Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 09-10-2007, 17.20.35   #1
la stellina
Ospite
 
Data registrazione: 08-03-2007
Messaggi: 7
Unhappy delusione e solitudine

ciao a tutti,
sono iscritta da molti mesi al forum ma solo oggi mi decido a scrivere.
il punto e' che non ci capisco piu' nulla in questa vita,piu' ti comporti bene e vuoi essere corretto e piu' la societa' ti allontana con il risultato che rimani solo!!!e' cosi' che mi sento molto sola pur avendo tante persone intorno.ce' la mia famiglia pero' mi sono stancata di addossare tutti i miei problemi su mia madre.ho 29 anni e mi sento malissimo questa cattiveria che ogni giorno vedo nelle persone che incontro mi ha veramente messo il morale a terra.e' possibile che davvero non possiamo fidarci piu' di nessuno?e' possibile che bisogna guardarsi sempre le spalle?e' possibile che quando incontri una persona che ti sembra gentile nella testa devi dirti:"chissa' cosa vuole da me?vi prego aiutatemi a capire.
la stellina is offline  
Vecchio 09-10-2007, 18.01.17   #2
lordalbert
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-02-2006
Messaggi: 54
Riferimento: delusione e solitudine

Citazione:
Originalmente inviato da la stellina
ciao a tutti,
sono iscritta da molti mesi al forum ma solo oggi mi decido a scrivere.
il punto e' che non ci capisco piu' nulla in questa vita,piu' ti comporti bene e vuoi essere corretto e piu' la societa' ti allontana con il risultato che rimani solo!!!e' cosi' che mi sento molto sola pur avendo tante persone intorno.ce' la mia famiglia pero' mi sono stancata di addossare tutti i miei problemi su mia madre.ho 29 anni e mi sento malissimo questa cattiveria che ogni giorno vedo nelle persone che incontro mi ha veramente messo il morale a terra.e' possibile che davvero non possiamo fidarci piu' di nessuno?e' possibile che bisogna guardarsi sempre le spalle?e' possibile che quando incontri una persona che ti sembra gentile nella testa devi dirti:"chissa' cosa vuole da me?vi prego aiutatemi a capire.

E' la stessa conclusione a cui sono arrivato io.
L'uomo, come genere, cerca sempre di soddisfare il proprio ego. Finalizza sempre al proprio interesse. C'è un egoismo predominante.
Oh, una mia considerazione, se la pensate diversamente, spero abbiate ragione voi. Ma ormai, non mi aspetto più nulla da nessuno.
Ma del resto, vuoi qualcosa da una persona? Offrile quello che le interessa, e vedrai che lo farà. Molto triste, lo so...
lordalbert is offline  
Vecchio 09-10-2007, 19.23.49   #3
Virginia
Ospite abituale
 
L'avatar di Virginia
 
Data registrazione: 18-08-2007
Messaggi: 54
Riferimento: delusione e solitudine

Ciao stellina e benvenuta

Ti capisco perfettamente, anche io provo esattamente ciò di cui parli...effettivamente è così ed io sono riuscita a dare un'unica spiegazione plausibile a tutto ciò che ci circonda e alla solitudine che spesso ci accompagna.
Viviamo in un'epoca di grandi trasformazioni, abbiamo a disposizione molti mezzi di comunicazione e confronto, in primis internet,; prendiamo ad esempio questo forum, ci fa sentire meno soli, sentiamo che dall'altra parte ci sono altre persone come noi, eppure, quando viviamo nella vita reale per una qualche strana ragione non riusciamo a comunicare, ci chiudiamo e se ci apriamo troppo c'è sempre qualcuno pronto ad approfittarsi della situazione...Ho cercato di capire perchè tutto ciò avvenga e penso sia paura...si paura! paura di mostraci per quello che siamo...dobbiamo necessariamente dare un'immagine vincente di noi, sempre belli, sempre perfetti, felici, ma cosa c'è dietro tutta questa perfezione? C'è l'insicurezza di una società che non vuole crescere, di una società che vuole tutto, ma che è disposta a dare veramente poco.
Considera anche i rapporti sentimentali...ovunque sento dire...c'è molto poco in giro: è la società dell'usa e getta, la società del "cosa mi dai in cambio", nessuno che sia capace di fare qualcosa anche solo per ricevere un "grazie".

L'altro giorno mi trovavo al supermercato c'erano due file colme di carrelli e un signore anziano, che a mala pena si reggeva in piedi, aveva soltanto due alimenti in mano e chiese gentilmente ad una fila se potevano farlo passare, una signora tutta inviperita gli disse "NO lei deve fare la fila come tutti"...così lo feci passare avanti nella mia fila...mi guardò e mi ringraziò tanto come se avessi fatto chissà cosa...in realtà non avevo fatto nulla di eccezionale, un minuto di attesa in più non avrebbe di certo cambiato la mia vita...

L'unica cosa che posso dirti è di non chiudere mai il nostro cuore...bisogna imparare a distinguere e vedere cosa ci sta dietro la gentilezza apparente...a volte sono piccole sensazioni e altre volte è solo l'esperienza che ci dirà se abbiamo fatto bene a fidarci...purtroppo non ci sono regole in questo viaggio chiamato vita...

Tanti cari saluti
Virginia is offline  
Vecchio 10-10-2007, 17.00.48   #4
la stellina
Ospite
 
Data registrazione: 08-03-2007
Messaggi: 7
Riferimento: delusione e solitudine

ti ringrazio cara virginia.
le tue parole sono esattissime infatti se dovessi stare qui a raccontare tutto cio' che mi capita ogni giorno non ci sarebbe piu' tempo.
si la paura ci ha cambiati e le motivazioni possono essere tante e a volte anche giuste ma non credo che nel mio cuore accettero' mai di vivere cosi'!!!spero solo di trovare poche persone disposte a vivere questa vita nella serenita' e nel bene imparandomi a difendere dalla cattiveria che ormai domina il mondo.un abbraccio
la stellina is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it