale
scuisatemi
----------------

benvenuto

però intanto lascia stare di applicarti troppo a quello che succede agli altri. Va bene la compassione ma non va bene il pensiero ossessivo che tutto é uno schifo, che tutti fanno schifo etc. in questo mondo esistono la terra e il cielo.

capisco essere lucidi e sinceri nel vedere la terra, ma ogni tanto alza la testa e guarda anche il Cielo,no? Le cose belle ci sono e il Buon Dio ce le manda.

poi ti presenti come un residuato bellico: hiv, ex tossico, quasi disoccupato.
Bene io ne conosco tanti tipi tostissimi come te che si danno un gran dafare per tirare avanti e non farsi schiacciare, e ce la fanno anche raggiungendo un buon livello di vita in tutti i sensi.

Ciò che conta é però non restare da soli. Cerca se vuoi, di entrare in una comunità di giovani con voglia di fare e di vivere, fatti amici e lavora per una comunità, per uno scopo in sintonia con altre persone come te e diverse da te.

Da soli, si può star bene, ma io credo che tu senta il bisogno di strofinarti un po' con la gente, di riprendere contatti umani veri per ricaricarti, per ritrovarti.

datti da fare. Ripeto trova qualche buon gruppo e che la tua casa sia solo il luogo dove vai a riposare, non a deprimerti.

buon lavoro e buona fortuna
feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 31-01-2007, 14.26.04   #12
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: sono asociale ?

Citazione:
Originalmente inviato da Rudello
hai ragione...prendiamo ad esempio ## #####...che esempi da ai giovani?il pannella che cosa fa realmente per aiutare gli altri?

hai ragione...prendiamo ad esempio ## #####...che esempi da ai giovani?il luxuria che cosa fa realmente per aiutare gli altri?

hai ragione...prendiamo ad esempio ## #####...che esempi da ai giovani?il pinco pallino di turno che cosa fa realmente per aiutare gli altri?

No, un attimo Rudello.

Anche senza andare a cercare esempi che in effetti non dovrebbero interessare più di tanto, rimane il fatto che una persona che non ha voglia o NON RIESCE a mescolarsi agli altri, potrebbe (uso il condizionale perché non so molto di Micio) avere lei la persona -bisogno di aiuto

Ciò che fa il vicino di casa o il Papa o pinco pallino, potrebbe essere solo un alibi a copertura di un malessere più profondo.

Ma anche semplicemente - e qui mi tiro in ballo da sola - la voglia di uscire di casa ha perso molto significato. A prescindere forse, dall'aspetto salutistico del camminare a piedi ed ascoltare il silenzio che dove abito esiste ancora, non trovo motivi così validi per uscire.

Eppure non guardo la televisione

In compenso qui, in casa mia, mi sento come in un rifugio dolcissimo e soprattutto quando sono sola, perché gli altri della famiglia sono usciti.

Leggo, gioco e parlo a voce alta con il mio cane, gioco alla dama cinese o al computer on line, recito poesie sommessamente per non turbare la Kitty (il cane) , pulisco la casa, cucino ..

A volte però mi rendo conto che per gli altri che mi conoscono tutto questo è quanto meno stravagante e io stessa credo in alcune giornate di essermi rinchiusa in una specie di pigiama, o di limbo per sfuggire ... che cosa? Ecco la risposta mancante che ogni tanto mi genera angoscia.

Forse Micio è alla ricerca di questo tipo di risposte, come me.
Patri15 is offline  
Vecchio 31-01-2007, 18.07.02   #13
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Riferimento: sono asociale ?

.. e io stessa credo in alcune giornate di essermi rinchiusa in una specie di pigiama, o di limbo per sfuggire ...
------------------

oppure per entrare.
Per entrare nel tuo equilibrio, dove attingi forza e calore umano, per poi uscire ancora e ancora e ancora, incontro al mondo, alle persone, alla vita.


feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 31-01-2007, 18.12.59   #14
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: sono asociale ?

Citazione:
Originalmente inviato da Patri15
No, un attimo Rudello.

Anche senza andare a cercare esempi che in effetti non dovrebbero interessare più di tanto, rimane il fatto che una persona che non ha voglia o NON RIESCE a mescolarsi agli altri, potrebbe (uso il condizionale perché non so molto di Micio) avere lei la persona -bisogno di aiuto

Ciò che fa il vicino di casa o il Papa o pinco pallino, potrebbe essere solo un alibi a copertura di un malessere più profondo.

...

Forse Micio è alla ricerca di questo tipo di risposte, come me.


Dici benissimo Patri, ed hai perfettamente inteso il senso del mio pappagallare un intervento precedente.

E' abitudine diffusa, e noi tutti ci incappiamo qualche volta, scaricare indiscriminatamente su qualcuno o qualcosa la responsabilità delle cose che non ci vanno a fagiolo.

Perfino mia madre, una delle persone più equilibrate che ricordo di aver conosciuto, ad un certo punto se la prese coi miei compagniucci del liceo per il mio "traviarmi"... Naturalmente loro erano dei normali compagni di scuola ed io non stavo traviandomi affatto... stavo solo crescendo, ma per mamma, donna "del secolo prima", ero in imminente pericolo di perdizione.

Bersaglio consueto e privilegiato dei nostri tempi è la Chiesa, ed il perché è troppo banale per ripeterlo qui.
Ed alla Chiesa si attribuiscono le molte malefatte che realmente sono a suo carico e qualsiasi altra cosa non sia ok, ivi compreso il patereccio che mi son procurato piantando il chiodo...

"che se le preghiere che il papastro dice che fa per noi fossero efficaci, Gesù quella martellata se la sarebbe presa lui, e non il mio innocente ditino..."

Che poi abbia nominato gli Onorevoli Pannella e Luxuria, scrivendo il loro nome con la minuscola è esplicito; vedo in loro i portabandiera della trasgressione e gli archetipi del disagio e del diffuso malessere sociale ed ambientale. Lo stesso che tocca anche te, anche me, ed anche il nostro amico corrispondente in questa discussione.

Grazie e cordialità
Lucio Musto is offline  
Vecchio 01-02-2007, 01.10.38   #15
Ninfa02
Ospite
 
L'avatar di Ninfa02
 
Data registrazione: 31-10-2006
Messaggi: 29
Riferimento: sono asociale ?

Chi conosce gli altri è saggio
Chi conosce se stesso illuminato.

Chi vince gli altri è forte
Chi vince se stesso potente .

Tutto si ottiene con la non azione .

Ninfa
Ninfa02 is offline  
Vecchio 01-02-2007, 03.37.46   #16
uranio
Ospite abituale
 
L'avatar di uranio
 
Data registrazione: 22-10-2004
Messaggi: 470
Riferimento: sono asociale ?

Citazione:
Originalmente inviato da Ninfa02
Chi conosce gli altri è saggio
Chi conosce se stesso illuminato.

Chi vince gli altri è forte
Chi vince se stesso potente .

Tutto si ottiene con la non azione .

Ninfa
Ma per riuscire in tutto qst ho fatto un'azione
uranio is offline  
Vecchio 01-02-2007, 08.02.19   #17
micio
Ospite
 
L'avatar di micio
 
Data registrazione: 28-01-2007
Messaggi: 30
Talking Riferimento: sono asociale ?

scusate non e' che mi piango addosso , o che
ho sempre affrontato tutto a muso dritto
ma da un'anno vorrei riuscire a fare tante cose ,
mentre invece sembra che poche mi vadano bene .
comunque patri in quello che tu dici io mi ci vedo
il problema e' come uscirne.
come mettere in pratica senza perdere la speranza.
ah una cosa : a tutti
GRAZIE
micio is offline  
Vecchio 06-02-2007, 15.11.05   #18
Lucio P.
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-02-2007
Messaggi: 274
Riferimento: sono asociale ?

Torino, 06/02/07 RIFLESSIONI

Ciao Micio, questo scritto che segue è una riflessione che suppongo faccia del bene a tutti noi, esso non vuole essere un manuale di vita, ma racchiude in se il segreto per avere pace con Dio e con noi stessi.

LA LEZIONE DELLA FARFALLA

“Un giorno, apparve un piccolo buco in un bozzolo; un uomo che passava per caso, si mise a guardare la farfalla che per varie ore, si sforzava per uscire da quel piccolo buco.

Dopo molto tempo, sembrava che essa si fosse arresa ed il buco fosse sempre della stessa dimensione. Sembrava che la farfalla ormai avesse fatto tutto quello che poteva, e che non avesse più la possibilità di fare niente altro.

Allora l’uomo decise di aiutare la farfalla: prese un temperino ed aprì il bozzolo. La farfalla uscì immediatamente. Però il suo corpo era piccolo e rattrappito e le sue ali erano poco sviluppate muovendosi a stento.

L’uomo continuò ad osservare perché sperava che, da un momento all’altro le ali della farfalla si aprissero e fossero capaci di sostenere il corpo, e che essa cominciasse a volare.

Non successe nulla! In quanto la farfalla passò il resto della sua esistenza trascinandosi per terra con un corpo rattrappito e con le ali poco sviluppate. Non fu mai capace di volare.

Ciò che quell’uomo, con il suo gesto di gentilezza e con l’intenzione di aiutare non capiva, era che passare per lo stretto buco del bozzolo era lo sforzo necessario affinché la farfalla potesse trasmettere il fluido del suo corpo alle sue ali, così che essa potesse volare. Era la forma con che Dio la faceva crescere e sviluppare.

A volte, lo sforzo è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno nella nostra vita. Se Dio ci permettesse di vivere la nostra esistenza senza incontrare nessun ostacolo, saremmo limitati. Non potremmo essere così forti come siamo. Non potremmo mai volare.”
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Chiesi la forza…. E Dio mi ha dato le difficoltà per farmi forte.

Chiesi la sapienza…. E Dio mi ha dato problemi da risolvere.

Chiesi la prosperità…. E Dio mi ha dato cervello e muscoli per lavorare.

Chiesi di poter volare…. E Dio mi ha dato ostacoli da superare.

Chiesi l’amore… E Dio mi ha dato persone con problemi da poter aiutare.

Chiesi favori…. E Dio mi ha dato opportunità. Non ho ricevuto niente di quello che chiesi… Però ho ricevuto tutto quello di cui avevo bisogno.

VIVI LA VITA SENZA PAURA, AFFRONTA TUTTI GLI OSTACOLI E DIMOSTRA CHE PUOI SUPERARLI.

Cari amici, da questo scritto possiamo trarre moltissimi insegnamenti e ognuno di noi troverà le proprie applicazioni.
Apparentemente le prove, le difficoltà, le incertezze della vita che sembrano in taluni momenti soffocarci, non devono spaventarci o scoraggiarci. Non che il credente prenda tutto così come viene accettando “stoicamente” l’evolversi dei fatti, ma sapendo in chi ha posto la sua fiducia egli deve giorno per giorno affrontare la vita. Il Signore farà tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

Buona settimana e che Dio sia con voi, Lucio.
Lucio P. is offline  
Vecchio 06-02-2007, 22.27.35   #19
elair85
frequentatore
 
L'avatar di elair85
 
Data registrazione: 30-04-2006
Messaggi: 144
Riferimento: sono asociale ?

Citazione:
Originalmente inviato da micio
non guardo la tv , esco poco e mi domando si parla di superficialita'
ma in realta' quanti non lo sono?
ci preoccupiamo di aiutare gli altri ma solo con un'offerta in soldi.
aiutare non dovrebbe essere tendere una mano?
avrei altre mille domande ma sono appena entrato nel forum
e vediamo come va' con queste .
un saluto

no, sei antisociale, è diverso. e fai bene, perchè questa società è composta da ignoranti superficiali che si fanno condizionare dalla massa e dagli standard!
elair85 is offline  
Vecchio 07-02-2007, 09.35.17   #20
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: sono asociale ?

Citazione:
Originalmente inviato da elair85
no, sei antisociale, è diverso. e fai bene, perchè questa società è composta da ignoranti superficiali che si fanno condizionare dalla massa e dagli standard!


esatto!sono daccordissimo.Meglio essere antisociali che andare dietro a questa massa di matti...
dany83 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it