Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 16-05-2003, 14.16.30   #1
rain
Ospite abituale
 
L'avatar di rain
 
Data registrazione: 08-05-2003
Messaggi: 187
antichi amori

Può capitare, a volte, di vivere una storia profonda, che ti rimane dentro...e che non riesci a dimenticare, nonostante nel presente tu stia vivendo una storia meravigliosa, altrettanto profonda e vera.
Cos'è, allora, quel rincorrere emozioni, immagini, sensazioni ormai passate da secoli?
rain is offline  
Vecchio 16-05-2003, 14.54.25   #2
osho
iscrizione annullata
 
L'avatar di osho
 
Data registrazione: 09-03-2003
Messaggi: 246
Ho appena concluso un rapporto con un persona. Ho sofferto, ma
anche gioito. Non solo la ripenso e ricordo le emozioni più belle,
ma mi insegue tutte le notti nei miei sogni. Quindi, volontariamen-
te o no, siamo sempre in compagnia di chi ha fatto parte del nos-
tro mondo.
osho is offline  
Vecchio 16-05-2003, 23.27.17   #3
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
...si dice anche...

il primo amore non si scorda mai....
perchè scordarlo, se ci ha regalato bellissime emozioni?
e perchè non continuare a ricordarlo pur avendo una nuova emozionante relazione?

Ogni storia è a sè stante, ed ogni storia racchiude la sua emozionalità.
tammy is offline  
Vecchio 16-05-2003, 23.34.48   #4
Attilio
Ospite abituale
 
L'avatar di Attilio
 
Data registrazione: 07-08-2002
Messaggi: 375
Le nuove storie non cancellano le vecchie, noi siamo anche l'insieme di ciò che facciamo e sentiamo.
Perchè cancellare bei ricordi se si vivono nel presente belle esperienze? Che controindicazione c'è?

Non c'è nessuna controindicazione.
Attilio is offline  
Vecchio 16-05-2003, 23.36.51   #5
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
..ops....

domanda: "...allora perchè continuo a pensarci?"
risposta: ".... perchè erano unici e irripetibili in Quella Storia".

ciao
tammy is offline  
Vecchio 17-05-2003, 10.35.42   #6
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Vero vero vero.... impossibile dimenticare alcune persone....si portano nel cuore per tutta la vita e, talvolta, è meglio non rivederle mai più... il rischio è quello di rovinare lo splendido ricordo.
In altri casi... ovvero, quando le storie finiscono male... sarebbe meglio dimenticare..ma proprio è impossibile....quando per la persona si è provato amore....
Come ho detto ad una persona un giorno...
"Quando ho amato davvero, non posso smettere.... continuo ad amare quella perona...in modo diverso, ma è sempre amore"....

Ultima modifica di deirdre : 17-05-2003 alle ore 10.39.51.
deirdre is offline  
Vecchio 17-05-2003, 14.16.12   #7
rain
Ospite abituale
 
L'avatar di rain
 
Data registrazione: 08-05-2003
Messaggi: 187
ricordo ricordo che vuoi da me?

Beh...tutte vere le cose che avete detto,sono d'accordo con voi...
A volte sembra solo di vedere il passato come migliore del presente quando, probabilmente non è vero.

Forse è il primo amore VERO che non si scorda mai, forse è solo che il ricordo, nel tempo, fa vedere le cose in modo diverso, elimina i difetti delle storie e ingigantisce i pregi...

Sicuro è che nn si può dimenticare un amore VERO, mai vorrei farlo e sono grata a quella persona per aver vissuto in me...



Sono i rimorsi e i rimpianti, avolte, che continuano a girare nella testa e non ti lasciano libera...
rain is offline  
Vecchio 18-05-2003, 15.12.37   #8
Gloria
Ospite
 
Data registrazione: 17-05-2003
Messaggi: 4
Non si tratta di dimenticare ma di porre quella persona nella giusta dimensione.Mi spiego,se continuo a pensare a un amore passato è perché lo amo ancora allo staesso modo di prima.Indi,perché sto vivendo un'altra storia???.Ovvio che non posso dimenticare se ho amato,altrettanto ovvio mi sembra non poter pensare intensamente a qualcuno se si sta amando un altro ....ergo...amo ancora l'altro,credo d'amre l'altro,o comunque la storia attuale non val la pena di essere vissuta
Gloria is offline  
Vecchio 18-05-2003, 22.17.07   #9
chiccagioia
Ospite
 
Data registrazione: 17-08-2002
Messaggi: 7
non sono del tutto d'accordo

con l'ultimo messaggio.

Forse è vero che se penso una persona ancora provo dei sentimenti nei suoi confronti. Ma credo che anche un'altra persona possa darmi delle emozioni e delle sensazioni.
Se quella persona è entrata nella mia vita probabailmente ho qualche cosa da imparare nel mio viaggio con lei.

Questo non toglie nulla all'Amore che provo per l'altro, ma se non vivo più la storia con lui, vorrà dire che nella vita reale quella storia è terminata o sospesa.



Non trovo nulla di male nell'allargare i propri orizzonti.

L'amore è dentro di noi e solo noi possiamo decide che cosa farne, viverlo, lasciarlo sul ciglio della nostra stada o custodirlo dentro di noi.

Chiccagioia
chiccagioia is offline  
Vecchio 20-05-2003, 11.45.56   #10
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
A volte ritornano...

Mi ha particolarmente colpito l'argomento perchè ultimamente vivo questo "problema" della nostalgia del perduto amor...Ciclicamente sono attratto dal passato, dalle donne che ho amato o con cui ho condiviso delle forti passioni, non riesco a dimenticare (e fin qui poco male), ma né sono attratto come una falena dal fuoco.

Pur sapendo che mi fà male e sopratutto non serve a niente, ciclicamente si ripresenta il desiderio di rivivere ciò che è stato.

Anche se il mio presente è abbastanza appagante sono attratto dal futuro (pensando a nuove avventure magari) e stranamente dal passato.
Perchè questa inquietudine?
Non riesco proprio a sgravarmi dal peso della nostalgia, pur sapendo che sbatterò la testa contro un muro, insisto...
Addirittura arrivo magari a risentire queste donne e mi rendo conto che il tempo passato non ha colmato i vuoti che ci hanno allontanato, ma per me non è così...Forse sono un pò coglione, ma anche quelle che mi hanno fatto disperare non riesco a non amarle, a volte la tentazione di riaccendere magari per una sola notte la passione è fortissima e mi sento come ucciso da questa resurrezione.
Ho come una tenerezza che mi passa nel cuore e mi rende fragile (prorio io!), inutile dire che di ciò nè sono spaventato, ma nel contempo affascinato da questo lato oscuro (forse masochista)del mio carattere.

Cosa è questa momentanea pazzia che mi fà tuffare a capofitto in un mare in tempesta seguendo l'eco di un canto di sirena?
visir is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it