Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 24-09-2007, 18.19.25   #11
Virginia
Ospite abituale
 
L'avatar di Virginia
 
Data registrazione: 18-08-2007
Messaggi: 54
Riferimento: Frequentare un uomo sposato

Ciao

Vorrei mettere a confronto due frasi da te scritte...

Nella prima dici:

Citazione:
Il suo zio (lui è ospite a casa dei suoi zii) mi ha chiamato un giorno e mi ha detto di lasciarlo stare, di dimenticarlo, che è meglio se a 20 anni mi metto con un ragazzo libero, e non con un uomo sposato...ha anche inventato che lui ha una figlia giù in Brasile

nella seconda dici...

Citazione:
mi ha confessato che sua moglie era rimasta incinta e che poi ha abortito spontaneamente, cosa che mi è stata confermata pure dal suo zio.

Insomma questo suo zio prima ti ha detto che ha una figlia e poi improvvisamente ti ha detto che ha abortito...scusa eh! ma qualcosa non torna...alla faccia della verità e della religione evangelica e severa!

Inoltre...
Citazione:
E se voleva solo farsi una storia dietro alle spalle della moglie, per poi lasciarmi lì come un pesce lesso e ritornarsene in Brasile da lei, per quale motivo presentarsi con la fede al dito e confessarmi subito che era sposato? Poteva stare zitto e fare finta di essere un uomo libero...

In primo luogo, quando ti ha conosciuta aveva la fede al dito perchè non aveva idea di stare per conoscere qualcuna che poteva piacergli e in secondo luogo, molti uomini sono sinceri... ed è proprio questa sincerità, che poi, nel prosieguo della storia, li riscatta qualora volessero tornare sui loro passi...come dire..."ero sposato...tu lo sapevi...adesso sono affari tuoi" (non voglio dire che sia il tuo caso, ma parecchi uomini ragionano così, soprattutto al giorno d'oggi dove la gente è ben disposta a vivere le storie anche se un uomo (o donna ) sono sposati. Quindi intanto sono sinceri...così mantengono un piede in due staffe...temporeggiando su un presunto divorzio che ci sara non ci sarà... non si sa)

Citazione:
Lui non ha ancora lasciato la moglie perchè sono solo 2 mesi che ci frequentiamo e per divorziare ci vuole un bel po' di tempo...lui in pratica non voleva divorziare, nonostante non amasse sua moglie...ma adesso lo vuole fare perchè ama me ( almeno lui dice, e me lo dimostra pure!).

Due mesi sono pochi per stabilire cosa vuole o non vuole fare con la moglie...cmq è chiaro che te lo dimostra...la situazione è fresca fresca
Il problema sono i fatti... se è come dice, allora deve avviare la pratica per il divorzio subito...senza perdere tempo...anche perchè mi stupisce che lui dovesse aspettare di incontrare un'altra donna per divorziare e nel frattempo se ne andava in giro con la fede in bella vista...è da valutare...bisogna vedere se finita l'enfasi iniziale lui riesca a tenere testa allo zio pastore e alla sua comunità evangelica...



Virginia is offline  
Vecchio 25-09-2007, 10.03.12   #12
semiseria
Ospite abituale
 
L'avatar di semiseria
 
Data registrazione: 03-09-2007
Messaggi: 40
Riferimento: Frequentare un uomo sposato

Qualsiasi cosa tu faccia, falla perché ne sei convinta, non per fare dispetto a qualcun altro, altrimenti non è libertà, ma ancora condizionamento.
Prendi le distanze non dai tuoi genitori, ma da quello che dicono di te e dai sensi di colpa dei quali ti vogliono caricare; non lasciarti ingannare dal disprezzo degli altri: in realtà è un problema loro, non tuo! Non tardare ad accorgerti di quello che vali, non perdere tempo! Parlo per esperienza vissuta (modestamente, sono esperta di diprezzo genitoriale...)
Ti dedico queste parole e ti mando i miei saluti solidali.
"Pensa a qualcuno la cui approvazione sembra esserti necessaria.
Nei confronti di questa persona hai perso la libertà. Non osi essere te stesso!
Non devi fare colpo su nessuno,mai più. Ti senti completamente libero con tutti, non desideri più nulla da nessuno
Se non devi più difenderti da qualcuno, non hai più la necessità di scusarti, né di dare spiegazioni.
Sorvola su quanto si dice o si pensa di te: non ti irrita affatto, non ti preoccupa." A.de Mello
semiseria is offline  
Vecchio 26-09-2007, 15.31.33   #13
Cravo&Canela
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-04-2007
Messaggi: 73
Riferimento: Frequentare un uomo sposato

Citazione:
Originalmente inviato da Virginia
Ciao

Vorrei mettere a confronto due frasi da te scritte...

Nella prima dici:



nella seconda dici...



Insomma questo suo zio prima ti ha detto che ha una figlia e poi improvvisamente ti ha detto che ha abortito...scusa eh! ma qualcosa non torna...alla faccia della verità e della religione evangelica e severa!


Il suo zio mi ha confermato di questa cosa dell'aborto e poi che ha anche una bambina...ma sono sicura al 100% che non è vero!
Lui ha fatto di tutto, compreso dire bugie, per convincermi a lasciarlo stare...io credo perchè poi rovina la dignità della famiglia alla faccia di tutta quella comunità evangelica che dovrebbe mantenere uno stile di vita retto, in cui l'adulterio è considerato una vergogna ( come è normale!).
Cravo&Canela is offline  
Vecchio 27-09-2007, 17.48.59   #14
TorrediPisa
Ospite
 
Data registrazione: 28-01-2004
Messaggi: 27
Riferimento: Frequentare un uomo sposato

Cara amica.
Siamo fortunati! La circostanza che tu hai descritto e' talmente frequente che
possiamo tranquillamente campionarla.
Risultato: "MOLLA TUTTO!!"
Le relazioni con uomini sposati finiscono sempre con l'abbandono dell'amante e ti spiego anche perche' in ordine di importanza:

Separarsi costa, e anche parecchio. Un uomo puo' essere anche grandemente motivato a lasciare sua moglie per vivere con la nuova amata, ma, ammesso che non guadagni molto bene, le enormi spese che una separazione implicano lo scoraggeranno subito.

Sindrome del Nido abbandonato. - Gli uomini, sembra strano, soffrono di questa sindrome che fa sorgere in loro grandi complessi di colpa nei confronti di quella famiglia che si accingono ad abbandonare. Un fatto piu' di presuntuoso orgoglio che di reale senso umano, ma anche questo
e' un potente deterrente contro l'abbandono della moglie.

I nuovi inizi appaiono sempre promettenti, ma poi tutto finisce col divenire monotono e la nuova compagna diventa pian piano come la vecchia moglie.

Dammi retta, lascia perdere!
Ciao
TorrediPisa is offline  
Vecchio 28-09-2007, 22.42.11   #15
Indecisive
Ospite
 
Data registrazione: 11-06-2007
Messaggi: 30
Riferimento: Frequentare un uomo sposato

Cara ragazza,

non vorrei essere una menagramo, ma la tua situazione non mi piace per niente.

Anch’io da ventenne ho avuto una relazione con un ragazzo sposato, un ucraino bellissimo, e anche lui mi aveva raccontato da subito di essere sposato ma di non amare la moglie.
Come te, mi sono detta che era sicuramente sincero: perché avrebbe dovuto raccontarmi della moglie, se avesse voluto ingannarmi e divertirsi soltanto?
Il fatto è che certi uomini sanno benissimo che in questo modo conquistano la nostra fiducia. Conquistata quest’ultima, possono fare di noi, innamorate perse, ciò che vogliono.
Alla fine, mentre io avevo già le valigie pronte per trasferirmi in Ucraina, ho scoperto che lui in realtà non aveva intenzione alcuna di lasciare la moglie.

Certo, il tuo ragazzo potrebbe essere sincero, ma il solo fatto che non abbia divorziato nonostante non ami la moglie, mi suona un po’ sospetto. Anche la religione cattolica vieta il divorzio, ma non per questo molti cattolici italiani evitano di divorziare, soprattutto se, come in questo caso, ci sono motivi seri per farlo.
Quello che mi sento di consigliarti, è di cercare senz’altro la tua autonomia. Se non te la senti di stare con i tuoi genitori, affitta una stanza, continua questa relazione se è davvero importante per te, ma cerca di fare chiarezza e tieni gli occhi ben aperti.
Indecisive is offline  
Vecchio 29-09-2007, 22.09.19   #16
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Frequentare un uomo sposato

Non sono molto propensa a pensare che qui stiamo parlando di amore.

La prima sensazione che ho provato leggendoti è una leggera forma di masochismo o di sottile vendetta nei confronti dei tuoi genitori.

Hai usato questo tale come "chiodo scaccia chiodo", sei passata troppo facilmente da un "amore all'altro". Non è che c'è anche una necessità di scacciare la noia o tenersi occupata?

Sono molto dura? forse sì, ma chi si caccia nei guai con le proprie mani non deve essere trattato con molta dolcezza.
C'è già tanta gente che si ritrova tegole che cadono in testa provenienti da chissà dove se uno si mette proprio sotto una casa pericolante non può essere troppo consolato.

Ci si può innamorare di chiunque, io non oserei mai fare discriminazioni, ma se ci si deve impegnare a formare una coppia e magari mettere al mondo frugoletti, occorre anche che ci siano buone basi.
Già con buone basi un matrimonio o convivenza traballa con troppa facilità, figuriamocii con fondamenta superficiali e traballanti

Ti auguro di trovare un po' di saggezza e buon senso per il tuo stesso bene.

Altrimenti detto "chi è cagion del proprio mal pianga se stesso"
Mary is offline  
Vecchio 08-11-2007, 23.32.38   #17
nemesies
Ospite
 
L'avatar di nemesies
 
Data registrazione: 29-10-2007
Messaggi: 14
Riferimento: Frequentare un uomo sposato

aspettate un attimino..va bene..sono a migliaia di km di distanza e lui dice di nn amarla..ma le ha detto ke si sta frequentando con te?
nemesies is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it