Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 06-12-2007, 15.45.15   #1
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Se si possono conoscere le persone nei forum?

Personalmente sono sempre interessata a conoscere e comprendere le persone, sia pure in ambiente virtuale. Secondo me anche qui si puo' trovare una tipologia interessante.

Si e' gia' parlato del tipo che vuole affermarsi in una societa' dove piu' facilmente puo' mettere in luce il suo valore.

E c'e' il tipo di persona che risponde a quelli che hanno bisogno d'essere incoraggiati e cercano risposta a problemi personali.

Ultimamente ho fatto caso al tipo che chiamero' "professore", sta in cattedra e distribuisce apprezzamenti. Spesso non comprende cio' che diciamo...

Sono del parere che ogni espressione verbale, corporale o grafica serva a comprendere la gente sia pure in territorio virtuale. E per me questa conoscenza e' un'attrattiva in ogni incontro.
hava is offline  
Vecchio 06-12-2007, 19.44.42   #2
tere
Ospite
 
Data registrazione: 21-11-2007
Messaggi: 11
Riferimento: Se si possono conoscere le persone nei forum?

Cara hava, secondo me invece è molto difficile conoscere le persone attraverso il mezzo del computer...
Personalmente io non mi sento me stessa dietro lo schermo per la difficoltà che ho con la tastiera, nell'esprimermi per iscritto, ecc..
Quando conosco una persona per me conta molto il tono della voce, lo sguardo... quindi se da una discussione telematica una persona può apparire in un modo (che incoraggia oppure tipo professore, più aperta o più fredda...) in realtà non è ciò che è o che vorrebbe essere perchè per alcuni il mezzo del computer interessa ma non è il loro mezzo ideale per esprimersi...
Non so se ho reso l'idea...
Un abbraccio
tere is offline  
Vecchio 08-12-2007, 10.38.50   #3
crepuscolo
viandante
 
Data registrazione: 19-11-2006
Messaggi: 199
Riferimento: Se si possono conoscere le persone nei forum?

Citazione:
Originalmente inviato da hava
Personalmente sono sempre interessata a conoscere e comprendere le persone, sia pure in ambiente virtuale. Secondo me anche qui si puo' trovare una tipologia interessante.

Si e' gia' parlato del tipo che vuole affermarsi in una societa' dove piu' facilmente puo' mettere in luce il suo valore.

E c'e' il tipo di persona che risponde a quelli che hanno bisogno d'essere incoraggiati e cercano risposta a problemi personali.

Ultimamente ho fatto caso al tipo che chiamero' "professore", sta in cattedra e distribuisce apprezzamenti. Spesso non comprende cio' che diciamo...

Sono del parere che ogni espressione verbale, corporale o grafica serva a comprendere la gente sia pure in territorio virtuale. E per me questa conoscenza e' un'attrattiva in ogni incontro.

Il virtuale è un mezzo, direi fantastico, per conoscere se stessi. Attraverso le parole dell'altro non possiamo , nel chiuso della nostra stanza ,che verificare, ascoltare la nostra rabbia, la nostra gioia, intimamente etc...conoscere l'altro è una sciocchezza, definire "professore" qualcuno che distribuisce apprezzamenti, come dici tu, è un giudizio che diamo...piuttosto bisognerebbe capire cosa ci dà fastidio negli apprezzamenti che dà quella persona, cosa ci disturba. Questa è la grande opportunità di un forum spirituale...dovremmo ascoltarci e poi scrivere le proprie impressioni o pareri, credo sarebbe molto costruttivo. Non comprendere la gente, ma comprenderci...Molti già lo fanno
crepuscolo is offline  
Vecchio 08-12-2007, 21.10.22   #4
marco gallione
Utente bannato
 
Data registrazione: 22-05-2007
Messaggi: 363
Esegesi di hava

Citazione:
Originalmente inviato da hava
Personalmente sono sempre interessata a conoscere e comprendere le persone, sia pure in ambiente virtuale. Secondo me anche qui si puo' trovare una tipologia interessante.

Si e' gia' parlato del tipo che vuole affermarsi in una societa' dove piu' facilmente puo' mettere in luce il suo valore.

E c'e' il tipo di persona che risponde a quelli che hanno bisogno d'essere incoraggiati e cercano risposta a problemi personali.

Ultimamente ho fatto caso al tipo che chiamero' "professore", sta in cattedra e distribuisce apprezzamenti. Spesso non comprende cio' che diciamo...

Sono del parere che ogni espressione verbale, corporale o grafica serva a comprendere la gente sia pure in territorio virtuale. E per me questa conoscenza e' un'attrattiva in ogni incontro.

La discussione aperta da hava mi sembra interessante.
Forse il post di apertura è un po' criptico (la sintesi portata alle estreme conseguenze ?).

Il titolo della discussione (Se si possono conoscere le persone nei forum?), evoca apparentemente un tema noto, se vogliamo sempre interessante da dibattere: le relazioni virtuali nell'inevitabile confronto con quelle reali.

Ma il contenuto del post di hava sembra alludere ad un profilo più specifico (un sub-tema forse ): i "tipi" di frequentatori di questo luogo virtuale.
Il professore, il parola-buona, il non capente, il pinturicchio, il piagnisteo (questo è il mio tipo; ..grazie Ibella ).

E', secondo me, un discorso interessante.
Ma prima di proseguire e scrivere a vanvera, chiederei ad hava di dirci di più.

So che il sobrio bon ton della fonte primaria, darà cortese seguito alla mia ipotesi interpretativa, cassandola o chiarendola autenticamente.

Grazie.
marco gallione is offline  
Vecchio 09-12-2007, 08.08.38   #5
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: Se si possono conoscere le persone nei forum?

Da: A. Fata: "Identita' online e conoscenze virtuali"---in "Psiconline"
"Quotidianamente siamo chiamati a mettere in scena vari ruoli e ad agire in modo consono ad essi. Nei mondi virtuali tali opportunita' vengono amplificate: e' possibile crearsi vari personaggi non solo in un medesimo ambiente virtuale, ma fare parte di varie realta' contemporaneamente dando vita a diversi personaggi.

Si tratta di un’opportunita' notevole, nella misura in cui consente di mettersi alla prova, di mettere in scena varie parti di seי in modo relativamente sicuro e poco compromettente. Per certi versi questo richiama quanto avviene in un film: esso permette a ciascuno di identificarsi con uno o piu' personaggi, di prendere le distanze da se stessi per un periodo di tempo piu' o meno lungo, di vivere, emozionarsi e pensare in un modo che solo a livello inconsapevole crediamo che non ci appartenga."

Nel portare esempi di tipi psicologici che incontriamo nei forum, e' di mia intenzione contestare l'articolo riportato qui sopra.
Secondo me il forumista presenta generalmente se stesso piu' o meno come appare nella societa' aperta, nonostante l'anonimato e la mancanza di dati-base come eta', aspetto fisico, ecc.
E nello sviluppare le conoscenze virtuali siamo naturalmente consci delle nostre reazioni e di noi stessi come in ogni rapporto umano.
hava is offline  
Vecchio 09-12-2007, 11.56.13   #6
donella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 710
Riferimento: Se si possono conoscere le persone nei forum?

Citazione:
Originalmente inviato da hava
Secondo me il forumista presenta generalmente se stesso piu' o meno come appare nella societa' aperta, nonostante l'anonimato e la mancanza di dati-base come eta', aspetto fisico, ecc.
E nello sviluppare le conoscenze virtuali siamo naturalmente consci delle nostre reazioni e di noi stessi come in ogni rapporto umano.

La vedo esattamente come Hava.
Innegabile che nel virtuale sia possibile inventare personaggi e ruoli (che poi non credo affatto che questa possibilità riguardi o solo interessi la totalità dei frequentatori).
Come credo sia però innegabile che qualunque ruolo o personaggio rechi il DNA dell'autore vero... che soprattutto nell'esprimersi attraverso il tempo e la molteplicità degli interventi... moltiplica la disponibilità dei famosi puntini ... da unire col tratto della propria penna in un disegno sempre più nitido.
...E qualche volta, secondo me, s'arriva a poter avere la foto!!!!)

Anzi, pensandoci meglio (mi piacerebbe sapere se Hava è d'accordo)... ma non ti sembra più rapidamente individuabile, il DNA, proprio in chi , recitando ruoli troppo distanti dal suo reale o addirittura pretendendo di recitarne troppi , in poche battute.... già "non suona cristallo?"

donella is offline  
Vecchio 09-12-2007, 12.25.29   #7
marco gallione
Utente bannato
 
Data registrazione: 22-05-2007
Messaggi: 363
Riferimento: Se si possono conoscere le persone nei forum?

Citazione:
Originalmente inviato da hava
Da: A. Fata: "Identita' online e conoscenze virtuali"---in "Psiconline"
"Quotidianamente siamo chiamati a mettere in scena vari ruoli e ad agire in modo consono ad essi. Nei mondi virtuali tali opportunita' vengono amplificate: e' possibile crearsi vari personaggi non solo in un medesimo ambiente virtuale, ma fare parte di varie realta' contemporaneamente dando vita a diversi personaggi.

Si tratta di un’opportunita' notevole, nella misura in cui consente di mettersi alla prova, di mettere in scena varie parti di se? in modo relativamente sicuro e poco compromettente. Per certi versi questo richiama quanto avviene in un film: esso permette a ciascuno di identificarsi con uno o piu' personaggi, di prendere le distanze da se stessi per un periodo di tempo piu' o meno lungo, di vivere, emozionarsi e pensare in un modo che solo a livello inconsapevole crediamo che non ci appartenga."

Nel portare esempi di tipi psicologici che incontriamo nei forum, e' di mia intenzione contestare l'articolo riportato qui sopra.
Secondo me il forumista presenta generalmente se stesso piu' o meno come appare nella societa' aperta, nonostante l'anonimato e la mancanza di dati-base come eta', aspetto fisico, ecc.
E nello sviluppare le conoscenze virtuali siamo naturalmente consci delle nostre reazioni e di noi stessi come in ogni rapporto umano.

La ambizione di hava è pregevole, ma anche piuttosto ardita. Questo detto da uno che di psicologia in senso tecnico ne capisce assai poco, essendo (io) un nessuno in questo campo.

E allora che scrivi a fare? giustamente mi si chiederà.
Sono fatti miei, direbbe Raz Degan, della coppiapupazzibaralerazdegan.

Diciamo, giusto a premessa, che lo scopo di hava di smontare per tabulas la tesi "Nei mondi virtuali ... e' possibile ... fare parte di varie realta' contemporaneamente dando vita a diversi personaggi", mi pare ambiziosa (non sbagliata, "ambiziosa") poichè vivendo, l'ambiente virtuale, tipicamente "l'anonimato e la mancanza di dati-base come eta', aspetto fisico, ecc." di cui la stessa hava ci dice, sarà difficile che quel medesimo ambiente fornisca delle prove solide che dimostrino che "il forumista presenta generalmente se stesso piu' o meno come appare nella societa' aperta, nonostante [appunto] l'anonimato e la mancanza di dati-base come eta', aspetto fisico, ecc.".

Paradossalmente, sarebbe come fidarsi di un bugiardo cronico quando ci dice che sta dicendo la verità. O chiedere a Dio una dimostrazione della sua esistenza, quando prima di tutto si dubita del fatto stesso che esista. E poi nemmeno ti risponde: l'avete mai ascoltata fisicamente la voce di dio, o di santa Imelde? (la domanda retorica è ovviamente rivolta solo alle persone equilibrate..)

Al massimo, possiamo fare un atto di fede, se vogliamo credere che "il forumista presenta generalmente se stesso piu' o meno come appare nella societa' aperta", e tutt'al più supportare quell'atto di fede con degli elementi indiziari che confermino quella tesi. Che però - ahinoi - resterà indimostrata.
Certo che - però - resta del pari indimostrata - per le stesse ragioni - la tesi opposta, per cui il Fata (o la Fata) sosterrebbe che i forum sarebbero dei teatri ricchi di personaggi-finzione per lo più. Chi può dirlo?
Questa è la mia premessa, dunque: se non ha ragione hava, non ha ragione neache fata (fata vs. hava? o hava vs. fata?).

Ma torniamo al punto. Quali sono dei possibili elementi indiziari?

Non saprei, forse ne vedrei due o tre (perchè, come forse avrete capito, io vorrei dare una mano ad hava a dimostrare la tesi ardita.. ).

Il primo è la frequenza e la continuità con cui i forumisti (o alcuni di loro, diciamo meglio) scrivono sul forum.
Trovo inverosimile che uno (o una, specie se bella) possa scrivere 200 post, o 2000 post rappresentando qualcosa di inesorabilmente diverso da sè.
Occorrerà interpretarlo, leggere tra le righe; ma cotanto variegato materiale probabilmente potrebbe costituire una buona base per costruirsi una idea della persona che scrive, smontando il personaggio (se c'è..) con cui quella persona ha tentato più o meno consciamente di filtrarsi. E se poi il personaggio non vi fosse del tutto, meglio ancora! Infatti, abbiamo dimostrato sopra che è indimostrata la asserzione per cui tutti i forumisti recitano una parte..

Un po' come nel mondo reale; tant'è che la stessa Fata (o lo stesso Fata) asserisce paraculescamente che "quotidianamente siamo chiamati a mettere in scena vari ruoli e ad agire in modo consono ad essi. Nei mondi virtuali tali opportunita' vengono amplificate".
Insomma, quasi a dire che - salva una certa "amplificazione" (misurabile poi e se sì come, se non solo attraverso la assenza dei dati-base.. ) -, realtà-realtà e realtà-virtuale hanno evidenti elementi di coincidenza.
Per cui - ed è questo il secondo indizio a favore di hava -:
- se chi vuole sostenere che l'ambiente virtuale possa essere poco autentico (stante la diffusa presenza di personaggi anzichè di persone),
- ha bisogno di assumere a premessa che l'ambiente virtuale è un po' come l'ambiente reale, ed è solo un po' più amplificato,
- ecco che verrebbe da dire che le distanze tra i due "mondi" sono ancora tutte la dimostrare, e forse non esistono poi così tanto, salva la nebbiosa "amplificazione" di cui si diceva.

Osservo - giusto per inciso, a beneficio (o ha beneficio?) di chi ha solo la quinta elementare - che quanto precede non vuol certo asserire che l'ambiente virtuale non esiste, essendo l'internét come il telefonino.
La assenza dei dati-base resta un elemento di differenza imprescindibile.
Inoltre, se posso dire, un forum potrebbe forse differenziarsi dalla realtà-realtà per ragioni opposte a quelle che sopra si volevano confutare. Ossia per via del fatto che un forum potrebbe essere ancora più "autentico" di quanto accade nel mondo reale-reale. Giacchè scrivere qui, per qualcuno di noi (o forse per molti noi..), potrebbe esser vista come una opportunità imperdibile di essere davvero sè stessi, altro che costruirsi addosso dei personaggi.
Questo è il terzo elemeno indiziario a favore di hava.

Per cui - con-cludendooo! con-cludendoooo! -:

- la tesi che le persone rappresentino autenticamente se stesse nel forum è indimostrabile, al pari della tesi opposta, che resta indimostrata. Per cui non può essere negato a priori che nel forum vi sia autenticità;

- la frequenza e la continutà degli interventi da parte dei forumisti (almeno i più assidui) depone a favore della tesi che qualche autenticità dal forum non possa che emergere. E' difficile reggere un personaggio - o più personaggi - dopo diecine o centinaia di pagine di scritti, che alla fine facilmente potrebbero essere autentiche;

- il fatto che si abbia la diffusa percezione che l'ambiente forum-virtuale sia un po' come la realtà, solo con elementi di teatralità più amplificati, rappresenta che le distanza tra i due mondi in termini di autenticità non siano dimostrate, o comunque non sono misurabili;

- la assenza dei dati base (età, sesso, nome, aspetto fisico) nel forum, potrebbe addirittura deporre a favore di una maggiore autenticità, stante la opportunità, che qualcuno potrebbe ben intravedere, per cui: se non mi conosce nessuno, perchè mai devo raccontare balle?

Questo non vuol dire che il forum è come il telefonino. Quella lì è una cazzata.

Saluti.
marco gallione is offline  
Vecchio 09-12-2007, 15.31.07   #8
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: Se si possono conoscere le persone nei forum?

Secondo me è possibile conoscere le persone nei forum...
almeno, poiché anche a me interessa questo, colgo tutte le occasioni che ho per comprendere con chi sto comunicando ( da quando sono qui mi è stato dato tanto in tal senso...)
Penso che sia importante l'attenzione che noi stessi rivolgiamo verso gli scritti altrui... alcune volte, io ad esempio, vado a leggere i primissimi post che ha scritto una persona... vedo il cambiamento nel tempo... la confidenza che si stabilisce dopo un pò con gli altri partecipanti... e mi sembra di conoscere quella persona veramente ... vado anche a guardare se ha iniziato qualche discussione, per capire cosa gli interessa particolarmente...
Per di più ho avuto anche modo di incontrarne una personalmente (andando contro alle resistenze-fobiche di mio marito che dice sempre che mi fido troppo della "gente") e credo proprio di poter dire che da quell'incontro è emerso che si può essere sé stessi anche su un forum...
Spero (e voglio credere ) che si sia tutti sinceri qui ... anche perché non si guadagna niente a non esserlo e non si perde niente ad esserlo.
Io ho trovato tanti amici su questo forum... ho trovato tanti tesori!

Quindi sostengo, con la mia esperienza, il contenuto della tesi di Hava... perché secondo me ci si può conoscere anche qui... (poi ovviamente ognuno si basa sulle proprie esperienze e conoscenze )

Un saluto a voi!
veraluce is offline  
Vecchio 09-12-2007, 16.33.05   #9
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Riferimento: Se si possono conoscere le persone nei forum?

Si,penso che si può conoscere le persone in un forum..

La pazienza è nel leggere..ognuno dinoi penso che dà tanto di se..e spesso
è difficile fingere o nascondere qualche cosa di noi!
Le persone che ci leggono sono molto sensibili a quello che leggono
ogni dettaglio ci porta a conoscere sempre meglio quella persona.

Ringrazio la scrittura che aiuta tante persone ad aprirsi
ringrazio la lettura che mi dà la possibilità di aprirmi alle moltepliche diversità

Ho sempre scritto che i Libri vanno letti...!

Non avete mai pensate che tutto quello che scriviamo potrebbe un giorno
essere pubblicato???

Intitolato.."Libero di non essere giudicato.."


Penso che nel forum spesso le cosidette maschere non esistono.
klee is offline  
Vecchio 09-12-2007, 20.18.31   #10
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: Se si possono conoscere le persone nei forum?

Ringrazio i forumisti che prendono parte a questa discussione per me molto interessante.

Comincero' qui citando Marco:
"...paradossalmente sarebbe come fidarsi di un bugiardo cronico quando ci dice di dire la verita'..."
Posso non fidarmi delle bugie del bugiardo e non credergli, ma questo non mi impedisce di conoscerlo, ed in certi casi pure comprenderlo.

E riferendomi al tuo post Veraluce nel quale mi confermi un'impressione che gia' avevo, cioe' il tuo interesse per le persone che non si basa su un bisogno di affermazione e polemica ma sulla capacita' ad empatizzare. Questa e' secondo me una capacita' base che si conferma ugualmente in altre condizioni ed ambienti sociali.



Klee, interessante la tua idea di comparare questi nostri scritti a libri che varrebbe la pena di stampare.
Non comprendo bene la tua intenzione ma penso che gli scritti possano insegnarci su questo modo di comunicazione virtuale.


E cosi' nonostante il fatto che alle volte ci si possa presentare sotto false sembianze o cercare di rivivere un personaggio ideale, non credo che cio' possa impedirci a conoscerci e stimarci.
hava is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it