Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 19-07-2007, 10.44.49   #1
Nuvolo
Ospite
 
Data registrazione: 26-06-2007
Messaggi: 3
fobia sociale

Salve a tutti! Vorrei sottoporre alla vostra attenzione un enorme problema sperando che qualcuno mi possa dare qualche utile consiglio... Nella mia vita mi sento inutile in quanto non riesco a fare niente per viverla... è per colpa di chi? della mia insicurezza... Non vi sto a numerare gli infiniti blocchi derivanti, che vanno dal non riuscire ad esprimere un pensiero personale al non essere disinvolto con una ragazza carina, dall’ inciampare nelle pronuncia delle parole al venire meno dei vocaboli, all’aver paura di rimanere senza argomenti di discussione quando parlo con qualcuno/a al non riuscire a parlare in pubblico, vivo in continua soggezione per quel che faccio, che dico, che penso… perché temo che da questo possano derivare commenti negativi, derisioni, brutte figure, umiliazioni, rifiuti… che innescano di contro una reazione difensiva che mi porta ad essere ostile nei confronti del prossimo ed a rifuggire qualsiasi momento di vita sociale che nel tempo diventa insopportabile… Penso che si possa trattare di fobia sociale e non di timidezza…Ma mi piacerebbe sapere se si può curare e come, quali sono i tempi, a chi rivolgersi se basta un semplice psicologo o esistono centri specializzati… per esempio ho sentito parlare dell’ IPSICO (istituto di psicologia e psicoterapia comportamentale e cognitiva), qualcuno di voi me ne sa parlare, esiste qualcosa di meglio, da chi non si deve andare… Le letture e i libri consigliati su come vincere l’insicurezza possono aiutare..?
Nuvolo is offline  
Vecchio 19-07-2007, 11.25.10   #2
sileno
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-07-2007
Messaggi: 128
Riferimento: fobia sociale

potresti innanzitutto vedere se c'è un bravo psicoterapeuta dalle tue parti.....magari sarebbe meglio se si può risolvere la questione senza terapia farmacologica......
sileno is offline  
Vecchio 19-07-2007, 15.44.46   #3
fxxx
Ospite
 
Data registrazione: 05-07-2007
Messaggi: 16
Riferimento: fobia sociale

innanzitutto grazie per aver esternato la tua situazione... grazie perché riconoscendosi in parte, ci si allegerisce al pensiero che lo stesso tipo di sensazioni di paure fobie e modi di pensare le prova anche qualcun'altro.. a proposito ti consiglio di leggere tra i post situazioni simili alla tua (io stesso ho esordito facendo outing ...post siamo isole?) .. sapere che il tuo stato d'animo non è poi un singolo caso lo rende intanto meno gravoso e forse un pò più sereno nell'affrontare ..ricercare una soluzione anche se poi possa essere uno psicologo...
..sapere che non si è soli non risolve il problema, bisogna vedere quanto sono radicate le tue convinzioni di che natura è e quale terapia adottare..
e a questo punto serve uno specialista.... siccome parliamo del nostro carattere e del nostro essere credo sia molto difficile cambiarlo dall'interno...
per quanto leggendo un libro a volte si ha la sensazione di aver trovato una soluzione o una via...
fxxx is offline  
Vecchio 19-07-2007, 21.28.13   #4
paolo di abramo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-03-2007
Messaggi: 162
Riferimento: fobia sociale

Sò che in questi casi si può soffrire molto e sentirsi esausti,ma io stavo riflettendo che i giudizi negativi possono se veri essere un momento per essere sinceri con se stessi,quelli falsi non sono degni d'ascolto,specie se vengono per pura spavalderia.L'amore può senz'altro reggere qualsiasi confronto,quando la mente è rilassata ed attenta il confronto(la paura) cessa e c'è amore.
paolo di abramo is offline  
Vecchio 23-07-2007, 10.55.48   #5
Rygan
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 20-07-2007
Messaggi: 1
Riferimento: fobia sociale

Ciao Nuvolo,
anch'io soffro di fobia sociale. La fobia sociale si può curare, o perlomeno alleviare, e la tecnica più adatta è la psicoterapia cognitivo-comportamentale che può essere unita all'uso di psicofarmaci SSRI come ad esempio il sereupin o la fluoxetina.
Un libretto che può essere utile per saperne di più sulla fobia sociale e sulla sua terapia è "Fobia sociale. Manuale per chi soffre del disturbo" edizioni centro scientifico.
Se vuoi trovare persone che soffrono anch'esse di fobia sociale ti consiglio due forum dove anch'io sono iscritto:

forum di IPSICO:
http://freeforumzone.leonardo.it/for...=17589&f=17589

forum PSICO:
http://psyco.forumfree.org/
Rygan is offline  
Vecchio 23-07-2007, 19.27.50   #6
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
fobie insicurezze e altri giocattoli

Inpara a liberare le anche, stai sui tuoi piedi.
Comincia a stare dritto con la schiena e non ciondolare quando cammini.

Comincia dal corpo il resto arriverà come l'ombra dietro al sole.

Lascia perdere le elucubrazioni mentali, vivi la tua corporeità è il primo gradino per salire verso la tua sensazione reale di essere.
visir is offline  
Vecchio 23-07-2007, 20.24.36   #7
individuo
Ospite abituale
 
L'avatar di individuo
 
Data registrazione: 09-09-2006
Messaggi: 184
Riferimento: fobia sociale

Citazione:
Originalmente inviato da Nuvolo
Salve a tutti! Vorrei sottoporre alla vostra attenzione un enorme problema sperando che qualcuno mi possa dare qualche utile consiglio... Nella mia vita mi sento inutile in quanto non riesco a fare niente per viverla... è per colpa di chi? della mia insicurezza... Non vi sto a numerare gli infiniti blocchi derivanti, che vanno dal non riuscire ad esprimere un pensiero personale al non essere disinvolto con una ragazza carina, dall’ inciampare nelle pronuncia delle parole al venire meno dei vocaboli, all’aver paura di rimanere senza argomenti di discussione quando parlo con qualcuno/a al non riuscire a parlare in pubblico, vivo in continua soggezione per quel che faccio, che dico, che penso… perché temo che da questo possano derivare commenti negativi, derisioni, brutte figure, umiliazioni, rifiuti… che innescano di contro una reazione difensiva che mi porta ad essere ostile nei confronti del prossimo ed a rifuggire qualsiasi momento di vita sociale che nel tempo diventa insopportabile… Penso che si possa trattare di fobia sociale e non di timidezza…Ma mi piacerebbe sapere se si può curare e come, quali sono i tempi, a chi rivolgersi se basta un semplice psicologo o esistono centri specializzati… per esempio ho sentito parlare dell’ IPSICO (istituto di psicologia e psicoterapia comportamentale e cognitiva), qualcuno di voi me ne sa parlare, esiste qualcosa di meglio, da chi non si deve andare… Le letture e i libri consigliati su come vincere l’insicurezza possono aiutare..?


Come libro ti consiglio assolutamente " La prima e ultima libertà " di Krishnamurti, anzi te lo ordino ... oltre a quello che ha detto Visir!!
individuo is offline  
Vecchio 03-08-2007, 14.25.56   #8
lordalbert
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-02-2006
Messaggi: 54
Riferimento: fobie insicurezze e altri giocattoli

Citazione:
Originalmente inviato da visir
Inpara a liberare le anche, stai sui tuoi piedi.
Comincia a stare dritto con la schiena e non ciondolare quando cammini.

Comincia dal corpo il resto arriverà come l'ombra dietro al sole.

Lascia perdere le elucubrazioni mentali, vivi la tua corporeità è il primo gradino per salire verso la tua sensazione reale di essere.

In parte anche io ho questo problema, anche se meno accentuato, in forma lieve.... ed è la stessa "soluzione" che mi ha detto un grande psicologo. Esercizi per conoscere meglio il proprio corpo.
lordalbert is offline  
Vecchio 03-08-2007, 18.42.20   #9
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: fobia sociale

Citazione:
Originalmente inviato da Nuvolo
..esiste qualcosa di meglio, da chi non si deve andare… Le letture e i libri consigliati su come vincere l’insicurezza possono aiutare..?

Qualcosa di meglio potrebbe essere perdere l'insicurezza, invece di vincerla.
Flow is offline  
Vecchio 06-08-2007, 09.37.47   #10
Nuvolo
Ospite
 
Data registrazione: 26-06-2007
Messaggi: 3
Riferimento: fobie insicurezze e altri giocattoli

Citazione:
Originalmente inviato da visir
Inpara a liberare le anche, stai sui tuoi piedi.
Comincia a stare dritto con la schiena e non ciondolare quando cammini.

Comincia dal corpo il resto arriverà come l'ombra dietro al sole.

Lascia perdere le elucubrazioni mentali, vivi la tua corporeità è il primo gradino per salire verso la tua sensazione reale di essere.

Citazione:
Originalmente inviato da lordalbert
In parte anche io ho questo problema, anche se meno accentuato, in forma lieve.... ed è la stessa "soluzione" che mi ha detto un grande psicologo. Esercizi per conoscere meglio il proprio corpo.

Interessante questa teoria sugli esercizi per conoscere il proprio corpo..ma ci sono dei centri dove poterle apprendere e praticare o anche delle letture in proposito...?
Nuvolo is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it