Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 10-05-2007, 01.08.30   #11
elair85
frequentatore
 
L'avatar di elair85
 
Data registrazione: 30-04-2006
Messaggi: 144
Riferimento: Come reagite alle colpevolizzazioni?

Citazione:
Originalmente inviato da nevealsole
Ciao a tutti,
è da qualche giorno... dopo l'ennesima discussione con mio fratello che mi interrogo su una cosa... e propongo a voi l'argomento.
La mia domanda riguarda i sensi di colpa che gli altri ci provocano, o almeno provano a provocarci - almeno talvolta.
Intanto mi domando 'sti sensi di colpa (almeno i miei) da dove provengano... poi dove sono destinati a finire.
Non capisco una cosa nella mia esperienza: le critiche, il tu non sei così, tu non sei cosa', tu non mi hai dato questo, tu mi hai fatto mancare quell'altro in ogni rapporto (amoroso/familiare/amicale) che ruolo hanno e che ruolo dovrebbero avere?
Io, credo proprio a causa dei sensi di colpa, tendo a domandarmi se dovrei "tendere" verso ciò che gli altri mi chiedono.
Però, leggendo qua e là sulla necessità di mantenersi centrati e sul riconoscere le manipolazioni altrui, sto cominciando a domandarmi quanto sia giusto cambiare il proprio modo di essere - o pensare di cambiarlo - e quanto invece sia necessario mantenersi fermi nelle proprie posizioni, sconfiggendo il senso di colpa con una più appropriata accettazione anche dei propri difetti (o almeno di quelli che ci vengono rinfacciati come tali).
C'è qualcuno che, avendo capito tra i miei contorti scritti, mi voglia aiutare a capire?
Voi come reagite alle manipolazioni o, più in generale alle colpevolizzazioni altrui? Come superate, se li avete, i sensi di colpa?

cambiare per qualcuno??? Non esiste! Io personalmente nn voglio cambiare nessuno e non voglio che qualcuno cambi me: io non mi faccio influenzare dalle colpevolizzazioni se cio' che faccio/non faccio è semplicemente cio' che mi sento di fare e lo stesso vale per me verso gli altri... vivo e lascio vivere... le cose devono venire spontanee..
elair85 is offline  
Vecchio 17-05-2007, 17.36.21   #12
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
Riferimento: Come reagite alle colpevolizzazioni?

Ringrazio tutti voi,
per le vostre risposte e per il vostro sostegno. :-)
Ringrazio in particolare Feng Qi perché credo abbia compreso bene di cosa si tratta e la cui testimonianza mi è stata davvero utile (insieme ad altre riflessioni che credo di aver letto in altro post)...
Grazie a tutti!
nevealsole is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it