Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 11-07-2007, 15.22.04   #1
fxxx
Ospite
 
Data registrazione: 05-07-2007
Messaggi: 16
siamo isole?

ho 36 anni .
cammino per le strade ed è come se mi trovassi in una campana di vetro
nessuno mi vede ... nessuno mi nota

a lavoro non socializzo come gli altri, instauro un rapporto con le persone solo dopo molto tempo e mai a fondo come credo dovrebbe essere.

non trovo soddisfazioni negli hobbi mi stufo praticamente subito e comunque non porto mai a termine nulla

penso di essere più profondo degli altri.... ma quando parlo e come se mi esprimessi in un'altra lingua... se non dico vere e proprie cazzate!

non ho ambizioni di carriera.... non voglio fare soldi... non amo le formalità mi sembrano una perdita di tempo..

odio chi si atteggia troppo .. a troppo bello ... a troppo simpatico ....a troppo intelligente...

...con le donne! ... le sento distanti ... non sono interessate a me ..mi dico prima o poi con il tempo mi conoscerà e si innamorerà... ma anche se qualche disgraziata mostra interesse per me .... inevitabilmente sento e provo vuoto ...come se non esistessi...
e questo giorno dopo giorno... da mesi .. anni... forse troppi!

non c'è vita se non sai esprimerti!
fxxx is offline  
Vecchio 11-07-2007, 16.15.16   #2
voluttà
Ospite abituale
 
L'avatar di voluttà
 
Data registrazione: 14-12-2005
Messaggi: 124
Riferimento: siamo isole?

ciao
è vero che capita di sentirsi morti dentro quando non ci si esprime,
ma ci sarà pur qualcosa a cui ti puoi aggrappare anche tu.
non so, la musica, la danza, la poesia, l'arte in genere.. pittura, scultura, recitazione...
sono forme di espressione anche quelle.

voluttà is offline  
Vecchio 11-07-2007, 16.28.46   #3
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
Riferimento: siamo isole?

Citazione:
Originalmente inviato da fxxx
..penso di essere più profondo degli altri.... ma quando parlo e come se mi esprimessi in un'altra lingua... se non dico vere e proprie cazzate!

...con le donne! ... le sento distanti ... non sono interessate a me ..mi dico prima o poi con il tempo mi conoscerà e si innamorerà... ma anche se qualche disgraziata mostra interesse per me .... inevitabilmente sento e provo vuoto ...come se non esistessi...
e questo giorno dopo giorno... da mesi .. anni... forse troppi!

non c'è vita se non sai esprimerti!

Riguardo al primo punto "Come diceva il grande filosofo Wittgenstein:
«Le nostre più grosse stupidaggini possono essere molto sagge»" *
Riguardo al resto.. Mi sovviene il libro "Le parole per dirlo" (di Marie Cardinal)
un racconto autobiografico di una vita ed un'analisi.. sino al giorno
che finalmente riesce a dire a se stessa: "Non sono stata amata!"
Ecco.. tutto lì quello che aveva bisogno di tirare fuori da se stessa per riprendere la sua vita in mano ed il sapore..
Consigli?.. Non saprei.. Cura te stesso nell'ascoltarti profondamente
e lentamente troverai la strada per giungere al tuo cuore.. che pulsa Vita!



Gyta

* http://www.riza.it/interna.asp?ln=3&sez=5&info=72 4
gyta is offline  
Vecchio 11-07-2007, 17.38.52   #4
individuo
Ospite abituale
 
L'avatar di individuo
 
Data registrazione: 09-09-2006
Messaggi: 184
Riferimento: siamo isole?

Citazione:
Originalmente inviato da fxxx
ho 36 anni .
cammino per le strade ed è come se mi trovassi in una campana di vetro
nessuno mi vede ... nessuno mi nota

a lavoro non socializzo come gli altri, instauro un rapporto con le persone solo dopo molto tempo e mai a fondo come credo dovrebbe essere.

non trovo soddisfazioni negli hobbi mi stufo praticamente subito e comunque non porto mai a termine nulla

penso di essere più profondo degli altri.... ma quando parlo e come se mi esprimessi in un'altra lingua... se non dico vere e proprie cazzate!

non ho ambizioni di carriera.... non voglio fare soldi... non amo le formalità mi sembrano una perdita di tempo..

odio chi si atteggia troppo .. a troppo bello ... a troppo simpatico ....a troppo intelligente...

...con le donne! ... le sento distanti ... non sono interessate a me ..mi dico prima o poi con il tempo mi conoscerà e si innamorerà... ma anche se qualche disgraziata mostra interesse per me .... inevitabilmente sento e provo vuoto ...come se non esistessi...
e questo giorno dopo giorno... da mesi .. anni... forse troppi!

non c'è vita se non sai esprimerti!


Tosto come inizio...anch'io trentasei e non nego di trovarmi anch'io frequentemente nella situazione che hai descritto...se ti può consolare o se può consolare me!!

Non hai veri interessi come me...cmq secondo me fai bene a non far finta di averne...tipo andare in palestra, al bar per aperitivo, ferie d'agosto, lettura di qualche libro, cinema, filatelia ecc ecc

Per la distanza con le donne in particolare, la cosa è più delicata, bisogna infatti vedere quanto questa dipenda da te, noi...

Infatti, anche se qualche disgraziata si innamorasse ( di te? te chi ? che dici di non esistere!!) avresti lo stesso problema...
Ti cito, a mio avviso, una bellissima frase:
Non smetto di esistere se non vengo percepita, perché sono in contatto prima di tutto con me stessa. ( e ti garantisco che la scritta una persona splendida )

...e poi prima di essere amati occorrerebbe verificare se per primi noi siamo in grado di farlo.

E' una fase molto delicata quella in cui ci troviamo, è davvero un attimo da li scivolare nella depressione, per auto compatimento...o rimanere soli per autocompiacimento...

Occorre tenere gli occhi aperti, tenere alta l'attenzione, nell'osservare noi stessi in relazione a ciò che ci circonda...anche se ammetto che non è facile.


Occorre eliminare tutto ciò che sentiamo essere falso...a costo che non rimanga nulla, se tale lo riteniamo.

Lo sconforto è tale solo se tu gli permetti di essere tale.
Non giudicarti per quello che sei o non sei...tu non sai cosa si nasconde dietro questo tuo stato...l'importante è non mascherarlo, insomma non cercare evasioni per evitarlo...

Per conoscerlo è necessario conviverci...occorre pazienza, ma se si sa che questa è una delle strade per avere una chance di capire, lo stato d'animo potrebbe anhe cambiare.

Per ora non mi sento di aggiungere altro, magari più avanti.
individuo is offline  
Vecchio 11-07-2007, 23.28.33   #5
marco gallione
Utente bannato
 
Data registrazione: 22-05-2007
Messaggi: 363
per chi suona la campana di vetro

Hey Fxxx, io socializzo un po' di più di te effettivamente, dato che non ci vuole molto.
Sul lavoro mi tocca pure di intrattenere dei rapporti, anche solo per farmi/tenermi dei clienti, e così riempire il frigorifero. Non puoi sapere che menata...
Magari, se giro per strada, può darsi pure che qualcuno mi noti per via della mia moto, che ha quasi 30 anni, ed è piuttosto bella per chi è appassionato di bmw (di solito uomini ultra anta, sai che soddisfazione.. mai una ragazza carina che mi dica come è venuto bene il restauro..).
Le storie sentimentali - tipo convivenze, passioni, inc....late, etc., qualcuno forse ricorderà.. - non sono proprio riuscito a schivarle, nel bene e nel male.
Ciò nonostante mi sento una bella isola come te, proprio come te.
Sto dentro la mia campana di vetro, che - mi sa - è una condizione assai diffusa. Ho paura che tu non sia l'unico, caro Fxxx.

Vai un po' in giro con spirito un po' più socializzante, senza crederci troppo.
Magari ti porti a casa pure una malcapitata, con cui chissà mai che ti ci trovi bene, o che ti ci diverti un po'.
Tanto la campana di vetro personale ti aspetta, sempre pronta a ri-accoglierti, con lugubre amichevolezza...

La mia campana di vetro è sempre lì, da un bel pezzo. Comincio ad abituarmici, ci sto dentro bene qualche volta, ormai.
Non scappa mica, la campana.
Al limite suona.

saluti.

ps: un tale, che si chiama Visir (che imagino sia anch'egli dotato di campana di vetro personale, super-lusso), diceva che la vita ti prepara poco a poco alla solitudine, in vista del fatto che un giorno, fatalmente, saremo soli davvero.
marco gallione is offline  
Vecchio 12-07-2007, 16.42.00   #6
fxxx
Ospite
 
Data registrazione: 05-07-2007
Messaggi: 16
Riferimento: siamo isole?

..in realtà è stato un momento di sfogo personale... cioò che ho scritto è vero.. ma è un sunto dei vari stati d'animo nei quali mi sono trovato..
e che come appuntamenti ciclici ci si ritrova ogni tanto..

è ovvio che ho interessi "sono stato anche musicista... una volta", faccio immersioni gioco a pallone ...esco ho amici e una donna...

..ma visto che piacevolmente molti si sono ritrovati in ciò che ho descritto, è altrettanto noto che la mente è un luogo astratto che non tiene conto della materialità..

... negli ultimi anni tutto sommato ho vissuto un periodo molto stabile sotto ogni punto di vista....ora che è successo?

... è bastato ri/conoscere una ragazza e tutto è riesploso tutto è andato in discussione... un punto unico e centrale capace di scombussolare ogni sfera personale... di reimpastare, paure solitudini comprese, tutto anche gli aspetti positivi di una persona... ora mi si chiederà ma tu che voi?
vorrei surfare le emozioni in questo momento piuttosto che ciclicamente risvegliarmi e accorgermi che forse mi sono perso un pezzo della mia esistenza.
fxxx is offline  
Vecchio 14-07-2007, 02.53.50   #7
individuo
Ospite abituale
 
L'avatar di individuo
 
Data registrazione: 09-09-2006
Messaggi: 184
Riferimento: siamo isole?

Citazione:
Originalmente inviato da fxxx
..in realtà è stato un momento di sfogo personale... cioò che ho scritto è vero.. ma è un sunto dei vari stati d'animo nei quali mi sono trovato..

vorrei surfare le emozioni in questo momento piuttosto che ciclicamente risvegliarmi e accorgermi che forse mi sono perso un pezzo della mia esistenza.

Mi hai spiazzato con questo tuo secondo intervento...dovrei rivedere tutto il mio post

E comunque anche nella seconda parte di questo " QUOTE " mi sento molto vicino a quello che scrivi...solo avrei aggiunto una parola: ...forse mi sono perso l'ennesimo pezzo della mia esistenza.
individuo is offline  
Vecchio 18-07-2007, 12.37.02   #8
fxxx
Ospite
 
Data registrazione: 05-07-2007
Messaggi: 16
Riferimento: siamo isole?

Citazione:
Originalmente inviato da individuo
Mi hai spiazzato con questo tuo secondo intervento...dovrei rivedere tutto il mio post

E comunque anche nella seconda parte di questo " QUOTE " mi sento molto vicino a quello che scrivi...solo avrei aggiunto una parola: ...forse mi sono perso l'ennesimo pezzo della mia esistenza.

..le nostre paure e angosce non ci abbandonano mai ..ma serabbe sbagliato parlare solo degli aspetti negativi della nostra personalità ... e quindi trovo sia giusto e auspicabile accettarli entrambi quando li viviamo... cioè ORA ..ADESSO... la ragione che mi ha spinto anche a esternarmi attraverso questo blog è stata una e una sola .. l'innamoramento/infatuazione non lo so... per una ragazza... ovviamente ci sono distanze tra me e lei altrimenti avrei scritto un altra storia ... da una parte ci soffro per le differenze di pocanzi... dall'altra cmq la ringrazio per avermi svegliato da questo torpore..se non altro ne sono consapevole a livello conscio(forse!)..
fxxx is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it