Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 06-12-2007, 19.04.43   #1
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
Che cosa fate quando il bambino pestifero ricomincia a battere i piedi?

Ciao a tutti,
in questi giorni - non so se perché si stanno avvicinando le feste - sono in una fase che definirei di "risveglio del bambino che è in me".
Il bambino pestifero, però, quello che batte i piedi e vuole attenzione.
Mi rendo conto di essere più nervosa del solito, e ho già fatto diverse "scenate" che, analizzando razionalmente le cose, sono proprio scenate da carenza di attenzione.
Insomma, il centro tanto faticosamente ricercato si sta nuovamente spostando all'esterno e mi aspetto dagli altri risposte che - se non ci sono - mi fanno arrabbiare da matti.
Solo che, come ogni bambino, anziché spiegare cosa non va (le mie emozioni, ciò che provo) in un certo senso metto il muso e mi rendo antipatica per vedere se desto l'attenzione dei miei cari. Inutile dire che i risultati sono scarsi.
Vi capitano mai fasi di questo genere, di ritorno alle "bizze" di quando si era bambini? Se sì come le superate?
nevealsole is offline  
Vecchio 06-12-2007, 20.48.05   #2
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: Che cosa fate quando il bambino pestifero ricomincia a battere i piedi?

Citazione:
Originalmente inviato da nevealsole
Ciao a tutti,
in questi giorni - non so se perché si stanno avvicinando le feste - sono in una fase che definirei di "risveglio del bambino che è in me".
Il bambino pestifero, però, quello che batte i piedi e vuole attenzione.
Mi rendo conto di essere più nervosa del solito, e ho già fatto diverse "scenate" che, analizzando razionalmente le cose, sono proprio scenate da carenza di attenzione.
Insomma, il centro tanto faticosamente ricercato si sta nuovamente spostando all'esterno e mi aspetto dagli altri risposte che - se non ci sono - mi fanno arrabbiare da matti.
Solo che, come ogni bambino, anziché spiegare cosa non va (le mie emozioni, ciò che provo) in un certo senso metto il muso e mi rendo antipatica per vedere se desto l'attenzione dei miei cari. Inutile dire che i risultati sono scarsi.
Vi capitano mai fasi di questo genere, di ritorno alle "bizze" di quando si era bambini? Se sì come le superate?

Si Nevealsole, in certi sensi il rapporto fra figli e genitori cambia poco nel corso degli anni, e nei momenti di tensione con chi si vuota il cuore e si sfogano i nervi se non con la mamma, e si ridiventa bambini?
Ma se tu fai le "bizze" e' perche' qualcosa ti preme nell'anima, e di cio' dovresti renderti conto.
hava is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it