Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum in modalit solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 31-01-2007, 05.47.56   #1
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
domanda provocatoria: e' mai possibile che sia tutto cosi cretino?

si nasce.
si comincia a crescere,si va a scuola..poi a un tratto si sente il bisogno di esplorare e ancor di piu di avvicinarci all'amore (attrazione-sesso-comunicare...),ci si avvia verso una professione,quindi si lavora,ci accoppiamo.
ecco che ci si fa una famiglia,nasce un figlio da crescere a sua volta e chissa se proprio in quel momento questo"impulso" non sia dettato solamente dal voler proiettare al nuovo nascituro quelle speranze e quelle profonde aspettative che non abbiamo potuto realizzare per noi stessi (chi infatti fra genitori non sente la spontanea necessita di muoversi nella direzione e nella speranza che i propri figli siano migliori dei loro genitori e che possono trarre il miglior insegnamento possibile dagli inevitabili errori subiti nel corso della propria esistenza?)...poi pero a sua volta,anche lui,il figlio fara i suoi di errori,nonostante tutto,come e' naturale che sia e cosi di generazione in generazione,una catena senza fine..
chi fra di voi non ha pensato almeno una volta che tutto questo sia cosi incredibilmente cretino?!
acquario69 is offline  
Vecchio 31-01-2007, 15.03.41   #2
cielosereno52
Ospite abituale
 
L'avatar di cielosereno52
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Riferimento: domanda provocatoria: e' mai possibile che sia tutto cosi cretino?

Citazione:
Originalmente inviato da acquario69
si nasce.
si comincia a crescere,si va a scuola..poi a un tratto si sente il bisogno di esplorare e ancor di piu di avvicinarci all'amore (attrazione-sesso-comunicare...),ci si avvia verso una professione,quindi si lavora,ci accoppiamo.
ecco che ci si fa una famiglia,nasce un figlio da crescere a sua volta e chissa se proprio in quel momento questo"impulso" non sia dettato solamente dal voler proiettare al nuovo nascituro quelle speranze e quelle profonde aspettative che non abbiamo potuto realizzare per noi stessi (chi infatti fra genitori non sente la spontanea necessita di muoversi nella direzione e nella speranza che i propri figli siano migliori dei loro genitori e che possono trarre il miglior insegnamento possibile dagli inevitabili errori subiti nel corso della propria esistenza?)...poi pero a sua volta,anche lui,il figlio fara i suoi di errori,nonostante tutto,come e' naturale che sia e cosi di generazione in generazione,una catena senza fine..
chi fra di voi non ha pensato almeno una volta che tutto questo sia cosi incredibilmente cretino?!


Cretino... forse volevi dire inutile...

Non ho messo al mondo figli... se ne avessi avuto non avrei certo pensato che facevo una cosa inutile..dando un corpo materiale a una spiritualit
che sicuramente esiste...

Cmq.. una bella domanda... da rivolgere ai piani alti..
cielosereno52 is offline  
Vecchio 31-01-2007, 22.09.30   #3
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Riferimento: domanda provocatoria: e' mai possibile che sia tutto cosi cretino?

Citazione:
Originalmente inviato da acquario69
si nasce.
si comincia a crescere,si va a scuola..poi a un tratto si sente il bisogno di esplorare e ancor di piu di avvicinarci all'amore (attrazione-sesso-comunicare...),ci si avvia verso una professione,quindi si lavora,ci accoppiamo.
ecco che ci si fa una famiglia,nasce un figlio da crescere a sua volta e chissa se proprio in quel momento questo"impulso" non sia dettato solamente dal voler proiettare al nuovo nascituro quelle speranze e quelle profonde aspettative che non abbiamo potuto realizzare per noi stessi (chi infatti fra genitori non sente la spontanea necessita di muoversi nella direzione e nella speranza che i propri figli siano migliori dei loro genitori e che possono trarre il miglior insegnamento possibile dagli inevitabili errori subiti nel corso della propria esistenza?)...poi pero a sua volta,anche lui,il figlio fara i suoi di errori,nonostante tutto,come e' naturale che sia e cosi di generazione in generazione,una catena senza fine..
chi fra di voi non ha pensato almeno una volta che tutto questo sia cosi incredibilmente cretino?!
io
ma non servito a niente....
ad ognuno le proprie esperienze specialmente se si ha a che fare con persone che non vogliono n sentire, n ascoltare, n vedere.
Come si dice? E' la vita.......

Ultima modifica di tammy : 31-01-2007 alle ore 23.03.15.
tammy is offline  
Vecchio 31-01-2007, 22.48.36   #4
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Riferimento: domanda provocatoria: e' mai possibile che sia tutto cosi cretino?

mi son scordata
parli di una catena...... proprio cos. Bisogna essere in grado di rompere quella catena minata da errori ed anche, permetti, da ignoranza. Il perseguire gli errori fatti dai ns. avi una consuetudine, il "rompere una catena", e quindi avere il coraggio di cambiare, affare nostro.

P.S. non detto che quelli che ai nostri occhi paiono errori siano stati tanto evidenti nel loro tempo, non giusto giudicarli, probabilmente erano anche in buona fede.

Ultima modifica di tammy : 31-01-2007 alle ore 23.02.00.
tammy is offline  
Vecchio 01-02-2007, 00.50.15   #5
Ninfa02
Ospite
 
L'avatar di Ninfa02
 
Data registrazione: 31-10-2006
Messaggi: 29
Riferimento: domanda provocatoria: e' mai possibile che sia tutto cosi cretino?

Citazione:
Originalmente inviato da acquario69
si nasce.
si comincia a crescere,si va a scuola..poi a un tratto si sente il bisogno di esplorare e ancor di piu di avvicinarci all'amore (attrazione-sesso-comunicare...),ci si avvia verso una professione,quindi si lavora,ci accoppiamo.
ecco che ci si fa una famiglia,nasce un figlio da crescere a sua volta e chissa se proprio in quel momento questo"impulso" non sia dettato solamente dal voler proiettare al nuovo nascituro quelle speranze e quelle profonde aspettative che non abbiamo potuto realizzare per noi stessi (chi infatti fra genitori non sente la spontanea necessita di muoversi nella direzione e nella speranza che i propri figli siano migliori dei loro genitori e che possono trarre il miglior insegnamento possibile dagli inevitabili errori subiti nel corso della propria esistenza?)...poi pero a sua volta,anche lui,il figlio fara i suoi di errori,nonostante tutto,come e' naturale che sia e cosi di generazione in generazione,una catena senza fine..
chi fra di voi non ha pensato almeno una volta che tutto questo sia cosi incredibilmente cretino?!

... una strana catena nella quale siamo stati lanciati ; credo ( o almeno spero ) che ogniuno trovi il motivo delle sua presenza durante il percorso ( anche se io non ho ancora trovato il mio , spero di riuscire a trovarlo un giorno ) . Ma mi chiedo : e se non ci fosse un senso ? , se il nostro compito su questa terra fosse solo quello di procreare , di fare in modo che la nostra spece non si estingua mai . Non sarebbe tutto incredibilmente vuoto ?????.

Ninfa
Ninfa02 is offline  
Vecchio 01-02-2007, 01.54.52   #6
Lord Kellian
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-07-2005
Messaggi: 348
Riferimento: domanda provocatoria: e' mai possibile che sia tutto cosi cretino?

Gi ... io me lo sono chiesto un sacco di volte se tutto cos cretino, vuoto e inutile... E la risposta stata s... E' tutto cos. Come animali siamo fatti solo per la riproduzione. Non c' nessuno scopo superiore. Anzi nemmeno il procreare il nostro scopo. Infatti nessuno l'ha stabilito. La Natura non un ente supremo che stabilisce qulacosa. Lei e basta. Al massimo noi possiamo descrivere com'. Ma lei non ha degli scopi.

Quindi noi possiamo, se volgiamo, stabilire dei nostri scopi. Ma molto difficile nel nostro mondo nichilista. Nulla ha pi valore. O meglio, tutto ha un valore, ma solo economico. Non abbiamo pi gli ideali di una volta, raccolti in una lista, dove c' il primo e l'ultimo, Non abbiamo pi le ideologie: il nazionalismo, il comunismo o qualcosa che ci guidi. Tutto affidato al caso. Tutto affidato a noi.

E noi ci sentiamo dispersi senza una guida. C' chi la trova in Dio, chi nella scienza, chi in tutti e due. E chi non crede o non appassionato di scienza cosa fa? C' chi queste domande non se le pone e va avanti nella vita tranquillo e beato.

Non so, io in questo momento sono un po' ripiegato su me stesso. Cio il fatto che tutto proceda in una catena apperentemente senza senso, non mi disturba affatto. Ho imparato che la vita ad essere cos. Bella e brutta nello stesso momento. Ma mi chiedo cosa ci faccio io in questo momento della mia vita, in questo contesto sociale, in questa situazione storica, a questo mondo...
Lord Kellian is offline  
Vecchio 01-02-2007, 03.04.55   #7
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: domanda provocatoria: e' mai possibile che sia tutto cosi cretino?

Citazione:
Originalmente inviato da cielosereno52
Cretino... forse volevi dire inutile...

Non ho messo al mondo figli... se ne avessi avuto non avrei certo pensato che facevo una cosa inutile..dando un corpo materiale a una spiritualit
che sicuramente esiste...

Cmq.. una bella domanda... da rivolgere ai piani alti..

vorra dire che a tempo debito gliela faremo! ...chissa quale sara la sua risposta
acquario69 is offline  
Vecchio 01-02-2007, 03.09.29   #8
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: domanda provocatoria: e' mai possibile che sia tutto cosi cretino?

Citazione:
Originalmente inviato da tammy
mi son scordata
parli di una catena...... proprio cos. Bisogna essere in grado di rompere quella catena minata da errori ed anche, permetti, da ignoranza. Il perseguire gli errori fatti dai ns. avi una consuetudine, il "rompere una catena", e quindi avere il coraggio di cambiare, affare nostro.

P.S. non detto che quelli che ai nostri occhi paiono errori siano stati tanto evidenti nel loro tempo, non giusto giudicarli, probabilmente erano anche in buona fede.

certo,assolutamente non giudico, e' l'aspetto globale che mi fa rimanere perplesso..anche perche molto spesso ho la netta sensazione che se pure esiste chi ha interrotto la catena,poi in un modo in un altro se come riformata da un altra parte...ma capisco d'altronde che questi sono i nostri parametri limitati su cui orientarci
acquario69 is offline  
Vecchio 01-02-2007, 03.12.15   #9
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: domanda provocatoria: e' mai possibile che sia tutto cosi cretino?

Citazione:
Originalmente inviato da Ninfa02
... una strana catena nella quale siamo stati lanciati ; credo ( o almeno spero ) che ogniuno trovi il motivo delle sua presenza durante il percorso ( anche se io non ho ancora trovato il mio , spero di riuscire a trovarlo un giorno ) . Ma mi chiedo : e se non ci fosse un senso ? , se il nostro compito su questa terra fosse solo quello di procreare , di fare in modo che la nostra spece non si estingua mai . Non sarebbe tutto incredibilmente vuoto ?????.

Ninfa

non saprei spiegarti in maniera razionale,ma sento soltanto che un senso,se cosi si puo definire ce l'abbia.
acquario69 is offline  
Vecchio 01-02-2007, 11.29.08   #10
micio
Ospite
 
L'avatar di micio
 
Data registrazione: 28-01-2007
Messaggi: 30
Riferimento: domanda provocatoria: e' mai possibile che sia tutto cosi cretino?

io non ho figli , pero' se ne avessi non vorrei farli crescere per
realizzare le cose che io non ho fatto .
lo vorrei consapevole che a prescindere dai suoi genitori
lui e' un 'uomo .
micio is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright Riflessioni.it